Fatturazione e pagamento di Azure Stack HCI

Si applica a: Azure Stack HCI, versioni 21H2 e 20H2

Azure Stack HCI è un servizio di Azure che viene addebitato come qualsiasi altro servizio di Azure. Il prezzo viene indicato in base al core nei server locali. Per i prezzi correnti, vedere Azure Stack HCI prezzi. Le valute e gli sconti vengono gestiti centralmente dalla piattaforma di fatturazione di Azure Commerce e il cliente riceve una fattura unificata e specifica alla fine del mese.

Non è necessaria alcuna licenza software locale tradizionale per Azure Stack HCI, anche se le macchine virtuali guest possono richiedere licenze per singoli sistemi operativi. Vedere Attivare le macchine virtuali Windows Server.

A cosa Azure Stack HCI addebito?

Azure Stack HCI modello di fatturazione di tipo cloud è coerente, familiare e facile per i clienti che usano già Azure o qualsiasi altro servizio cloud. La fatturazione si basa su una tariffa flat per ogni core del processore fisico in un cluster Azure Stack HCI (se si usano altri servizi di Azure si applicano costi aggiuntivi per l'utilizzo).

Il modello di determinazione dei prezzi è diverso da una fatturazione basata sull'utilizzo o sul consumo basata sul numero di macchine virtuali. Anche se il numero di core del processore virtuale (VCPO) può variare nel corso del mese, non influisce sul prezzo pagato per Azure Stack HCI: si paga comunque in base al numero di core fisici presenti nel cluster.

Vantaggi del modello Azure Stack HCI fatturazione

  • È semplice: non sono disponibili operazioni minime, massime e matematiche con memoria, archiviazione o ingresso/uscita di rete.
  • Premia i clienti che eseguono l'infrastruttura di virtualizzazione in modo più efficiente, con una maggiore densità da virtuale a fisica.
  • È facile capire quanto costerà la distribuzione di Azure Stack HCI locale e i costi verranno ridimensionati in modo prevedibile dal perimetro della rete al data center.

Modalità di valutazione del numero di core del processore

Per determinare il numero di core presenti in un cluster, Azure Stack HCI controlla periodicamente il numero di core fisici e li segnala ad Azure. Se si è connessi solo occasionalmente o se la connessione viene interrotta, non è necessario preoccuparsi. può sempre riprovare in un secondo momento. È possibile caricare contemporaneamente giorni o settimane di dati di base. I clienti devono connettersi ad Azure almeno una volta ogni 30 giorni per consentire la fatturazione.

Per caricare manualmente i dati di base in Azure, usare il Sync-AzureStackHCI cmdlet .

Domande frequenti

  • Se si ha già una sottoscrizione di Azure, è possibile usarla per Azure Stack HCI?
  • Se il reparto finanziario dell'organizzazione ha già approvato la spesa in Azure, la spesa copre Azure Stack HCI?
  • Se si ha un impegno di Azure da spendere, è possibile usarlo per Azure Stack HCI?
  • Se si dispone di crediti Azure (ad esempio per studenti o assegnati come premio) è possibile usarli per Azure Stack HCI?
  • Se l'organizzazione ha negoziato uno Enterprise Agreement sconto, si applica ai Azure Stack HCI?
  • Gli strumenti portale di Azure gestione dei costi funzionano per Azure Stack HCI?
  • Gli strumenti di terze parti o personalizzati creati con le API di fatturazione di Azure funzionano per Azure Stack HCI?

Passaggi successivi

Per informazioni correlate, vedere anche: