Impostare i valori predefiniti per le distribuzioni aziendali di Visual Studio

È possibile impostare criteri del Registro di sistema che influiscono sul comportamento di distribuzione e aggiornamento dei Visual Studio. Questi criteri sono globali nel computer client e influiscono sugli elementi seguenti:

  • Posizione in cui vengono installati alcuni pacchetti condivisi con altre versioni o istanze.
  • Dove e se i pacchetti vengono memorizzati nella cache.
  • Se gli aggiornamenti dell'amministratore devono essere abilitati e come devono essere applicati.
  • Quali canali di aggiornamento sono disponibili e come vengono presentati al client.
  • Visualizzazione o meno delle notifiche.

È possibile impostare questi criteri usando le opzioni della riga di comando nel computer client, impostando i valori del Registro di sistema direttamente nel computer client o distribuendoli usando Criteri di gruppo in un'organizzazione.

Chiavi del Registro di sistema

Esistono diverse posizioni in cui è possibile impostare le impostazioni predefinite aziendali per abilitarne il controllo tramite Criteri di gruppo o direttamente nel Registro di sistema. Visual Studio controlla in modo sequenziale se sono stati impostati criteri aziendali; non appena viene trovato un valore di criteri nell'ordine seguente, le chiavi rimanenti vengono ignorate.

  1. HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\VisualStudio\Setup
  2. HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup
  3. HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\VisualStudio\Setup (in sistemi operativi a 64 bit)

Se non sono ancora impostati, alcuni valori del Registro di sistema vengono impostati automaticamente al primo utilizzo. In questo modo si garantisce che eventuali installazioni successive usino gli stessi valori, che vengono archiviati nella seconda chiave del Registro di sistema: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup.

È possibile impostare i valori del Registro di sistema seguenti:

Controllo del comportamento di installazione e download

Le impostazioni del Registro di sistema in questa sezione controllano come e dove Visual Studio prodotto viene scaricato nel computer client.

Nome Tipo Default Descrizione
CachePath REG_SZ o REG_EXPAND_SZ %ProgramData%
\Microsoft
\VisualStudio
\Packages
Directory in cui vengono archiviati i manifesti di pacchetto e, facoltativamente, i payload. Per altre informazioni, vedere Disabilitare o spostare la pagina della cache dei pacchetti.
KeepDownloadedPayloads REG_DWORD 1 Consente di mantenere i payload dei pacchetti anche dopo l'installazione. È possibile modificare questo valore in qualsiasi momento. Disabilitando questi criteri vengono rimossi tutti i payload di pacchetti memorizzati nella cache per l'istanza da riparare o modificare. Per altre informazioni, vedere Disabilitare o spostare la pagina della cache dei pacchetti.
SharedInstallationPath REG_SZ o REG_EXPAND_SZ %ProgramFiles(x86)%
\Microsoft Visual Studio
\Shared
Directory in cui sono installati alcuni pacchetti condivisi tra più versioni di istanze di Visual Studio. È possibile modificare il valore in qualsiasi momento, ma influirà solo sulle installazioni future. I prodotti già installati nel percorso precedente non devono essere spostati o potrebbero non funzionare correttamente.
BackgroundDownloadDisabled REG_DWORD 0 Impedire al programma di installazione di scaricare automaticamente gli aggiornamenti per tutti i prodotti Visual Studio installati. È possibile modificare questo valore in qualsiasi momento.

Importante

Se si modificano i criteri del Registro di sistema dopo le installazioni, è necessario spostare la cache dei pacchetti esistente nel nuovo percorso e assicurarsi che sia protetto in modo che abbia il controllo completo e che abbia accesso in CachePath SYSTEM Administrators Everyone lettura. Se non si sposta o non si protegge la cache esistente, è possibile che si verifichino problemi con le installazioni future.

Controllo degli aggiornamenti dell'amministratore

Le impostazioni del Registro di sistema in questa sezione controllano se e come vengono applicati gli aggiornamenti dell'amministratore al computer client.

Nome Tipo Default Descrizione
AdministratorUpdatesEnabled REG_DWORD 0 Consente l'applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore al computer client. Se questo valore è mancante o è impostato su 0, gli aggiornamenti dell'amministratore verranno bloccati. Questo valore è per uso amministrativo. Per altre informazioni, vedere Abilitazione degli aggiornamenti dell'amministratore.
AdministratorUpdatesOptOut REG_DWORD 0 Indica che l'utente non vuole ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore Visual Studio. L'assenza del valore del Registro di sistema o di un valore impostato pari a 0 indica che l'utente Visual Studio desidera ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore per Visual Studio. Questo è per gli utenti sviluppatori (se hanno le autorizzazioni di amministratore nel computer client). Per altre informazioni, vedere Applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore.
UpdateConfigurationFile REG_SZ o REG_EXPAND_SZ %ProgramData%
\Microsoft
\VisualStudio
\updates.config
Percorso del file per la configurazione degli aggiornamenti amministrativi. Per altre informazioni, vedere Metodi per la configurazione di un aggiornamento amministratore.

