Novità di SQL Server Reporting Services (SSRS)

Informazioni sulle novità di SQL Server Reporting ServicesReporting Services. Questo argomento illustra le principali aree funzionali e viene aggiornato man mano che vengono rilasciati nuovi elementi.

Per informazioni sulle novità relative ad altre aree di SQL Server, vedere Novità di SQL Server vNext o Novità di SQL Server 2016.

Scarica download

Novità della Technical Preview di gennaio 2017 dei report di Power BI in SQL Server Reporting Services

Nuova esperienza di installazione di Reporting Services

Reporting Services può ora essere installato in modo indipendente rispetto al programma di installazione di SQL Server. L'esperienza di installazione prevede meno passaggi ed è più semplice. Dopo che il programma di installazione ha installato i file di Reporting Services, è possibile configurare il database per il server di report. Per eseguire questa operazione, è necessario avere accesso a un server del motore di database di SQL Server nel proprio ambiente.

ssrs-standalone-setup1

Per altre informazioni, vedere Install the January 2017 Technical Preview of Power BI reports in SQL Server Reporting Services (Installare la Technical Preview di gennaio 2017 dei report di Power BI in SQL Server Reporting Services).

Hosting dei report di Power BI all'interno del portale Web

È ora possibile caricare i file di Power BI Desktop in Reporting Services e visualizzare i report direttamente nel portale Web.

ssrs-powerbi-report-config-render

È necessario scaricare la versione di Power BI Desktop (SQL Server Reporting Services). Attualmente l'anteprima supporta solo i report creati in questa versione di Power BI Desktop. Power BI Desktop (SQL Server Reporting Services) può essere installato side-by-side con Power BI Desktop per il servizio Power BI. Per scaricare Power BI Desktop (SQL Server Reporting Services), accedere all'Area download Microsoft.

Attualmente è possibile creare un report di Power BI solo in base alle connessioni dinamiche ad Analysis Services (tabulari o multidimensionali), ma è previsto il supporto per altre origini dati e per le funzionalità di Power Query in una futura versione di anteprima.

Per altre informazioni, vedere Power BI reports in Reporting Services (Report di Power BI in Reporting Services).

Novità di SQL Server 2016

Reporting Services portale Webweb portal

È disponibile un nuovo Reporting ServicesReporting Services di portale Webweb portal. Si tratta di un portale aggiornato e moderno, che include gli indicatori KPI, i report per dispositivi mobili, i report impaginati e i file di Excel e Power BI Desktop. Il portale Webweb portal sostituisce Gestione Report delle versioni precedenti. È anche possibile scaricare Mobile Report Publisher e Generatore Report dal portale Webweb portal senza bisogno della tecnologia ClickOnce.

Per creare report per dispositivi mobili, sarà necessario usare Mobile Report PublisherMobile Report Publisher.

Per altre informazioni sul portale Webweb portal, vedere Portale Web (modalità nativa SSRS).

ssRSPortal

Personalizzazione del portale Webweb portal

È possibile personalizzare il portale Webweb portal con il logo e i colori dell'organizzazione mediante un pacchetto di personalizzazione.

Per altre informazioni sulla personalizzazione, vedere Personalizzazione del portale Web

Indicatori di prestazioni chiave (KPI) nel portale Webweb portal

È possibile creare indicatori KPI direttamente nel portale Webweb portal, contestuali alla cartella corrente. Durante la creazione di indicatori KPI, è possibile scegliere i campi del set di dati e riepilogare tali valori. È anche possibile selezionare il contenuto correlato per eseguire il drill-through a ulteriori dettagli.

ssrs-webportal-kpi

Per altre informazioni, vedere Utilizzo degli indicatori KPI nel portale Web

Report per dispositivi mobili

I report per dispositivi mobili di Reporting Services sono report dedicati, ottimizzati per una vasta gamma di fattori di forma, e forniscono un'esperienza ottimale agli utenti che accedono ai report dai dispositivi mobili. Offrono un'ampia serie di visualizzazioni, ad esempio grafici temporali, di categorie e di confronto, mappe ad albero e mappe personalizzate. È possibile connettere i report per dispositivi mobili a una gamma di origini dati, tra cui dati locali tabulari e multidimensionali di SQL Server Analysis Services. I report per dispositivi mobili possono essere disposti in un'area di progettazione con righe e colonne della griglia regolabili ed elementi flessibili che si adattano in modo ottimale agli schermi di qualsiasi dimensione. È quindi possibile salvare i report per dispositivi mobili in un server di Reporting Services, visualizzarli e interagire con essi in un browser o nell'app Power BI per dispositivi mobili su iPad, iPhone, telefoni Android e dispositivi Windows 10.

