Microsoft Silverlight potrebbe non funzionare nelle versioni recenti di Google Chrome

Questo articolo consente di risolvere il problema che si verifica quando si utilizza Google Chrome (versione 42.0 o successiva) per accedere a un sito Web che esegue Microsoft Silverlight.

Si applica a:   Windows
Numero KB originale:   3058254

Sintomi

Quando si utilizza Google Chrome (versione 42.0 o versioni successive) per accedere a un sito Web che esegue Microsoft Silverlight, si vede che alcuni contenuti sono mancanti o che viene visualizzata la notifica Installa Microsoft Silverlight. Quando si reinstalla Silverlight, il problema si verifica ancora.

Nota

Questo problema non si verifica in Microsoft Internet Explorer, Mozilla Firefox o Apple Safari. Questi browser supportano ancora il contenuto di Silverlight.

Causa

Questo problema si verifica perché queste versioni di Chrome bloccano la visualizzazione dei plug-in NPAPI (Netscape Plugin API) nel browser. Silverlight è un plug-in NPAPI.

Soluzione alternativa

In Chrome versione 45 o successiva di Chrome, non esiste una soluzione alternativa per questo problema. È necessario utilizzare un browser che supporti il contenuto di Silverlight per accedere a una pagina di Silverlight.

Per risolvere questo problema nelle versioni da 42 a 44 di Chrome, attenersi alla seguente procedura:

  1. Sulla barra degli indirizzi in Chrome digitare chrome://flags/#enable-npapi .
  2. Nella casella Abilita Mac NPAPI Windows clic su Abilita.
  3. Uscire e riavviare Chrome.
  4. Riaprire la pagina silverlight.
  5. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine del frammento di puzzle interrotta e quindi scegli Esegui questo plug-in.

Dichiarazione di non responsabilità sulle informazioni di terze parti

I prodotti di terzi citati in questo articolo sono prodotti da società indipendenti da Microsoft. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti