Note legali (MySQLToSql)

La presente documentazione, incluse le applicazioni di esempio in essa contenute, viene fornita a scopo esclusivamente informativo e senza alcuna garanzia, espressa o implicita. Le informazioni contenute nella presente documentazione, compresi indirizzi URL e altri riferimenti a siti Web Internet, sono soggette a modifiche senza preavviso. L'utente utilizza la presente documentazione a proprio rischio.

Obiettivo principale degli esempi inclusi nella documentazione è quello di illustrare un concetto o l'utilizzo comune di un'istruzione o di una clausola specifica. La maggior parte degli esempi non include il codice completo normalmente disponibile in un sistema completo e finale, in quanto una parte dei normali dati di convalida o la gestione degli errori vengono in genere rimossi dagli esempi per mettere in maggiore evidenza il concetto o l'istruzione specifici illustrati nell'esempio stesso. I servizi del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft non sono disponibili per gli esempi e il codice sorgente incluso.

Se non specificato diversamente, le aziende, le organizzazioni, i prodotti, i nomi di dominio, gli indirizzi di posta elettronica, le persone, i luoghi e gli eventi di esempio descritti nel presente documento sono fittizi e nessuna associazione con nessuna società, organizzazione, prodotto, nome di dominio, indirizzo di posta elettronica, persona, luogo o evento è intenzionale o può essere presupposta. Il rispetto di tutte le applicabili leggi in materia di copyright è esclusivamente a carico dell'utente. Fermi restando tutti i diritti coperti da copyright, nessuna parte di questa documentazione potrà comunque essere riprodotta o inserita in un sistema di riproduzione o trasmessa in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo (in formato elettronico, meccanico, fotocopia, tramite registrazione o altro) per qualsiasi scopo, senza il permesso scritto di Microsoft Corporation.

Microsoft può essere titolare di brevetti, domande di brevetto, marchi, copyright o altri diritti di proprietà intellettuale relativi all'oggetto della presente documentazione. Salvo quanto espressamente previsto in un contratto scritto di licenza Microsoft, la consegna della presente documentazione non implica la concessione di alcuna licenza su tali brevetti, marchi, copyright o altra proprietà intellettuale.

© 2016 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati.

Microsoft, Windows, Windows NT, Windows Server, Active Directory, ActiveX, BackOffice, bCentral, BizTalk, DirectX, Excel, Hotmail, IntelliSense, J/Direct, Jscript, Microsoft Press, MSDN, MS-DOS, Outlook, PivotChart, PivotTable, PowerPoint, SharePoint, SQL Server, Visual Basic, Visual C#, Visual C++, Visual FoxPro, Visual InterDev, Visual J#, Visual J++, Visual SourceSafe, Visual Studio, Win32, Win32s, Windows Mobile, Windows Server System e WinFX sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o in altri paesi/aree geografiche.

SAP NetWeaver è un marchio registrato di SAP AG in Germania e in altri paesi/aree geografiche.

Altri nomi di prodotti e società citati nel presente documento sono marchi dei rispettivi proprietari.

Criteri relativi alla documentazione per il supporto e l'aggiornamento di SQL Server

Il contenuto visualizzato nella documentazione di SQL Server viene pubblicato solo dopo sufficienti test. La documentazione del prodotto, documentazione online di SQL Server, file Leggimi, documenti sui problemi noti e articoli della Knowledge base, contiene contenuti relativi SQL Server caratteristiche e funzionalità sufficientemente affidabili per essere sicuri per l'utilizzo generale da tutti i clienti. Tali criteri si applicano alla documentazione di SQL Server, inclusi i file leggimi relativi a versioni e Service Pack. I file leggimi sono considerati estensioni della documentazione online.

In alcuni casi, una determinata funzionalità non può essere usata direttamente dai clienti e, pertanto, non è stata documentata. A meno che una funzionalità non venga descritta anche nella documentazione di SQL Server pubblicata da Microsoft, il contenuto della documentazione o di siti Web di terze parti non è supportato dall'assistenza clienti Microsoft e non deve essere usato in applicazioni o database di produzione.

I clienti non devono usare le API non documentate, inclusi a titolo esemplificativo: stored procedure, stored procedure estese, funzioni, viste, tabelle, colonne, proprietà o metadati. L'assistenza clienti Microsoft non supporta i database o le applicazioni che usano punti di ingresso non trattati nella documentazione.

Gli aggiornamenti di server e database alle versioni successive di SQL Server non sono garantiti per le applicazioni e i database che usano punti di ingresso non trattati nella documentazione. L'uso delle caratteristiche e delle funzionalità di SQL Server deve essere limitato a quanto incluso nella documentazione di Microsoft SQL Server. Se una funzionalità non è documentata nella documentazione di Microsoft SQL Server, non è una parte di SQL Server supportata.