Funzionalità su richiesta di compatibilità app Server Core

Server Core App Compatibility Feature on Demand (FOD) è un pacchetto di funzionalità facoltativo che può essere aggiunto alle installazioni server core di Windows Server (a partire da Windows Server 2019) o Windows Server Semi-Annual Channel in qualsiasi momento.

Per altre informazioni sulle altre funzionalità su richiesta, vedere Funzionalità su richiesta.

Perché installare la funzionalità su richiesta di compatibilità app?

Compatibilità delle app, una funzionalità su richiesta per Server Core, migliora significativamente la compatibilità delle app dell'opzione di installazione Server Core includendo un subset di file binari e pacchetti dall'opzione di installazione Server con Esperienza desktop, ma senza aggiungere l'ambiente grafico. Questo pacchetto facoltativo è disponibile in un'immagine ISO separata o Windows Update, ma può essere aggiunto solo alle installazioni e alle immagini dei componenti di base del server.

La funzionalità su richiesta di compatibilità app offre due vantaggi principali:

  • Aumenta la compatibilità di Server Core per le applicazioni server che sono già sul mercato o che sono state già sviluppate da organizzazioni e distribuite.
  • Fornisce supporto mettendo a disposizione componenti del sistema operativo e una maggiore compatibilità delle app degli strumenti software usati in scenari di debug e risoluzione dei problemi critici.

I componenti del sistema operativo che sono disponibili come parte della funzionalità su richiesta di compatibilità app Server Core includono:

  • Microsoft Management Console (mmc.exe)

  • Visualizzatore eventi (Eventvwr.msc)

  • Performance Monitor (PerfMon.exe)

  • Monitoraggio risorse (Resmon.exe)

  • Gestione dispositivi (Devmgmt.msc)

  • Esplora file (Explorer.exe)

  • Windows PowerShell (Powershell_ISE.exe)

  • Gestione disco (Diskmgmt.msc)

  • Gestione cluster di failover (CluAdmin.msc)

    Nota

    Gestione cluster di failover necessario aggiungere prima la funzionalità Clustering di failover Windows Server, che può essere eseguita eseguendo il comando seguente da una sessione di PowerShell con privilegi elevati:

    Install-WindowsFeature -Name Failover-Clustering -IncludeManagementTools
    

A partire da Windows Server, versione 1903, sono disponibili anche i componenti seguenti (quando si usa la stessa versione della funzionalità su funzionalità su funzionalità di compatibilità delle app):

  • Console di gestione di Hyper-V (virtmgmt.msc)

  • Utilità di pianificazione (taskschd.msc)

Installazione della funzionalità di compatibilità delle app su richiesta

Importante

La funzionalità su richiesta di compatibilità app può essere installata solo in Server Core. Non tentare di aggiungere l'opzione di installazione Server Core App Compatibility SUD (Compatibilità app Server Core) all'opzione di installazione Server with Desktop Experience (Server con Esperienza desktop).

Importante

Per i server che eseguono Windows Server 2022, assicurarsi di aver installato l'aggiornamento cumulativo 2022-01 (anteprima) per il sistema operativo server Microsoft versione 21H2 per sistemi basati su x64 (KB5009608) o un aggiornamento cumulativo successivo prima di installare la funzionalità su funzionalità su funzionalità di compatibilità delle app. È possibile verificarlo controllando che il numero di build del sistema operativo sia 20348.502 o superiore. In precedenza, se si tentava di connettersi al server usando Remote Desktop Protocol (RDP), si poteva visualizzare una schermata nera e disconnettersi.

Connesso a Internet

  1. Se il server può connettersi a Windows Update, è sufficiente eseguire il comando seguente da una sessione di PowerShell con privilegi elevati e quindi riavviare Windows Server dopo l'esecuzione del comando:

    Add-WindowsCapability -Online -Name ServerCore.AppCompatibility~~~~0.0.1.0
    

Disconnesso da Internet

  1. Se il server non è in grado di connettersi a Windows Update, scaricare invece il file di immagine ISO delle lingue e delle funzionalità facoltative del server Windows e copiare il file ISO in una cartella condivisa nella rete locale:

    • Se si dispone di un contratto multilicenza, è possibile scaricare il file di immagine ISO Windows Server Languages and Optional Features dallo stesso portale in cui si ottiene il file di immagine ISO del sistema operativo: Volume Licensing Service Center.
    • Il file di immagine ISO Windows Server Languages and Optional Features è disponibile anche in Microsoft Evaluation Center o nel portale di Visual Studio per i sottoscrittori.

