Formati di pacchetti di app

Oltre ai pacchetti MSIX standard che contengono un'app Windows, esistono diversi tipi diversi di formati di pacchetto MSIX specializzati utili per determinati scenari.

Pacchetti facoltativi

I pacchetti facoltativi vengono usati per integrare o estendere la funzionalità originale di un pacchetto dell'app. È possibile pubblicare un'app, seguita dalla pubblicazione di pacchetti facoltativi in un secondo momento o da pubblicare contemporaneamente sia l'app che i pacchetti facoltativi. Estendendo l'app tramite un pacchetto facoltativo, si hanno i vantaggi di distribuire e monetizzare il contenuto come pacchetto di app separato. I pacchetti facoltativi sono in genere pensati per essere sviluppati dallo sviluppatore di app originale, poiché vengono eseguiti con l'identità dell'app principale (a differenza delle estensioni dell'app). A seconda di come si definisce il pacchetto facoltativo, è possibile caricare codice, asset o codice e asset dal pacchetto facoltativo all'app principale. Se è necessario migliorare l'app con contenuti che possono essere monetizzati, concessi in licenza e distribuiti separatamente, i pacchetti facoltativi potrebbero essere la scelta giusta per l'utente.

Per altre informazioni, vedere Pacchetti facoltativi e creazione di set correlati.

Installazione in streaming di app

L'installazione in streaming è un modo per ottimizzare il modo in cui l'app viene recapitata agli utenti. Anziché attendere il download dell'intera app prima di poterla usare, gli utenti possono interagire con l'app non appena è stata scaricata una parte necessaria. Gli sviluppatori possono segmentare l'app in una sezione obbligatoria per l'attivazione e l'avvio di base e il contenuto aggiuntivo per il resto dell'app.

Per altre informazioni, vedere Installazione dello streaming di app.

Pacchetti bundle flat

I pacchetti di app flat bundle sono simili ai normali bundle di app,ad eccezione del fatto che invece di includere tutti i pacchetti di app all'interno della cartella, il bundle flat contiene solo riferimenti a tali pacchetti di app. Se si contengono riferimenti ai pacchetti dell'app anziché ai file stessi, un bundle semplice ridurrà la quantità di tempo necessario per creare un pacchetto e scaricare un'app.

Per altre informazioni, vedere Pacchetti di app flat bundle.

Pacchetti di asset

I pacchetti di asset sono un'origine comune e centralizzata di file eseguibili o non eseguibili per l'uso da parte dell'app. Si tratta in genere di file non specifici del processore o del linguaggio. Ad esempio, può includere una raccolta di immagini in un pacchetto di asset e video in un altro pacchetto di asset, entrambi usati dall'app. Se l'app supporta più architetture e più lingue, questi asset potrebbero essere inclusi nel pacchetto dell'architettura o nel pacchetto di risorse, ma ciò significa anche che gli asset verrebbero duplicati più volte nei vari pacchetti dell'architettura, occupando spazio su disco. Se vengono usati pacchetti di asset, questi devono essere inclusi nel pacchetto dell'app complessivo una sola volta.

Per altre informazioni, vedere Introduzione ai pacchetti di asset.

Pacchetti di risorse

I pacchetti di risorse sono pacchetti solo asset che consentono all'app di adattarsi a più dimensioni di visualizzazione e lingue di sistema. Il pacchetto di risorse è destinato alla lingua dell'utente, alla scalabilità di sistema e alle funzionalità DirectX, consentendo all'app di essere adattata a un'ampia gamma di scenari utente. Anche se un pacchetto dell'app può contenere diverse risorse, il sistema operativo scaricherà solo le risorse pertinenti per ogni dispositivo utente, risparmiando larghezza di banda e spazio su disco.

Bundle MSIX

Un bundle MSIX è costituito da più pacchetti MSIX e può ridurre le dimensioni dell'app scaricata dagli utenti. Sono utili per architetture diverse, asset specifici del linguaggio, asset a scalabilità di immagini variabili o risorse che si applicano a dispositivi specifici. Aggregando più versioni di architetture dell'applicazione in un'unica entità, solo il bundle deve essere caricato nel percorso di distribuzione (anziché averne una per ogni architettura). La Windows 10 di distribuzione è a conoscenza del tipo di pacchetto msixbundle e scarica solo i file applicabili all'architettura di un dispositivo. Tieni presente che se decidi di distribuire un pacchetto msixbundle per una determinata app, non puoi più tornare a distribuire un pacchetto MSIX.

Estensioni di app

Le estensioni dell'app consentono all'app di ospitare il contenuto fornito da altre app. Puoi individuare, enumerare e accedere a contenuto di sola lettura da queste app.

Se un'app supporta le estensioni, qualsiasi sviluppatore può inviare un'estensione per l'app. Pertanto, l'app host deve essere affidabile quando carica un'estensione con cui non è stata pre-testata. Le estensioni devono essere considerate non attendibili.

Le applicazioni non possono caricare codice dalle estensioni. Se è necessaria l'esecuzione del codice, prendere in considerazione i servizi app.

Servizi app

Windows servizi app consentono la comunicazione da app ad app consentendo all'app di fornire servizi a un'altra app. I servizi app consentono di creare servizi senza interfaccia utente che le app possono chiamare sullo stesso dispositivo e a partire da Windows 10, versione 1607, nei dispositivi remoti. Per informazioni dettagliate, vedere Creare e usare un servizio app.

I servizi app sono analoghi ai servizi Web in un dispositivo. Un servizio app è eseguito come attività in background nell'app host e può fornire il proprio servizio ad altre app. Ad esempio, un servizio app potrebbe fornire un servizio scanner di codice a barre utilizzabile da altre app. Oppure una suite Enterprise di app ha un servizio app per il controllo ortografico comune disponibile per le altre app della suite.

Pacchetti di modifica

I pacchetti di modifica consentono ai professionisti IT di personalizzare le app senza dover riconfezionare il pacchetto. Nella Windows 10 versione 1809 è stato introdotto un nuovo tipo di pacchetto MSIX denominato pacchetto di modifica. I pacchetti di modifica possono anche essere plug-in/componenti aggiuntivi che potrebbero non avere un punto di attivazione. I professionisti IT possono usare questa funzionalità per modificare in modo flessibile i contenitori MSIX in modo che le applicazioni siano sovrapposte dalle personalizzazioni aziendali.

Vedere anche

Creare e utilizzare un servizio app
Introduzione ai pacchetti di asset
Creazione del pacchetto con il layout di creazione di pacchetti
Pacchetti facoltativi e creazione di set correlati
Sviluppo con pacchetti di asset e riduzione dei pacchetti
Installazione in streaming di app
Creare bundle flat di pacchetti dell'app
Windows. Spazio dei nomi ApplicationModel.AppService
Windows. Spazio dei nomi ApplicationModel.Extensions