Linee guida per la scelta di un'app per l'accesso assegnato (modalità tutto schermo)

Si applica a

  • Windows 10

Puoi usare l'accesso assegnato per limitare i clienti nella tua azienda all'uso di una sola app di Windows in modo che il dispositivo possa essere usato in modalità tutto schermo. Gli amministratori possono usare l'accesso assegnato per limitare l'accesso a una singola app di Windows per un account utente selezionato. Per l'accesso assegnato puoi scegliere quasi tutte le app di Windows. Tuttavia, alcune app potrebbero non offrire un'esperienza utente ottimale.

Le linee guida seguenti possono aiutarti a scegliere un'app di Windows appropriata per l'esperienza di accesso assegnato.

Linee guida generali

  • Le app di Windows devono essere installate o è necessario eseguirne il provisioning per l'account di accesso assegnato prima di poter essere selezionate come app di accesso assegnato. Informazioni su come eseguire il provisioning e installare app.

  • L'aggiornamento di un'app di Windows può a volte comportare la modifica dell'ID modello utente applicazione (AUMID, Application User Model ID) dell'app. In questo caso, devi aggiornare le impostazioni di accesso assegnato per l'avvio dell'app aggiornata, perché l'accesso assegnato usa l'AUMID per determinare l'app da avviare.

  • Le app generate mediante Desktop App Converter (Desktop Bridge) non possono essere usate come app chiosco.

Linee guida per app di Windows che avviano altre app

Alcune app di Windows possono avviare altre app. L'accesso assegnato impedisce alle app di Windows di avviare altre app.

Evita di selezionare app di Windows progettate per avviare altre app come parte delle funzionalità di base.

Linee guida per i Web browser

In Windows 10, versione 1809, Microsoft Edge include il supporto per la modalità Kiosk. Informazioni su come distribuire la modalità Microsoft Edge Kiosk.

In Windows 10 versione 1803 e successive è possibile installare l'app browser Kiosk da Microsoft per usarla come app Kiosk. Per gli scenari di segnaletica digitale, è possibile configurare il browser Kiosk per passare a un URL e mostrare solo il contenuto: nessun pulsante di spostamento, nessuna barra degli indirizzi e così via. Per gli scenari di Kiosk, è possibile configurare impostazioni aggiuntive, ad esempio URL consentiti e bloccati, pulsanti di spostamento e pulsanti di fine sessione. Ad esempio, è possibile configurare il chiosco per visualizzare il catalogo online per il proprio Store, in cui i clienti possono spostarsi tra reparti e elementi, ma non è consentito passare al sito Web di un concorrente.

Nota

Il browser Kiosk supporta una singola scheda. Se un sito Web contiene collegamenti che aprono una nuova scheda, questi collegamenti non funzioneranno con il browser Kiosk. Il browser Kiosk non supporta. pdf.

Il browser Kiosk non può accedere ai siti Web Intranet.

Il browser Kiosk deve essere scaricato per le licenze offline con Microsoft Store for business. È possibile distribuire il browser Kiosk in dispositivi con Windows 10, versione 1803 (Pro, business, Enterprise e Education).

  1. Ottenere il browser Kiosk in Microsoft Store per le aziende con tipo di licenza offline.
  2. Distribuire il browser Kiosk in dispositivi Kiosk.
  3. Configurare i criteri usando le impostazioni del provider di servizi di configurazione dei criteri (CSP) per KioskBrowser. Queste impostazioni possono essere configurate con il provider di servizi MDM o in un pacchetto diprovisioning. In Windows Configuration designer le impostazioni si trovano in criteri > KioskBrowser quando si seleziona provisioning avanzato per le edizioni desktop di Windows.

Nota

Se configuri il chiosco usando un pacchetto di provisioning, devi applicare il pacchetto di provisioning dopo che il dispositivo ha completato l'esperienza di out-of-box (OOBE).

Impostazioni del browser Kiosk

Impostazioni del browser Kiosk Usare questa impostazione per
Eccezioni di URL bloccate Specificare gli URL a cui gli utenti possono accedere, anche se l'URL è nell'elenco di URL bloccati. Puoi usare i caratteri jolly.

Ad esempio, se si vuole che le persone siano limitate contoso.com solo a, si aggiungerebbe contoso.com l'elenco eccezioni URL bloccati e quindi si bloccherà tutti gli altri URL.
URL bloccati Specificare gli URL a cui gli utenti non possono passare. Puoi usare i caratteri jolly.

Se si vuole limitare le persone a un sito specifico, aggiungerlo https://* all'elenco di URL bloccati e quindi specificare il sito che deve essere consentito nell'elenco eccezioni URL bloccate.
URL predefinito Specificare l'URL con cui verrà aperto il browser Kiosk. Suggerimento! Verificare che gli URL bloccati non includano l'URL predefinito.
Pulsante attiva sessione finale Mostra un pulsante nel browser Kiosk che gli utenti possono usare per reimpostare il browser. Fine sessione cancellerà tutti i dati di esplorazione e ritornerà all'URL predefinito.
Pulsante Abilita Home Visualizzare un pulsante Home nel browser Kiosk. Home restituirà il browser all'URL predefinito.
Abilitare i pulsanti di spostamento Visualizzare i pulsanti avanti e indietro nel browser Kiosk.
Riavviare il tempo di inattività Specificare quando il browser Kiosk deve essere riavviato in uno stato fresco dopo un periodo di inattività dopo l'ultima interazione dell'utente.

