Set di dati condivisi e incorporati del report (Generatore report e SSRS)Report Embedded Datasets and Shared Datasets (Report Builder and SSRS)

Un set di dati consente di specificare i dati che si desidera utilizzare da una connessione dati.A dataset specifies the data that you want to use from a data connection. È basato su una connessione dati salvata nel report come origine dati incorporata o come riferimento a un'origine dati condivisa su un server di report.A dataset is based on a data connection that has been saved in the report as an embedded data source or a reference to a shared data source on a report server. Nel set di dati è inclusa una query che specifica un set di campi.The dataset includes a query that specifies a set of fields. Quando si trascinano questi campi nell'area di progettazione, è possibile creare espressioni che restituiscono i dati effettivi quando si esegue il report.As you drag these fields to the design surface, you create expressions that evaluate to the actual data when the report runs.

Esistono due tipi di set di dati:There are two types of datasets:

  • Set di dati condivisi.Shared dataset. Un set di dati condiviso viene definito nel server di report.A shared dataset is defined on the report server. È possibile individuare il server per creare un set di dati condiviso o per selezionarne uno predefinito da aggiungere al report.You can browse to the server to create a shared dataset or to select a predefined one to add to your report. Utilizzare un set di dati condiviso per fornire una query che può essere utilizzata da più report.Use a shared dataset to provide a query that can be used by more than one report. I set di dati condivisi vengono archiviati nel server di report e possono essere gestiti separatamente dai report o dalle origini dati condivise.Shared datasets are stored on the report server and managed separately from reports or shared data sources. Ad esempio, un amministratore del server di report potrebbe aggiornare la query per sfruttare l'indicizzazione avanzata o un'altra ottimizzazione delle prestazioni di esecuzione delle query.For example, a report server administrator might update the query to take advantage of improved indexing or other query performance optimization.

  • Set di dati incorporato.Embedded dataset. Un set di dati incorporato viene definito e usato esclusivamente dal report in cui è incorporato.An embedded dataset is defined in and used by only the report it is embedded in. Utilizzare un set di dati incorporato quando si desidera ottenere dati da un'origine dati esterna da utilizzare solo in un unico report.Use an embedded dataset when you want to get data from an external data source to be used only in one report. I set di dati incorporati risultano utili quando si desidera creare una query senza altre dipendenze che non sia necessario utilizzare per più report.Embedded datasets are useful when you want to create a query that has no other dependencies and that you do not need to use for multiple reports.

    In un set di dati sono inclusi anche parametri, filtri e opzioni dati che consentono di specificare informazioni sui caratteri in materia di distinzione tra maiuscole e minuscole, distinzione Kana, distinzione larghezza, distinzione tra caratteri accentati e non accentati e sensibilità alle regole di confronto.A dataset also includes parameters, filters, and data options that specify character sensitivities, such as case, kana type, width, accent, and collation information.

    rs_DatasetStoryrs_DatasetStory

  1. Set di dati nel riquadro dei dati del report Un set di dati viene visualizzato nel riquadro dei dati del report in seguito alla creazione di un set di dati incorporato o l'aggiunta di un set di dati condiviso.Datasets in the Report Data pane A dataset appears in the Report Data pane after you create an embedded dataset or add a shared dataset. Un set di dati è basato su un'origine dati.A dataset is based on a data source.

  2. Progettazione query Quando si progetta una query di database, viene visualizzata la finestra Progettazione query che è associata al tipo di origine dati.Query Designer When you design a dataset query, the query designer that is associated with the data source type opens.

  3. Comando di query La finestra Progettazione query consente di compilare un comando di query.Query command The query designer helps you build a query command. La sintassi del comando è determinata dal provider di dati.The command syntax is determined by the data provider.

  4. Estensione per i dati/Provider di dati La connessione ai dati può avvenire attraverso più livelli di accesso ai dati.Data Extension/Data Provider Connecting to the data can be through multiple data access layers.

  5. Origini dati esterne È possibile recuperare dati da database relazionali, database multidimensionali, elenchi SharePoint, servizi Web o modelli di report.External data sources Retrieve data from relational databases, multidimensional data bases, SharePoint lists, Web services, or report models.

  6. Risultati della query È possibile eseguire la query e vedere un set di risultati di esempio.Query results You can run the query and see an example result set. Per eseguire una query, è necessario disporre di credenziali per la fase di progettazione.You must have design time credentials to run a query.

  7. Metadati da schema Il provider di dati esegue un comando di query dello schema separato dalla query per recuperare metadati per la raccolta di campi dei set di dati.Metadata from schema The data provider runs a schema query command separate from the query to retrieve metadata for the dataset field collection. Ad esempio, un'istruzione Transact-SQLTransact-SQL SELECT restituisce i nomi di colonna per una tabella di database.For example, a Transact-SQLTransact-SQL SELECT statement returns the column names for a database table. Usare il riquadro dei dati del report per espandere il set di dati per visualizzare la raccolta di campi di un set di dati.Use the Report Data pane to expand the dataset to view the dataset field collection.

