Creare, gestire e distribuire un'installazione di rete di Visual Studio

A volte un amministratore aziendale vuole creare un punto di installazione di rete che contiene Visual Studio file che possono essere distribuiti nelle workstation client. Ciò consente di semplificare gli scenari in cui i computer client possono avere autorizzazioni limitate o accesso limitato a Internet o quando un'organizzazione vuole standardizzare una determinata versione del set di strumenti di sviluppo. È stato progettato un Visual Studio in modo che un amministratore possa creare e gestire un layout di rete (cache file) che può essere archiviato in una condivisione di rete interna. Il layout di rete include tutti i Visual Studio necessari per l'installazione iniziale e gli aggiornamenti successivi del prodotto.

In questa pagina Web sono disponibili molte informazioni raggruppate nelle sezioni seguenti:

  • Prima di iniziare:vengono evidenziati suggerimenti e altre importanti considerazioni da tenere in considerazione durante la pianificazione.
  • Acquisire il programma di avvioautomatico corretto: indicazioni su dove trovare e su come distinguere i vari programmi di avvio automatico disponibili per l'uso.
  • Creare il layout di rete:descrive come creare il layout con il contenuto del prodotto, le impostazioni del canale e la versione corrette del programma di installazione e come copiarlo in una condivisione di rete.
  • Aggiornare, modificaree gestire il layout di rete: informazioni su come gestire al meglio il layout, tra cui come aggiornare la versione del prodotto del layout, il contenuto del prodotto, le impostazioni del canale, la versione del programma di installazione e le dimensioni della cartella.
  • Installare il layoutnei computer client: descrive come configurare le impostazioni predefinite del client, ad esempio i carichi di lavoro e i componenti da installare per impostazione predefinita e da dove il client deve cercare gli aggiornamenti. Include anche come eseguire l'installazione iniziale del Visual Studio layout nei computer client. Le linee guida e le informazioni relative all'aggiornamento dei computer client originariamente installati da un layout sono trattate nell'aggiornamento separato di un'installazione basata sulla rete Visual Studio pagina.
  • Guida e supporto tecnico:dove chiedere assistenza

Prima di iniziare

Esistono alcuni aspetti importanti da pianificare e tenere presenti prima di iniziare.

  • Gestione cartelle: Se nell'organizzazione sono in uso più edizioni di Visual Studio (ad esempio, Visual Studio 2017 Professional e Visual Studio 2017 Enterprise), è necessario creare un punto di installazione di rete separato per ogni edizione. Inoltre, il layout di Visual Studio originale e tutti gli aggiornamenti successivi del prodotto devono trovarsi nella stessa directory di rete per garantire il corretto funzionamento delle funzionalità di ripristino e disinstallazione del client. Infine, il percorso di layout deve contenere meno di 80 caratteri, anche se alcune organizzazioni hanno usato correttamente collegamenti simbolici per aggirare la limitazione di 80 caratteri.
  • Pianificazione degli aggiornamenti: È necessario decidere in che modo i computer client devono ricevere gli aggiornamenti del prodotto prima di eseguire l'installazione iniziale del client. Questa operazione è necessaria per garantire che la configurazione del percorso di aggiornamento dei client sia impostata correttamente. Le opzioni disponibili includono la ricezione degli aggiornamenti da parte dei client dal percorso di layout di rete o dai server ospitati da Microsoft su Internet. Dopo l'installazione del client dal layout, la configurazione del percorso di aggiornamento del client viene bloccata e immutabile.
  • Gestione cartelle: Se nell'organizzazione sono in uso più edizioni di Visual Studio (ad esempio, Visual Studio 2019 Professional e Visual Studio 2019 Enterprise), è necessario creare un punto di installazione di rete separato per ogni edizione. Inoltre, il percorso di layout deve contenere meno di 80 caratteri, anche se alcune organizzazioni hanno usato correttamente collegamenti simbolici per aggirare la limitazione di 80 caratteri.
  • Pianificazione degli aggiornamenti: È necessario decidere in che modo i computer client devono ricevere gli aggiornamenti del prodotto prima di eseguire l'installazione iniziale del client. Questa operazione è necessaria per garantire che la configurazione del percorso di aggiornamento dei client sia impostata correttamente. Le opzioni disponibili includono la ricezione degli aggiornamenti da parte dei client dal percorso di layout di rete o dai server ospitati da Microsoft su Internet.

Importante

La limitazione seguente si verifica con la gestione del layout quando si usa solo la funzionalità Visual Studio 2019: dopo l'installazione del client dal layout, il percorso di aggiornamento del client è bloccato e immutabile. Ciò implica che se si intendeva che i client riceveranno gli aggiornamenti dal layout mantenendo le funzionalità di ripristino e disinstallazione, è necessario inserire tutti gli aggiornamenti successivi del prodotto nella cartella di layout originale da cui sono installati i client. In altre parole, il functioanlity di base Visual Studio 2019 non supporta la possibilità per un client di eseguire un'installazione originale da un'unica posizione di layout e quindi fare in modo che il client riceva un aggiornamento del prodotto da un'altra posizione di layout.

