Stato pagina

Le pagine dello spazio indirizzi virtuale di un processo possono trovarsi in uno degli stati seguenti.

State Descrizione
Gratuito La pagina non è né sottoposta a commit né riservata. La pagina non è accessibile al processo. È disponibile per essere riservato, eseguito il commit o contemporaneamente riservato ed eseguito il commit. Il tentativo di leggere o scrivere in una pagina libera genera un'eccezione di violazione di accesso.
Un processo può usare la funzione VirtualFree o VirtualFreeEx per rilasciare pagine riservate o di cui è stato eseguito il commit dello spazio indirizzi, restituendole allo stato libero.
Riservato La pagina è stata riservata per uso futuro. L'intervallo di indirizzi non può essere usato da altre funzioni di allocazione. La pagina non è accessibile e non dispone di alcuna risorsa di archiviazione fisica associata. È disponibile per il commit.
Un processo può usare la funzione VirtualAlloc o VirtualAllocEx per riservare le pagine dello spazio indirizzi e in un secondo momento per eseguire il commit delle pagine riservate. Può usare VirtualFree o VirtualFreeEx per decommettere le pagine di cui è stato eseguito il commit e restituirle allo stato riservato.
Impegnato I costi di memoria sono stati allocati dalle dimensioni complessive della RAM e del paging dei file su disco. La pagina è accessibile e l'accesso è controllato da una delle costanti di protezione della memoria. Il sistema inizializza e carica ogni pagina di cui è stato eseguito il commit in memoria fisica solo durante il primo tentativo di lettura o scrittura in tale pagina. Al termine del processo, il sistema rilascia la risorsa di archiviazione per le pagine di cui è stato eseguito il commit.
Un processo può usare VirtualAlloc o VirtualAllocEx per eseguire il commit di pagine fisiche da un'area riservata. Possono anche riservare e eseguire il commit simultaneo delle pagine.
Le funzioni GlobalAlloc e LocalAlloc allocano le pagine di cui è stato eseguito il commit con accesso in lettura/scrittura.