Passaggio 4: Spostare dati e impostazioni nel server di destinazione per la migrazione a Windows Server EssentialsStep 4: Move settings and data to the Destination Server for Windows Server Essentials migration

Si applica a: Windows Server 2016 Essentials, Windows Server 2012 R2 Essentials, Windows Server 2012 EssentialsApplies To: Windows Server 2016 Essentials, Windows Server 2012 R2 Essentials, Windows Server 2012 Essentials

In questa sezione vengono fornite informazioni in merito alla migrazione di dati e impostazioni dal server di origine.This section provides information about migrating data and settings from the Source Server. Spostare impostazioni e dati nel server di destinazione nel modo seguente:Move settings and data to the Destination Server as follows:

Copiare i dati nel Server di destinazioneCopy data to the Destination Server

Prima di copiare i dati dal server di origine al server di destinazione, eseguire le attività seguenti:Before you copy data from the Source Server to the Destination Server, perform the following tasks:

  • Esaminare l'elenco di cartelle condivise sul server di origine, incluse le autorizzazioni per ogni cartella.Review the list of shared folders on the Source Server, including permissions for each folder. Creare o personalizzare le cartelle sul server di destinazione in modo che corrispondano alla struttura di cartelle di cui si sta eseguendo la migrazione dal server di origine.Create or customize the folders on the Destination Server to match the folder structure that you are migrating from the Source Server.

  • Esaminare la dimensione di ogni cartella e verificare che lo spazio di archiviazione sul server di destinazione sia sufficiente.Review the size of each folder and ensure that the Destination Server has enough storage space.

  • Impostare le cartelle condivise nel server di origine come di sola lettura per tutti gli utenti per impedire operazioni di scrittura nell'unità durante la copia dei file nel server di destinazione.Make the shared folders on the Source Server Read-only for all users so that no writing can take place on the hard drive while you are copying files to the Destination Server.

  • Non è possibile eseguire la migrazione della cartella Backup computer client al server di destinazione.The Client Computer Backup folder cannot be migrated to the Destination Server. Prima di procedere con la migrazione del server, verificare l'integrità di tutti i computer client.Before the server migration, make sure that all the client computers are healthy. Dopo la migrazione di server, è consigliabile configurare e avviare i backup dei computer client per assicurarsi che i dati di tutti i computer client siano sottoposti a backup.After the server migration, it is recommended that you configure and start client computer backups to ensure that the data is backed up for all your important client computers.

  • Il backup cronologia File cartella non può essere direttamente eseguita la migrazione al Server di destinazione a causa di struttura e il backup dei metadati modifiche alla cartella in Windows Server Essentials.The File History Backups folder cannot be directly migrated to the Destination Server due to the folder structure and backup metadata changes in Windows Server Essentials. È però possibile eseguire la migrazione della cartella Backup Cronologia file per uno specifico utente in uno specifico computer.However, it is possible to migrate the File History Backups folder for a specific user on a specific computer. A questo scopo, è necessario individuare la cartella Dati nella cartella Backup Cronologia file per tale utente e computer, quindi copiare la cartella Dati nella cartella Backup Cronologia file del server di destinazione.To do so, you should locate the Data folder in the File History Backups folder for that user and computer, then copy that Data folder to the File History Backups folder on the Destination Server.

Per copiare i dati dal server di origine a quello di destinazioneTo copy data from the Source Server to the Destination Server

  1. Accedere al server di destinazione come amministratore di dominio e quindi aprire una finestra del prompt dei comandi o un prompt dei comandi di Windows PowerShell.Sign in to the Destination Server as a domain administrator, and then open a Command Prompt window or a Windows PowerShell command prompt.

  2. Se si usa la finestra del prompt dei comandi, digitare il comando seguente e quindi premere INVIO:If you use the Command Prompt window, type the following command, and then press ENTER:

    robocopy \\<SourceServerName>\<SharedSourceFolderName> "<PathOfTheDestination>\<SharedDestinationFolderName>" /E /B /COPY:DATSOU /LOG:C:\Copyresults.txt

    Dove:Where:

    • <SourceServerName> è il nome del Server di origine<SourceServerName> is the name of the Source Server

    • <SharedSourceFolderName> è il nome della cartella condivisa nel Server di origine<SharedSourceFolderName> is the name of the shared folder on the Source Server

    • <PathOfTheDestination> è il percorso assoluto in cui si desidera spostare la cartella<PathOfTheDestination> is the absolute path where you want to move the folder

    • <SharedDestinationFolderName> è la cartella nel Server di destinazione in cui verranno copiati i dati<SharedDestinationFolderName> is the folder on the Destination Server to which the data will be copied

      Ad esempio, robocopy \\sourceserver\MyData "d:\ServerFolders\MyData" /E /B /COPY:DATSOU /LOG:C:\Copyresults.txt.For example, robocopy \\sourceserver\MyData "d:\ServerFolders\MyData" /E /B /COPY:DATSOU /LOG:C:\Copyresults.txt.