Questa limitazione in cui il percorso di aggiornamento del prodotto è fisso e gli aggiornamenti del prodotto devono essere nella stessa cartella di layout in cui il layout di installazione originale non esiste Visual Studio 2022. In Visual Studio 2022 è possibile modificare il percorso di origine del client per gli aggiornamenti. È stato possibile includere e usare il programma di installazione più recente (Visual Studio 2022), che regola tutte le versioni moderne della famiglia di prodotti Visual Studio, per gestire i layout di Visual Studio 2019 ed eliminare la limitazione nella versione 2019 del prodotto. La sezione seguente Configurare il layout in modo che usi sempre il programma di installazione più recente descrive come abilitarlo.

  • Gestione cartelle: Se nell'organizzazione sono in uso più edizioni di Visual Studio (ad esempio, Visual Studio 2022 Professional e Visual Studio 2022 Enterprise), è necessario creare un punto di installazione di rete separato per ogni edizione. Inoltre, il percorso di layout deve contenere meno di 80 caratteri, anche se alcune organizzazioni hanno usato correttamente collegamenti simbolici per aggirare la limitazione di 80 caratteri.
  • Pianificazione degli aggiornamenti: È consigliabile decidere in che modo i computer client devono ricevere gli aggiornamenti del prodotto prima di eseguire l'installazione iniziale del client. Ciò garantisce che la configurazione del percorso di aggiornamento dei client venga inizializzata correttamente. Le opzioni disponibili includono la ricezione degli aggiornamenti da parte dei client dal percorso di layout di rete o dai server ospitati da Microsoft su Internet. Fortunatamente, è anche possibile configurare il percorso di origine client per gli aggiornamenti dopo l'installazione iniziale.

Scaricare il programma Visual Studio bootstrap per creare il layout di rete

Scaricare il programma di avvio automatico per l'Visual Studio desiderato e copiarlo nella directory che si vuole usare come percorso di origine del layout. Il programma di avvio automatico è l'eseguibile utilizzato per creare, aggiornare ed eseguire altre operazioni di layout.

I programmi di avvio automatico elencati di seguito installeranno sempre la versione più sicura di Visual Studio 2017, indipendentemente dal momento in cui vengono eseguiti:

Edizione Avvio automatico
Visual Studio 2017 Enterprise versione 15.9 vs_enterprise.exe
Visual Studio 2017 Professional versione 15.9 vs_professional.exe
Visual Studio 2017 Build Tools versione 15.9 vs_buildtools.exe

Altri programmi di avvio automatico supportati includono vs_feedbackclient.exe, vs_teamexplorer.exe, vs_testagent.exe, vs_testcontroller.exe e vs_testprofessional.exe.

I programmi di avvio automatico elencati di seguito installeranno sempre la versione più sicura di Visual Studio 2019, indipendentemente dal momento in cui vengono eseguiti. In alternativa, se si vuole creare o aggiornare un layout a una versione specifica di Visual Studio 2019, passare alla pagina versioni di Visual Studio 2019 che contiene collegamenti ai programmi di avvio automatico della versione fissa per ogni versione di manutenzione e scaricare quello desiderato. Copiarlo nella directory che si vuole usare come percorso di origine del layout.

Edizione Avvio automatico
Visual Studio 2019 Enterprise versione 16.11 vs_enterprise.exe
Visual Studio 2019 Professional versione 16.11 vs_professional.exe
Visual Studio 2019 Build Tools versione 16.11 vs_buildtools.exe

Altri programmi di avvio automatico supportati includonovs_teamexplorer.exe, vs_testagent.exee vs_testcontroller.exe.

I programmi di avvio automatico elencati di seguito installeranno sempre la versione più sicura più recente di Visual Studio 2022 nel canale corrente, indipendentemente dal momento in cui vengono eseguiti. In alternativa, se si vuole creare o aggiornare un layout a una versione specifica o a un canale specifico di Visual Studio 2022, passare alla pagina cronologia delle versioni di Visual Studio 2022 con collegamenti ai programmi di avvio automatico di versione sempreverdi e fissi per ogni versione di manutenzione in ogni canale e scaricare quello desiderato. Copiarlo nella directory che si vuole usare come percorso di origine del layout.

