Novità in Windows 10, versione 20H2 per i professionisti IT

Ambito di applicazione

  • Windows 10, versione 20H2

Questo articolo elenca le funzionalità nuove e aggiornate e il contenuto di interesse per i professionisti IT per Windows 10 versione 20H2, noto anche come aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2020. Questo aggiornamento contiene anche tutte le funzionalità e le correzioni incluse nei precedenti aggiornamenti cumulativi a Windows 10, versione 2004.

Nota

Da questa versione e nelle versioni future di Windows 10, la nomenclatura cambia, passando dall'indicare anno e mese (AAMM) all'indicare anno e prima o seconda metà dell'anno (AAH1, AAH2).

Come per le versioni autunnali precedenti, Windows 10 versione 20H2 è un set di funzionalità mirato per specifici miglioramenti delle prestazioni, funzionalità aziendali e miglioramenti qualitativi. Come rilascio mirato H2, ossia del secondo semestre, 20H2 sarà supportato per 30 mesi dalla data di rilascio per i dispositivi che eseguono Windows 10 Enterprise o Windows 10 Education.

Per scaricare e installare Windows 10, versione 20H2, usare Windows Update (Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update). Per altre informazioni, incluso un video, vedere Come ottenere l'aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2020.

Microsoft Edge

Questa versione include automaticamente il nuovo browser basato su Chromium Microsoft Edge anziché la versione legacy di Edge. Per altre informazioni, vedere la documentazione di Microsoft Edge.

Manutenzione

Windows Update

Sono state introdotte diverse modifiche che consentono di migliorare la sicurezza dei dispositivi che cercano aggiornamenti in Windows Server Update Services (WSUS). Per altre informazioni, vedere Modifiche per aumentare la sicurezza dei dispositivi Windows che cercano in WSUS.

A partire da Windows 10 versione 20H2, LCU e SSU sono stati combinati in un unico aggiornamento mensile cumulativo, disponibile tramite Microsoft Catalog o Windows Server Update Services. Per altre informazioni, vedere Semplificazione della distribuzione locale degli aggiornamenti dello stack di manutenzione.

Distribuzione

Sono disponibili nuove indicazioni per la preparazione di una strategia di manutenzione e per aggiornare i dispositivi all'ultima versione di Windows 10 nel modo più semplice e rapido possibile.

Le attività sono raggruppate nelle fasi seguenti: Pianificazione > Preparazione > Distribuzione:

Pianificare la distribuzione valutando e comprendendo le attività essenziali:

Preparare i dispositivi e l'ambiente per la distribuzione eseguendo le azioni necessarie:

Distribuire e gestire Windows 10 in modo strategico nell'organizzazione:

Windows Autopilot

I miglioramenti apportati a Windows Autopilot rispetto all'ultima versione di Windows 10 includono:

  • Windows Autopilot per HoloLens: configurazione dei dispositivi HoloLens 2 con Windows Autopilot per la modalità di distribuzione automatica di HoloLens 2.
  • Windows Autopilot con la co-gestione: insieme, la co-gestione e Windows Autopilot consentono di ridurre i costi e migliorare l'esperienza utente.
  • I miglioramenti apportati alla creazione di report di Windows Autopilot Deployment sono in anteprima. Nell'interfaccia di amministrazione di Microsoft Endpoint Manager (endpoint.microsoft.com) selezionare Dispositivi > Monitoraggio e scorrere verso il basso fino alla sezione Registrazione. Fare clic su Autopilot Deployment (anteprima).

Windows Assessment and Deployment Toolkit (ADK)

Non è disponibile un nuovo ADK per Windows 10 versione 20H2. L'ADK per Windows 10 versione 2004 funziona anche con Windows 10 versione 20H2. Per altre informazioni, vedere Scaricare e installare Windows ADK.

Gestione dei dispositivi

I criteri di gestione dei dispositivi mobili (MDM) sono stati estesi con nuove impostazioni Utenti e gruppi locali che corrispondono alle opzioni disponibili per i dispositivi gestiti tramite Criteri di gruppo.

Per altre informazioni sulle novità di MDM, vedere Novità per la registrazione e la gestione di dispositivi mobili

Sicurezza

Microsoft Defender ATP

Questa versione include il supporto migliorato per i percorsi di file non ASCII per Microsoft Defender Advanced Threat Protection (ATP) Automatic Incident Response (IR).