    I dati inoltre possono essere inclusi in un report utilizzando set di dati condivisi predefiniti e parti del report.Data can also be included in a report by using predefined shared datasets and report parts. Tali elementi dispongono già delle informazioni necessarie sulla connessione dati.These items already have the data connection information that you need. Per altre informazioni, vedere Set di dati del report (SSRS) e Parti del report (Generatore report e SSRS).For more information, see Report Datasets (SSRS) and Report Parts (Report Builder and SSRS).

    Per altre informazioni sui tipi di origini dati incorporati e sulle estensioni per i dati, vedere Aggiunta di dati da origini dati esterne (SSRS).For more information about built-in data source types and data extensions, see Add Data from External Data Sources (SSRS).

Nota

È possibile creare e modificare file di definizioni report impaginati (con estensione rdl) in Generatore report e in Progettazione report di SQL Server Data Tools.You can create and modify paginated report definition (.rdl) files in Report Builder and in Report Designer in SQL Server Data Tools. Ogni ambiente di creazione offre modalità differenti per creare, aprire e salvare report ed elementi correlati.Each authoring environment provides different ways to create, open, and save reports and related items.

Informazioni sui set di dati del report e sulle queryUnderstanding Report Datasets and Queries

In un set di dati del report è contenuto un comando di query che viene eseguito sull'origine dati esterna e consente di specificare i dati da recuperare.A report dataset contains a query command that runs on the external data source and specifies what data to retrieve. Per compilare il comando di query, è possibile utilizzare la finestra Progettazione query associata all'estensione per i dati per l'origine dati esterna.To build the query command, you use the query designer that is associated with the data extension for the external data source. In questa finestra è possibile eseguire il comando di query e visualizzare un set di risultati.In the query designer, you can run the query command and view a result set. Il set di risultati è un set di righe rettangolare che dispone di nomi di colonna e di righe con lo stesso numero di valori in ogni riga.The result set is a rectangular row set that has column names and rows with the same number of values in each row. I dati gerarchici, noti anche come gerarchie incomplete, non sono supportati.Hierarchical data, also known as ragged hierarchies, is not supported. I nomi di colonna vengono salvati nella definizione del report come elenco di campi del set di dati.The column names are saved in the report definition as a list of dataset fields.

Dopo avere aggiunto set di dati al report in uso, i campi dalle raccolte di campi del riquadro dei dati del report vengono trascinati nelle tabelle, nei grafici e in altri elementi del report utilizzati per progettare il layout del report.After you add datasets to your report, you drag fields from their field collections in the Report Data pane to tables, charts, and other report items that you use to design the report layout. Per altre informazioni sull'utilizzo dei campi, vedere Raccolta di campi del set di dati (Generatore report e SSRS).For more information about working with fields, see Dataset Fields Collection (Report Builder and SSRS).

Informazioni sui dati da un set di dati del reportUnderstanding Data from a Report Dataset

A seconda dell'estensione per i dati, un set di dati del report può essere costituito dai tipi di dati seguenti:Depending on the data extension, a report dataset can consist of the following types of data:

  • Un set di risultati di un database relazionale restituito in seguito all'esecuzione di comandi di database, stored procedure o funzioni definite dall'utente.A result set from a relational database, which can result from running database commands, stored procedures, or user-defined functions. Se vengono recuperati più set di risultati tramite una singola query, solo il primo set di risultati viene elaborato e tutti gli altri vengono ignorati.If multiple result sets are retrieved through a single query, only the first result set is processed, and all other result sets are ignored. Quando, ad esempio, si esegue la query riportata di seguito in Progettazione query basata su testo, nel riquadro dei risultati viene visualizzato solo il set di risultati per Production.Product :For example, when you run the following query in the text-based query designer, only the result set for Production.Product appears in the result pane:

    SELECT ProductID FROM Production.Product  
    GO  
    SELECT ContactID FROM Person.Contact  
    
  • Un set di righe bidimensionale restituito da origini dati multidimensionali che utilizzano il protocollo XMLA (XML for Analysis).A flattened rowset from multidimensional data sources that use the XML for Analysis (XMLA) protocol. Alcuni provider di dati forniscono ulteriori proprietà di celle e dimensioni dall'origine dati, che non è possibile visualizzare nel set di risultati ma che sono disponibili nel report.Some data providers supply additional cell and dimension properties from the data source that you cannot see in the result set but that are available in your report.

  • Un set di risultati bidimensionale restituito da origini dati XML che includono elementi XML, con i relativi attributi ed elementi figlio.A flattened result set from XML data sources that include XML elements, their attributes, and their child elements.

