Usare il servizio migrazione archiviazione per eseguire la migrazione di un serverUse Storage Migration Service to migrate a server

Questo argomento illustra come eseguire la migrazione di un server, inclusi i relativi file e configurazione, a un altro server usando il servizio migrazione archiviazione e l'interfaccia di amministrazione di Windows.This topic discusses how to migrate a server, including its files and configuration, to another server by using Storage Migration Service and Windows Admin Center. La migrazione esegue tre passaggi dopo l'installazione del servizio e l'apertura delle porte del firewall necessarie, ovvero l'inventario dei server, il trasferimento dei dati e l'abbreviazione nei nuovi server.Migrating takes three steps once you've installed the service and opened any necessary firewall ports: inventory your servers, transfer data, and cut over to the new servers.

Passaggio 0: Installare il servizio migrazione archiviazione e controllare le porte del firewallStep 0: Install Storage Migration Service and check firewall ports

Prima di iniziare, installare il servizio migrazione archiviazione e assicurarsi che siano aperte le porte del firewall necessarie.Before you get started, install Storage Migration Service and make sure that the necessary firewall ports are open.

  1. Se non è già stato fatto, verificare i requisiti del servizio migrazione archiviazione e installare l'interfaccia di amministrazione di Windows nel PC o in un server di gestione.Check the Storage Migration Service requirements and install Windows Admin Center on your PC or a management server if you haven't already. Se si esegue la migrazione di computer di origine aggiunti a un dominio, è necessario installare ed eseguire il servizio migrazione archiviazione in un server aggiunto allo stesso dominio o insieme di strutture dei computer di origine.If migrating domain-joined source computers, you must install and run the Storage Migration Service on a server joined to the same domain or forest as the source computers.

  2. Nell'interfaccia di amministrazione di Windows connettersi al server dell'agente di orchestrazione che esegue Windows Server 2019.In Windows Admin Center, connect to the orchestrator server running Windows Server 2019.
    Si tratta del server in cui verrà installato il servizio migrazione archiviazione e viene utilizzato per gestire la migrazione.This is the server that you'll install Storage Migration Service on and use to manage the migration. Se si esegue la migrazione di un solo server, è possibile usare il server di destinazione purché sia in esecuzione Windows Server 2019.If you're migrating only one server, you can use the destination server as long as it's running Windows Server 2019. Si consiglia di utilizzare un server di orchestrazione separato per tutte le migrazioni multiserver.We recommend you use a separate orchestration server for any multi-server migrations.

  3. Passare a Server Manager (nell'interfaccia di amministrazione di Windows) > servizio migrazione archiviazione e selezionare Installa per installare il servizio migrazione archiviazione e i relativi componenti necessari, come illustrato nella figura 1.Go to Server Manager (in Windows Admin Center) > Storage Migration Service and select Install to install Storage Migration Service and its required components (shown in Figure 1). Screenshot della pagina del servizio migrazione archiviazione che mostra il pulsante di installazione Figura 1: Installazione del servizio migrazione archiviazioneScreenshot of the Storage Migration Service page showing the Install button Figure 1: Installing Storage Migration Service

  4. Installare il proxy del servizio migrazione archiviazione in tutti i server di destinazione che eseguono Windows Server 2019.Install the Storage Migration Service proxy on all destination servers running Windows Server 2019. Questa operazione raddoppia la velocità di trasferimento quando viene installata nei server di destinazione.This doubles the transfer speed when installed on destination servers.
    A tale scopo, connettersi al server di destinazione nell'interfaccia di amministrazione di Windows, quindi passare a Server Manager (nell'interfaccia di amministrazione di windows) > ruoli e funzionalità, selezionare proxy servizio migrazione archiviazionee quindi selezionare Installa.To do so, connect to the destination server in Windows Admin Center and then go to Server Manager (in Windows Admin Center) > Roles and features, select Storage Migration Service Proxy, and then select Install.