    Nota

    Il file di immagine ISO Languages and Optional Features è una novità Windows Server 2022. Le versioni precedenti Windows Server usano l'ISO delle funzionalità su richiesta.

  2. Accedere con un account amministratore nel computer Server Core connesso alla rete locale e a cui si vuole aggiungere la funzionalità SUD Compatibilità app.

Montare l'ISO su cui è stata montaggio

  1. Usare New-PSDrive da PowerShell, net use dal prompt dei comandi o da un altro metodo per connettersi al percorso dell'ISO su richiesta. Ad esempio, in una sessione di PowerShell con privilegi elevati eseguire il comando seguente:

    $credential = Get-Credential
    
    New-PSDrive -Name FODShare -PSProvider FileSystem -Root "\\server\share" -Credential $credential
    
  2. Copiare l'ISO su cui si è fatto clic in una cartella locale di propria scelta (l'operazione potrebbe richiedere del tempo). Modificare le variabili seguenti con il percorso della cartella e il nome file ISO ed eseguire i comandi seguenti, ad esempio:

    $isoFolder = "C:\SetupFiles\WindowsServer\ISOs"
    $fodIsoFilename = "FOD_ISO_filename.iso"
    
    New-Item -ItemType Directory -Path $isoFolder
    Copy-Item -Path "FODShare:\$fodIsoFilename" -Destination $isoFolder -Verbose
    
  3. Monta il file ISO della funzionalità su richiesta usando il comando riportato di seguito:

    $fodIso = Mount-DiskImage -ImagePath "$isoFolder\$fodIsoFilename"
    
  4. Eseguire il comando seguente per ottenere la lettera di unità in cui è stato montato l'ISO su richiesta:

    $fodDriveLetter = ($fodIso | Get-Volume).DriveLetter
    
  5. Eseguire il comando seguente (a seconda della versione del sistema operativo):

    Per Windows Server 2022:

    Add-WindowsCapability -Online -Name ServerCore.AppCompatibility~~~~0.0.1.0 -Source ${fodDriveLetter}:\LanguagesAndOptionalFeatures\ -LimitAccess
    

    Per le versioni precedenti di Windows Server:

    Add-WindowsCapability -Online -Name ServerCore.AppCompatibility~~~~0.0.1.0 -Source ${fodDriveLetter}:\ -LimitAccess
    
  6. Al termine dell'avanzamento dell'indicatore di stato, riavvia il sistema operativo.

Aggiungere facoltativamente Internet Explorer 11 a Server Core

Nota

La funzionalità su richiesta di compatibilità app Server Core è necessaria per l'aggiunta di Internet Explorer 11, ma non viceversa.

Nota

A partire da Windows Server 2022, anche se Internet Explorer 11 può essere aggiunto alle installazioni server core di Windows Server, è consigliabile usare Microsoft Edge server. Microsoft Edge è Internet Explorer predefinita la modalità "Modalità Internet Online", in modo che sia possibile accedere alle applicazioni e ai siti Web legacy basati su Internet Explorer direttamente da Microsoft Edge. Vedere qui per informazioni sui criteri relativi al ciclo di vita per Internet Explorer.

  1. Accedere come amministratore nel computer Server Core in cui è già stata aggiunta la funzionalità su richiesta di compatibilità app e il pacchetto facoltativo SUD ISO copiato localmente.

  2. Montare l'ISO su funzionalità su funzionalità usando il comando seguente. Questo passaggio presuppone che l'ISO su cui è già stata copiata l'immagine SUD sia già stato copiato in locale. In caso contrario, completare i passaggi 1 e 2 descritti in Montare l'ISO su fod descritto in precedenza. I comandi seguenti seguono da questi due passaggi. Modificare le variabili seguenti con il percorso della cartella e il nome file ISO ed eseguire i comandi seguenti, ad esempio:

    $isoFolder = "C:\SetupFiles\WindowsServer\ISOs"
    $fodIsoFilename = "FOD_ISO_filename.iso"
    
    $fodIso = Mount-DiskImage -ImagePath "$isoFolder\$fodIsoFilename"
    