Mobile Report Publisher

SQL Server Mobile Report PublisherSQL Server Mobile Report Publisher consente di creare e pubblicare report per dispositivi mobili di SQL Server nel portale Webweb portal di Reporting ServicesReporting Services.

SS_MRP_LayoutTabSmall

Per altre informazioni, vedere Creare report per dispositivi mobili con SQL Server Mobile Report Publisher.

Report per dispositivi mobili di SQL Server ospitati in Reporting Services disponibili nell'app per dispositivi mobili di Power BI

L'app Power BI per dispositivi mobili per iOS su iPad e iPhone può ora visualizzare i report per dispositivi mobili di SQL Server ospitati nel server di report locale.

SS_MRP_iPad_HomeSm

Non è possibile connettersi per impostazione predefinita senza modificare la configurazione. Per altre informazioni su come consentire all'app per dispositivi mobili di Power BI di connettersi al server di report, vedere Enable a report server for Power BI Mobile access.

Supporto per la modalità SharePoint e SharePoint 2016

SQL Server 2016SQL Server 2016 Reporting ServicesReporting Services supporta l'integrazione con SharePoint 2013 e SharePoint 2016.

Per altre informazioni, vedere:

Supporto per Microsoft .NET Framework 4

SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS)SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS) supporta le versioni correnti di Microsoft .NET Framework 4. incluse le versioni 4.0 e 4.5.1. Se non è installata alcuna versione di .NET Framework 4.x, il programma di installazione di SQL ServerSQL Server installa .NET 4.0 durante il passaggio di installazione delle funzionalità.

Miglioramenti dei report

Motore di rendering HTML5: è disponibile un nuovo motore di rendering HTML5 ottimale per la modalità con standard "completi" per il Web e i browser moderni. Il nuovo motore di rendering non si basa più su modalità particolari usate da alcuni browser meno recenti.

Per altre informazioni sul supporto dei browser, vedere Supporto browser per Reporting Services e Power View.

Report impaginati moderni: è possibile progettare report impaginati moderni accattivanti con nuovi stili attuali per grafici, misuratori, mappe e altre visualizzazioni dei dati.

Mappa ad albero e grafici radiali: è possibile ottimizzare i report grazie alla mappa ad albero ssrs_treemap_icon e ai grafici radialissrs_sunburst_icon, che consentono di visualizzare in modo efficace i dati gerarchici. Per altre informazioni, vedere Tree Map and Sunburst Charts in Reporting Services.

Incorporamento di report: è ora possibile incorporare report per dispositivi mobili e report impaginati in altre pagine Web e applicazioni usando un iframe e i parametri URL.

Aggiunta di elementi di un report a un dashboard di Power BI: quando si visualizza un report nel portale Webweb portal, è possibile selezionare elementi del report e aggiungerli a un dashboard di Power BIPower BI. Gli elementi che è possibile aggiungere sono i grafici, i pannelli dei misuratori, le mappe e le immagini. È possibile (1) selezionare il gruppo contenente il dashboard in cui si intende aggiungere l’elemento, (2) selezionare il dashboard a cui si intende aggiungere l’elemento e (3) selezionare la frequenza con cui si desidera che il riquadro venga aggiornato nel dashboard. nota L'aggiornamento è gestito dalle sottoscrizioni di Reporting ServicesReporting Services e, dopo l'aggiunta dell'elemento, è possibile modificare la sottoscrizione e configurare un'altra pianificazione dell'aggiornamento.

ssRS_Pin_to_PowerBI

Per altre informazioni, vedere Integrazione del server di report e di Power BI (Gestione configurazione) e Aggiungere elementi di Reporting Services ai dashboard di Power BI.

Rendering ed esportazione in PowerPoint: il formato Microsoft PowerPoint (PPTX) è una nuova estensione per il rendering di SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS)SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS). È possibile esportare report in formato PPTX dalle applicazioni consuete, ovvero Generatore report, Progettazione report (in SSDT) e dal portale Webweb portal. Ad esempio, la figura seguente mostra il menu di esportazione dal portale Webweb portal.

ssrs-export-powerpoint

È anche possibile selezionare il formato PPTX per l'output della sottoscrizione e usare l'accesso URL del server di report per eseguire il rendering e l'esportazione di un report. Ad esempio, il comando URL seguente nel browser esporta un report da un'istanza denominata del server di report.

http://servername/ReportServer_THESQLINSTANCE/Pages/ReportViewer.aspx?%2freportfolder%2freport+name+with+spaces&rs:Format=pptx  

Per altre informazioni, vedere Export a Report Using URL Access.