  5. In tutti i server di origine e in tutti i server di destinazione che eseguono Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2016, nell'interfaccia di amministrazione di Windows, connettersi a ogni server, passare a Server Manager (nell'interfaccia di amministrazione di windows) > Firewall > Regole in ingresso, quindi verificare che siano abilitate le seguenti regole:On all source servers and on any destination servers running Windows Server 2012 R2 or Windows Server 2016, in Windows Admin Center, connect to each server, go to Server Manager (in Windows Admin Center) > Firewall > Incoming rules, and then check that the following rules are enabled:

    • Condivisione di file e stampanti (SMB-In)File and Printer Sharing (SMB-In)
    • Servizio Netlogon (NP-in)Netlogon Service (NP-In)
    • Strumentazione gestione Windows (DCOM-in)Windows Management Instrumentation (DCOM-In)
    • Strumentazione gestione Windows (WMI-In)Windows Management Instrumentation (WMI-In)

    Se si usano firewall di terze parti, gli intervalli di porte in ingresso da aprire sono TCP/445 (SMB), TCP/135 (mapper di endpoint RPC/DCOM) e TCP 1025-65535 (porte temporanee RPC/DCOM).If you're using third party firewalls, the inbound port ranges to open are TCP/445 (SMB), TCP/135 (RPC/DCOM endpoint mapper), and TCP 1025-65535 (RPC/DCOM ephemeral ports). Le porte del servizio migrazione archiviazione sono TCP/28940 (agente di orchestrazione) e TCP/28941 (proxy).The Storage Migration service ports are TCP/28940 (Orchestrator) and TCP/28941 (Proxy).

  6. Se si usa un server dell'agente di orchestrazione per gestire la migrazione e si vuole scaricare gli eventi o un log dei dati trasferiti, verificare che la regola del firewall condivisione file e stampanti (SMB-in) sia abilitata anche in tale server.If you're using an orchestrator server to manage the migration and you want to download events or a log of what data you transfer, check that the File and Printer Sharing (SMB-In) firewall rule is enabled on that server as well.

Passaggio 1: Creazione di un processo e inventario dei server per determinare gli elementi da migrareStep 1: Create a job and inventory your servers to figure out what to migrate

In questo passaggio si specificano i server di cui eseguire la migrazione e quindi li si analizza per raccogliere informazioni sui file e le configurazioni.In this step, you specify what servers to migrate and then scan them to collect info on their files and configurations.

  1. Selezionare nuovo processo, denominare il processo, quindi scegliere se eseguire la migrazione di server e cluster Windows o server Linux che usano Samba.Select New job, name the job, and then select whether to migrate Windows servers and clusters or Linux servers that use Samba. Quindi selezionare OK.Then select OK.

  2. Nella pagina immissione credenziali Digitare le credenziali di amministratore che funzionano nei server da cui si desidera eseguire la migrazione e quindi fare clic su Avanti.On the Enter credentials page, type admin credentials that work on the servers you want to migrate from, and then select Next.
    Se si esegue la migrazione da server Linux, immettere le credenziali nelle pagine credenziali di Samba e credenziali di Linux , inclusa una password ssh o una chiave privata.If you're migrating from Linux servers, instead enter credentials on the Samba credentials and Linux credentials pages, including an SSH password or private key.

  3. Selezionare Aggiungi un dispositivo, digitare un nome del server di origine o il nome di un file server cluster e quindi fare clic su OK.Select Add a device, type a source server name or the name of a clustered file server, and then select OK.
    Ripetere questa operazione per tutti gli altri server che si desidera includere nell'inventario.Repeat this for any other servers that you want to inventory.

  4. Selezionare Avvia analisi.Select Start scan.
    La pagina viene aggiornata per visualizzare il completamento dell'analisi.The page updates to shows when the scan is complete. Screenshot che mostra un server pronto per essere analizzato figura 2: Inventario di serverScreenshot showing a server ready to be scanned Figure 2: Inventorying servers

  5. Selezionare ogni server per esaminare le condivisioni, la configurazione, le schede di rete e i volumi di cui è stato incluso l'inventario.Select each server to review the shares, configuration, network adapters, and volumes that were inventoried.