  3. Se si usa Windows PowerShell, digitare il comando seguente e quindi premere INVIO.If you use Windows PowerShell, type the following command, and then press ENTER.

    Add-Wssfolder Path \ -Name -KeepPermission

  4. Ripetere questa procedura per ogni cartella condivisa di cui si deve eseguire la migrazione dal server di origine.Repeat this process for each shared folder that you are migrating from the Source Server.

Configurare la reteConfigure the network

Per configurare la reteTo configure the network

  1. Nel server di destinazione aprire il dashboard.On the Destination Server, open the Dashboard.

  2. Nella pagina Home del dashboard fare clic su Configura, fare clic su Configura Accesso remoto via Internet e scegliere l'opzione Fare clic per configurare Accesso remoto via Internet.On the Dashboard Home page, click Setup, click Set up Anywhere Access, and then choose the Click to configure Anywhere Access option.

  3. Verrà visualizzata la procedura guidata Configura Accesso remoto via Internet.The Set up Anywhere Access Wizard appears. Completare le istruzioni della procedura guidata per configurare il router e i nomi di dominio.Complete the instructions in the wizard to configure your router and domain names.

    Se il router non supporta il framework UPnP o se il framework UPnP è disabilitato, accanto al nome del router verrà visualizzata un'icona di avviso gialla.If your router does not support the UPnP framework, or if the UPnP framework is disabled, a yellow warning icon may appear next to the router name. Verificare che le seguenti porte siano aperte e impostate sull'indirizzo IP del server di destinazione:Ensure that the following ports are open and that they are directed to the IP address of the Destination Server:

  • Porta 80: Traffico Web HTTPPort 80: HTTP Web traffic

  • Porta 443: Traffico Web HTTPSPort 443: HTTPS Web traffic

Nota

Se si vuole configurare un nome di dominio pubblico nel server di destinazione, è necessario rilasciare il nome di dominio dal server di origine per evitare conflitti nell'aggiornamento dinamico del DNS.If you want to configure a public domain name on the Destination Server, you must release the domain name from your Source Server to avoid competition of dynamic DNS update.

Mappare i computer autorizzati agli account utenteMap permitted computers to user accounts

Ogni account utente di cui è stata eseguita la migrazione da versioni precedenti di Windows Small Business Server o Windows Server Essentials deve essere mappato a uno o più computer.Each user account that is migrated from previous versions of Windows Small Business Server or Windows Server Essentials must be mapped to one or more computers.

Per mappare gli account utente ai computerTo map user accounts to computers

  1. Aprire il Dashboard di Windows Server Essentials.Open the Windows Server Essentials Dashboard.

  2. Sulla barra di spostamento fare clic su Utenti.In the navigation bar, click Users.

  3. Nell'elenco di account utente fare clic con il pulsante destro del mouse su un account utente e quindi scegliere Visualizza proprietà account.In the list of user accounts, right-click a user account, and then click View the account properties.

  4. Fare clic sulla scheda Accesso remoto via Internet e quindi fare clic su Consenti Accesso Web remoto e accedi ai servizi Web.Click the Anywhere Access tab, and then click Allow Remote Web Access and access to web services applications.

  5. Fare clic su Cartelle condivise, su Computer, su Home page - Collegamenti e infine su Applica.Click Shared Folders, clickComputers, click Homepage links, and then click Apply.

  6. Fare clic sulla scheda Accesso computer e quindi fare clic sul nome del computer a cui si vuole consentire l'accesso.Click the Computer access tab, and then click the name of the computer to which you want to allow access.

  7. Ripetere i passaggi 3, 4, 5 e 6 per ogni account utente.Repeat steps 3, 4, 5, and 6 for each user account.

Nota

Non è necessario cambiare la configurazione del computer client.You do not need to change the configuration of the client computer. Viene configurato automaticamente.It is configured automatically.

Nota

Dopo aver completato la migrazione, se si verificano problemi durante la creazione del primo nuovo account utente sul server di destinazione, rimuovere l'account utente aggiunto e quindi ricrearlo.After you complete the migration, if you encounter an issue when you create the first new user account on the Destination Server, remove the user account that you added, and then create it again.

Passaggi successiviNext steps

I dati e le impostazioni sono stati spostati nel server di destinazione.You have moved your settings and data to the Destination Server. Passare quindi a passaggio 5: Abilitare il reindirizzamento cartelle nella migrazione di Server di destinazione per Windows Server Essentials.Now go to Step 5: Enable folder redirection on the Destination Server for Windows Server Essentials migration.

Per visualizzare tutti i passaggi, vedere eseguire la migrazione a Windows Server Essentials.To view all the steps, see Migrate to Windows Server Essentials.