Componenti del debugger

Il Visual Studio debugger viene implementato come vspackage e gestisce l'intera sessione di debug. La sessione di debug include gli elementi seguenti:

  • Pacchetto di debug: Il Visual Studio debugger fornisce la stessa interfaccia utente, indipendentemente da ciò che si sta debugndo.

  • Gestione debug sessione (SDM): Fornisce un'interfaccia programmatica coerente al Visual Studio debugger per la gestione di un'ampia gamma di motori di debug. Viene implementato da Visual Studio .

  • Process Debug Manager (PDM): Gestisce, per tutte le istanze in esecuzione di , un elenco di tutti i programmi che Visual Studio possono essere o di cui è in corso il debug. Viene implementato da Visual Studio .

  • Motore di debug (DE): È responsabile del monitoraggio di un programma in fase di debug, della comunicazione dello stato del programma in esecuzione con SDM e PDM e dell'interazione con l'analizzatore di espressioni e il provider di simboli per fornire l'analisi in tempo reale dello stato della memoria e delle variabili di un programma. Viene implementato da (per i linguaggi supportati) e da fornitori di terze parti che vogliono Visual Studio supportare la propria fase di esecuzione.

  • Analizzatore di espressioni (edizione Enterprise): Fornisce il supporto per la valutazione dinamica di variabili ed espressioni fornite dall'utente quando un programma è stato arrestato in un determinato punto. Viene implementato da (per le lingue supportate) e da fornitori di terze parti che Visual Studio vogliono supportare le proprie lingue.

  • Provider di simboli (SP): Chiamato anche gestore di simboli, esegue il mapping dei simboli di debug di un programma a un'istanza in esecuzione del programma in modo che sia possibile fornire informazioni significative, ad esempio il debug a livello di codice sorgente e la valutazione delle espressioni. Viene implementato da (per i simboli Common Language Runtime [CLR] e il formato di file di simboli Visual Studio Program DataBase [PDB]) e da fornitori di terze parti che hanno un proprio metodo proprietario di archiviazione delle informazioni di debug.

    Nel diagramma seguente viene illustrata la relazione tra questi elementi del debugger Visual Studio.

    Cenni preliminari sul debug dei componenti

Contenuto della sezione

Pacchetto di debug Viene illustrato il pacchetto di debug, che viene eseguito nella Visual Studio shell e gestisce tutta l'interfaccia utente.

Gestione debug processi Fornisce una panoramica delle funzionalità di PDM, ovvero la gestione dei processi di cui è possibile eseguire il debug.

Gestione debug sessione Definisce SDM, che fornisce una visualizzazione unificata della sessione di debug all'IDE. SDM gestisce de.

Motore di debug Documenta i servizi di debug forniti da DE.

Modalità operative Viene fornita una panoramica delle tre modalità in cui l'IDE può operare: modalità di progettazione, modalità di esecuzione e modalità di interruzione. Vengono illustrati anche i meccanismi di transizione.

Analizzatore di espressioni Viene illustrato lo scopo dell'edizione Enterprise in fase di esecuzione.

Provider di simboli Viene illustrato come, in fase di implementazione, il provider di simboli valuta variabili ed espressioni.

Visualizzatore di tipi e visualizzatore personalizzato Descrive che cosa sono un visualizzatore di tipi e un visualizzatore personalizzato e il ruolo dell'analizzatore di espressioni nel supporto di entrambi.

Concetti relativi al debugger Vengono descritti i concetti principali dell'architettura di debug.

Contesti del debugger Viene illustrato il funzionamento simultaneo di DE all'interno di contesti di codice, documentazione e valutazione delle espressioni. Descrive, per ognuno dei tre contesti, la posizione, la posizione o la valutazione pertinente.

Attività di debug Contiene collegamenti a varie attività di debug, ad esempio l'avvio di un programma e la valutazione di espressioni.

Vedi anche