    Il servizio migrazione archiviazione non trasferirà i file o le cartelle che sappiamo potrebbero interferire con l'operazione di Windows. in questa versione, quindi, verranno visualizzati avvisi per le condivisioni presenti nella cartella di sistema di Windows.Storage Migration Service won't transfer files or folders that we know could interfere with Windows operation, so in this release you'll see warnings for any shares located in the Windows system folder. È necessario ignorare queste condivisioni durante la fase di trasferimento.You'll have to skip these shares during the transfer phase. Per altre informazioni, vedere quali file e cartelle sono esclusi dai trasferimenti.For more info, see What files and folders are excluded from transfers.

  6. Selezionare Avanti per passare al trasferimento dei dati.Select Next to move on to transferring data.

Passaggio 2: Trasferire i dati dai server obsoleti ai server di destinazioneStep 2: Transfer data from your old servers to the destination servers

In questo passaggio si trasferiscono i dati dopo aver specificato dove inserirli nei server di destinazione.In this step you transfer data after specifying where to put it on the destination servers.

  1. Nella pagina trasferimento dati > immissione credenziali digitare le credenziali di amministratore che funzionano nei server di destinazione in cui si desidera eseguire la migrazione e quindi fare clic su Avanti.On the Transfer data > Enter credentials page, type admin credentials that work on the destination servers you want to migrate to, and then select Next.

  2. Nella pagina Aggiungi un dispositivo di destinazione e mapping , viene elencato il primo server di origine.On the Add a destination device and mappings page, the first source server is listed. Digitare il nome del server o file server cluster in cui si desidera eseguire la migrazione e quindi selezionare analizza dispositivo.Type the name of the server or clustered file server to which you want to migrate and then select Scan device. Se si esegue la migrazione da un computer di origine aggiunto al dominio, il server di destinazione deve appartenere allo stesso dominio.If migrating from a domain-joined source computer, the destination server must be joined to the same domain.

  3. Eseguire il mapping dei volumi di origine ai volumi di destinazione, deselezionare la casella di controllo Includi per le condivisioni che non si desidera trasferire (incluse le condivisioni amministrative presenti nella cartella di sistema di Windows) e quindi selezionare Avanti.Map the source volumes to destination volumes, clear the Include checkbox for any shares you don't want to transfer (including any administrative shares located in the Windows system folder), and then select Next. Screenshot che mostra un server di origine e i relativi volumi e condivisioni e la posizione in cui verranno trasferiti nella destinazione figura 3: Un server di origine e il percorso di archiviazione in cui verranno trasferitiScreenshot showing a source server and its volumes and shares and where they'll be transferred to on the destination Figure 3: A source server and where its storage will be transferred to

  4. Aggiungere un server di destinazione e i mapping per tutti i server di origine e quindi fare clic su Avanti.Add a destination server and mappings for any more source servers, and then select Next.

  5. Nella pagina Modifica impostazioni di trasferimento specificare se eseguire la migrazione di utenti e gruppi locali nei server di origine e quindi selezionare Avanti.On the Adjust transfer settings page, specify whether to migrate local users and groups on the source servers and then select Next. In questo modo è possibile ricreare gli utenti e i gruppi locali nei server di destinazione in modo che le autorizzazioni file o condivisione impostate su utenti e gruppi locali non vadano perse.This lets you recreate any local users and groups on the destination servers so that file or share permissions set to local users and groups aren't lost. Di seguito sono riportate le opzioni per la migrazione di utenti e gruppi locali:Here are the options when migrating local users and groups:

    • Rinominare gli account con lo stesso nome è selezionato per impostazione predefinita ed esegue la migrazione di tutti gli utenti e i gruppi locali nel server di origine.Rename accounts with the same name is selected by default and migrates all local users and groups on the source server. Se trova utenti o gruppi locali con lo stesso nome nell'origine e nella destinazione, li Rinomina nella destinazione a meno che non siano predefiniti, ad esempio l'utente amministratore e il gruppo Administrators.If it finds local users or groups with the same name on the source and destination, it renames them on the destination unless they're built-in (for example, the Administrator user and the Administrators group).
    • Il riutilizzo di account con lo stesso nome esegue il mapping di utenti e gruppi con nome identico all'origine e alla destinazione.Reuse accounts with the same name maps identically named users and groups on the source and destination.
    • Non trasferire utenti e gruppi ignora la migrazione di utenti e gruppi locali, operazione necessaria durante il seeding dei dati per Replica DFS (replica DFS non supporta gruppi e utenti locali).Don't transfer users and groups skips migrating local users and groups, which is required when seeding data for DFS Replication (DFS Replication doesn't support local groups and users).

