Che cos'è Windows Update for Business?

Ambito di applicazione

  • Windows 10

Windows Update for Business è un servizio gratuito disponibile per tutte le edizioni premium, incluse le edizioni Windows 10 Pro, Enterprise, Pro for Workstation ed Education.

Stai cercando informazioni per utenti privati? Vedi Windows Update: domande frequenti

Windows Update for Business consente agli amministratori IT di mantenere sempre aggiornati i dispositivi Windows 10 nell'organizzazione con le difese di sicurezza e le funzionalità di Windows più recenti connettendo direttamente questi sistemi al servizio Windows Update. Puoi usare Criteri di gruppo o soluzioni mdm (Mobile Device Management), ad esempio Microsoft Intune, per configurare le impostazioni di Windows Update for Business che controllano come e quando vengono aggiornati i dispositivi Windows 10.

In particolare, Windows Update for Business ti consente di controllare le offerte e le esperienze di aggiornamento per consentire test di affidabilità e prestazioni su un sottoinsieme di dispositivi prima di distribuire gli aggiornamenti nell'organizzazione. Offre inoltre un'esperienza di aggiornamento positiva per gli utenti dell'organizzazione.

Cosa posso fare con Windows Update for Business?

Windows Update for Business consente ai clienti commerciali di gestire gli aggiornamenti di Windows ricevuti quando e l'esperienza di un dispositivo quando li riceve.

È possibile controllare i criteri di Windows Update per le aziende usando gli strumenti di gestione dei dispositivi mobili (MDM, Mobile Device Management), ad esempio Microsoft Intune o gli strumenti di gestione di Criteri di gruppo, ad esempio Criteri di gruppo locali o Console Gestione Criteri di gruppo, nonché un'ampia gamma di altri strumenti di gestione non Microsoft. Gli MPM utilizzano i criteri CSP (Configuration Service Provider) anziché Criteri di gruppo. Intune usa inoltre i criteri cloud. Non tutti i criteri sono disponibili in tutti i formati (CSP, Criteri di gruppo o Criteri cloud).

Gestire la distribuzione degli aggiornamenti di Windows

Usando Windows Update per le aziende, puoi controllare quali tipi di aggiornamenti di Windows vengono offerti ai dispositivi del tuo ecosistema, quando vengono applicati gli aggiornamenti e la distribuzione ai dispositivi dell'organizzazione in modo ondata.

Gestire gli aggiornamenti offerti

Windows Update for Business consente a un amministratore IT di ricevere e gestire diversi tipi di aggiornamenti di Windows.

Tipi di aggiornamenti gestiti da Windows Update for Business

Windows Update for Business fornisce criteri di gestione per diversi tipi di aggiornamenti per i dispositivi Windows 10:

  • Aggiornamenti delle funzionalità: In precedenza noto come "aggiornamenti", gli aggiornamenti delle funzionalità contengono non solo revisioni di sicurezza e qualità, ma anche significative aggiunte e modifiche di funzionalità. Gli aggiornamenti delle funzionalità vengono rilasciati ogni sei anni in autunno e in primavera.
  • Aggiornamenti qualitativi: Gli aggiornamenti qualitativi sono aggiornamenti tradizionali del sistema operativo, in genere rilasciati il secondo martedì di ogni mese (anche se possono essere rilasciati in qualsiasi momento). Includono aggiornamenti della sicurezza, critici e dei driver. Windows Update for Business considera anche gli aggiornamenti non Windows (ad esempio gli aggiornamenti per Microsoft Office o Visual Studio) come aggiornamenti qualitativi. Questi aggiornamenti non di Windows sono noti come "aggiornamenti Microsoft" ed è possibile impostare i dispositivi per ricevere tali aggiornamenti (o meno) insieme ai relativi aggiornamenti di Windows.
  • Aggiornamenti driver: Aggiornamenti per driver non Microsoft rilevanti per i dispositivi. Gli aggiornamenti dei driver sono attivati per impostazione predefinita, ma puoi usare i criteri di Windows Update for Business per disattivarli se preferisci.
  • Aggiornamenti dei prodotti Microsoft: aggiornamenti per altri prodotti Microsoft, ad esempio le versioni di Office installate tramite Windows Installer (MSI). Le versioni di Office installate tramite A click-to-Run non possono essere aggiornate tramite Windows Update per le aziende. Gli aggiornamenti dei prodotti sono disattivati per impostazione predefinita. Puoi attivarli usando i criteri di Windows Update for Business.