Edizione Avvio automatico
Visual Studio Enterprise vs_enterprise.exe
Visual Studio Professional vs_professional.exe
Visual Studio 2022 Build Tools vs_buildtools.exe

Suggerimento

Se in precedenza è stato scaricato un file del programma di avvio automatico e si vuole verificare la versione, ecco come. In Windows aprire il Esplora file, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file del programma di avvio automatico, scegliere Proprietà, scegliere la scheda Dettagli e quindi visualizzare il numero di versione del prodotto. Per associare tale numero a una versione di Visual Studio, vedere Visual Studio numeri di build e date di rilascio.

Suggerimento

Se in precedenza è stato scaricato un file del programma di avvio automatico e si vuole verificare la versione, ecco come. In Windows aprire il Esplora file, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file del programma di avvio automatico, scegliere Proprietà, scegliere la scheda Dettagli e quindi visualizzare il numero di versione del prodotto. Per associare tale numero a una versione di Visual Studio, fare riferimento alla tabella nella parte inferiore della pagina Visual Studio versioni 2019.

Suggerimento

Se in precedenza è stato scaricato un file del programma di avvio automatico e si vuole verificare la versione che verrà installata, ecco come. In Windows aprire Esplora file, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file del programma di avvio automatico, scegliere Proprietà e quindi scegliere la scheda Dettagli. Il campo Product version (Versione prodotto) descrive il canale e la versione che verranno installati dal programma di avvio automatico. Il numero di versione deve sempre essere letto come "versione di manutenzione più recente di quanto specificato" e si presuppone che il canale sia Current a meno che non venga specificato in modo esplicito. Un programma di avvio automatico con una versione product di LTSC 17.0 installerà quindi la versione di manutenzione 17.0.x più recente disponibile nel canale LTSC 17.0. Un programma di avvio automatico con una versione del prodotto che indica semplicemente che Visual Studio 2022 installerà la versione di manutenzione più recente di Visual Studio 2022 nel canale corrente.

Creare il layout di rete

Per completare questo passaggio è necessaria una connessione Internet.

Aprire un prompt dei comandi con privilegi di amministratore, passare alla directory in cui è stato scaricato il programma di avvio automatico e usare i parametri del programma di avvio automatico come definito nella pagina usare i parametri della riga di comando per installare Visual Studio per creare e gestire il layout di rete. Esempi comuni di creazione di layout iniziali sono illustrati di seguito e negli esempi di parametri della riga di comando per Visual Studio di installazione.

Un layout iniziale completo per le singole impostazioni locali della lingua richiede circa 35 GB di spazio su disco per Visual Studio Community e 45 GB per Visual Studio Enterprise. Le impostazioni locali della lingua aggiuntive richiedono circa mezzo GB ciascuno.

L'approccio consigliato consiste nel creare un layout iniziale di Visual Studio Enterprise con tutti i linguaggi e tutti i carichi di lavoro nella directory di layout nel server di rete. In questo modo, i client avranno accesso all'intera offerta di prodotti. Per creare un layout completo di Visual Studio, eseguire quanto segue dal computer in cui si prevede di ospitare il layout di rete:

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout

Verificare che il layout abbia il canale corretto

È importante assicurarsi che il layout di rete sia basato sul canale corretto,perché questo è uno dei criteri che l'amministratore aggiorna.Se vengono distribuiti in tutta l'organizzazione, usare per identificare le istanze client da aggiornare. Ad esempio, se il layout è basato sul canale VisualStudio.17.Release.LTSC.17.0 e se i client sono configurati per ricevere aggiornamenti dai server ospitati da Microsoft, tutti gli aggiornamenti della sicurezza disponibili nel canale LTSC 17.0 saranno disponibili per i client installati o aggiornati da tale layout.

I programmi di avvio automatico elencati in precedenza si basano sul canale Corrente. Per creare un layout basato su uno dei canali LTSC, è sufficiente acquisire il programma di avvio automatico del canale corretto dalla pagina Cronologia versioni di Visual Studio 2022, copiarlo nella cartella di layout e usarlo per creare o aggiornare il layout.

Configurare il contenuto di un layout di rete

Sono disponibili diverse opzioni che è possibile usare per personalizzare il contenuto del layout di rete. È possibile, ad esempio, creare un layout parziale che contenga solo un set specifico di impostazioni locali delle lingue, carichi di lavoro, componenti e relative dipendenze consigliate o facoltative. Questa soluzione potrebbe essere utile se si prevede di distribuire nelle workstation client solo un subset di carichi di lavoro. I parametri della riga di comando tipici per la personalizzazione del layout includono:

  • --addper specificare gli ID dei carichi di lavoro o dei componenti.
    Se si usa --add, verranno scaricati solo i carichi di lavoro e i componenti specificati con --add. Se non si usa --add, verranno scaricati tutti i carichi di lavoro e i componenti.
  • --includeRecommended per includere tutti i componenti consigliati per gli ID dei carichi di lavoro specificati.
  • --includeOptional per includere tutti i componenti facoltativi per gli ID dei carichi di lavoro specificati.
  • --lang per specificare le impostazioni locali delle lingue.