In questa versione, il parametro DisableAntiSpyware è deprecato.

Microsoft Defender Application Guard per Office

Microsoft Defender Application Guard ora supporta Office: con Microsoft Defender Application Guard per Office è possibile avviare documenti di Office non attendibili (dall'esterno dell'organizzazione) in un contenitore isolato, per evitare che contenuto potenzialmente dannoso possa compromettere il dispositivo.

Windows Hello

Con i componenti hardware e software specializzati disponibili nei dispositivi forniti con Windows 10 versione 20H2 configurato in fabbrica, Windows Hello ora offre il supporto della sicurezza basata su virtualizzazione per alcuni sensori di impronte digitali e viso. Questa funzionalità isola e protegge i dati di autenticazione biometrica degli utenti.

Virtualizzazione

Sandbox di Windows

I nuovi criteri per la sandbox di Windows sono disponibili in questa versione. Per altre informazioni, vedere CSP Policy - WindowsSandbox.

Desktop virtuale Windows (WVD)

Nota: WVD non è direttamente associato a una versione di Windows 10, ma è incluso qui come funzionalità di Windows in evoluzione.

In Ignite 2020 sono state annunciate nuove funzionalità di WVD. Per altre informazioni, vedere Annuncio di nuove funzionalità di gestione, sicurezza e monitoraggio in Desktop virtuale Windows.

Inoltre, Desktop virtuale Windows è ora generalmente disponibile nel cloud di Azure per enti pubblici.

Shell di Windows

In questa versione sono stati implementati alcuni miglioramenti all'interfaccia utente di Windows 10:

  • In questa versione, il colore a tinta unita dietro riquadri del menu Start è stato sostituito con uno sfondo parzialmente trasparente. Inoltre, i riquadri riconoscono il tema.
  • Le icone del menu Start non presentano più un contorno quadrato attorno a ogni icona.
  • L'aspetto delle notifiche è stato leggermente aggiornato.
  • Ora è possibile modificare la frequenza di aggiornamento del monitor nelle impostazioni di visualizzazione avanzate.
  • Con ALT+TAB ora vengono visualizzate per impostazione predefinita le schede del browser Microsoft Edge. È possibile modificare questa impostazione in Impostazioni > Sistema > Multitasking: ALT+TAB.
  • Il pannello di controllo Sistema in Sistema e sicurezza è stato aggiornato nella pagina Impostazioni > Informazioni. I collegamenti a Gestione dispositivi, Desktop remoto, Protezione sistema, Impostazioni di sistema avanzate e Rinomina questo PC sono stati spostati nella pagina Informazioni.

PC due in uno

In un dispositivo due-in-uno, Windows passerà automaticamente alla modalità tablet quando si scollega lo schermo.

Surface

Windows 10 Pro ed Enterprise sono ora disponibili in Surface Hub 2. Per altre informazioni, vedere Novità di Surface Hub 2S per gli amministratori IT.

Desktop Analytics

Desktop Analytics è un servizio connesso al cloud, integrato con Gestione configurazione, che offre informazioni dettagliate basate sui dati per la gestione degli endpoint di Windows della propria organizzazione. Desktop Analytics richiede una licenza di Windows E3 o E5 o una licenza Microsoft 365 E3 o E5.

Per informazioni su Desktop Analytics e su questa versione di Windows 10, vedere Novità di Desktop Analytics.

Vedi anche

Novità per i professionisti IT in Windows 10 versione 20H2
Introduzione all'aggiornamento di ottobre 2020 a Windows 10
Informazioni su Windows 10 con l'aggiornamento di ottobre 2020
Novità di Windows Server: funzionalità nuove e aggiornate in Windows Server.
Funzionalità di Windows 10: informazioni generali sulle funzionalità di Windows 10.
Novità di Windows 10: scopri le novità di altre versioni di Windows 10.
Annuncio di altri modi in cui stiamo semplificando lo sviluppo di app in Windows: semplificazione dello sviluppo di app in Windows.
Funzionalità e funzionalità rimosse in Windows 10: funzionalità rimosse.
Funzionalità di Windows 10 non più sviluppate:: funzionalità che non sono in fase di sviluppo.