Sistema di fotocamera

Il sistema di fotocamera consente a Microsoft Mixed Reality Toolkit di configurare e ottimizzare la fotocamera dell'applicazione per l'uso in applicazioni di realtà mista. Usando il sistema di fotocamera, le applicazioni possono essere scritte per supportare sia dispositivi opachi (ad esempio realtà virtuale) che trasparenti (ad esempio Microsoft HoloLens) senza dover scrivere codice per distinguere e gestire ogni tipo di visualizzazione.

Abilitazione del sistema di fotocamera

Il sistema di fotocamera è gestito dall'oggetto MixedRealityToolkit (o da un altro componente del registrar del servizio).

La procedura seguente presuppone l'uso dell'oggetto MixedRealityToolkit. I passaggi necessari per altri registrar del servizio possono essere diversi.

  1. Selezionare l'oggetto MixedRealityToolkit nella gerarchia della scena.

    Gerarchia della scena configurata MRTK

  2. Passare al pannello Inspector (Controllo) nella sezione camera system (Sistema fotocamera) e verificare che l'opzione Enable Camera System (Abilita sistema fotocamera) sia selezionata.

    Abilitazione del sistema di fotocamera

  3. Selezionare l'implementazione del sistema di fotocamera. L'implementazione predefinita della classe fornita da MRTK è MixedRealityCameraSystem .

    Selezionare l'implementazione del sistema di fotocamera

  4. Selezionare il profilo di configurazione desiderato

    Selezionare il profilo di sistema della fotocamera

Configurazione del sistema di fotocamera

Provider di impostazioni

Provider di impostazioni della fotocamera

I provider di impostazioni della fotocamera abilitano la configurazione specifica della piattaforma della fotocamera. Queste impostazioni possono includere passaggi di configurazione personalizzati e/o componenti.

È possibile aggiungere provider facendo clic sul pulsante Aggiungi provider di impostazioni fotocamera. Possono essere rimossi facendo clic - sul pulsante a destra del nome del provider.

Nota

Non tutte le piattaforme richiedono un provider di impostazioni della fotocamera. Se non sono presenti provider compatibili con la piattaforma in cui è in esecuzione l'applicazione, Microsoft Mixed Reality Toolkit applierà le impostazioni predefinite di base.

Impostazioni schermo

Impostazioni di visualizzazione della fotocamera

Le impostazioni di visualizzazione vengono specificate sia per i display opachi (ad esempio, Realtà virtuale) che per i display trasparenti (ad esempio, Microsoft HoloLens). La fotocamera viene configurata, in fase di esecuzione, usando queste impostazioni.

Near Clip

Il piano di ritaglio vicino è il più vicino, in metri, che un oggetto virtuale può essere alla fotocamera ed essere ancora sottoposto a rendering. Per il massimo comfort dell'utente, è consigliabile impostare questo valore su un valore maggiore di zero. L'immagine precedente contiene valori che si sono trovati a proprio agio in un'ampia gamma di dispositivi.

Clip lontano

Il piano di ritaglio lontano è il più lontano, in metri, in cui un oggetto virtuale può essere alla fotocamera ed essere ancora sottoposto a rendering. Per i dispositivi trasparenti, è consigliabile che questo valore sia relativamente vicino per non superare e troppo lo spazio reale e interrompere le qualità immersive dell'applicazione.

Cancella flag

Il valore clear flags indica come viene cancellata la visualizzazione mentre viene disegnata. Per le esperienze di realtà virtuale, questo valore è spesso impostato su Skybox. Per gli schermi trasparenti, è consigliabile impostare questa opzione su Colore.

Colore di sfondo

Se i flag di cancellazione non sono impostati su Skybox, verrà visualizzata la proprietà del colore di sfondo.

Impostazioni di qualità

Il valore delle impostazioni di qualità indica la qualità grafica che Unity deve usare quando esegue il rendering della scena. Il livello di qualità è un'impostazione a livello di progetto e non è specifico di alcuna fotocamera. Per altre informazioni, vedere l'articolo Sulla qualità nella documentazione di Unity.

Vedi anche