Personalizzare la schermata Start e la barra delle applicazioni di Windows 10 con la gestione dei dispositivi mobili (MDM, Mobile Device Management)

Si applica a

  • Windows 10

Stai cercando informazioni per utenti privati? Personalizzare il menu Start

In Windows 10 Mobile, Windows 10 Enterprise e Windows 10 Education puoi usare criteri di gestione dei dispositivi mobili (MDM, Mobile Device Management) per distribuire un layout personalizzato della schermata Start e della barra delle applicazioni agli utenti. Non è necessaria alcuna rivisitazione. Il layout può essere aggiornato semplicemente sovrascrivendo il .xml file che contiene il layout. Questa funzionalità consente di personalizzare i layout start per reparti o organizzazioni diversi, con un sovraccarico di gestione minimo.

Nota

In Windows 10, versione 1703 è stato aggiunto il supporto per la creazione di una barra delle applicazioni personalizzata tramite MDM.

Prima di iniziare: personalizzare ed esportare il layout start per le edizioni desktop (funziona anche per la personalizzazione della barra delle applicazioni).

Avviso

Quando viene applicato un layout della schermata Start completo usando questo metodo, gli utenti non possono aggiungere, rimuovere o disinstallare app nella schermata Start. Gli utenti possono visualizzare e aprire tutte le app nella visualizzazione Tutte le app, ma non possono aggiungere app alla schermata Start. Quando viene applicato un layout della schermata Start parziale, il contenuto dei gruppi di riquadri specificati non può essere modificato, ma gli utenti possono spostare questi gruppi e anche crearne e personalizzarne di propri.

Funzionamento del controllo del layout della schermata Start

Sono due le funzionalità che permettono di controllare il layout della schermata Start:

  • Il cmdlet Export-StartLayout di Windows PowerShell esporta una descrizione del layout corrente della schermata Start in un file in formato XML.

    Nota

    Per importare il layout della schermata Start in un'immagine Windows montata, usa il cmdlet Import-StartLayout.

  • In Microsoft Intune, puoi selezionare il file XML di layout della schermata Start e aggiungerlo a un profilo di configurazione del dispositivo.

    Nota

    Non includere prolog XML come <?xml version="1.0" encoding="utf-8"?> nel file XML del layout start. Le impostazioni potrebbero non essere riflesse correttamente.

Creare criteri per il layout personalizzato della schermata Start

L'esempio seguente usa Microsoft Intune per configurare un criterio MDM che applica un layout start personalizzato:

  1. Accedere all'interfaccia di amministrazione di Microsoft Endpoint Manager.

  2. Selezionare Profili****di configurazione dispositivi > > Crea profilo.

  3. Immettere le proprietà seguenti:

    • Piattaforma: selezionare Windows 10 e versioni successive.
    • Tipo di profilo: selezionare Modelli > Restrizioni > del dispositivo****Crea.
  4. In Nozioni di base immettere le proprietà seguenti:

    • Nome: immettere un nome descrittivo per il profilo. Assegnare un nome ai profili in modo che sia possibile identificarli facilmente in un secondo momento. Ad esempio, un nome di profilo valido è Personalizza menu Start e barra delle applicazioni.
    • Descrizione: immettere una descrizione per il profilo. Questa impostazione è facoltativa, ma consigliata.
  5. Seleziona Avanti.

  6. In Impostazioni di configurazione selezionare Avvia:

    • Se si usa un file XML, selezionare Layout del menu Start. Passare a e selezionare il file XML del layout Start.
    • Se non si dispone di un file XML, configurare le altre impostazioni. Per altre informazioni su queste impostazioni, vedere Impostazioni di avvio in Microsoft Intune.
  7. Seleziona Avanti.

  8. In Tag ambito selezionare Avanti. Per altre informazioni sui tag di ambito, vedere Usare il controllo degli accessi in base al ruolo e i tag di ambito per l'IT distribuito.

  9. In Assegnazioni selezionare l'utente o i gruppi che riceveranno il profilo. Seleziona Avanti. Per altre informazioni sull'assegnazione dei profili, vedere Assegnare profili utente e dispositivo.

  10. In Rivedi e crea esaminare le impostazioni. Quando si seleziona Crea, le modifiche vengono salvate e il profilo viene assegnato. I criteri vengono visualizzati anche nell'elenco dei profili.

Nota

Per le soluzioni MDM partner di terze parti, potrebbe essere necessario usare un'impostazione URI OMA per il layout Start, in base al provider di servizi di configurazione dei criteri (CSP). L'impostazione OMA-URI è ./User/Vendor/MSFT/Policy/Config/Start/StartLayout.

Passaggi successivi