Aggiornamento di MSIX SDK 1.4

Con la versione SDK (1.4), microsoft continua ad aggiungere altre funzionalità e a migliorare le prestazioni dell'SDK. Con la versione 1.4, gli sviluppatori possono usare l'SDK per decomprimere ed estrarre bundle di app e bundle flat.

Con il supporto dei bundle, le app client possono ora estrarre i bundle delle app e scaricare ed estrarre solo i pacchetti all'interno del bundle applicabili. In questa versione, il supporto del bundle si estende anche ai bundle flat. Ciò significa che l'app client che utilizza il bundle può accedere al manifesto del bundle e specificare i pacchetti dell'app da estrarre, lasciando la scelta e il controllo allo sviluppatore. L'SDK chiama il sistema operativo nativo per le informazioni sulla lingua e sulle impostazioni locali e fornisce le informazioni all'app client che può usare per scegliere il pacchetto appropriato anche dal bundle.

Con il nuovo SDK è stato aggiunto il supporto per MSXML6 per Windows che rimuove la dipendenza predefinita e quindi riduce le dimensioni del file binario e usa la libreria XML nativa.

Oltre alla rimozione della dipendenza in Windows, è stata rimossa anche la dipendenza da zlib (libreria di terze parti) e sono state usate implementazioni in box in MacOS, iOS e Android (AOSP). Sono stati inoltre apportati altri miglioramenti per ridurre le dimensioni binarie in tutte le piattaforme.

Oltre ai miglioramenti delle prestazioni e delle funzionalità, sono inclusi anche esempi migliori che gli sviluppatori possono usare per iniziare a usare l'SDK. Usando gli esempi, gli sviluppatori possono imparare a implementare alcune delle interfacce pubbliche necessarie per leggere i pacchetti msix.

È possibile ottenere l'SDK più recente GitHub.