Avvio

Avvia una finestra del prompt dei comandi separata per eseguire un comando o il programma specificato.

Sintassi

start [<title>] [/d <path>] [/i] [{/min | /max}] [{/separate | /shared}] [{/low | /normal | /high | /realtime | /abovenormal | belownormal}] [/node <NUMA node>] [/affinity <hexaffinity>] [/wait] [/b] [<command> [<parameter>... ] | <program> [<parameter>... ]]

Parametri

Parametro Descrizione
<title> Specifica il titolo da visualizzare nella barra del titolo della finestra del prompt dei comandi.
/d <path> Specifica la directory di avvio.
/i Passa l'Cmd.exe di avvio alla nuova finestra del prompt dei comandi. Se /i non viene specificato, viene usato l'ambiente corrente.
{/min | /max} Specifica di ridurre a icona (/min) o ingrandire (/max) la nuova finestra del prompt dei comandi.
{/separate | /shared} Avvia i programmi a 16 bit in uno spazio di memoria separato (/separate) o spazio di memoria condivisa (/ condiviso). Queste opzioni non sono supportate nelle piattaforme a 64 bit.
{/low | /normal | /high | /realtime | /abovenormal | belownormal} Avvia un'applicazione nella classe di priorità specificata.
/node <NUMA node> Specifica il nodo NUMA (Non-Uniform Memory Architecture) preferito come numero intero decimale.
/affinity <hexaffinity> Applica la maschera di affinità di processore specificato (espressa come numero esadecimale) per la nuova applicazione.
/Wait Avvia un'applicazione e attende la fine.
/b Avvia un'applicazione senza aprire una nuova finestra del prompt dei comandi. CTRL + C viene ignorato a meno che l'applicazione consente l'elaborazione di CTRL + C. Utilizzare CTRL + INTERR per interrompere l'applicazione.
[<command> [<parameter>... ] | <program> [<parameter>... ]] Specifica il comando o un programma di avvio.
<parameter> Specifica i parametri da passare al comando o al programma.
/? Visualizza la guida al prompt dei comandi.

Commenti

  • È possibile eseguire file non eseguibili tramite la relativa associazione di file digitando il nome del file come comando.

  • Se si esegue un comando che contiene la stringa CMD come primo token senza un qualificatore di estensione o di percorso, CMD viene sostituito con il valore della variabile COMSPEC. Questo impedisce agli utenti di prelievo cmd dalla directory corrente.

  • Se si esegue un'applicazione con interfaccia utente grafica a 32 bit, cmd non attende la chiusura dell'applicazione prima di tornare al prompt dei comandi. Questo comportamento non si verifica se l'applicazione viene eseguita da uno script di comandi.

  • Se si esegue un comando che usa un primo token che non contiene un'estensione, Cmd.exe usa il valore della variabile di ambiente PATHEXT per determinare le estensioni da cercare e in quale ordine. Il valore predefinito della variabile PATHEXT è:

    .COM;.EXE;.BAT;.CMD;.VBS;.VBE;.JS;.JSE;.WSF;.WSH;.MSC
    

    Si noti che la sintassi è la stessa della variabile PATH, con punti e virgola (;) separando ogni estensione.

  • start cerca un file eseguibile specificato e, se trovato, verrà avviato indipendentemente dalla directory di lavoro corrente. Quando si cerca un file eseguibile, se non esiste alcuna corrispondenza in alcuna estensione, avviare i controlli per verificare se il nome corrisponde a un nome di directory. In caso affermativo, avviare apre Explorer.exe in tale percorso.

Esempio

Per avviare il programma Myapp al prompt dei comandi e mantenere l'uso della finestra corrente del prompt dei comandi, digitare:

start Myapp

Per visualizzare l'argomento della Guida della riga di comando start in una finestra del prompt dei comandi ingrandita separata, digitare:

start /max start /?

Riferimenti aggiuntivi