Gestire Surface Hub con un provider MDM

Surface Hub consente agli amministratori IT di gestire le impostazioni e i criteri usando un provider di gestione dei dispositivi mobili (MDM), ad esempio Microsoft Intune. Surface Hub dispone di un componente di gestione incorporato per comunicare con il server di gestione. Non è necessario installare altri client nel dispositivo.

Registrazione di Surface Hub gestione MDM

Puoi registrare Surface in Microsoft Intune o in un altro provider MDM tramite registrazione manuale o automatica.

Registrazione manuale

  1. Apri l Impostazioni app e accedi come amministratore locale. Seleziona Surface Hub > gestione dei dispositivi e quindi seleziona +Gestione dispositivi.
  2. Ti verrà richiesto di accedere con l'account da usare per il provider MDM. Dopo l'autenticazione, il dispositivo si registra automaticamente con il provider MDM.

Suggerimento

Se si usa Intune e l'indirizzo del server non viene rilevato, immettere manage.microsoft.com.

Nota

La registrazione MDM usa i dettagli dell'account forniti per l'autenticazione. L'account deve disporre delle autorizzazioni per registrare un dispositivo Windows, una licenza di Intune (o le promissioni di registrazione equivalenti configurate nel provider MDM di terze parti).

Registrazione automatica : consociata ad Azure AD

Durante il processo di configurazione iniziale, quando si Surface Hub con un tenant di Azure Active Directory (AD) in cui è abilitata la registrazione automatica di Intune, il dispositivo verrà registrato automaticamente con Intune. Per altre informazioni, vedere Metodi di registrazione di Intune per Windows dispositivi. L'affiliazione di Azure AD e la registrazione automatica di Intune sono necessarie affinché Surface Hub risulti come "dispositivo conforme" in Intune.

Gestire Surface Hub Windows 10 Team impostazioni con Intune

Il blocco predefinito di base della gestione delle impostazioni dei criteri in Intune e altri provider MDM è il protocollo Open Mobile Alliance-Device Management (OMA-DM) basato su XML. Windows 10 implementa xml OMA-DM tramite uno dei molti provider di servizi di configurazione disponibili con nomi come CSP AccountManagement, CSP DeviceStatus, WiFi-CSP e così via. Per un elenco completo, fare riferimento ai CSP supportati in Microsoft Surface Hub.

Microsoft Intune e altri provider MDM usano provider di servizi di configurazione per fornire un'interfaccia utente che consente di configurare le impostazioni dei criteri all'interno dei profili di configurazione. Intune usa il CSP di Surface Hub per il profilo incorporato, ovvero restrizioni del dispositivo (Windows 10 Team), che consente di configurare le impostazioni di base, ad esempio impedire a Surface Hub di "svegliarsi" ogni volta che qualcuno si sposta nelle vicinanze entro l'intervallo di prossimità. Per gestire le impostazioni e le funzionalità dell'hub al di fuori del profilo predefinito di Intune, dovrai usare un profilo personalizzato, come illustrato di seguito.

Per riepilogare, le opzioni per configurare e gestire le impostazioni dei criteri in Intune includono:

Nota

I profili devono essere assegnati ai gruppi di dispositivi contenenti i dispositivi Surface Hub registrati.

Creare il profilo di restrizione del dispositivo

  1. Accedi all'interfaccia Microsoft Endpoint Manager,seleziona Profilidi > configurazione dispositivi Crea > + profilo.

  2. In Piattaformaselezionare Windows 10 e versioni successive >

  3. In *Tipo di profiloseleziona Modelli e quindi seleziona Restrizioni dispositivo (Windows 10 Team)

  4. Selezionare Crea, aggiungere un nome e quindi selezionare Avanti.

  5. Ora puoi esplorare e scegliere tra le impostazioni di restrizione predefinite per i dispositivi Surface Hub nelle categorie seguenti: app ed esperienza, informazioni operative di Azure, manutenzione, sessione e proiezione wireless. L'esempio mostrato nella figura seguente specifica una finestra di manutenzione di 4 ore e un timeout di 15 minuti per la ripresa dello schermo, della sospensione e della sessione.

    Configurare Surface Hub impostazioni con il profilo di restrizione del dispositivo intune.

Per altre informazioni sulla creazione e la gestione dei profili, vedi Limitare le funzionalità dei dispositivi usando i criteri in Microsoft Intune.

Per ulteriori informazioni su come gestire le Surface Hub e le impostazioni, vedere Surface Hub Windows 10 Team restrizioni dei dispositivi in Microsoft Intune

Creare il profilo di configurazione del dispositivo

  1. Accedi all'interfaccia Microsoft Endpoint Manager,seleziona Profili > di configurazione dei dispositivi+ Crea > profilo.

  2. In Piattaformaselezionare Windows 10 e versioni successive >

  3. In Tipo di profiloselezionare Modelli e scegliere uno dei modelli seguenti supportati Surface Hub:

    • Restrizioni dispositivo (Windows 10 Team), come descritto nella sezione precedente.
    • Microsoft Defender for Endpoint (Windows 10 Desktop)
    • Certificato PKCS
    • Certificato importato PKCS
    • Certificato SCEP
    • Certificato attendibile

Creare un profilo di configurazione personalizzato

Puoi estendere l'ambito di gestione creando un profilo personalizzato usando un URI OMA da uno dei provider di servizi di configurazione supportati in Microsoft Surface Hub. Ogni impostazione in un provider di servizi di configurazione ha un URI OMA corrispondente che puoi impostare usando profili di configurazione personalizzati in Intune. Per informazioni dettagliate sui CSP supportati da Surface Hub, è possibile fare riferimento alle risorse seguenti:

Nota

La gestione dell'account del dispositivo con le impostazioni del CSP SurfaceHub non è attualmente possibile con Intune e richiede l'uso di un provider MDM di terze parti.