  • Un set di risultati restituito da qualsiasi provider di dati .NET Framework.NET Framework registrato e configurato.A result set from any registered and configured .NET Framework.NET Framework data provider.

  • Dati da un modello di report progettato per una specifica origine dati, con entità, relazioni di entità e campi predefiniti.Data from a report model that has been designed for a specific data source, with predefined entities, entity relationships, and fields. Per altre informazioni, vedere "Utilizzo di modelli di report come origini dati" nella documentazione relativa a Reporting Services inclusa nella documentazione online di SQL Server.For more information, see "Using Report Models as Data Sources" in the Reporting Services documentation in SQL Server Books Online.

    Quando il report viene elaborato in fase di esecuzione, il set di risultati effettivi restituito per una query può includere zero o più righe.When the report is processed at run time, the actual result set returned for a query may have zero or more rows. È anche possibile che le colonne definite nella query non siano presenti nell'origine dati.It is also possible that the columns defined in the query may be missing from the data source. Per i valori Null restituiti dall'origine dati viene eseguito il mapping al valore .NET Framework.NET Framework System.DBNull.Value di.Null values from the data source are mapped to the .NET Framework.NET Framework value System.DBNull.Value.

    Per altre informazioni sui campi del set di dati, vedere Raccolta di campi del set di dati (Generatore report e SSRS).For more information about dataset fields, see Dataset Fields Collection (Report Builder and SSRS).

Query del set di datiDataset Query

In fase di progettazione quando si esegue una query del set di dati in Progettazione query, viene visualizzato un set di righe dell'origine dati in cui sono riportati dati di esempio.When you run a dataset query in a query designer at design time, you see a row set from the data source that shows you example data. In fase di esecuzione, quando un utente visualizza il report, la query del set di dati potrebbe produrre valori differenti in quanto i dati dell'origine dati sono stati modificati.At run time, when a user views the report, the dataset query may produce different values because the data on the data source has changed. Ogni volta che il report viene elaborato, potrebbero essere visualizzati nuovi dati.Each time the report is processed, new data may appear.

Quando si definisce ciascun set di dati, in Generatore report si apre la Progettazione query che corrisponde al tipo di origine dati per consentire di progettare query.When you define each dataset, Report Builder opens the query designer that corresponds to the type of data source to help you design queries. Per definire ad esempio una query per dati provenienti da un database relazionale di SQL Server, nelle procedure guidate relative a tabella, matrice, grafico e mappa viene visualizzata un'interfaccia grafica semplice che consente di compilare la query; infatti, si dovranno solo scegliere i campi desiderati nel set di dati.For example, to define a query for data from a SQL Server relational database, the Table/Matrix, Chart, and Map wizards open a simple graphical interface that helps you build the query; all you need to do is select the fields that you want in your dataset.

In Progettazione query è possibile effettuare le seguenti operazioni:In a query designer, you can do the following:

  • Passare dalla visualizzazione della query in formato grafico a quella basata su testo.Toggle between graphical and text-based query view. Utilizzare l'interfaccia grafica per esplorare schemi, tabelle, viste e stored procedure sull'origine dati.Use the graphical to explore schemas, tables, views, and stored procedures on the data source. Utilizzare la visualizzazione basata su testo per digitare, incollare o visualizzare una query esistente, utilizzata in genere per una query complessa che non può essere visualizzata nella finestra Progettazione query con interfaccia grafica.Use the text-based view to type, paste, or view an existing query, typically used for a complex query that cannot be displayed in a graphical query designer. Ad esempio, è possibile importare una query da un file Transact-SQLTransact-SQL (con estensione sql), un report diverso sul server di report o un file di definizione del report (con estensione rdl) da una condivisione di file.For example, you can import a query from a Transact-SQLTransact-SQL (.sql) file, a different report on the report server, or a report definition (.rdl) file from a file share.

  • Eseguire la query per visualizzare i dati.Run the query to see data. La query restituisce un set di risultati.The query returns a result set. Le colonne del set di risultati diventano la raccolta dei campi per il set di dati.The columns in the result set become the collection of fields for the dataset. Le righe del risultato diventano i dati per il set di dati.The rows in the result become the data for the dataset. È possibile utilizzare la query fino a ottenere le colonne desiderate.You can work with the query until you get the columns that you want.

  • Aggiungere parametri di query per recuperare solo i dati desiderati per il report.Add query parameters to help retrieve just the data that you want for your report. I parametri di query automaticamente generano i parametri del report corrispondenti.Query parameters automatically generate matching report parameters. Per un'origine dati del modello di report, il filtro che si specifica automaticamente consente di generare un parametro del report corrispondente.For a report model data source, the filter that you specify automatically generates a matching report parameter. I parametri del report consentono agli utenti di specificare i dati del report da visualizzare quando si esegue il report.Report parameters enable users to specify the report data that they want to see when they run the report. Ad esempio, l'utente seleziona le categorie di prodotto per le quali si desiderano i dati e, quando si esegue il report, vengono visualizzati i dati solo per quelle categorie di prodotto nel report.For example, the user selects which product categories they want to data for, and when the report runs, data for only those product categories appear in the report.

