Introduzione all'API Google Drive

Connettersi a Google Drive per creare file, recuperare righe e così via. Con Google Drive è possibile:

  • Creare il flusso aziendale in base ai dati ottenuti dalla ricerca.
  • Usare azioni per cercare immagini, notizie e così via. Queste azioni ottengono una risposta e quindi rendono l'output disponibile per altre azioni. È ad esempio possibile cercare un video e quindi usare Twitter per pubblicarlo in un feed Twitter.

Per iniziare subito a creare un'app per la logica, vedere Creare un'app per la logica.

Creare una connessione a Google Drive

Quando si aggiunge questo connettore alle app per la logica, è necessario autorizzare le app per la logica per la connessione a Google Drive.

Prerequisiti

Prima di poter usare l'account GoogleDrive in un'app per la logica, è necessario autorizzare l'app per la logica a connettersi all'account GoogleDrive. Fortunatamente, è possibile eseguire questa operazione in modo facile dalla propria app per la logica nel Portale di Azure.

Ecco i passaggi per autorizzare l'app per la logica a connettersi all'account GoogleDrive:

  1. Per creare una connessione a GoogleDrive, nella finestra di progettazione dell'app per la logica, selezionare Mostra API gestite da Microsoft nell'elenco a discesa e quindi immettere GoogleDrive nella casella di ricerca. Selezionare il trigger o l'azione che si desidera usare:
    Passaggio di creazione della connessione a GoogleDrive
  2. Se non sono mai state create connessioni a GoogleDrive prima d'ora, verrà chiesto di fornire le credenziali di GoogleDrive. Queste credenziali verranno usate per autorizzare l'app per la logica a connettersi e ad accedere ai dati dell'account GoogleDrive:
    Passaggio di creazione della connessione a GoogleDrive
  3. Specificare l'indirizzo di posta elettronica GoogleDrive:
    Passaggio di creazione della connessione a GoogleDrive
  4. Specificare il nome utente e la password di GoogleDrive per autorizzare l'app per la logica:
    Passaggio di creazione della connessione a GoogleDrive
  5. Consentire la connessione a GoogleDrive
    Passaggio di creazione della connessione a GoogleDrive
  6. Si noti che la connessione è stata creata ed è ora possibile procedere con gli altri passaggi nell'app per la logica:
    Passaggio di creazione della connessione a GoogleDrive

Dopo aver creato la connessione immettere le proprietà di Google Drive, ad esempio nome file o percorso cartella.

Dettagli specifici del connettore

Per visualizzare eventuali azioni e trigger definiti in Swagger ed eventuali limiti, vedere i dettagli del connettore.

Altri connettori

Tornare all' elenco di API.