  3. Eseguire il comando seguente per ottenere la lettera di unità in cui è stato montato l'ISO su richiesta:

    $fodDriveLetter = ($fodIso | Get-Volume).DriveLetter
    
  4. Eseguire i comandi seguenti (a seconda della versione del sistema operativo) usando la $packagePath variabile come percorso del file Internet Explorer .cab:

    Per Windows Server 2022:

    $packagePath = "${fodDriveLetter}:\LanguagesAndOptionalFeatures\Microsoft-Windows-InternetExplorer-Optional-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~.cab"
    
    Add-WindowsPackage -Online -PackagePath $packagePath
    

    Per le versioni precedenti di Windows Server:

    $packagePath = "${fodDriveLetter}:\Microsoft-Windows-InternetExplorer-Optional-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~.cab"
    
    Add-WindowsPackage -Online -PackagePath $packagePath
    
  5. Al termine dell'avanzamento dell'indicatore di stato, riavvia il sistema operativo.

Note sulla versione e suggerimenti

Importante

Le funzionalità su richiesta installate nelle versioni del canale Semi-Annual di Windows Server non rimarranno disponibili dopo un aggiornamento sul posto a una versione più recente del canale Semi-Annual, quindi sarà necessario installarle nuovamente dopo l'aggiornamento. In alternativa, è possibile aggiungere funzionalità su richiesta alla nuova origine di installazione Windows Server prima dell'aggiornamento. In questo modo si garantisce che la nuova versione di tutte le funzionalità su richiesta sia presente al termine dell'aggiornamento. Per altre informazioni, vedere l'immagine Aggiunta di funzionalità e pacchetti facoltativi a un server core WIM offline di seguito.

  • Dopo l'installazione della funzionalità su richiesta di compatibilità app e il riavvio del server, il colore della cornice della finestra della console dei comandi assumerà una diversa sfumatura di blu.

  • Se si sceglie di installare anche il pacchetto facoltativo Internet Explorer 11, si noti che il doppio clic per aprire i file di .htm salvati in locale non è supportato. È tuttavia possibile fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Apri con Internet Explorer oppure aprirlo direttamente Internet Explorer File ->Apri.

  • Per migliorare ulteriormente la compatibilità app di Server Core con la funzionalità su richiesta di compatibilità app, a Server Core è stato aggiunto il componente facoltativo Console di gestione IIS. Tuttavia, è necessario prima di tutto aggiungere la funzionalità SUD Compatibilità app per usare la console di gestione IIS. Console di gestione IIS si basa su Microsoft Management Console (mmc.exe), che è disponibile solo in Server Core con l'aggiunta della funzionalità su richiesta di compatibilità app. Usare il cmdlet di PowerShell Install-WindowsFeature per aggiungere la console di gestione IIS:

    Install-WindowsFeature -Name Web-Mgmt-Console
    
  • Come punto di riferimento generale, quando si installano applicazioni in Server Core (con o senza questi pacchetti facoltativi) è talvolta necessario usare le opzioni e le istruzioni di installazione invisibile all'utente.

Aggiunta a un'immagine server core WIM offline

  1. Scaricare i file di immagine ISO Languages and Optional Features e Windows Server ISO in una cartella locale in un computer Windows. Può trattarsi di un PC Windows desktop e non deve essere in esecuzione Windows Server con l'opzione di installazione Server Core.

    • Se si dispone di un contratto multilicenza, è possibile scaricare il file di immagine ISO Windows Server Languages and Optional Features dallo stesso portale in cui si ottiene il file di immagine ISO del sistema operativo: Volume Licensing Service Center.
    • Il file di immagine ISO Windows Server Languages and Optional Features è disponibile anche in Microsoft Evaluation Center o nel portale di Visual Studio per i sottoscrittori.

    Nota

    Il file di immagine ISO Languages and Optional Features è una novità Windows Server 2022. Le versioni precedenti Windows Server usano l'ISO delle funzionalità su richiesta.