  • Importare una query esistente da un altro report.Import an existing query from another report.

    Le finestre Progettazione query possono fornire una modalità grafica o una modalità testo, a seconda del tipo di origine dati.Query designers can provide a graphical mode or a text mode depending on the data source type. Se si sceglie la modalità testo, è necessario utilizzare la sintassi di query adatta per l'origine dati.If you choose text mode, you must use the appropriate query syntax for the data source.

    Quando si definisce un set di dati del report, è possibile impostare le proprietà dei dati nella query oppure accettare quelle predefinite impostate dal provider di dati.When you define a report dataset, you can set data properties in the query or accept the defaults set by the data provider. È inoltre possibile modificare un tipo di dati mediante una delle strategie seguenti:You can change a data type by using one of the following strategies:

  • Riscrivendo la query del set di dati in modo che converta un campo in un tipo di dati differente.Rewrite the dataset query to specifically convert a field to a different data type.

  • Modificando il campo nel set di dati e specificando un formato personalizzato.Edit the field in the dataset and provide a custom format.

  • Creando un nuovo campo personalizzato basato su un campo del database e specificando un formato personalizzato.Create a new custom field based on a database field and provide a custom format.

    Per altre informazioni, vedere Raccolta di campi del set di dati (Generatore report e SSRS).For more information, see Dataset Fields Collection (Report Builder and SSRS).

Importazione delle query esistenti per un set di datiImporting Existing Queries for a Dataset

Quando si crea un set di dati, è possibile creare una nuova query o importarne una esistente da un file o da un altro report.When you create a dataset, you can create a new query or you can import an existing query from a file or from another report. Quando si importa una query da un altro report, è possibile scegliere la query da importare dall'elenco di set di dati nel report.When you import a query from another report, you can choose which query to import from the list of datasets in the report.

Sono supportati solo i tipi di file con estensione sql e rdl.Only the .sql and .rdl file types are supported. Le query MDX (Multidimensional Expression), DMX (Data Mining Prediction) e le query modelli (SMQL) possono essere generate solo dalla Progettazione query associata.Multidimensional Expression (MDX) queries, Data Mining Prediction (DMX) queries, and model queries (SMQL) can only be generated by the associated the query designer.

Confronto e creazione di set di dati condivisi e set di dati incorporatiComparing and Creating Shared Datasets and Embedded Datasets

Un set di dati incorporato è definito in un report o in una parte di report pubblicata.An embedded dataset is defined in a report or in a published report part. Le modifiche apportate a un set di dati incorporato influiscono solo su quel report o su quella parte di report.Changes made to an embedded dataset affect only that report or that report part.

Un set di dati condiviso è definito su un server di report o un sito di SharePoint, è basato su un'origine dati condivisa e può essere utilizzato da più report e parti di report.A shared dataset is defined on a report server or SharePoint site, is based on a shared data source, and can be used by multiple reports and report parts. Le modifiche apportate a una definizione del set di dati condiviso influiscono su tutti i report e su tutte le parti di report che la utilizzano.Changes made to a shared dataset definition affect all reports and all report parts that use it.

Quando si aggiunge un set di dati condiviso a un report, la raccolta campi del set di dati viene aggiornata alla definizione corrente sul server di report.When you add a shared dataset to a report, the dataset field collection is updated to the current definition on the report server. Non si ricevono notifiche di aggiornamento quando le modifiche vengono apportate sul server di report.You do not receive update notifications when changes are made on the report server. Per sincronizzare una copia locale della raccolta campi con le modifiche apportate alla definizione del set di dati condiviso sul server di report, è necessario aggiornare la raccolta campi locale.To synchronize a local copy of the field collection with changes made to the shared dataset definition on the report server, you must refresh the local field collection. Per altre informazioni, vedere Aggiunta, modifica e aggiornamento di campi nel riquadro dei dati del report (Generatore report e SSRS).For more information, see Add, Edit, Refresh Fields in the Report Data Pane (Report Builder and SSRS).

Negli elementi del report pubblicati sono contenuti i set di dati incorporati e condivisi dai quali dipendono.Published report items contain the embedded and shared datasets that they depend on. Per altre informazioni, vedere Parti del report e set di dati in Generatore report.For more information, see Report Parts and Datasets in Report Builder.