PDF sostituisce ActiveX per la stampa remota: l'esperienza di stampa ActiveX tramite la barra degli strumenti del visualizzatore di report è stata sostituita da un'esperienza moderna basata su PDF idonea a tutti i browser supportati, incluso Microsoft Edge. Non è più necessario scaricare controlli ActiveX. In base al browser usato e alle applicazioni e ai servizi di visualizzazione di file PDF installati, Reporting ServicesReporting Services aprirà una finestra di dialogo di stampa per stampare il report o richiederà di scaricare un file PDF del report. In qualità di amministratore, si può comunque disabilitare la stampa lato client da Management StudioManagement Studio. Per altre informazioni, vedere Abilitare e disabilitare la stampa sul lato client per Reporting Services.

ssrs-pdf-printing

Miglioramenti alle sottoscrizioni

Funzionalità Modalità server supportata
Abilitare e disabilitare le sottoscrizioni. Sono disponibili nuove opzioni dell'interfaccia utente per disabilitare e abilitare rapidamente le sottoscrizioni. Le sottoscrizioni disabilitate mantengono le rispettive proprietà di configurazione, ad esempio la pianificazione, e possono essere abilitate con facilità.

ssrs-enable-disable-subscriptions

Per altre informazioni, vedere Disable or Pause Report and Subscription Processing.
Modalità nativa
Descrizione della sottoscrizione. Quando si crea una nuova sottoscrizione, è ora possibile includere una descrizione del report come parte delle proprietà della sottoscrizione. La descrizione viene inclusa nella pagina di riepilogo della sottoscrizione. Modalità SharePoint e nativa
Cambiare il proprietario della sottoscrizione. L'interfaccia utente migliorata consente di cambiare rapidamente il proprietario di una sottoscrizione. Le versioni precedenti di Reporting ServicesReporting Services consentono agli amministratori di cambiare i proprietari di una sottoscrizione usando uno script. A partire dalla versione SQL Server 2016SQL Server 2016 , è possibile cambiare i proprietari della sottoscrizione usando l'interfaccia utente o uno script. Il cambiamento del proprietario della sottoscrizione è un'attività amministrativa comune quando gli utenti lasciano l'organizzazione o cambiano ruolo all'interno di essa. Modalità SharePoint e nativa
Credenziali condivise per sottoscrizioni con condivisioni file. Sono ora disponibili due flussi di lavoro con le sottoscrizioni con condivisioni file di Reporting ServicesReporting Services :

A partire da questa versione, l'amministratore di Reporting ServicesReporting Services può configurare un singolo account di condivisione file, usato per una o più sottoscrizioni. L'account di condivisione file viene configurato in modalità nativa di Reporting ServicesReporting Services mediante Specificare un account di condivisione filein Gestione configurazione e quindi gli utenti selezionano Usa l'account di condivisione filenella pagina di configurazione della sottoscrizione.

È possibile configurare singole sottoscrizioni con credenziali specifiche per la condivisione file di destinazione.

È anche possibile combinare i due approcci e fare in modo che alcune sottoscrizioni con condivisioni file usino l'account di condivisione file centrale, mentre altre sottoscrizione usano credenziali specifiche.
Modalità nativa

SQL Server Data Tools (SSDT)

La nuova versione di SSDT include i modelli di progetto per SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS)SQL Server 2016 Reporting Services (SSRS), ovvero Creazione guidata progetto server di report e Progetto server di report. Per informazioni sul download di SSDT, vedere SQL Server Data Tools per Visual Studio 2015.

Miglioramenti di Generatore report

Nuova interfaccia utente di Generatore report: l'interfaccia utente di base di Generatore reportReport Builder ha ora un aspetto moderno grazie a elementi semplificati.

Nuova Previous
ssrs_rbfacelift_new ssrs_rbfacelift_old

Riquadro Parametri personalizzato: è ora possibile personalizzare il riquadro Parametri. Usando l'area di progettazione in Generatore report, è possibile trascinare un parametro in una colonna e in una riga specifiche del riquadro Parametri. È possibile aggiungere e rimuovere colonne per modificare il layout del riquadro. Per altre informazioni, vedere Personalizzare il riquadro dei parametri in un report (Generatore report).

Parameter list in Report Data pane and in parameters pane

Supporto per valori DPI alti: Generatore reportReport Builder per SQL Server 2017SQL Server 2017 supporta il ridimensionamento e i dispositivi con valori DPI alti. Per altre informazioni sui valori DPI alti, vedere le pagine seguenti:

Vedere anche

Novità di Analysis Services
Technical Preview dei report di Power BI in SSRS - Note sulla versione
Note sulla versione di SQL Server 2016
Compatibilità con le versioni precedenti
Funzionalità di Reporting Services supportate dalle edizioni di SQL Server 2016
Eseguire l'aggiornamento e la migrazione di Reporting Services
Reporting Services (SSRS)