Risolvere i problemi di attivazione delle macchine virtuali Di Azure Windows

In caso di problemi durante l'attivazione della macchina virtuale (VM) di Azure Windows creata da un'immagine personalizzata, è possibile utilizzare le informazioni fornite in questo documento per risolvere il problema.

Informazioni sugli endpoint del Servizio di gestione delle chiavi di Azure per l'attivazione di prodotti Windows delle macchine virtuali di Azure

Azure usa endpoint diversi per l'attivazione del Servizio di gestione delle chiavi (Key Management Services) a seconda dell'area cloud in cui risiede la macchina virtuale. Quando usi questa guida alla risoluzione dei problemi, usa l'endpoint del servizio di gestione delle chiavi appropriato applicabile alla tua area geografica.

  • Aree cloud pubbliche di Azure: kms.core.windows.net:1688
  • Aree cloud nazionali di Azure Cina 21Vianet: kms.core.chinacloudapi.cn:1688
  • Aree cloud nazionali di Azure Germania: kms.core.cloudapi.de:1688
  • Aree cloud nazionali di Azure US Gov: kms.core.usgovcloudapi.net:1688

Sintomo

Quando si tenta di attivare una macchina virtuale Di Azure Windows, viene visualizzato un messaggio di errore simile al seguente:

Errore: 0xC004F074 Software LicensingService ha segnalato che non è stato possibile attivare il computer. Non è possibile contattare Key ManagementService (KMS). Per ulteriori informazioni, vedere il registro eventi applicazioni.

Causa

In genere, i problemi di attivazione della macchina virtuale di Azure si verificano se la macchina virtuale Windows non è configurata utilizzando il codice di configurazione del client del servizio di gestione delle chiavi appropriato o se la macchina virtuale di Windows presenta un problema di connettività al servizio di gestione delle chiavi di Azure (kms.core.windows.net, porta 1688).

Soluzione

Nota

Se usi una VPN da sito a sito e il tunneling forzato, vedi Usare le route personalizzate di Azure per abilitare l'attivazione del servizio di gestione delle chiavi con il tunneling forzato.

Se si utilizza ExpressRoute e si dispone di una route predefinita pubblicata, vedere È possibile bloccare la connettività Internet alle reti virtuali connesse ai circuiti ExpressRoute?.

Passaggio 1 Configurare il codice di configurazione del client del Servizio di gestione delle chiavi appropriato

Per la macchina virtuale creata da un'immagine personalizzata, è necessario configurare il codice di configurazione del client del servizio di gestione delle chiavi appropriato per la macchina virtuale.

  1. Eseguire slmgr.vbs /dlv in un prompt dei comandi con privilegi elevati. Controlla il valore Descrizione nell'output e quindi determina se è stato creato da un supporto per licenze retail (canale RETAIL) o volume (VOLUME_KMSCLIENT):

    cscript c:\windows\system32\slmgr.vbs /dlv
    
  2. Se slmgr.vbs /dlv mostra il canale RETAIL, esegui i comandi seguenti per impostare il codice di configurazione del client del servizio di gestione delle chiavi per la versione di Windows Server in uso e forzarlo a ripetere l'attivazione:

    cscript c:\windows\system32\slmgr.vbs /ipk <KMS client setup key>
    
    cscript c:\windows\system32\slmgr.vbs /ato
    

    Ad esempio, per Windows Server 2016 Datacenter, eseguire il comando seguente:

    cscript c:\windows\system32\slmgr.vbs /ipk CB7KF-BWN84-R7R2Y-793K2-8XDDG
    

Passaggio 2 Verificare la connettività tra la macchina virtuale e il servizio di gestione delle chiavi di Azure

  1. Scaricare ed estrarre lo strumento PSping in una cartella locale della macchina virtuale che non viene attivata.

  2. Go to Start, search on Windows PowerShell, right-click Windows PowerShell, and then select Run as administrator.

  3. Verificare che la macchina virtuale sia configurata per l'uso del server del Servizio di gestione delle chiavi di Azure corretto. A tale scopo, utilizzare il seguente comando:

    Invoke-Expression "$env:windir\system32\cscript.exe $env:windir\system32\slmgr.vbs /skms kms.core.windows.net:1688"
    

    Il comando deve restituire: Nome computer del servizio di gestione delle chiavi impostato su kms.core.windows.net:1688 corretto.