Le impostazioni del Registro di sistema in questa sezione controllano se e come vengono applicati gli aggiornamenti dell'amministratore al computer client.

Nome Tipo Default Descrizione
AdministratorUpdatesEnabled REG_DWORD 0 Consente l'applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore al computer client. Se questo valore è mancante o è impostato su 0, gli aggiornamenti dell'amministratore verranno bloccati. Questo valore è per uso amministrativo. Per altre informazioni, vedere Abilitazione degli aggiornamenti dell'amministratore.
AdministratorUpdatesOptOut REG_DWORD 0 Indica che l'utente non vuole ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore Visual Studio. L'assenza del valore del Registro di sistema o di un valore impostato pari a 0 indica che l'utente Visual Studio desidera ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore per Visual Studio. Questo è per gli utenti sviluppatori (se hanno le autorizzazioni di amministratore nel computer client). Per altre informazioni, vedere Applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore.
UpdateConfigurationFile REG_SZ o REG_EXPAND_SZ %ProgramData%
\Microsoft
\VisualStudio
\updates.config
Percorso del file per la configurazione degli aggiornamenti amministrativi. Per altre informazioni, vedere Metodi per la configurazione di un aggiornamento amministratore.
BaselineStickinessVersions2019 REG_SZ o REG_EXPAND_SZ 16.7.0 Versione secondaria di base di manutenzione su cui deve rimanere il client. Per altre informazioni, vedere La pagina Applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore.

Le impostazioni del Registro di sistema in questa sezione controllano se e come vengono applicati gli aggiornamenti dell'amministratore al computer client.

Nome Tipo Default Descrizione
AdministratorUpdatesEnabled REG_DWORD 0 Consente di applicare gli aggiornamenti dell'amministratore al computer client. Se questo valore è mancante o è impostato su 0, gli aggiornamenti dell'amministratore verranno bloccati. Questo valore è per uso amministrativo. Per altre informazioni, vedere Abilitazione degli aggiornamenti dell'amministratore.
AdministratorUpdatesOptOut REG_DWORD 0 Indica che l'utente non desidera ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore per Visual Studio. L'assenza del valore del Registro di sistema o di un valore impostato pari a 0 indica che l'utente Visual Studio desidera ricevere gli aggiornamenti dell'amministratore per Visual Studio. È per gli utenti sviluppatori (se hanno autorizzazioni di amministratore nel computer client). Per altre informazioni, vedere Applicazione degli aggiornamenti dell'amministratore.
UpdateConfigurationFile REG_SZ o REG_EXPAND_SZ %ProgramData%
\Microsoft
\VisualStudio
\updates.config
Percorso del file per la configurazione degli aggiornamenti amministrativi. Per altre informazioni, vedere Metodi per la configurazione di un aggiornamento amministratore.

Configurazione del percorso di origine per gli aggiornamenti

Le impostazioni di questa sezione consentono a un amministratore di personalizzare e controllare quali canali di aggiornamento sono disponibili e come vengono visualizzati ai client di un'organizzazione aziendale. Per informazioni sulle impostazioni di aggiornamento e sul loro funzionamento, vedere la documentazione relativa alla configurazione del percorso di origine degli aggiornamenti. Questa funzionalità richiede che il client utilizzi il programma di installazione di Visual Studio 2022 e che il layout utilizzi una versione del programma di avvio automatico 2019 fornita il 10 novembre 2021 o successiva. Per informazioni su come abilitare questa funzionalità, vedere come ottenere il programma di installazione di Visual Studio 2022 nei computer client tramite una documentazione relativa al layout Visual Studio 2019.