Offerta

Puoi controllare quando vengono applicati gli aggiornamenti, ad esempio posticipando l'installazione di un aggiornamento in un dispositivo o sospendere gli aggiornamenti per un determinato periodo.

Gestire quando vengono offerti gli aggiornamenti

È possibile rinviare o sospendere l'installazione degli aggiornamenti per un determinato periodo di tempo.

Registrare gli aggiornamenti non rilasciati

Il livello di preparazione del ramo consente agli amministratori di specificare il canale di aggiornamenti delle funzionalità che desiderano ricevere. Oggi sono disponibili opzioni a livello di preparazione dei rami sia per gli aggiornamenti non definitiva che per gli aggiornamenti rilasciati:

  • Windows Insider Fast
  • Windows Insider Slow
  • Windows Insider Release Preview
  • Canale semestrale

Prima di Windows 10, versione 1903, sono disponibili due canali per gli aggiornamenti rilasciati: Semi-Annual Channel e Semi-Annual Channel (mirato). I giorni di differimento vengono calcolati in base alla data di rilascio del canale scelto. A partire da Windows 10, versione 1903, esiste un solo canale di rilascio: Semi-Annual Channel. Tutti i giorni di differimento vengono calcolati in base alla data di rilascio Semi-Annual canale. Per le date di rilascio esatte, vedi Informazioni sulla versione di Windows. È possibile impostare il livello di preparazione del ramo utilizzando il criterio Seleziona quando vengono ricevute le build di anteprima e gli aggiornamenti delle funzionalità. Per usare questo criterio per gestire le build non definitiva, abilita innanzitutto le build di anteprima usando il criterio Gestisci build di anteprima.

Rimandare un aggiornamento

Un amministratore di Windows Update for Business può rinviare l'installazione degli aggiornamenti qualitativi e delle funzionalità dalla distribuzione nei dispositivi entro un intervallo di tempo limite dal momento in cui tali aggiornamenti vengono resi disponibili per la prima volta nel servizio Windows Update. Puoi usare questo differimento per consentire il tempo necessario per convalidare le distribuzioni quando vengono spinte nei dispositivi. I rinvii funzionano consentendo di specificare il numero di giorni dopo il rilascio di un aggiornamento prima che venga offerto a un dispositivo. Ciò significa che se si imposta un periodo di differimento dell'aggiornamento delle funzionalità di 365 giorni, il dispositivo non installerà un aggiornamento delle funzionalità rilasciato da meno di 365 giorni. Per rinviare gli aggiornamenti delle funzionalità, usa il criterio Seleziona quando vengono ricevute le build di anteprima e gli aggiornamenti delle funzionalità.

Categoria Periodo di differimento massimo
Aggiornamenti delle funzionalità 365 giorni
Aggiornamenti qualitativi 30 days
Non rinviabile nessuno

Sospendere un aggiornamento

Se si rileva un problema durante la distribuzione di una funzionalità o di un aggiornamento qualitativo, l'amministratore IT può sospendere l'aggiornamento per 35 giorni a partire da una data di inizio specificata per impedire ad altri dispositivi di installarlo fino a quando il problema non viene attenuato. Se sospendi un aggiornamento delle funzionalità, gli aggiornamenti qualitativi vengono comunque offerti ai dispositivi per garantire che rimangano sicuri. Il periodo di pausa per gli aggiornamenti qualitativi e delle funzionalità viene calcolato a partire da una data di inizio impostata.