Gli esempi seguenti illustrano come creare un layout parziale personalizzato.

  • Per creare un layout con tutti i carichi di lavoro e i componenti per un solo linguaggio, eseguire:

    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --lang en-US
    
  • Per creare un layout con tutti i carichi di lavoro e i componenti per più lingue, eseguire:

    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --lang en-US de-DE ja-JP
    
  • Per creare un layout con un carico di lavoro e tutti i componenti consigliati per tale carico di lavoro, per tutti i linguaggi, eseguire:

    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --add Microsoft.VisualStudio.Workload.Azure --includeRecommended
    
  • Per creare un layout con due carichi di lavoro e un componente facoltativo per tre lingue, eseguire:

    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --add Microsoft.VisualStudio.Workload.Azure --add Microsoft.VisualStudio.Workload.ManagedDesktop --add Microsoft.VisualStudio.Component.Git --lang en-US de-DE ja-JP
    
  • Per creare un layout con due carichi di lavoro e tutti i relativi componenti consigliati e facoltativi, eseguire:

    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --add Microsoft.VisualStudio.Workload.Azure --add Microsoft.VisualStudio.Workload.ManagedDesktop --includeRecommended --includeOptional
    

Assicurarsi che il layout utilizzi il programma di installazione più recente

È consigliabile usare sempre il programma di installazione Visual Studio più recente nel layout e distribuirlo ai client. In questo modo si avrà accesso alle nuove funzionalità e funzionalità disponibili nelle versioni successive del prodotto. Ad esempio, se si distribuisce il programma di installazione di Visual Studio 2022 nei layout di Visual Studio 2019, i client di Visual Studio 2019 basati su tale layout potranno modificare il percorso di origine per gli aggiornamenti. Lo scenario in cui questa funzionalità sarebbe utile è se si vuole eseguire l'installazione da un layout ma gli aggiornamenti provengono da un altro layout. Altri dettagli, tra cui come disattivare l'uso del programma di installazione più recente, sono descritti di seguito

Importante

Questa funzionalità per usare il programma di installazione più recente è disponibile solo per i programmi di avvio automatico Visual Studio 2019 compilati dopo la Visual Studio 2022 in origine. Pertanto, il vs_enterprise.exe nell'esempio seguente deve essere una versione fornita dopo il 10 novembre 2021.

  • Per creare un layout dell'intero prodotto che usa il programma di installazione più recente e più recente disponibile, eseguire
    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --useLatestInstaller
    

Copiare il layout in una condivisione di rete

Sarà necessario ospitare il layout in una condivisione di rete in modo che possa essere eseguito dai computer client. Se il layout è stato creato in un computer locale, sarà necessario copiarlo in un percorso di rete. Nell'esempio seguente viene utilizzato xcopy . È anche possibile usare robocopy , se si desidera. Esempio:

xcopy /e c:\VSLayout \\server\share\layoutdirectory

Importante

Per evitare un errore, assicurarsi che il percorso di layout completo nella condivisione di rete sia inferiore a 80 caratteri. Oppure, alcune organizzazioni hanno usato correttamente i collegamenti simbolici per aggirare il limite di 80 caratteri.

Aggiornare o modificare il layout

È possibile aggiornare un layout di rete di Visual Studio con gli aggiornamenti più recenti del prodotto in modo che possa essere usato sia come punto di installazione che come origine di aggiornamento per le workstation client per ricevere la versione più recente di Visual Studio. È consigliabile aggiornare periodicamente il layout, in particolare se si prevede che i client ricevano gli aggiornamenti dal layout. Questa sezione descrive le operazioni di manutenzione del layout più comuni o utili.

Se si ospita un layout in una condivisione file, è possibile aggiornare una copia privata del layout (ad esempio, c:\VSLayout) e quindi, dopo aver scaricato tutto il contenuto aggiornato, copiarlo nella condivisione file (ad \ esempio, server\products\VS). Se non si esegue questa operazione, è più probabile che tutti gli utenti che eseguono il programma di installazione durante l'aggiornamento del layout oseguano una mancata corrispondenza del contenuto dal layout perché non è ancora stato completamente aggiornato.

Aggiornare il layout alla versione più recente del prodotto

Microsoft rilascia spesso versioni aggiornate del prodotto per risolvere problemi di funzionalità o di sicurezza. È consigliabile mantenere aggiornato il layout con la versione più recente del prodotto, in modo che le nuove installazioni client ricevano sempre la versione più recente. È anche molto importante mantenere aggiornato il layout se i client sono configurati per ricevere gli aggiornamenti dal layout.