Le chiavi in questa sezione si applicano solo al percorso Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\registry

Nome Tipo Descrizione
Channels Key Percorso della sottochiave per l'archiviazione delle informazioni sul canale di layout personalizzato. Il nome di questa chiave è considerato il nome del canale ed è ciò che viene visualizzato nell'elenco a discesa Canale di aggiornamento. Il ChannelURI valore deve essere presente nella Channels sottochiave .
DisabledChannels Key Percorso della sottochiave per eliminare i canali e impedirne la visualizzazione nella finestra di dialogo Aggiorna canale. Se il canale è definito qui (insieme al valore ), verrà filtrato ChannelURI dal dialogo.
ChannelURI REG_SZ ChannelURI da aggiungere all'elenco dei valori del canale di aggiornamento aggiungendo all'hive oppure eliminare dall'elenco dei canali di aggiornamento aggiungendo Channels DisabledChannels all'hive del Registro di sistema. Per i canali ospitati da Microsoft, channelURI è " https://aka.ms/vs/16/release/channel " o " https://aka.ms/vs/16/pre/channel ". Per i layout, questo valore deve puntare al file ChannelManifest.json del layout. Fare riferimento agli esempi seguenti.
Description REG_SZ Descrizione personalizzata a due righe del canale. Se è già stato installato da un layout, l'interfaccia utente di Aggiornamento Impostazioni viene visualizzata per impostazione predefinita su "Canale privato" ed è possibile modificarla usando questa descrizione.

Di seguito sono riportati due file del Registro di sistema di esempio che illustrano come un amministratore IT potrebbe voler personalizzare l'interfaccia utente Impostazioni di aggiornamento.

Il primo esempio del Registro di sistema può essere usato in una situazione in cui il client è stato installato in precedenza da un layout di rete che si trova in \\vslayoutserver3\vs\2019_Enterprise . Come indicato in precedenza, Visual Studio predefinito il nome del canale per questo layout su "Canale privato". Ecco come personalizzare il nome e la descrizione del canale per questo layout.

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\Channels]

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\Channels\More meaningful name of my existing layout]
"channelUri"="\\\\vslayoutserver3\\vs\\2019_Enterprise\\ChannelManifest.json"
"Description"="Dev Tools based on VS 2019 16.9.Spring.2020 servicing baseline"

Ecco come aggiungere altre voci di layout per altri canali di aggiornamento personalizzati disponibili come origine per gli aggiornamenti e come evitare la visualizzazione del canale Preview.

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\Channels]

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\Channels\Spring 2021 dev toolset]
"channelUri"="\\\\new2019layoutserver\\share\\new2019layout\\ChannelManifest.json"
"Description"="Dev Tools based on VS 2019 16.11.Spring.2021 servicing baseline"

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\Channels\Next gen dev tools using VS 2022 toolset]
"channelUri"="\\\\vs2022Layoutserver\\share\\2022Enterprise\\ChannelManifest.json"
"Description"="Developer Tools based on the VS 2022 17.0.Winter.2021 LSTC servicing baseline"

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\VisualStudio\Setup\DisabledChannels\Preview]
"channelUri"="https://aka.ms/vs/16/pre/channel"

Controllo delle notifiche nell'IDE di Visual Studio

Come descritto in precedenza, Visual Studio controlla l'eventuale presenza di aggiornamenti nel percorso da cui è stato installato (ad esempio, la condivisione di rete o Internet). Se è disponibile un aggiornamento, Visual Studio ne informa l'utente con un flag di notifica nell'angolo superiore destro della finestra.

Flag di notifica per gli aggiornamenti

Come descritto in precedenza, Visual Studio controlla l'eventuale presenza di aggiornamenti nel percorso da cui è stato installato (ad esempio, la condivisione di rete o Internet). Se è disponibile un aggiornamento, Visual Studio ne informa l'utente con un'icona di notifica nell'angolo inferiore destro della finestra.

Icona di notifica nell'IDE Visual Studio

È possibile disabilitare le notifiche se non si vuole che gli utenti finali siano informati degli aggiornamenti. Ad esempio, se si distribuiscono gli aggiornamenti attraverso un meccanismo di distribuzione centrale del software, è possibile voler disabilitare queste notifiche.

Poiché Visual Studio 2017 archivia le voci del Registro di sistema in un registro privato, non è possibile modificare direttamente il Registro di sistema nel modo consueto. Visual Studio include, tuttavia, un’utility vsregedit.exe che consente di modificare le impostazioni di Visual Studio. È possibile disattivare le notifiche con il comando seguente:

vsregedit.exe set "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2017\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword 0

È possibile riattivare le notifiche con il comando seguente:

vsregedit.exe set "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2017\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword 1

Per tornare al comportamento predefinito, è anche possibile eliminare il valore con il comando seguente:

vsregedit.exe remove "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2017\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override

Dopo aver eseguito il comando per modificare le Visual Studio, avviare Visual Studio. Tutte le istanze di Visual Studio in esecuzione non cambieranno il comportamento fino a quando Visual Studio viene arrestata e riavviata. Come altra opzione, è possibile riavviare il computer per assicurarsi che l'impostazione venga attivata.