La differenza tra le origini dati incorporate e quelle condivise dipende dalle diverse modalità di creazione, archiviazione e gestione.The difference between the embedded and shared data sources is in how they are created, stored, and managed. Nella tabella seguente vengono riepilogate le differenze fra le origini dati incorporate e quelle condivise:The following table summarizes the differences between embedded and shared data sources:

DescriptionDescription Origine datiEmbedded

origine datiData Source
CondivisaShared

origine datiData Source
La connessione dati è incorporata nella definizione del report.Data connection is embedded in the report definition. DisponibileAvailable
Il puntatore alla connessione dati nel server di report è incorporato nella definizione del report.Pointer to the data connection on the report server is embedded in the report definition. DisponibileAvailable
Gestita nel server di reportManaged on the report server DisponibileAvailable DisponibileAvailable
Richiesta per i set di dati condivisiRequired for shared datasets DisponibileAvailable
Richiesta per i componentiRequired for components DisponibileAvailable

In Progettazione report è possibile creare set di dati condivisi come parte di un progetto report e controllare se distribuirli a un server di report.In Report Designer, you can create shared datasets as part of a report project, and control whether to deploy them to a report server. Non è possibile accedere a un server di report e selezionare un set di dati condiviso da aggiungere al report in uso.You cannot browse to a report server and select a shared dataset to add to your report.

In Generatore report è possibile eseguire le operazioni seguenti:In Report Builder, you can do the following:

  • Per creare un set di dati condiviso, utilizzare visualizzazione di progettazione del set di dati condiviso.To create a shared dataset, use Shared Dataset Design View. È possibile salvarlo in un server di report o in un sito di SharePoint per condividere con altri report.You can save it to a report server or SharePoint site to share with other reports. È inoltre possibile accedere al server di report e modificare il set di dati condiviso esistente.You can also browse to the report server and edit and existing shared dataset. In questa visualizzazione è possibile compilare una query e impostare tutte le opzioni del set di dati.In this view, you can build a query and set all dataset options. Per altre informazioni, vedere Visualizzazione di progettazione set di dati condivisi (Generatore report).For more information, see Shared Dataset Design View (Report Builder).

  • Per aggiungere un set di dati condiviso al report, aprire Generatore report in visualizzazione di progettazione report.To add a shared dataset to your report, open Report Builder in Report Design View. Nella procedura guidata o nel riquadro dei dati del report individuare il server di report e selezionare il set di dati condiviso da aggiungere al report.From a wizard or from the Report Data pane, browse to the report server and select the shared dataset to add to your report. In questa visualizzazione non è possibile modificare la query eccetto per aggiungere campi.In this view, you cannot change the query except to add fields. È possibile eseguire l'override di altre opzioni dei dati e aggiungere filtri.You can override other data options and add filters. Non è possibile rimuovere filtri.You cannot remove filters.

    Nella tabella seguente vengono confrontate le proprietà configurabili per la definizione del set di dati condiviso nel server di report e quelle configurabili per l'istanza del set di dati condiviso nella definizione del report.The following table compares the properties that can be configured for the definition of the shared dataset on the report server and the instance of the shared dataset in the report definition.

ProprietàProperty Note sulla configurazione per la definizioneConfiguration Notes for the Definition Note sulla configurazione per l'istanzaConfiguration Notes for the Instance
Testo della queryQuery text Configurare la query, anche definendola come espressione.Configure the query, including defining it as expression. Impossibile modificare la query.Cannot change the query.
Parametri della queryQuery parameters Non può fare riferimento ai parametri del reportCannot reference report parameters

Include valori predefinitiIncludes default values

Include un flag di sola letturaIncludes a Read Only flag
Configurare parametri non contrassegnati come di sola lettura nella definizioneConfigure parameters that are not marked Read Only in the definition
FiltriFilters Definisci filtriDefine filters Impossibile visualizzare o modificare i filtri del set di dati che fanno parte della definizioneCannot view or change dataset filters that are part of the definition

Può creare filtri aggiuntiviCan create additional filters
origine datiData Source Deve essere un'origine dati condivisaMust be a shared data source Impossibile modificare l'origine dati condivisaCannot change the data source
CampiFields Campi dal comando di queryFields from the query command

I campi calcolati non fanno parte della definizione del set di datiCalculated fields are not part of the dataset definition
Visualizzare campi, ma non modificarliView fields, but cannot change them

La raccolta di campi è statica basata sulla query al momento dell'aggiunta del set di dati condiviso al report.The field collection is static based on the query at the time you added the shared dataset to the report. Per aggiornare, fare clic su Aggiorna campi nella finestra di dialogo Proprietà set di dati .To update, click Refresh Fields in the Dataset Properties dialog box. La raccolta di campi effettivi è qualsiasi risultato restituito dalla query corrente nella definizione.The actual field collection is whatever the current query in the definition returns.