  4. Verificare tramite Psping di disporre della connettività al server del Servizio di gestione delle chiavi. Passare alla cartella in cui è stato estratto il Pstools.zip download ed eseguire il comando seguente:

    .\psping.exe kms.core.windows.net:1688
    

    Nella seconda riga dell'output, verificare che sia visualizzato: Inviato = 4, Ricevuto = 4, Perso = 0 (perdita dello 0%.

    Se Lost è maggiore di 0 (zero), la macchina virtuale non dispone di connettività al server KMS. In questo caso, se la macchina virtuale si trova in una rete virtuale ed è specificato un server DNS personalizzato, è necessario verificare che il server DNS sia in grado di risolvere kms.core.windows.net. In caso contrario, modificare il server DNS in uno che risolva kms.core.windows.net.

    Si noti che se si rimuovono tutti i server DNS da una rete virtuale, le macchine virtuali usano il servizio DNS interno di Azure. Questo servizio può risolvere kms.core.windows.net.

    Assicurarsi inoltre che il traffico di rete in uscita verso l'endpoint del Servizio di gestione delle chiavi con porta 1688 non sia bloccato dal firewall nella macchina virtuale.

  5. Verificare con Hop successivo di Network Watcher che il tipo di hop successivo dalla macchina virtuale in questione all'IP di destinazione 23.102.135.246 (per kms.core.windows.net) o l'IP dell'endpoint del Servizio di gestione delle chiavi appropriato applicabile alla propria area geografica sia Internet. Se il risultato è VirtualAppliance o VirtualNetworkGateway, è probabile che esista una route predefinita. Contattare l'amministratore di rete e collaborare con l'amministratore per determinare il corso corretto dell'azione. Può trattarsi di una route personalizzata se tale soluzione è coerente con i criteri dell'organizzazione.

  6. Dopo aver verificato la connettività a kms.core.windows.net, eseguire il comando seguente al prompt dei Windows PowerShell con privilegi elevati. Questo comando tenta l'attivazione più volte.

    1..12 | ForEach-Object { Invoke-Expression "$env:windir\system32\cscript.exe $env:windir\system32\slmgr.vbs /ato" ; start-sleep 5 }
    

    Un'attivazione riuscita restituisce informazioni simili alle seguenti:

    Attivazione di Windows(R), ServerDatacenter Edition (12345678-1234-1234-1234-12345678) Prodotto attivato correttamente.

Domande frequenti

Ho creato Windows Server 2016 da Azure Marketplace. È necessario configurare il codice KMS per l'attivazione di Windows Server 2016?

No. L'immagine in Azure Marketplace ha già configurato il codice di configurazione del client del servizio di gestione delle chiavi appropriato.

L'attivazione di Windows funziona allo stesso modo indipendentemente dal fatto che la macchina virtuale utilizzi Azure Hybrid Use Benefit (HUB) o meno?

Sì.

Cosa succede se scade il periodo di attivazione di Windows?

Quando il periodo di prova è scaduto e Windows non è ancora attivato, Windows Server 2008 R2 e versioni successive di Windows mostrerà notifiche aggiuntive sull'attivazione. Lo sfondo del desktop rimane nero e Windows Update installerà solo gli aggiornamenti critici e della sicurezza, ma non gli aggiornamenti facoltativi. Vedi la sezione Notifiche nella parte inferiore della pagina Condizioni di licenza.

Hai bisogno di assistenza? Contattare il supporto.

Se è ancora necessaria assistenza, contattare il supporto tecnico per risolvere rapidamente il problema.