Informazioni sul provider di servizi multimediali (MSP)

Un provider di servizi multimediali (MSP) TAPI 3 consente a un'applicazione di controllare in modo significativo i supporti per un meccanismo di trasporto specifico. Un MSP esiste sempre abbinato a un provider di servizi di telefonia (TSP). Proprio come un TSP è un livello di astrazione per il controllo delle chiamate, MSP controlla i supporti senza necessità di codifica specifici del dispositivo. Per un esempio di comunicazione MSP/TSP, vedere Panoramica del provider di servizi TAPI.

Un MSP Abilita il controllo multimediale attraverso l'uso di interfacce speciali di Terminal, flusso e sottoflusso definite da TAPI. Il diagramma in informazioni sui controlli Call e media illustra il modo in cui queste interfacce vengono visualizzate in un'applicazione TAPI 3.

Inoltre, un MSP può implementare interfacce private specifiche del provider, che TAPI si aggregano sugli oggetti standard esposti a un'applicazione. Ad esempio, Microsoft IPConf MSP, installato con Microsoft Windows 2000, implementa l'interfaccia ITParticipant , che fornisce i controlli per i singoli membri di una conferenza.

Nell'argomento seguente viene brevemente descritto il MSPs che può essere installato con un sistema operativo Microsoft. Per informazioni dettagliate sulla configurazione e sull'utilizzo, vedere Resource Kit per la piattaforma di destinazione.

È possibile scrivere altri provider di servizi multimediali di terze parti per i protocolli specifici o per i dispositivi fisici. Media Service Provider Interface (MSPI) descrive le interfacce che devono essere implementate per consentire a un MSP di interagire con i componenti della telefonia Microsoft.