Aggiungere campi calcolatiAdd calculated fields
Set di datiDataset Opzioni dei dati quale la distinzione tra maiuscole e minuscoleData options such as case sensitivity Eseguire l'override di opzioni dei dati nell'istanzaOverride data options in the instance

Per altre informazioni sulla creazione di set di dati, vedere Creazione di un set di dati condiviso o un set di dati incorporato (Generatore report e SSRS) e la sezione dedicata agli strumenti di Reporting Services nella documentazione relativa a Reporting Services inclusa nella documentazione online di SQL Server.For more information about creating datasets, see Create a Shared Dataset or Embedded Dataset (Report Builder and SSRS) and Reporting Services Tools in the Reporting Services documentation in SQL Server Books Online.

Filtro, ordinamento e raggruppamento di dati in un set di datiFiltering, Sorting, and Grouping Data in a Dataset

I dati in un set di dati provengono dall'esecuzione di un comando di query su un'origine dati esterna.Data in a dataset comes from running a query command on an external data source. La sintassi del comando di query per un'estensione per i dati consente di determinare se i dati possono essere ordinati o raggruppati.The query command syntax for a data extension determines whether data can be sorted or grouped. L'ordinamento e il raggruppamento vengono eseguiti nella query prima del recupero dei dati per un report.Sorting and grouping takes place in the query before the data is retrieved for a report. L'operazione di filtro viene eseguita invece dopo il recupero dei dati per un report.Filtering takes place after the data is retrieved for a report.

Per altre informazioni, vedere Filtro, raggruppamento e ordinamento di dati (Generatore report e SSRS).For more information, see Filter, Group, and Sort Data (Report Builder and SSRS).

Filtro dei dati in un set di datiFiltering Data in a Dataset

I filtri del set di dati fanno parte della definizione del set di dati in un report.Filters are part of the dataset definition in a report. Utilizzare i filtri del set di dati per specificare quali dati di un set di dati includere in un report.Use dataset filters to specify what data from a dataset to include in a report. Quando si specificano i filtri su un set di dati, in tutte le aree dati basate sul set di dati vengono visualizzati solo i dati che passano i filtri del set di dati.When you specify filters on a dataset, all data regions that are based on the dataset display only data that passes through the dataset filters.

I filtri fanno parte della definizione di un set di dati condiviso.Filters are part of a shared dataset definition. I filtri del set di dati condiviso influiscono su tutti i report che includono il set di dati condiviso.Shared dataset filters affect all reports that include the shared dataset. Dopo avere aggiunto un set di dati condiviso al report o dopo avere aggiunto un componente con un set di dati condiviso dipendente, è possibile creare filtri del set di dati aggiuntivi.After you add a shared dataset to your report, or after you add a component with a dependent shared dataset, you can create additional dataset filters. I filtri creati vengono utilizzati solo nel report in uso, non sono parte della definizione del set di dati condiviso sul server di report.Filters that you create are used only in your report, they are not part of the shared dataset definition on the report server.

È possibile impostare filtri aggiuntivi su un'area dati o un gruppo di aree dati.You can set additional filters on a data region or a data region group. Inoltre è possibile utilizzare una combinazione di parametri e filtri per consentire agli utenti di scegliere i dati che desiderano visualizzare nel report.You can also use a combination of parameters and filters enable users to choose the data that they want to see in a report. Per altre informazioni, vedere Parametri report (Generatore report e Progettazione report).For more information, see Report Parameters (Report Builder and Report Designer).

Ordinamento dei dati in un set di datiSorting Data in a Dataset

In un set di dati, l'ordinamento dei dati rappresenta l'ordine in base al quale i dati vengono recuperati dall'origine dati esterna.In a dataset, the order of the data is the order that it is retrieved from the external data source. Si tratta dello stesso ordine che viene visualizzato quando si esegue la query in Progettazione query.This is the same order that you see when you run the query in the query designer. Se la sintassi del comando di query supporta l'ordinamento, è possibile modificare la query per ordinare i dati nell'origine, prima che venga restituita come dati del report.If the query-command syntax supports sorting, you can edit the query to sort the data at the source, before it is returned as report data. Per una query Transact-SQLTransact-SQL , ad esempio, l'istruzione ORDER BY consente di controllare il tipo di ordinamento.For example, for a Transact-SQLTransact-SQL query, the ORDER BY statement controls the sort order.

Per ordinare i dati dopo la restituzione al report, definire le espressioni di ordinamento su aree dati e gruppi di aree dati.To sort data after it is returned to the report, define sort expressions on data regions and data region groups. Per altre informazioni, vedere l'argomento relativo al tipo specifico di area dati, ad esempio, Tabelle, matrici ed elenchi (Generatore report e SSRS).For more information, see the topic for the specific type of data region, for example, Tables, Matrices, and Lists (Report Builder and SSRS).