Importante

Per configurare più URL per le eccezioni di URL bloccate o gli URL bloccati in Windows Configuration designer:

  1. Creare il pacchetto di provisioning. Quando si è pronti per l'esportazione, chiudere il progetto in Windows Configuration designer.
  2. Aprire il file customizations. XML nella cartella del progetto (ad esempio C:\Users\name\Documents\Windows Imaging e Configuration designer (WICD) \Project_18).
  3. Inserire la stringa di caratteri null tra ogni URL (ad esempiowww.Bing.com www.contoso.com).
  4. Salvare il file XML.
  5. Aprire di nuovo il progetto in Windows Configuration designer.
  6. Esportare il pacchetto. Assicurati di non rivedere i criteri creati in browser Kiosk oppure il carattere null verrà rimosso.

Suggerimento

Per abilitare il pulsante Termina sessione per il browser Kiosk in Intune, è necessario creare un criterio di URI OMA personalizzato con le informazioni seguenti:

  • OMA-URI:./Vendor/MSFT/Policy/Config/KioskBrowser/EnableEndSessionButton
  • Tipo di dati: Integer
  • Valore: 1

Regole per gli URL nelle impostazioni del browser Kiosk

Le regole di filtro del browser Kiosk si basano sul progetto Chromium.

Gli URL possono includere:

  • Valore di porta valido da 1 a 65.535.
  • Percorso della risorsa.
  • Parametri della query.

Linee guida aggiuntive per gli URL:

  • Se un punto precede l'host, il criterio filtra solo le corrispondenze esatte dell'host.
  • Non è possibile usare l'utente: passare campi.
  • Quando si applicano sia le eccezioni URL bloccate che quelle bloccate con la stessa lunghezza del percorso, l'eccezione ha la precedenza.
  • Il criterio Cerca i caratteri jolly (*) per ultimi.
  • La query facoltativa è un set di token Key-Value e Key-Only delimitati da' &'.
  • I token di valore chiave sono separati da "=".
  • Un token di query può eventualmente terminare con un "*" per indicare la corrispondenza del prefisso. L'ordine dei token viene ignorato durante la corrispondenza.

Esempi di URL e eccezioni bloccati

La tabella seguente descrive i risultati per combinazioni diverse di URL bloccati e eccezioni URL bloccate.

Regola URL bloccata Regola eccezione URL blocco Result
* contoso.com
fabrikam.com
Tutte le richieste vengono bloccate, a meno che non si contoso.com, fabrikam.com o uno qualsiasi dei relativi sottodomini.
contoso.com mail.contoso.com
.contoso.com
.www.contoso.com
Blocca tutte le richieste a contoso.com, fatta eccezione per la pagina principale e il sottodominio di posta.
youtube.com youtube.com/watch?v=v1
youtube.com/watch?v=v2
Blocca tutto l'accesso a youtube.com ad eccezione dei video specificati (V1 e v2).

La tabella seguente contiene esempi per gli URL bloccati.

Voce Result
contoso.com Blocca tutte le richieste di contoso.com, www.contoso.com e sub.www.contoso.com
https://* Blocca tutte le richieste HTTPS a qualsiasi dominio.
mail.contoso.com Blocca le richieste a mail.contoso.com ma non a www.contoso.com o contoso.com
.contoso.com Blocca contoso.com ma non i suoi sottodomini, come subdomain.contoso.com.
.www.contoso.com Blocca www.contoso.com ma non i relativi sottodomini.
* Blocca tutte le richieste ad eccezione degli URL nell'elenco eccezioni URL bloccate.
*:8080 Blocca tutte le richieste alla porta 8080.
contoso.com/stuff Blocca tutte le richieste a contoso.com/stuff e ai relativi sottodomini.
192.168.1.2 Blocca le richieste a 192.168.1.2.
youtube.com/watch?v=V1 Blocca il video di YouTube con ID V1.

Altri browser

Puoi creare la tua app di Windows Web browser usando la classe WebView. Scopri di più su come sviluppare un'app Web browser personalizzata:

Proteggere le informazioni personali

Evita di selezionare app di Windows che potrebbero esporre informazioni che non vuoi visualizzare nel dispositivo in modalità tutto schermo, perché questi dispositivi vengono in genere usati per l'accesso anonimo e sono posizionati in luoghi pubblici come un centro commerciale. Ad esempio, un'app che dispone di una selezione file consente all'utente di accedere a file e cartelle nel sistema dell'utente, evita di selezionare questi tipi di app se offre un accesso ai dati non necessario.

Configurazione dell'app

Alcune app potrebbero richiedere configurazioni aggiuntive prima che possano essere usate in modo appropriato nell'accesso assegnato. Microsoft OneNote, ad esempio, richiede la configurazione di un account Microsoft per l'account utente per l'accesso assegnato prima che OneNote possa essere aperta con l'accesso assegnato.

Controlla le linee guida pubblicate dall'app selezionata e configurale di conseguenza.

Sviluppare l'app per la modalità tutto schermo

L'accesso assegnato in Windows 10 sfrutta il nuovo framework di blocco. Quando si accede a un utente di Access assegnato, l'app Kiosk selezionata viene avviata sopra la schermata di blocco. L'app Kiosk è in uso come app di schermata di blocco sopra.

Segui le indicazioni delle procedure consigliate per sviluppare un'app per la modalità tutto schermo per l'accesso assegnato.

Testare l'esperienza di accesso assegnato

Le linee guida precedenti possono aiutarti a scegliere o sviluppare un'app di Windows appropriata per l'esperienza di accesso assegnato. Dopo aver selezionato l'app, ti consigliamo di testare accuratamente l'esperienza di accesso assegnato per garantire che il dispositivo offra un'esperienza positiva ai clienti.