    Nota

    Gli account utente migrati sono disabilitati nella destinazione ed è stata assegnata una password di 127 caratteri sia complessa che casuale. sarà quindi necessario abilitarli e assegnare una nuova password al termine dell'uso.Migrated user accounts are disabled on the destination and assigned a 127-character password that's both complex and random, so you'll have to enable them and assign a new password when you're finished to keep using them. Ciò consente di garantire che tutti gli account obsoleti con password dimenticate e vulnerabili nell'origine non continuino a essere un problema di sicurezza nella destinazione.This helps ensure any old accounts with forgotten and weak passwords on the source don't continue to be a security problem on the destination. Per gestire le password degli amministratori locali, può essere utile anche consultare la soluzione di password dell'amministratore locale .You might also want to check out Local Administrator Password Solution (LAPS) as a way to manage local Administrator passwords.

  6. Selezionare convalida , quindi fare clic su Avanti.Select Validate and then select Next.

  7. Selezionare Avvia trasferimento per avviare il trasferimento dei dati.Select Start transfer to start transferring data.
    La prima volta che si trasferisce, si sposteranno tutti i file esistenti in una destinazione in una cartella di backup.The first time you transfer, we'll move any existing files in a destination to a backup folder. Ai trasferimenti successivi, per impostazione predefinita la destinazione verrà aggiornata senza prima eseguirne il backup.On subsequent transfers, by default we'll refresh the destination without backing it up first.
    Inoltre, il servizio migrazione archiviazione è sufficientemente intelligente da gestire le condivisioni sovrapposte. non verranno copiate due volte le stesse cartelle nello stesso processo.Also, Storage Migration Service is smart enough to deal with overlapping shares—we won't copy the same folders twice in the same job.

  8. Al termine del trasferimento, controllare il server di destinazione per verificare che tutto sia stato trasferito correttamente.After the transfer completes, check out the destination server to make sure everything transferred properly. Selezionare log degli errori solo se si desidera scaricare un log di tutti i file che non sono stati trasferiti.Select Error log only if you want to download a log of any files that didn't transfer.

    Nota

    Se si desidera conservare un audit trail di trasferimenti o pianificare l'esecuzione di più trasferimenti in un processo, fare clic su trasferimento log o sulle altre opzioni di salvataggio del log per salvare una copia CSV.If you want to keep an audit trail of transfers or are planning to perform more than one transfer in a job, click Transfer log or the other log save options to save a CSV copy. Ogni trasferimento successivo sovrascrive le informazioni del database di un'esecuzione precedente.Every subsequent transfer overwrites the database information of a previous run.

A questo punto, sono disponibili tre opzioni:At this point, you have three options:

  • Andare al passaggio successivo, in modo che i server di destinazione adotti le identità dei server di origine.Go to the next step, cutting over so that the destination servers adopt the identities of the source servers.
  • Tenere presente che la migrazione è stata completata senza assumere le identità dei server di origine.Consider the migration complete without taking over the source servers' identities.
  • Trasferire nuovamente, copiando solo i file aggiornati dopo l'ultimo trasferimento.Transfer again, copying only files that were updated since the last transfer.

Se l'obiettivo consiste nel sincronizzare i file con Azure, è possibile configurare i server di destinazione con Sincronizzazione file di Azure dopo il trasferimento dei file o dopo il trasferimento nei server di destinazione. vedere pianificazione per una distribuzione di sincronizzazione file di Azure.If your goal is to sync the files with Azure, you could set up the destination servers with Azure File Sync after transferring files, or after cutting over to the destination servers (see Planning for an Azure File Sync deployment).

