Elemento Delay (registrationTriggerType)

Specifica l'intervallo di tempo tra il momento in cui l'attività viene registrata e l'avvio dell'attività. Il formato di questa stringa è PnYnMnDTnHnMnS, dove nY è il numero di anni, nM è il numero di mesi, nD è il numero di giorni,' t'è il separatore di data/ora, nH è il numero di ore, nM è il numero di minuti e nS è il numero di secondi (ad esempio, PT5M specifica 5 minuti e P1M4DT2H5M specifica un mese, quattro giorni, due ore e cinque minuti). Per ulteriori informazioni sul tipo di durata, vedere https://go.microsoft.com/fwlink/p/?linkid=106886 .

<xs:element name="Delay"
    type="duration"
 />

L'elemento delay viene definito dal tipo complesso registrationTriggerType .

Elemento padre

Elemento Derivato da Descrizione
RegistrationTrigger registrationTriggerType Specifica un trigger che avvia un'attività quando l'attività è registrata.

Commenti

Per lo sviluppo di script, il ritardo del trigger di registrazione viene specificato tramite la proprietà RegistrationTrigger. Delay .

Per lo sviluppo in C++, il ritardo del trigger di registrazione viene specificato con la proprietà IRegistrationTrigger::D Elay .

Esempio

Il codice XML seguente definisce un ritardo del trigger di registrazione che consente un ritardo di 5 minuti tra il momento in cui l'attività viene registrata e l'avvio dell'attività.

<BootTrigger>
    <StartBoundary>2005-01-01T08:00:00</StartBoundary>
    <EndBounadry>2007-01-01T08:00:00</EndBoundary>
    <Enabled></Enabled>
    <Repetition></Repetition>
    <ExecutionTimeLimit></ExecutionTimeLimit>
    <Delay>PT5M<Delay>
 </BootTrigger>

Requisiti

Requisito Valore
Client minimo supportato
[Solo app desktop di Windows Vista]
Server minimo supportato
[Solo app desktop Windows Server 2008]

Vedi anche

Elementi dello schema Utilità di pianificazione

Utilità di pianificazione