Quando si crea il layout iniziale, le opzioni specificate, ad esempio i carichi di lavoro e le lingue da includere nel layout, vengono salvate nel file di configurazione del layout. In seguito, quando si vuole aggiornare il layout a una versione più recente del prodotto, non è necessario specificare nuovamente le opzioni usate durante la creazione del layout iniziale. I comandi di aggiornamento del layout usano automaticamente le impostazioni di layout salvate.

Si supponga di aver già creato questo layout parziale usando uno dei programmi di bootstrap sempreverdi nella tabella precedente.

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout --add Microsoft.VisualStudio.Workload.ManagedDesktop --lang en-US

L'aggiornamento di questo layout alla versione più recente del prodotto offerto da Microsoft e ospitato nei server Microsoft è semplice. È sufficiente usare lo stesso programma di avvio automatico sempreverde ed eseguire di nuovo il comando per --layout scaricare i pacchetti più recenti nel layout.

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout

È anche possibile aggiornare il layout a una versione più recente in modo automatico. L'operazione di layout esegue il processo di installazione in una nuova finestra della console. La finestra viene lasciata aperta in modo gli utenti possano visualizzare il risultato finale e un riepilogo degli eventuali errori verificatisi. Se si esegue un'operazione di layout in modo automatico (ad esempio, è disponibile uno script che viene eseguito regolarmente per aggiornare il layout alla versione più recente), usare il parametro --passive e il processo chiuderà automaticamente la finestra.

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout --passive

Aggiornare il layout a una versione specifica del prodotto

In alcuni casi può essere necessario aggiornare il layout a una particolare versione del prodotto. Ad esempio, è possibile fare in modo che il layout corrisponda alla versione sicura più recente della baseline di manutenzione in cui è stata standardizzata l'organizzazione. Ecco come fare:

È possibile passare alla pagina versioni di Visual Studio 2019 e scaricare un programma di avvio automatico con versione fissa specifico, copiarlo nel layout e usarlo per aggiornare il layout alla versione esatta specificata nel programma di avvio automatico. Si userebbe esattamente la stessa sintassi descritta in precedenza.

È possibile passare alla pagina Cronologia versioni di Visual Studio 2022 e scaricare un programma di avvio automatico con versione fissa specifico, copiarlo nel layout e usarlo per aggiornare il layout alla versione esatta specificata nel programma di avvio automatico. Si userebbe esattamente la stessa sintassi descritta in precedenza.

È possibile usare un aggiornamento amministratore per aggiornare il layout a una versione specifica. Per ottenere l'aggiornamento dell'amministratore, passare al catalogo Microsoft Update, cercare l'aggiornamento a cui si vuole aggiornare il layout. Scaricare il update.exe nel computer che ospita il layout, aprire un prompt dei comandi nel computer ed eseguire un comando simile al seguente:

visualstudioupdate-17.0.0to17.0.1.exe layout --layoutPath c:\VSLayout

Si noti che gli aggiornamenti dell'amministratore non avvieranno un'installazione del layout originale. aggiorneranno solo un layout esistente o un'istanza del client.

Modificare il canale del layout di rete

In alcuni casi, quando i canali passano dal supporto, è necessario assicurarsi che il layout di rete continui a essere basato su un canale supportato in modo che i client possano continuare a ricevere notifiche degli aggiornamenti della sicurezza. Se il layout è basato sul canale VisualStudio.17.Release.LTSC.17.0, quando il canale LTSC 17.0 non sarà più disponibile, non verranno rilasciati altri aggiornamenti della sicurezza e il layout e i client diventeranno non sicuri.

Per modificare il canale da cui è basato il layout, è sufficiente acquisire il programma di avvio automatico del canale desiderato dalla pagina Cronologia versioni di Visual Studio 2022, copiarlo nella cartella di layout ed eseguire un aggiornamento normale. I client devono quindi ricevere una notifica appropriata di un aggiornamento in modo che possano rimanere protetti.

Modificare il contenuto del layout

È possibile modificare questo layout e aggiungere o rimuovere altri carichi di lavoro, componenti o linguaggi. Nell'esempio seguente verranno aggiunti il carico di lavoro di Azure e una lingua localizzata al layout creato in precedenza. Dopo aver apportato la modifica, in questo layout sono inclusi sia i carichi di lavoro di Desktop gestito che di Azure e le risorse in inglese e tedesco. Inoltre, il layout viene aggiornato alla versione più recente disponibile.

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout --add Microsoft.VisualStudio.Workload.Azure --lang de-DE

Se si vuole modificare un layout parziale esistente in modo che diventi un layout completo, usare l'opzione --all, come illustrato nell'esempio seguente.