  2. Montare sia i linguaggi che le funzionalità facoltative ISO e l'ISO di Windows Server eseguendo i comandi seguenti in una sessione di PowerShell con privilegi elevati. Modificare le variabili seguenti con il percorso della cartella e il nome file ISO ed eseguire i comandi seguenti, ad esempio:

    $isoFolder = "C:\SetupFiles\WindowsServer\ISOs"
    $fodIsoFilename = "FOD_ISO_filename.iso"
    $wsIsoFilename = "Windows_Server_ISO_filename.iso"
    
    $fodIso = Mount-DiskImage -ImagePath "$isoFolder\$fodIsoFilename"
    $wsIso = Mount-DiskImage -ImagePath "$isoFolder\$wsIsoFilename"
    
  3. Eseguire il comando seguente per ottenere le lettere di unità in cui sono state montate le unità ISO su Windows Server su cui sono state montate:

    $fodDriveLetter = ($fodIso | Get-Volume).DriveLetter
    $wsDriveLetter = ($wsIso | Get-Volume).DriveLetter
    
  4. Copiare il contenuto del file ISO Windows Server in una cartella locale, ad esempio C:\SetupFiles\WindowsServer\Files. L'operazione potrebbe richiedere tempo:

    $wsFiles = "C:\SetupFiles\WindowsServer\Files"
    New-Item -ItemType Directory -Path $wsFiles
    
    Copy-Item -Path ${wsDriveLetter}:\* -Destination $wsFiles -Recurse
    
  5. Ottenere il nome dell'immagine da modificare all'interno del file install.wim usando il comando seguente. Aggiungere il percorso del file install.wim alla variabile , che si trova all'interno della cartella sources del file $installWimPath ISO Windows Server. Prendere nota dei nomi delle immagini disponibili in questo file install.wim dall'output.

    $installWimPath = "C:\SetupFiles\WindowsServer\Files\sources\install.wim"
    
    Get-WindowsImage -ImagePath $installWimPath
    
  6. Montare il file install.wim in una nuova cartella usando il comando seguente sostituendo i valori delle variabili di esempio con i propri e $installWimPath riutilizzando la variabile dal comando precedente.

    • $wimImageName - Immettere il nome dell'immagine da montare dall'output del comando precedente. Nell'esempio seguente viene Windows Server 2022 Datacenter.
    • $wimMountFolder - Specificare una cartella vuota da usare per l'accesso al contenuto del file install.wim.
    $wimImageName = "Windows Server 2022 Datacenter"
    $wimMountFolder = "C:\SetupFiles\WindowsServer\WIM"
    
    New-Item -ItemType Directory -Path $wimMountFolder
    Set-ItemProperty -Path $installWimPath -Name IsReadOnly -Value $false
    Mount-WindowsImage -ImagePath $installWimPath -Name $wimImageName -Path $wimMountFolder
    
  7. Aggiungere le funzionalità e i pacchetti desiderati all'immagine install.wim montata usando i comandi seguenti (a seconda della versione), sostituendo i valori delle variabili di esempio con i propri.

    • $capabilityName - Specificare il nome della funzionalità da installare (in questo caso, la funzionalità AppCompatibility ).
    • $packagePath - Specificare il percorso del pacchetto da installare (in questo caso, nel file cab Internet Explorer file CAB).

    Per Windows Server 2022:

    $capabilityName = "ServerCore.AppCompatibility~~~~0.0.1.0"
    $packagePath = "${fodDriveLetter}:\LanguagesAndOptionalFeatures\Microsoft-Windows-InternetExplorer-Optional-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~.cab"
    
    Add-WindowsCapability -Path $wimMountFolder -Name $capabilityName -Source "${fodDriveLetter}:\LanguagesAndOptionalFeatures" -LimitAccess
    Add-WindowsPackage -Path $wimMountFolder -PackagePath $packagePath
    

    Per le versioni precedenti di Windows Server:

    $capabilityName = "ServerCore.AppCompatibility~~~~0.0.1.0"
    $packagePath = "${fodDriveLetter}:\Microsoft-Windows-InternetExplorer-Optional-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~.cab"
    
    Add-WindowsCapability -Path $wimMountFolder -Name $capabilityName -Source "${fodDriveLetter}:\" -LimitAccess
    Add-WindowsPackage -Path $wimMountFolder -PackagePath $packagePath
    
  8. Smontare ed eseguire il commit delle modifiche nel file install.wim usando il comando seguente, $wimMountFolder che usa la variabile dei comandi precedenti:

    Dismount-WindowsImage -Path $wimMountFolder -Save
    

È ora possibile aggiornare il server eseguendo setup.exe dalla cartella creata per i file di installazione del server Windows, in questo esempio: C:\SetupFiles\WindowsServer\Files. Questa cartella contiene ora i file di installazione di Windows Server con le funzionalità aggiuntive e i pacchetti facoltativi inclusi.