Esempio di filtri origine push

Descrizione

Questo esempio è costituito da un set di tre filtri di origine che forniscono i dati di origine seguenti come flusso video:

  • CPushSourceBitmap: bitmap singola (caricata dalla directory corrente)
  • CPushSourceBitmapSet: set di bitmap (caricate dalla directory corrente)
  • CPushSourceDesktop: copia dell'immagine desktop corrente (solo GDI)

Utilizzo

Per usare un filtro, caricarlo in GraphEdit ed eseguirne il rendering del pin di output. In questo modo si connetterà un renderer video (ed eventualmente un filtro del convertitore di spazi colori) e consentirà di visualizzare l'output. Se si vuole eseguire il rendering dell'output in un file AVI, caricare il mux AVI, caricare un filtro writer di file, specificare un nome di output nel writer di file ed eseguire il rendering del pin di output del filtro PushSource. È anche possibile caricare e connettere compressori video, effetti video e così via.

Nota

Il filtro di acquisizione desktop non supporta le sovrimpressioni hardware, quindi non acquisisce il rendering del video in una superficie di sovrimpressione o cursori visualizzati tramite sovrapposizione hardware. Usa GDI per convertire l'immagine desktop corrente in una bitmap, che viene passata al pin di output come esempio multimediale.

 

Download dell'esempio

Per scaricare gli esempi di DirectShow SDK, installare la versione più recente di Windows SDK.

Questo esempio viene installato nel percorso seguente: [SDK Root]\Samples\Multimedia\DirectShow\Filters\PushSource.

Esempi di DirectShow