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout --all

Ecco come aggiungere un carico di lavoro aggiuntivo e una lingua localizzata senza aggiornare la versione. Questo comando aggiunge il carico di ASP.NET e sviluppo Web. In questo layout sono ora inclusi i carichi di lavoro Sviluppo Web ASP.NET &, Azure e Managed Desktop. Sono incluse per tutti questi carichi di lavoro anche le risorse di lingua per inglese, tedesco e francese. Tuttavia, il layout non viene aggiornato alla versione più recente disponibile quando viene eseguito questo comando. Rimane alla versione esistente.

vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout --add Microsoft.VisualStudio.Workload.NetWeb --lang fr-FR --keepLayoutVersion

Importante

Un'operazione di aggiornamento non scarica o installa componenti facoltativi aggiuntivi nel layout o nel client. Se è necessario aggiungere o modificare componenti facoltativi, rimuovere prima di tutto i componenti facoltativi dal file di configurazione e includere i nuovi componenti necessari nella layout.JSON sezione "aggiungi" di layout.JSON . Quindi, quando si esegue il comando per aggiornare il layout, i componenti appena aggiunti verranno --layout scaricati nel layout.

Per installare questi nuovi componenti nel computer client, assicurarsi di eseguire questi tre passaggi. Verificare prima di tutto che il layout contenga i nuovi componenti come descritto in precedenza. Aggiornare quindi il client ai bit più recenti nel layout. Infine, sempre nel client, eseguire un'operazione di modifica che installerà i nuovi componenti (aggiunti al layout) nel computer client.

Configurare il layout per usare sempre il programma di installazione più recente

È possibile configurare il layout in modo che usi sempre il programma di installazione più recente, anche se il programma di installazione originariamente fornito con una versione più recente di Visual Studio. Il vantaggio dell'uso del programma di installazione più recente è che il layout sarà in grado di sfruttare le correzioni di bug e le nuove funzionalità che microsoft continua ad aggiungere al programma di installazione.

Suggerimento

Se si vuole modificare il percorso in cui l'installazione di Visual Studio 2019 del client cerca gli aggiornamenti, è necessario includere la versione più recente di Visual Studio 2022 nei layout di Visual Studio 2019.

Importante

Questa funzionalità per usare il programma di installazione più recente è disponibile solo per i programmi di avvio automatico Visual Studio 2019 compilati dopo la Visual Studio 2022 in origine. Pertanto, il vs_enterprise.exe nell'esempio seguente deve essere una versione fornita dopo il 10 novembre 2021.

Esistono due modi per consentire al layout di usare il programma di installazione più recente:

  • È possibile passare il --useLatestInstaller parametro al programma di avvio automatico durante la creazione o l'aggiornamento del layout. In questo modo verrà impostata un'impostazione nel file layout.json, disponibile nella directory radice del layout. Di seguito è riportato un esempio di come aggiornare il layout e configurarlo in modo da usare il programma di installazione più recente e più recente disponibile.

    vs_enterprise.exe --layout C:\VSLayout --useLatestInstaller
    
  • È possibile modificare direttamente il file layout.json per aggiungere questa impostazione.

    {
       "installChannelUri": ".\\ChannelManifest.json",
       "channelUri": "\\\\server\\share\\layoutdirectory\\ChannelManifest.json",
       "installCatalogUri": ".\\Catalog.json",
       "channelId": "VisualStudio.16.Release",
       "productId": "Microsoft.VisualStudio.Product.Enterprise",
    
       "useLatestInstaller": true
    
    }
    

Non è possibile rimuovere questa impostazione a livello di codice nel file layout.json, quindi se si vuole che il layout smetta di usare il programma di installazione più recente che Microsoft rende disponibile e usi invece la versione del programma di installazione corrispondente al programma di avvio automatico (che è molto probabilmente precedente al programma di installazione più recente), è sufficiente modificare il file layout.json e rimuovere "UseLatestInstaller": true l'impostazione.

Verificare un layout

Usare per eseguire la verifica sul layout di rete che controlla se i file dei --verify pacchetti sono mancanti o non validi. Al termine della verifica, viene stampato l'elenco dei file mancanti e non validi.

La verifica funziona solo per la versione più recente di una versione secondaria specifica di Visual Studio. Non appena viene rilasciata una nuova versione, la verifica non funzionerà per i layout che contengono versioni precedenti.

vs_enterprise.exe --layout <layoutDir> --verify

Nota

Alcuni file di metadati importanti necessari per --verify l'opzione devono essere nella cartella di layout. Se tali file di metadati non sono presenti, non è possibile eseguire "--verify" e il programma di installazione restituisce un errore. Se si verifica questo errore, provare ad aggiornare di nuovo il layout o creare nuovamente un nuovo layout di rete in una cartella diversa.