Inoltre è possibile utilizzare una combinazione di parametri ed espressioni di ordinamento per consentire agli utenti di scegliere il tipo di ordinamento dei dati in un report.You can also use a combination of parameters and sort expressions to enable users to choose the sort order for data in a report. Per altre informazioni, vedere Parametri report (Generatore report e Progettazione report).For more information, see Report Parameters (Report Builder and Report Designer).

Raggruppamento di dati in un set di datiGrouping Data in a Dataset

Non è possibile raggruppare dati in un set di dati.You cannot group data in a dataset. Per l'aggregazione di dati in un set di dati, è possibile modificare il comando di query per calcolare le aggregazioni prima del recupero dei dati per un report.To aggregate data in a dataset, you can edit the query command to calculate aggregates before the data is retrieved for a report. Tali valori sono noti come aggregazioni server.These are known as server aggregates. Nelle espressioni, per identificare questi valori come aggregazioni precalcolate, utilizzare la funzione Aggregate.In expressions, to identify these values as precalculated aggregates, use the Aggregate function. Per altre informazioni, vedere Funzione di aggregazione (Generatore report e SSRS).For more information, see Aggregate Function (Report Builder and SSRS).

Utilizzo di parametri e di set di datiUsing Parameters and Datasets

Per una query del set di dati incorporato contenente variabili di query, i parametri di query e i parametri del report corrispondenti vengono creati automaticamente.For an embedded dataset query that contains query variables, query parameters and corresponding report parameters are automatically created. Durante l'esecuzione del report, il valore del parametro del report è collegato al parametro di query del set di dati.When the report runs, the value of the report parameter is linked to the dataset query parameter. In questo modo, il comando di query che viene eseguito sull'origine dati esterna consente di includere i valori specificati per i parametri del report.In this way, the query command that runs on the external data source includes the values that are specified for report parameters. I parametri del report consentono a un utente di scegliere i dati da visualizzare nel report.Report parameters enable a user to help choose the data that they want to see in the report. È possibile visualizzare in che modo i parametri di query e di report sono collegati nella pagina Finestra di dialogo Proprietà set di dati, Parametri (Generatore report).You can view how query parameters and report parameters are linked in the Dataset Properties Dialog Box, Parameters (Report Builder) page.

Per un set di dati condiviso, i parametri di query sono parte della definizione del set di dati condiviso che può essere gestita sul server di report indipendentemente da un report.For a shared dataset, query parameters are part of the shared dataset definition that can be managed on the report server independently from a report. Nell'elenco seguente viene descritto il supporto per i valori dei parametri di query:The following list describes support for query parameter values:

  • Può essere basato su un'espressione.Can be expression based.

  • Può includere valori predefiniti.Can include default values.

  • Può essere impostato per la sola lettura.Can be set to read-only. Non è possibile modificare i parametri di sola lettura in un'istanza del set di dati condiviso in un report.Read-only parameters cannot be changed in an instance of the shared dataset in a report.

  • Non può includere riferimenti alla raccolta predefinita Parameters che rappresenta i parametri del report.Cannot include references to the built-in collection Parameters, which represents report parameters.

    Per configurare i valori dei parametri di query per un set di dati condiviso, in modalità progettazione del set di dati, individuare e aprire un set di dati condiviso dal server di report e impostare le opzioni nella pagina Finestra di dialogo Proprietà set di dati, Parametri (Generatore report).To configure query parameter values for a shared dataset, in dataset design mode, browse to and open a shared dataset from the report server, and set options on the Dataset Properties Dialog Box, Parameters (Report Builder) page. Per altre informazioni, vedere Creare un set di dati condiviso o un set di dati incorporato (Generatore report e SSRS).For more information, see Create a Shared Dataset or Embedded Dataset (Report Builder and SSRS).

    Per alcune origini dati multidimensionali, ad esempio Analysis ServicesAnalysis Services, la finestra Progettazione query con interfaccia grafica consente di specificare filtri query e di selezionare un'opzione per creare un parametro query corrispondente.For some multidimensional data sources, such as Analysis ServicesAnalysis Services, the graphical query designer enables you to specify query filters and select an option to create a corresponding query parameter. Quando si seleziona l'opzione di parametro, l'estensione per i dati consente di creare automaticamente un set di dati del report separato per fornire valori disponibili per un elenco a discesa per quel parametro.When you select the parameter option, the data extension automatically creates a separate report dataset to provide available values for a drop-down list for that parameter. Per impostazione predefinita, questi set di dati nascosti non vengono visualizzati nel riquadro dei dati del report.By default, these hidden datasets do not appear in the Report Data pane.

