Risolvere eventuali problemi di distribuzione dei servizi cloud

Quando si distribuisce un pacchetto dell'applicazione di servizi cloud in Azure, è possibile ottenere informazioni sulla distribuzione nel riquadro Proprietà del portale di Azure. I dettagli riportati in questo riquadro possono essere usati per risolvere i problemi relativi al servizio cloud e queste informazioni possono essere fornite al supporto tecnico di Azure quando viene aperta una nuova richiesta di supporto.

È possibile trovare il riquadro Proprietà come indicato di seguito:

  • Nel portale di Azure fare clic sulla distribuzione del servizio cloud, selezionare Tutte le impostazioni e quindi Proprietà.
  • Nel portale di Azure classico fare clic sulla distribuzione del servizio cloud e selezionare DASHBOARD, che si trova nell'angolo inferiore destro della pagina, in Riepilogo rapido. Tenere presente che l'etichetta "Proprietà" è mancante in questo riquadro.
Nota

È possibile copiare il contenuto del riquadro Proprietà negli Appunti facendo clic sull'icona nell'angolo superiore destro del riquadro.

Se il problema riguardante Azure non è trattato in questo articolo, visitare i forum di Azure su MSDN e Stack Overflow. È possibile pubblicare il problema in questi forum o in @AzureSupport su Twitter. È anche possibile inviare una richiesta di supporto tecnico di Azure. Per inviare una richiesta di supporto tecnico, nella pagina Supporto tecnico di Azure selezionare Supporto.

Problema: non è possibile accedere al sito Web, ma la distribuzione è stata avviata e tutte le istanze del ruolo sono pronte.

Il collegamento URL del sito Web mostrato nel portale non include la porta. La porta predefinita per i siti Web è 80. Se l'applicazione è configurata per l'esecuzione in una porta diversa, è necessario aggiungere all'URL il numero di porta corretto durante l'accesso al sito Web.

  1. Nel portale di Azure fare clic sulla distribuzione del servizio cloud.
  2. Nel riquadro Proprietà del portale di Azure selezionare le porte per le istanze del ruolo in Endpoint di input.
  3. Se la porta non è 80, aggiungere il valore di porta corretto all'URL quando si accede all'applicazione. Per specificare una porta non predefinita, digitare l'URL, seguito da due punti (:) e dal numero di porta, senza spazi.

Problema: istanze del ruolo personalizzate riciclate senza intervento dell'utente.

La correzione del servizio si verifica automaticamente quando Azure rileva nodi problematici e quindi le istanze del ruolo vengono spostate in nodi nuovi. In tal caso, è possibile che le istanze del ruolo vengano riciclate automaticamente. Per determinare se si è verificata la correzione del servizio:

  1. Nel portale di Azure fare clic sulla distribuzione del servizio cloud.
  2. Nel riquadro Proprietà del portale di Azure controllare le informazioni e determinare se la correzione del servizio si è verificata quando si è notato il riciclo dei ruoli.

I ruoli vengono riciclati approssimativamente una volta al mese durante gli aggiornamenti del sistema operativo host e del sistema operativo guest.
Per altre informazioni, vedere il post di blog sui riavvii delle istanze del ruolo in seguito agli aggiornamenti del sistema operativo

Problema: Non è possibile eseguire uno scambio VIP e si riceve un errore

Non è possibile eseguire uno scambio VIP se è in corso l'aggiornamento di una distribuzione. Gli aggiornamenti di distribuzione si possono verificare automaticamente quando:

  • È disponibile un nuovo sistema operativo guest e sono stati configurati gli aggiornamenti automatici.
  • Si verifica la correzione del servizio.

Per determinare se uno scambio VIP viene impedito da un aggiornamento automatico:

  1. Nel portale di Azure fare clic sulla distribuzione del servizio cloud.
  2. Nel riquadro Proprietà del portale di Azure esaminare il valore di Stato. Se è Pronto, selezionare Ultima operazione per verificare se ne è stata eseguita una di recente che potrebbe impedire lo scambio VIP.
  3. Ripetere i passaggi 1 e 2 per la distribuzione di produzione.
  4. Se è in corso un aggiornamento automatico, attenderne il completamento prima di provare a eseguire lo scambio VIP.

Problema: Viene eseguito il ciclo di un'istanza del ruolo tra Avviato, Inizializzazione in corso, Occupato e Arrestato.

Questa condizione potrebbe indicare un problema relativo al codice, al pacchetto o al file di configurazione dell'applicazione. In tal caso, è possibile osservare nel portale di Azure che lo stato cambia ogni pochi minuti, diventando ad esempio Riciclo in corso, Occupato o Inizializzazione in corso. a indicare un errore dell'applicazione che impedisce l'esecuzione dell'istanza del ruolo.

Per altre informazioni sulla risoluzione di questo problema, vedere il post di blog Azure PaaS Compute Diagnostics Data (Dati di diagnostica del calcolo Azure PaaS) e Problemi comuni che comportano il riciclo dei ruoli.

Problema: Arresto del funzionamento dell'applicazione

  1. Nel portale di Azure fare clic sull'istanza del ruolo.
  2. Nel riquadro Proprietà del portale di Azure considerare le condizioni seguenti per risolvere il problema:
    • Se l'istanza del ruolo è stata arrestata di recente (si può controllare il valore di Conteggio interruzioni), la distribuzione potrebbe essere in fase di aggiornamento. Attendere per verificare se il funzionamento dell'istanza del ruolo riprende autonomamente.
    • Se l'istanza del ruolo è Occupata, controllare il codice dell'applicazione per vedere se l'evento StatusCheck è gestito. Potrebbe essere necessario aggiungere o correggere il codice mediante il quale viene gestito l'evento.
    • Esaminare i dati diagnostici e gli scenari per la risoluzione di problemi nel post di blog relativo ai dati di diagnostica del calcolo Azure PaaS.
Avviso

Se si ricicla il servizio cloud, si reimpostano le proprietà per la distribuzione, cancellando effettivamente le informazioni per il problema originale.

Passaggi successivi

Altri articoli sulla risoluzione dei problemi per i servizi cloud.

Per informazioni su come risolvere i problemi dei ruoli del servizio cloud utilizzando i dati di diagnostica del calcolo Azure PaaS, vedere la serie di blog di Kevin Williamson.