Tenere presente che Microsoft invia periodicamente aggiornamenti a Visual Studio, pertanto un layout più recente potrebbe non contenere la stessa versione del layout iniziale, a meno che non si usino i programmi di avvio automatico dei collegamenti [fissi.](#download-the-visual-studio-bootstrapper-to create-the-network-layout)

Correggere un layout

Utilizzare --fix per eseguire la stessa verifica come --verify e inoltre tentare di risolvere i problemi identificati. Il processo --fix richiede una connessione a Internet, quindi verificare che il computer sia connesso a Internet prima di richiamare --fix.

vs_enterprise.exe --layout <layoutDir> --fix

Rimuovere le versioni precedenti da un layout

Dopo aver eseguito gli aggiornamenti del layout a una cache di rete, la cartella di layout potrebbe avere alcuni pacchetti obsoleti che non sono più necessari per l'installazione Visual Studio più recente. È possibile usare --clean l'opzione per rimuovere i pacchetti obsoleti dalla cartella di layout di rete.

A tale scopo, è necessario utilizzare i percorsi file per i manifesti dei cataloghi che contengono tali pacchetti obsoleti. È possibile trovare i manifesti del catalogo in una cartella "Archive" nella cache del layout di rete. Vengono salvati presente quando si aggiorna un layout. Nella cartella "Archive", sono presenti una o più cartelle denominate "GUID", ciascuna delle quali contiene un manifesto di catalogo obsoleto. Il numero di cartelle "GUID" deve essere uguale al numero di aggiornamenti apportati ai layout.

Alcuni file vengono salvati all'interno di ciascuna cartella "GUID". I due file di maggior interesse sono un file "catalog.json" e un file "version.txt". Il file "catalog.json" è il manifesto di catalogo obsoleto è necessario passare all’opzione --clean. Il file version.txt dell’altra versione contiene la versione di questo manifesto del catalogo obsoleto. In base al numero di versione, è possibile decidere se si desidera rimuovere pacchetti obsoleti da questo manifesto del catalogo. È possibile eseguire la stessa operazione procedendo con le altre cartelle "GUID". Dopo deciso in merito a cataloghi di cui eseguire la pulizia, eseguire il --clean comando specificando i percorsi file per tali cataloghi.

Di seguito è riportato un esempio di come usare l'opzione --clean:

c:\VSLayout\vs_enterprise.exe --layout c:\VSLayout --clean c:\VSLayout\Archive\1cd70189-fc55-4583-8ad8-a2711e928325\Catalog.json --clean c:\VSLayout\Archive\d420889f-6aad-4ba4-99e4-ed7833795a10\Catalog.json

Quando si esegue questo comando, il programma di installazione analizza la cartella di layout di rete per trovare l'elenco di file che verrà rimosso. Quindi, si avrà la possibilità di esaminare i file che verranno eliminati e confermarne l'eliminazione.

Installare Visual Studio in un computer client da un'installazione di rete

Gli amministratori possono distribuire Visual Studio nelle workstation client nell'ambito di uno script di installazione. In alternativa, gli utenti che hanno i diritti di amministratore possono installare Visual Studio nel proprio computer direttamente dalla condivisione.

  • Gli utenti possono installare manualmente il prodotto da un layout di rete eseguendo il comando seguente:

    \\server\products\VS\vs_enterprise.exe
    
  • Gli amministratori possono effettuare l'installazione in modalità automatica eseguendo il comando seguente:

    \\server\products\VS\vs_enterprise.exe --quiet --wait --norestart
    

Nota

È necessario attendere. Assicurarsi che --wait il programma di installazione e il prodotto siano completati. Quando si installa o si aggiorna un client da un layout, il programma di installazione è sempre la prima cosa da installare o aggiornare e quindi il Visual Studio stesso verrà installato o aggiornato. Entrambi questi processi devono essere completati per essere considerati un aggiornamento corretto.

Quando si esegue l'installazione o l'aggiornamento come parte di un file batch automatico automatico, l'opzione è utile per assicurarsi che il processo attenda il completamento dell'installazione prima che restituisca un codice di --wait vs_enterprise.exe uscita. Ciò è utile se un amministratore aziendale vuole eseguire altre azioni su un'installazione completata, ad esempio applicare un codice Product Key a un'installazione corretta. L'uso dell'opzione --wait impedisce l'avvio prematuro delle operazioni successive. Se non si usa , il processo può uscire prima del completamento di entrambe le parti dell'installazione e quindi restituirà un codice di uscita non accurato che non rappresenta lo stato --wait vs_enterprise.exe dell'operazione di installazione.

Installare in un client che non ha accesso a Internet

Quando si esegue l'installazione da un layout, il contenuto installato verrà acquisito per impostazione predefinita dal layout. Tuttavia, se si seleziona un componente non presente nel layout e il client è stato configurato per esaminare i server ospitati da Microsoftper gli aggiornamenti, il programma di installazione tenterà di acquisire pacchetti Visual Studio anche da Internet. Se si vuole impedire Visual Studio durante il tentativo di scaricare dal Web qualsiasi contenuto mancante nel layout, usare --noWeb l'opzione . Se si usa e nel layout manca il contenuto selezionato per l'installazione, --noWeb l'installazione avrà esito negativo.