Per sospendere gli aggiornamenti **** delle funzionalità, usa il criterio Seleziona quando vengono ricevute le build di anteprima e gli aggiornamenti delle funzionalità e per sospendere gli aggiornamenti qualitativi usa il criterio Seleziona quando vengono ricevuti gli aggiornamenti qualitativi. Per ulteriori informazioni, vedere Pause feature updates e Pause quality updates.

Vantaggi predefiniti: quando si esegue l'aggiornamento da Windows Update, si ottengono i vantaggi aggiuntivi dei controlli di compatibilità incorporati per evitare un'esperienza di aggiornamento scadente per il dispositivo, nonché un controllo per evitare ripetuti rollback.

Consigli

Per un'esperienza ottimale con Windows Update, segui queste linee guida:

  • Usa i dispositivi per almeno 6 ore al mese, incluse almeno 2 ore di uso continuo.
  • Mantenere i dispositivi regolarmente caricati. Il collegamento di dispositivi durante la notte consente loro di aggiornarsi automaticamente al di fuori dell'orario di attività.
  • Assicurati che i dispositivi dispongono di almeno 10 GB di spazio libero.
  • Concedere ai dispositivi l'accesso senza istruzioni al servizio Windows Update.

Gestire l'esperienza dell'utente finale quando riceve gli aggiornamenti di Windows

Windows Update for Business offre controlli che consentono di soddisfare gli standard di sicurezza dell'organizzazione e offrono un'esperienza utente finale ottimale. A tale scopo, è possibile impostare gli aggiornamenti automatici in momenti che funzionano bene per gli utenti dell'organizzazione e impostare scadenze per gli aggiornamenti qualitativi e delle funzionalità. Poiché Windows Update include funzionalità di intelligence incorporate, è meglio usare meno controlli per gestire l'esperienza utente.

Funzionalità come il controllo smart busy (che garantisce che gli aggiornamenti non avvengano quando un utente è connesso) e l'orario di attività consentono di offrire agli utenti finali la migliore esperienza mantenendo i dispositivi più sicuri e aggiornati. Seguire questa procedura per sfruttare queste funzionalità:

  1. Scarica, installa e riavvia automaticamente (impostazione predefinita se non sono impostati o abilitati criteri di riavvio)
  2. Usare le notifiche predefinite
  3. Impostare le scadenze degli aggiornamenti
Impostazione delle scadenze

Un criterio di scadenza di conformità (rilasciato a giugno 2019) consente di impostare scadenze e periodi di tolleranza separati per gli aggiornamenti delle funzionalità e della qualità.

Questo criterio consente di specificare il numero di giorni dalla data di pubblicazione di un aggiornamento che deve essere installato nel dispositivo. Il criterio include anche un periodo di tolleranza configurabile che specifica il numero di giorni dal momento in cui l'aggiornamento viene installato nel dispositivo fino al riavvio forzato del dispositivo. Questo approccio è utile in uno scenario di ferie in quanto consente, ad esempio, agli utenti che sono stati lontani di avere un po' di tempo prima di essere costretti a riavviare i dispositivi quando tornano dalle ferie.

Aggiornare la linea di base

Il numero elevato di criteri diversi offerti per Windows 10 può essere eccessivo. Update Baseline fornisce un elenco chiaro delle impostazioni consigliate per i criteri di aggiornamento di Windows per gli amministratori IT che desiderano la migliore esperienza utente e che mantenino anche gli obiettivi di conformità degli aggiornamenti. La linea di base di aggiornamento per Windows 10 include suggerimenti sulle impostazioni dei criteri che riguardano la configurazione delle scadenze, il comportamento di riavvio, i criteri di risparmio energia e altro ancora.

Il toolkit Update Baseline semplifica la creazione di un unico comando per gli amministratori IT per applicare la baseline di aggiornamento ai dispositivi. È possibile ottenere il toolkit Update Baseline dall'Area download.

Nota

Il toolkit Update Baseline è disponibile solo per Criteri di gruppo. Update Baseline non influisce sui criteri di offerta, sia che si utilizzino i rinvii o la versione di destinazione per gestire gli aggiornamenti offerti ai dispositivi quando.