Ottimizzazione delle prestazioni dei server Web

Questo argomento descrive i metodi di ottimizzazione delle prestazioni e le raccomandazioni per Windows server Web di Server 2022.

Selezione dell'hardware appropriato per le prestazioni

È importante selezionare l'hardware appropriato per soddisfare il carico Web previsto, considerando il carico medio, il picco di carico, la capacità, i piani di crescita e i tempi di risposta. I colli di bottiglia dell'hardware limitano l'efficacia dell'ottimizzazione a livello software.

In Ottimizzazione delle prestazioni per l'hardware del server vengono forniti consigli relativi all'hardware per evitare i vincoli seguenti per le prestazioni:

  • Le CPU lente offrono una potenza di elaborazione limitata per i carichi di lavoro con utilizzo intensivo della CPU, come nel caso degli scenari ASP, ASP.NET e TLS.

  • Una cache del processore di piccole dimensioni L2 o L3/LLC può incidere negativamente sulle prestazioni.

  • Una quantità limitata di memoria incide sul numero di siti che possono essere ospitati, sul numero di script di contenuto dinamico (come ASP.NET) che possono essere archiviati e sul numero di pool di applicazioni o di processi di lavoro.

  • Le funzionalità di rete diventano un collo di bottiglia a causa di una scheda di rete non efficiente.

  • Il file system diventa un collo di bottiglia a causa di un sottosistema disco o di un adattatore di archiviazione non efficiente.

Procedure consigliate per il sistema operativo

Se possibile, iniziare con un'installazione pulita del sistema operativo. L'aggiornamento del software può lasciare impostazioni del Registro di sistema obsolete, indesiderate o non ottimali, nonché applicazioni e servizi installati in precedenza che consumano risorse se vengono avviati automaticamente. Se è installato un altro sistema operativo che è necessario mantenere, è consigliabile installare il nuovo sistema operativo in una partizione diversa. In caso contrario, la nuova installazione sovrascrive le impostazioni in %Programmi%\File comuni.

Per ridurre le interferenze in fase di accesso al disco, collocare il file di paging di sistema, il sistema operativo, i dati Web, la cache dei modelli ASP e il registro di Internet Information Services (IIS) su dischi fisici separati, se possibile.

Per ridurre la contesa per le risorse di sistema, installare Microsoft SQL Server e IIS in server diversi, se possibile.

Evitare di installare servizi e applicazioni non essenziali. In alcuni casi potrebbe essere utile disabilitare i servizi non necessari in un sistema.

Impostazioni del file system NTFS

L'opzione globale di sistema NtfsDisableLastAccessUpdate (REG_DWORD) 1 si trova in HKLM\System\CurrentControlSet\Control\FileSystem ed è impostata su 1 per impostazione predefinita. Questa opzione riduce le latenze e il carico di I/O su disco disabilitando l'aggiornamento della data e del timestamp per l'ultimo accesso a file o directory. Installazioni pulite di Windows Server 2022, Windows Server 2019, Windows Server 2016, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2008 abilita questa impostazione per impostazione predefinita e non è necessario regolarla. Questa chiave non viene impostata dalle versioni precedenti di Windows. Se il server esegue una versione precedente di Windows o è stato aggiornato a Windows Server 2022, Windows Server 2019, Windows Server 2016, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2008, è necessario abilitare questa impostazione.

La disabilitazione degli aggiornamenti è efficace quando si usano set di dati di grandi dimensioni (o molti host) contenenti migliaia di directory. È invece consigliabile usare la registrazione IIS se si conservano queste informazioni solo per l'amministrazione Web.

Avviso

Alcune applicazioni, ad esempio le utilità di backup incrementale, si basano su queste informazioni di aggiornamento e non funzionano correttamente senza di esse.

Altri riferimenti