È possibile confermare l'impostazione con il comando seguente:

vsregedit.exe read "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2017\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword

Se il valore non esiste (si tratta della condizione per impostazione predefinita), il comando precedente indicherà che non è stato possibile leggere il valore. Se si imposta il valore, il comando precedente rifletterà il valore nella configurazione di Visual Studio (indicherà 0 o 1 o qualsiasi valore impostato su ; sono previsti solo 0 o 1).

Poiché Visual Studio 2019 archivia le voci del Registro di sistema in un registro privato, non è possibile modificare direttamente il Registro di sistema nel modo consueto. Visual Studio include, tuttavia, un’utility vsregedit.exe che consente di modificare le impostazioni di Visual Studio. È possibile disattivare le notifiche con il comando seguente:

vsregedit.exe set "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2019\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword 0

È possibile riattivare le notifiche con il comando seguente:

vsregedit.exe set "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2019\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword 1

Per tornare al comportamento predefinito, è anche possibile eliminare il valore con il comando seguente:

vsregedit.exe remove "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2019\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override

Dopo aver eseguito il comando per modificare le Visual Studio, avviare Visual Studio. Tutte le istanze di Visual Studio in esecuzione non cambieranno il comportamento fino a quando Visual Studio viene arrestata e riavviata. Come altra opzione, è possibile riavviare il computer per assicurarsi che l'impostazione venga attivata.

È possibile confermare l'impostazione con il comando seguente:

vsregedit.exe read "C:\Program Files (x86)\Microsoft Visual Studio\2019\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword

Se il valore non esiste (si tratta della condizione per impostazione predefinita), il comando precedente indicherà che non è stato possibile leggere il valore. Se si imposta il valore, il comando precedente rifletterà il valore nella configurazione di Visual Studio (indicherà 0 o 1 o qualsiasi valore impostato su ; sono previsti solo 0 o 1).

Poiché Visual Studio 2022 archivia le voci del Registro di sistema inun registro privato, non è possibile modificare direttamente il Registro di sistema nel modo tipico. Visual Studio include, tuttavia, un’utility vsregedit.exe che consente di modificare le impostazioni di Visual Studio. È possibile disattivare le notifiche con il comando seguente:

vsregedit.exe set "C:\Program Files\Microsoft Visual Studio\2022\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword 0

È possibile riattivare le notifiche con il comando seguente:

vsregedit.exe set "C:\Program Files\Microsoft Visual Studio\2022\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword 1

Per tornare al comportamento predefinito, è anche possibile eliminare il valore con il comando seguente:

vsregedit.exe remove "c:\Program Files\Microsoft Visual Studio\2022\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override

Dopo aver eseguito il comando per modificare le Visual Studio, avviare Visual Studio. Tutte le istanze di Visual Studio in esecuzione non cambieranno il comportamento fino a quando Visual Studio viene arrestata e riavviata. Come altra opzione, è possibile riavviare il computer per assicurarsi che l'impostazione venga attivata.

È possibile confermare l'impostazione con il comando seguente:

vsregedit.exe read "c:\Program Files\Microsoft Visual Studio\2022\Enterprise" HKCU ExtensionManager AutomaticallyCheckForUpdates2Override dword

Se il valore non esiste (si tratta della condizione per impostazione predefinita), il comando precedente indicherà che non è stato possibile leggere il valore. Se si imposta il valore, il comando precedente rifletterà il valore nella configurazione di Visual Studio (indicherà 0 o 1 o qualsiasi valore impostato su ; sono previsti solo 0 o 1).

Accertarsi di sostituire la directory in modo che coincida con l'istanza installata che si vuole modificare.

Suggerimento

Usare vswhere.exe per trovare un'istanza specifica di Visual Studio in una workstation client.

Supporto o risoluzione dei problemi

Non sempre tutto funziona correttamente. Se l'installazione di Visual Studio non riesce, vedere Risolvere i problemi di installazione e aggiornamento di Visual Studio per istruzioni dettagliate.

Ecco alcune altre opzioni di supporto:

  • Per i problemi correlati all'installazione è disponibile anche un'opzione di supporto che offre una chat per l'installazione (solo in lingua inglese).
  • Segnalare i problemi del prodotto a Microsoft tramite lo strumento Segnala un problema che viene visualizzato sia nel programma di installazione di Visual Studio che nell'IDE di Visual Studio. Se si è un amministratore IT e non è installato Visual Studio, è possibile inviare commenti e suggerimenti per l'amministratore IT qui.
  • Suggerire una funzionalità, tenere traccia dei problemi del prodotto e trovare risposte in Visual Studio Developer Community.

Vedi anche