Passaggio 3: Riduci ai nuovi serverStep 3: Cut over to the new servers

In questo passaggio si passa dai server di origine ai server di destinazione e si trasferiscono gli indirizzi IP e i nomi dei computer ai server di destinazione.In this step you cut over from the source servers to the destination servers, moving the IP addresses and computer names to the destination servers. Al termine di questo passaggio, le app e gli utenti accedono ai nuovi server tramite i nomi e gli indirizzi dei server da cui è stata eseguita la migrazione.After this step is finished, apps and users access the new servers via the names and addresses of the servers you migrated from.

  1. Se si è passati dal processo di migrazione, nell'interfaccia di amministrazione di Windows passare a Server Manager > servizio migrazione archiviazione e quindi selezionare il processo che si desidera completare.If you've navigated away from the migration job, in Windows Admin Center, go to Server Manager > Storage Migration Service and then select the job that you want to complete.

  2. Nella pagina passaggio alla nuova immissione dei server > immettere le credenziali selezionare Avanti per usare le credenziali digitate in precedenza.On the Cut over to the new servers > Enter credentials page, select Next to use the credentials you typed previously.

    Se la destinazione è un file server cluster, potrebbe essere necessario fornire le credenziali con le autorizzazioni per rimuovere il cluster dal dominio e quindi aggiungerlo di nuovo con il nuovo nome.If your destination is a clustered file server, you might need to provide credentials with permissions to remove the cluster from the domain and then add it back with the new name.

  3. Nella pagina Configura cutover specificare la scheda di rete nella destinazione che deve assumere le impostazioni di ogni adapter nell'origine.On the Configure cutover page, specify which network adapter on the destination should take over the settings from each adapter on the source. In questo modo, l'indirizzo IP viene spostato dall'origine alla destinazione come parte di cutover, assegnando al server di origine un nuovo indirizzo IP statico o DHCP.This moves the IP address from the source to the destination as part of the cutover, giving the source server a new DHCP or static IP address. È possibile ignorare tutte le migrazioni di rete o alcune interfacce.You have the option to skip all network migrations or certain interfaces.

  4. Specificare l'indirizzo IP da utilizzare per il server di origine dopo che cutover sposta il proprio indirizzo nella destinazione.Specify what IP address to use for the source server after cutover moves its address to the destination. È possibile usare DHCP o un indirizzo statico.You can use DHCP or a static address. Se si usa un indirizzo statico, la nuova subnet deve essere identica a quella precedente oppure cutover avrà esito negativo.If using a static address, the new subnet must be the same as the old subnet or cutover will fail. Screenshot che mostra un server di origine e i relativi indirizzi IP e i nomi di computer e gli elementi in cui verranno sostituiti dopo cutover figura 4: Un server di origine e il modo in cui la configurazione di rete viene spostata nella destinazioneScreenshot showing a source server and its IP addresses and computer names and what they'll be replaced with after the cutover Figure 4: A source server and how its network configuration will move to the destination

  5. Specificare come rinominare il server di origine dopo che il server di destinazione acquisisce il nome.Specify how to rename the source server after the destination server takes over its name. È possibile usare un nome generato in modo casuale o digitarne uno.You can use a randomly generated name or type one yourself. Quindi selezionare Avanti.Then select Next.

  6. Nella pagina Modifica impostazioni cutover selezionare Avanti .Select Next on the Adjust cutover settings page.

  7. Selezionare convalida nella pagina convalida dispositivo di origine e destinazione e quindi fare clic su Avanti.Select Validate on the Validate source and destination device page, and then select Next.

  8. Quando si è pronti per eseguire il cutover, selezionare Avvia cutover.When you're ready to perform the cutover, select Start cutover.
    Gli utenti e le app potrebbero riscontrare un'interruzione mentre l'indirizzo e i nomi vengono spostati e i server vengono riavviati più volte, ma in caso contrario non saranno interessati dalla migrazione.Users and apps might experience an interruption while the address and names are moved and the servers restarted several times each, but will otherwise be unaffected by the migration. Il tempo impiegato da cutover dipende dalla velocità con cui i server vengono riavviati, nonché da Active Directory e tempi di replica DNS.How long cutover takes depends on how quickly the servers restart, as well as Active Directory and DNS replication times.

Vedere ancheSee also