Importante

--noWebL'opzione non arresta Visual Studio'installazione in un computer connesso a Internet dal controllo della disponibilità di aggiornamenti. Impedisce invece al client di scaricare i pacchetti del prodotto. Per altre informazioni, vedere la pagina Controllare gli aggiornamenti delle distribuzioni di rete di Visual Studio.

Se viene visualizzato un messaggio di errore che indica che non è possibile trovare un prodotto corrispondente ai parametri seguenti, assicurarsi di usare --noweb l'opzione .

Configurare le impostazioni predefinite per l'installazione client iniziale per questo layout

È possibile modificare alcuni file nella cartella layout per impostare i valori predefiniti usati quando il prodotto viene installato inizialmente nel computer client. Le opzioni di configurazione comuni includono:

  • Possibilità di configurare i carichi di lavoro, i componenti o le lingue da selezionare per impostazione predefinita durante l'installazione iniziale.
  • Possibilità di specificare dove il client deve ricevere gli aggiornamenti da. Le opzioni sono dal percorso di layout di rete controllato dall'amministratore o dai server ospitati da Microsoft su Internet (impostazione predefinita).

Per altre informazioni su come personalizzare e configurare le impostazioni client predefinite per il layout, vedere Automatizzare l Visual Studio installazione con un file di risposta.

Configurare il comportamento di distribuzione aziendale

È anche possibile controllare altri comportamenti di distribuzione aziendale, ad esempio

  • Se gli aggiornamenti dell'amministratore devono essere abilitati e come devono essere applicati
  • Quali canali di aggiornamento sono disponibili e come vengono visualizzati i layout di rete nei computer client nella finestra di dialogo Impostazioni di aggiornamento.
  • Posizione in cui vengono installati i pacchetti condivisi.
  • Dove e se i pacchetti vengono memorizzati nella cache.
  • Visualizzazione o meno delle notifiche

Per altri dettagli, vedere Impostare le impostazioni predefinite per le distribuzioni Visual Studio aziendali.

È anche possibile controllare altri comportamenti di distribuzione aziendale, ad esempio la posizione in cui vengono installati i pacchetti condivisi. Per altri dettagli, vedere Impostare le impostazioni predefinite per le distribuzioni Visual Studio aziendali.

Codici di errore

Se è stato usato il parametro --wait, a seconda del risultato dell'operazione, la variabile di ambiente %ERRORLEVEL% viene impostata su uno dei valori seguenti:

Valore Risultato
0 L'operazione è riuscita
740 Elevazione dei privilegi necessaria
1001 Visual Studio del programma di installazione è in esecuzione
1003 Visual Studio è in uso
1602 L'operazione è stata annullata
1618 Un'altra installazione in esecuzione
1641 L'operazione è stata completata ed è stato avviato il riavvio
3010 L'operazione è riuscita, ma è necessario riavviare per poter usare l'installazione
5003 Il programma di avvio automatico non è riuscito a scaricare il programma di installazione
5004 L'operazione è stata annullata
5005 Errore di analisi della riga di comando del programma di avvio automatico
5007 L'operazione è stata bloccata. Il computer non soddisfa i requisiti
8001 Errore di controllo del computer Arm
8002 Errore di controllo preliminare del download in background
8003 Errore selezionabile non più in supporto
8004 Errore della directory di destinazione
8005 Verifica dell'errore dei payload di origine
8006 Visual Studio processi in esecuzione
-1073720687 Errore di connettività
-1073741510 Il programma di installazione di Microsoft Visual Studio è stato terminato (dall'utente o da un processo esterno)
Altri
(ad esempio:
-1, 1, 1603)
Si è verificata una condizione di errore. Per altre informazioni, vedere i log

Ottenere supporto per il layout di rete

Se si verifica un problema con il layout di rete, è necessario conoscerlo. Il modo migliore per segnalarlo è usare lo strumento Segnala un problema visualizzato sia nel Programma di installazione di Visual Studio che nell'IDE Visual Studio. Se si è un amministratore IT e non è installato Visual Studio, è possibile inviare commenti e suggerimenti per gli amministratori IT qui. Quando si usa questo strumento, sarebbe molto utile inviare i log dallo strumento VS Collect, che consente di diagnosticare e risolvere il problema.

Per i problemi correlati all'installazione è disponibile anche un'opzione di supporto che offre una chat per l'installazione (solo in lingua inglese).

Sono disponibili anche altre opzioni per il supporto. Vedere il Visual Studio Developer Community.

Vedi anche