Applicazione non prevista nell'elenco delle applicazioni

Questo articolo illustra come vengono visualizzate le applicazioni nell'elenco Tutte le applicazioni in Applicazioni aziendali.

Come visualizzare tutte le applicazioni nel tenant

Per visualizzare tutte le applicazioni nel tenant, è necessario usare il controllo Filtro per visualizzare Tutte le applicazioni nell'elenco Tutte le applicazioni. A questo scopo, eseguire la procedura seguente.

  1. Aprire il Portale di Azure e accedere come Amministratore globale o coamministratore.

  2. Aprire l'estensione Azure Active Directory facendo clic su Altri servizi nella parte inferiore del menu di navigazione principale a sinistra.

  3. Digitare "Azure Active Directory" nella casella di ricerca filtro e selezionare l'elemento Azure Active Directory.

  4. Fare clic su Applicazioni aziendali nel menu di navigazione a sinistra di Azure Active Directory.

  5. Fare clic su Tutte le applicazioni per visualizzare un elenco di tutte le applicazioni.

  6. Fare clic sul controllo Filtro all'inizio dell'elenco Tutte le applicazioni.

  7. Nel pannello del filtro impostare l'opzione Mostra su Tutte le applicazioni.

Perché viene visualizzata un'applicazione specifica nell'elenco di tutte le applicazioni?

Quando si imposta il filtro su Tutte le applicazioni, l'elenco di tutte le applicazioni visualizza ogni oggetto entità servizio nel tenant. Gli oggetti entità servizio possono essere visualizzati in questo elenco in diversi modi:

  1. Quando si aggiunge un'applicazione dalla raccolta di applicazioni, incluse:

    1. Applicazioni della raccolta di Azure AD: un'applicazione che è già stata integrata per un accesso Single Sign-On con Azure AD.

    2. Applicazioni del proxy applicazioni: un'applicazione in esecuzione nell'ambiente locale per cui si vuole specificare un punto di accesso singolo esterno.

    3. Applicazioni personalizzate: un'applicazione che l'organizzazione vuole sviluppare nella piattaforma di sviluppo delle applicazioni di Azure AD, ma che non è ancora disponibile.

    4. Applicazioni non incluse nella raccolta: tutte le altre applicazioni. Qualsiasi collegamento Web o qualsiasi applicazione che usa un campo di nome utente e password supporta i protocolli SAML o OpenID Connect o supporta SCIM che può essere integrato per un accesso Single Sign-On con Azure AD.

  2. Quando si effettua l'iscrizione o si esegue l'accesso a un'applicazione di terze parti integrata con Azure Active Directory, ad esempio Smartsheet o DocuSign.

  3. Quando si esegue l'accesso o si aggiunge una licenza a un utente o gruppo per un'applicazione proprietaria, ad esempio Microsoft Office 365.

  4. Quando si aggiunge una nuova registrazione di applicazione tramite la creazione di un'applicazione personalizzata usando Registro applicazioni.

  5. Quando si aggiunge una nuova registrazione di applicazione tramite la creazione di un'applicazione personalizzata usando il portale di registrazione delle applicazioni V2.0.

  6. Quando si aggiunge un'applicazione sviluppata con i metodi di autenticazione ASP.net o con i Servizi connessi di Visual Studio .

  7. Quando si crea un oggetto entità servizio usando il modulo Azure AD PowerShell.

  8. Quando un amministratore concede l'autorizzazione a un'applicazione di usare i dati nel tenant.

  9. Quando un utente consente a un'applicazione di usare i dati nel tenant.

  10. Quando si abilitano determinati servizi che archiviano dati nel tenant, ad esempio la reimpostazione della password, basata su un modello di un'entità servizio per archiviare in modo sicuro i criteri di reimpostazione delle password.

Per ottenere altre informazioni dettagliate sull'aggiunta di app alla directory, vedere Come vengono aggiunte le applicazioni in Azure AD e perché.

Si vuole rimuovere un'assegnazione specifica di un utente o gruppo a un'applicazione

Per rimuovere un'assegnazione di un utente o di un gruppo da un'applicazione, seguire i passaggi elencati nell'articolo Rimuovere l'assegnazione di un utente o un gruppo da un'app aziendale in anteprima di Azure Active Directory.

Si vuole disabilitare tutti gli accessi a un'applicazione per tutti gli utenti

Per disabilitare tutti gli accessi utente a un'applicazione, seguire i passaggi elencati nell'articolo Disabilitare gli accessi utente per un'app aziendale in Azure Active Directory.

Si vuole eliminare completamente un'applicazione

Per eliminare un'applicazione, seguire queste istruzioni:

  1. Aprire il Portale di Azure e accedere come Amministratore globale o Coamministratore.

  2. Aprire l'estensione Azure Active Directory facendo clic su Altri servizi nella parte inferiore del menu di navigazione principale a sinistra.

  3. Digitare "Azure Active Directory" nella casella di ricerca filtro e selezionare l'elemento Azure Active Directory.

  4. Fare clic su Applicazioni aziendali nel menu di navigazione a sinistra di Azure Active Directory.

  5. Fare clic su Tutte le applicazioni per visualizzare un elenco di tutte le applicazioni.

    • Se l'applicazione non è inclusa nell'elenco, usare il controllo Filtro all'inizio dell'elenco di tutte le applicazioni e impostare l'opzione Mostra su Tutte le applicazioni.
  6. Selezionare l'applicazione che si desidera eliminare.

  7. Dopo il caricamento dell'applicazione, fare clic sull'icona Elimina che si trova nella parte superiore del pannello Panoramica dell'applicazione.

La disabilitazione di consenso da parte dell'utente per l'intera directory impedisce agli utenti finali di consentire l'accesso a qualsiasi applicazione. Gli amministratori possono sempre dare consenso per conto degli utenti. Per informazioni sul consenso alle applicazioni e sui motivi per cui si desideri dare o meno consenso, leggere Informazioni sul consenso dell'utente e dell'amministratore.

Per disabilitare tutte le operazioni future di consenso degli utenti nella directory intera, seguire queste istruzioni:

  1. Aprire il Portale di Azure e accedere come Amministratore globale.

  2. Aprire l'estensione Azure Active Directory facendo clic su Altri servizi nella parte inferiore del menu di navigazione principale a sinistra.

  3. Digitare "Azure Active Directory" nella casella di ricerca filtro e selezionare l'elemento Azure Active Directory.

  4. Fare clic su Utenti e gruppi nel menu di navigazione.

  5. Fare clic su Impostazioni utente.

  6. Disabilitare tutte le future operazioni di consenso degli utenti impostando l'opzione Gli utenti possono consentire alle app di accedere ai propri dati su No e facendo clic sul pulsante Salva.

Passaggi successivi

Gestione di applicazioni con Azure Active Directory