Per implementare le impostazioni dei criteri basati su CSP, iniziare generando un URI OMA e quindi aggiungerlo a un profilo di configurazione personalizzato in Intune.

Generare l'URI OMA per l'impostazione di destinazione

Per generare l'URI OMA per qualsiasi impostazione:

  1. Nella documentazione del provider di servizi diconfigurazione identificare il nodo radice del provider di servizi condivisi. In genere, è simile a ./Vendor/MSFT/NameOfCSP.
    • Esempio: Il nodo radice del CSP SurfaceHub è ./Vendor/MSFT/SurfaceHub.
  2. Identifica il percorso del nodo per l'impostazione che vuoi usare.
    • Esempio: Il percorso del nodo per l'impostazione per abilitare la proiezione wireless è InBoxApps/WirelessProjection/Enabled.
  3. Aggiungi il percorso del nodo al nodo radice per generare l'URI OMA.
    • Esempio: L'URI OMA per l'impostazione per abilitare la proiezione wireless è ./Vendor/MSFT/SurfaceHub/InBoxApps/WirelessProjection/Enabled.
  4. Anche il tipo di dati è indicato nella documentazione del CSP. I tipi di dati più comuni sono:
    • char (stringa)
    • int (intero)
    • bool (booleano)

Aggiungere l'URI OMA al profilo di configurazione personalizzato

  1. In Endpoint Manager, selezionare Profili > di configurazione dispositiviCrea > profilo.
  2. In Piattaforma selezionare Windows 10 e versioni successive. In Profilo selezionare Personalizzatoe quindi Crea.
  3. Aggiungere un nome e una descrizione facoltativa e quindi selezionare Avanti.
  4. In Impostazioni di configurazioneuri > OMA Impostazioniselezionare Aggiungi.

Microsoft Teams e Skype for Business impostazioni

Questa sezione evidenzia Teams e Skype for Business che puoi gestire tramite Intune o un altro provider MDM. Ciò include:

Impostazioni qualità del servizio

Per garantire una qualità audio e video ottimale Surface Hub, aggiungi le impostazioni QoS seguenti al dispositivo.

Nome Descrizione URI OMA Tipo Value
Porte audio Intervallo porte audio ./Device/Vendor/MSFT/NetworkQoSPolicy/Audio/SourcePortMatchCondition String 50000-50019
DSCP audio Contrassegno porte audio ./Device/Vendor/MSFT/NetworkQoSPolicy/Audio/DSCPAction Integer 46
Porte video Intervallo porte video ./Device/Vendor/MSFT/NetworkQoSPolicy/Video/SourcePortMatchCondition String 50020-50039
DSCP video Contrassegno porte video ./Device/Vendor/MSFT/NetworkQoSPolicy/Video/DSCPAction Integer 34
Condivisione delle porte Intervallo porte di condivisione ./Device/Vendor/MSFT/NetworkQoSPolicy/Sharing/SourcePortMatchCondition Stringa 50040-50059
Condivisione di DSCP Contrassegno porte di condivisione ./Device/Vendor/MSFT/NetworkQoSPolicy/Sharing/DSCPAction Numero intero 18

Nota

La tabella mostra gli intervalli di porte predefiniti. Gli amministratori possono modificare gli intervalli di porte nel pannello di controllo di Skype for Business e Teams.

Gestire Teams funzionalità specifiche

È possibile creare un profilo di configurazione personalizzato per gestire Teams riunioni coordinate, partecipazione di prossimità e altre funzionalità. Per ulteriori informazioni, vedere Manage Microsoft Teams configuration on Surface Hub.

Modifica dell'app predefinita per le riunioni & chiamate

L'app predefinita per le riunioni & chiamate sul Surface Hub varia Windows 10 Team base alla modalità di installazione di Windows 10 Team 2020 Update (Windows 10 20H2 Team Edition). Se re-image di un Surface Hub a Windows 10 20H2, Microsoft Teams verrà impostato come predefinito, con Skype for Business non disponibile (Modalità 1). Se a upgrade your Hub from an earlier OS version, Skype for Business will remain as the default, with Teams functionality available (Mode 0) unless you had already configured Teams as your default.

Per modificare l'installazione predefinita, utilizzare un profilo personalizzato per impostare la modalità Teams riunione nel modo seguente:

  • Modalità 0: Skype for Business con funzionalità di Microsoft Teams per le riunioni pianificate.
  • Modalità 1: Microsoft Teams solo.
Nome Descrizione URI OMA Tipo Value
ID app Teams Nome dell'app ./Vendor/MSFT/SurfaceHub/Properties/VtcAppPackageId String Microsoft.MicrosoftTeamsforSurfaceHub_8wekyb3d8bbwe!Teams
Modalità app Teams Modalità Teams ./Vendor/MSFT/SurfaceHub/Properties/SurfaceHubMeetingMode Integer 0 o 1