Enumerazione delle repliche di una partizione di directory applicativa

Quando viene aggiunta una replica di una partizione di directory applicativa, il nome distinto dell'oggetto NTDSDSA per il controller di dominio che conterrà la replica viene aggiunto all'attributo msDS-NC-Replica-Locations dell'oggetto crossRef . L'oggetto crossRef usato rappresenta la partizione di directory applicativa.

Per enumerare le repliche per una partizione di directory applicativa

  1. Cercare nel contenitore partizioni un oggetto crossRef con un valore di attributo NCName uguale al nome distinto della partizione di directory applicativa.
  2. Utilizzare ogni valore dell'attributo msDS-NC-Replica-Locations dell'oggetto crossRef per eseguire l'associazione all'oggetto NTDSDSA del server.
  3. Ottenere ADsPath per l'elemento padre di ogni oggetto NTDSDSA . Si tratta di un oggetto che rappresenta il server del controller di dominio. Usare ADsPath per eseguire l'associazione all'oggetto server.
  4. Ottenere il valore dell'attributo dNSHostName dell'oggetto server. Si tratta di una proprietà a valore singolo che contiene il nome DNS del server.

A causa della latenza di replica e dei ritardi di esecuzione pianificata di KCC, è possibile che le repliche attive effettive per una partizione di directory applicativa non corrispondano all'elenco dei controller di dominio indicati dall'attributo msDS-NC-Replication-locations dell'oggetto crossRef . Un modo più accurato, ma meno efficace per determinare le repliche attive effettive di una partizione di directory applicativa consiste nel cercare tutti gli oggetti NTDSDSA nella foresta che includono un attributo msDS-hasMasterNCs che contiene il nome distinto della partizione di directory applicativa. L'attributo msDS-hasMasterNCs contiene i nomi distinti di tutte le partizioni di directory scrivibili che il controller di dominio ospita, incluse le partizioni di directory applicative.