    I parametri del report collegati ai parametri di query consentono di filtrare i dati prima che questi vengano restituiti dall'origine dati esterna.Report parameters that are linked to query parameters help filter data before the data is returned from the external data source. È inoltre possibile filtrare i dati nel report creando filtri che sono parte della definizione del report.You can also filter data in the report by creating filters that are part of the report definition. Per altre informazioni, vedere Filtro, raggruppamento e ordinamento di dati (Generatore report e SSRS).For more information, see Filter, Group, and Sort Data (Report Builder and SSRS).

Visualizzazione dei set di dati nascostiDisplaying Hidden Datasets

Quando si crea una query con parametri per alcune origini dati multidimensionali, i set di dati che forniscono valori validi per il parametro vengono creati automaticamente.When you create a parameterized query for some multidimensional data sources, datasets that provide valid values for the parameter are automatically created. In alcune finestre Progettazione query, questa operazione viene eseguita specificando filtri e selezionando l'opzione per creare parametri.On some query designers, you do this by specifying filters and then selecting the option to create parameters. Per impostazione predefinita, tali set di dati, pur essendo visualizzabili, non vengono mostrati nel riquadro dei dati del report.By default, these datasets do not appear in the Report Data pane, but they can be displayed. Per altre informazioni, vedere Visualizzazione di set di dati nascosti per i valori dei parametri di dati multidimensionali (Generatore report e SSRS).For more information, see Show Hidden Datasets for Parameter Values for Multidimensional Data (Report Builder and SSRS).

Utilizzo di mappe e di set di datiUsing Maps and Datasets

Se si include una mappa nel report in uso, è necessario fornire dati spaziali.If you include a map in your report, you must provide spatial data. Questo tipo di dati può provenire da un set di dati del report, da una mappa nella raccolta mappe o dai file di forma ESRI.Spatial data can come from a report dataset, from a map in the map gallery, or from ESRI Shapefiles. I dati spaziali provenienti da un report o da un file di forma ESRI non sono visualizzati come set di dati nel riquadro dei dati del report.Spatial data from a report or from an ESRI Shapefile does not appear as a dataset in the Report Data pane. Per altre informazioni, vedere Mappe (Generatore report e SSRS).For more information, see Maps (Report Builder and SSRS).

Visualizzazione dei dati da più set di datiDisplaying Data from Multiple Datasets

Un report include in genere più set di dati.A report typically has more than one dataset. Nell'elenco seguente vengono descritte le diverse modalità di utilizzo dei set di dati presenti in un report:The following list describes how you can use datasets in a report:

Visualizzazione di un messaggio quando non sono disponibili righe di datiDisplaying a Message When No Rows of Data Are Available

Durante l'elaborazione del report, quando è in esecuzione la query di un set di dati, il set di risultati potrebbe non contenere righe.During report processing, when the query for a dataset runs, the result set may contain no rows. Nel report sottoposto a rendering un'area dati collegata a un set di dati vuoto viene visualizzata come area dati vuota.In the rendered report, a data region linked to an empty dataset displays as an empty data region. Al posto di tale area è possibile specificare il testo da visualizzare nel report sottoposto a rendering.You can specify text to display in the rendered report in place of the empty data region. È inoltre possibile specificare un messaggio per i sottoreport quando le query per tutti i set di dati non producono dati in fase di esecuzione.You can also specify a message for subreports when the queries for all datasets produce no data at run time. Per altre informazioni, vedere Impostazione di una proprietà NoDataMessage per un'area dati (Generatore report e SSRS).For more information, see Set a No Data Message for a Data Region (Report Builder and SSRS).

Impostazione delle opzioni del set di datiSetting Dataset Options

Per le origini dati che supportano dati internazionali, potrebbe essere necessario impostare le proprietà di un set di dati che influiscono sull'ordinamento, le proprietà relative ai caratteri internazionali e la distinzione maiuscole/minuscole.For data sources that support international data, you might need to adjust properties for a dataset that affect the sort order, international character properties, and case sensitivity. Tali proprietà includono la distinzione tra maiuscole e minuscole, la larghezza, la distinzione dei caratteri accentati e le regole di confronto.These properties include case, kanatype, width, accent, and collation. Per altre informazioni, vedere "Considerazioni sul supporto internazionale per database e applicazioni di Motore di database" e "Utilizzo delle regole di confronto" nella documentazione online di SQL Server.For more information, see "International Considerations for Databases and Database Engine Applications" and "Working with Collations" in SQL Server Books Online. Per altre informazioni su come impostare queste proprietà, vedere Finestra di dialogo Proprietà set di dati, Opzioni (Generatore report).For more information about how to set these properties, see Dataset Properties Dialog Box, Options (Report Builder).

Vedere ancheSee Also

Raccolta di campi del set di dati (Generatore report e SSRS) Dataset Fields Collection (Report Builder and SSRS)
Connessioni dati, origini dati e stringhe di connessione in Generatore report Data Connections, Data Sources, and Connection Strings in Report Builder
Set di dati del report (SSRS)Report Datasets (SSRS)