Preparare l'applicazione per il cambio di era giapponese

Nota

Il 1° aprile 2019 è stato annunciato il nome della nuova era: Reiwa (令和). Il 25 aprile, Microsoft ha rilasciato pacchetti per diversi sistemi operativi Windows che contengono la chiave del Registro di sistema aggiornata con il nome della nuova era. Aggiorna il tuo dispositivo e controlla il Registro di sistema per verificare la presenza della nuova chiave, quindi testa la tua applicazione. Per verificare la disponibilità della chiave del Registro di sistema aggiornata per il tuo sistema operativo, vedi questo articolo del supporto tecnico.

Il calendario giapponese è suddiviso in ere e l'era Heisei ha coperto la maggior parte del periodo moderno dell'informatizzazione. Il 1° maggio 2019 inizierà tuttavia una nuova era. Dato che è il primo cambiamento di era che si verifica da decenni, il software che supporta il calendario giapponese dovrà essere testato per garantirne il funzionamento corretto all'inizio della nuova era.

Nelle sezioni seguenti imparerai cosa puoi fare per preparare e testare la tua applicazione per la prossima era nuova.

Nota

A tale scopo è consigliabile usare un computer di test, perché le modifiche apportate avranno impatto sul comportamento dell'intero computer.

Aggiungere una chiave del Registro di sistema per la nuova era

Nota

Le istruzioni seguenti riguardano i dispositivi non ancora aggiornati con la nuova chiave del Registro di sistema. Per prima cosa verifica se il dispositivo contiene la nuova chiave del Registro di sistema. In caso negativo, esegui il test usando le istruzioni seguenti.

È importante eseguire il test per individuare eventuali problemi di compatibilità prima del cambiamento di era. Ora puoi eseguirlo con il nome della nuova era. A tale scopo, aggiungi una chiave del Registro di sistema per la nuova era usando l'editor del Registro di sistema:

  1. Passa a Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Nls\Calendars\Japanese\Eras.
  2. Selezionare Modifica nuovo valore > stringae assegnargli il nome >
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave e scegli Modifica.
  4. Nel campo Dati valore immetti令和_令_Reiwa_R. Per semplicità, puoi copiare e incollare da qui.

Per altre informazioni sul formato di queste chiavi del Registro di sistema, vedi Gestione delle ere per il calendario giapponese.

Il 1° aprile 2019 è stato annunciato il nome della nuova era. Il 25 aprile è stato rilasciato un aggiornamento per le versioni supportate di Windows con una nuova chiave del Registro di sistema contenente il nome, che ti consentirà di verificare che venga gestito correttamente dalla tua applicazione. Questo aggiornamento verrà propagato alle versioni precedenti supportate di Windows 10, Windows 8 e Windows 7.

Al termine del test dell'applicazione, puoi eliminare la chiave del Registro di sistema segnaposto, in modo da evitare che interferisca con la nuova chiave del Registro di sistema che verrà aggiunta quando Windows verrà aggiornato.

Modificare il formato di calendario del dispositivo

Dopo aver aggiunto la chiave del Registro di sistema per la nuova era, dovrai configurare il dispositivo per l'uso del calendario giapponese. A tale scopo, non è necessario usare un dispositivo basato sulla lingua giapponese. Per test accurati potrebbe essere opportuno installare anche il Language Pack giapponese, ma non è obbligatorio per test di base.

Per configurare il dispositivo per l'uso del calendario giapponese:

  1. Apri intl.cpl, individuabile tramite la barra di ricerca di Windows.
  2. Nell'elenco a discesa Formato seleziona Giapponese (Giappone).
  3. Seleziona Impostazioni aggiuntive.
  4. Seleziona la scheda Data.
  5. Nell'elenco a discesa Tipo calendario seleziona 和暦 (wareki, il calendario giapponese). Dovrebbe essere la seconda opzione.
  6. Fare clic su OK.
  7. Fai clic su OK nella finestra Area geografica.

Il dispositivo dovrebbe ora essere configurato per l'uso del calendario giapponese e rifletterà le ere presenti nel Registro di sistema. Di seguito è riportato un esempio di ciò che potrebbe essere visualizzato nell'angolo inferiore destro dello schermo:

Data e ora nel formato di calendario giapponese

Regolare l'orologio del dispositivo

Per testare il funzionamento della tua applicazione con la nuova era, devi spostare l'orologio del computer al 1° maggio 2019 o una data successiva. Di seguito vengono fornite le istruzioni per Windows 10, ma Windows 8 e Windows 7 funzioneranno in modo analogo:

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'area di data e ora nell'angolo inferiore destro dello schermo.
  2. Scegli Modifica data/ora.
  3. Nell'app Impostazioni seleziona Modifica in Modifica data e ora.
  4. Modifica la data impostandola sul 1° maggio 2019 o una data successiva.

Nota

Potrebbe non essere possibile modificare la data in base alle impostazioni dell'organizzazione. In questo caso, parlare con l'amministratore. In alternativa, è possibile modificare la chiave del Registro di sistema segnaposto in modo che abbia una data già superata.

Testare l'applicazione

Esegui ora il test dell'applicazione per verificare come gestisce la nuova era. Controlla le posizioni in cui viene visualizzata la data, come selezioni data e timestamp. Verifica che l'indicazione dell'era sia corretta prima del 1° maggio 2019 (Heisei, 平成) e dopo (Reiwa, 令和).

Gannen (元年)

Il formato per il calendario giapponese è in genere Era name Year >< of era >. Ad esempio, l'anno 2018 è Heisei 30 (平成30年). Tuttavia, il primo anno di un'era è speciale; invece di essere Era name > 1,è >(<). Il primo anno dell'era Heisei sarà quindi 平成元年 (Heisei gannen). Verifica che la tua applicazione gestisca correttamente il primo anno della nuova era e restituisca 令和元年.

Diverse API WinRT, .NET e Win32 verranno aggiornate per gestire il cambiamento di era. Se usi tali API, non dovresti avere troppi problemi. Anche se ti affidi totalmente a queste API, tuttavia, è comunque opportuno testare l'applicazione e assicurarsi di ottenere il comportamento desiderato, soprattutto se vengono usate per operazioni particolari come l'analisi.

Per seguire gli aggiornamenti del sistema operativo e degli SDK, vedi Aggiornamenti per il cambio di era in Giappone a maggio 2019.

Di seguito sono elencate le API interessate.

WinRT

.NET

Win32

Vedi anche