Assegnare sottoscrizioni specifiche nel portale di amministrazione delle sottoscrizioni di Visual Studio

Gli amministratori possono ora utilizzare il portale di amministrazione delle sottoscrizioni di Visual Studio per assegnare sottoscrizioni specifiche ai singoli sottoscrittori. Questo può essere utile nelle situazioni in cui l'organizzazione dispone di un personale temporaneo o di fornitori che necessitano dell'accesso a una sottoscrizione per un breve periodo di tempo. Gli amministratori possono assegnare una sottoscrizione che è già stata usata parzialmente, lasciando le nuove sottoscrizioni per l'uso a lungo termine.

Guardare il video o leggere per informazioni su come assegnare GUID di sottoscrizioni specifici agli utenti.


Assegnare GUID di sottoscrizione specifici agli utenti

Il processo per l'assegnazione di sottoscrizioni specifiche a singoli utenti comporta l'utilizzo di due processi di amministrazione esistenti per assegnare identificatori univoci globali (GUID) di sottoscrizione specifici a singoli utenti. Il processo in tre passaggi include l'esportazione di un elenco delle sottoscrizioni e delle assegnazioni correnti, usando tale elenco per identificare i GUID specifici che si vuole assegnare e quindi usando il processo di aggiunta bulk per caricare le nuove assegnazioni.

Esporta le informazioni sulle sottoscrizioni

Per eseguire l'esportazione:

  1. Accedere al portale di amministrazione.
  2. Selezionare la scheda Esporta per scaricare il file nel computer locale. Il file include il nome del contratto che contiene le sottoscrizioni utente e la data dell'esportazione.

Esporta sottoscrittori

Identificare i GUID da assegnare

Se lo strumento di esportazione è stato usato in precedenza, si noterà che sono stati aggiunti nuovi campi al foglio di calcolo prodotto. Che consentiranno di determinare lo stato di ogni sottoscrizione e quelli che si desidera assegnare agli utenti.

  • Stato della sottoscrizione: questo campo indicherà "assegnato" o "non assegnato". Se a una sottoscrizione è associato lo stato "assegnato", le informazioni relative all'utente, ad esempio nome, indirizzo di posta elettronica e così via.
  • Stato utilizzo: lo stato di utilizzo indicherà "nuovo", ovvero non è mai stato assegnato a un utente o "utilizzato", che indica che è stato assegnato a un utente a un certo punto.

È possibile utilizzare i valori in questi campi insieme ad altre informazioni nel foglio di calcolo per determinare quali sottoscrizioni si desidera assegnare a singoli utenti. È possibile applicare un filtro in Excel per ridurre l'elenco in base allo stato, al livello di sottoscrizione, alla data di scadenza e così via.

Caricare le nuove assegnazioni

Il passaggio finale consiste nel scaricare il modello di aggiunta in blocco , inserire le informazioni necessarie per le sottoscrizioni che si desidera assegnare e caricare il modello. Per una descrizione completa del processo, vedere l'articolo aggiungere più utenti .

Importante

Per assicurarsi che il caricamento venga eseguito correttamente, verificare che:

  • Si sta usando il modello collegato nella finestra di dialogo quando si seleziona Aggiungi in blocco. Non usare una copia archiviata localmente del modello, perché potrebbe non contenere tutti i campi necessari. Se si utilizza un modello obsoleto, il caricamento avrà esito negativo.
  • Tutti i campi visualizzati come richiesti nel modello sono completi.
  • Nella colonna del messaggio di errore non sono elencati errori.
  • Ogni GUID viene usato una sola volta nel modello.
  • Il livello di sottoscrizione nel modello corrisponde alla sottoscrizione del GUID nell'elenco esportato.
  • Il GUID non è già assegnato a un altro utente nell'elenco esportato.

Domande frequenti

D: Ricerca per categorie modificare la sottoscrizione attualmente assegnata a un singolo utente?

R: se si desidera modificare il GUID assegnato a un utente, è innanzitutto necessario eliminare la sottoscrizione per tale utente. Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo eliminare sottoscrizioni . Dopo aver eliminato la sottoscrizione per l'utente, usare il processo descritto sopra per esportare l'elenco e caricare le nuove informazioni sulla sottoscrizione.

Risorse

Vedi anche

Passaggi successivi

Ora che sono state assegnate le sottoscrizioni agli utenti, scoprire come eseguire altre attività amministrative.