Piattaforme supportate

Questa pagina mostra le piattaforme e gli ambienti supportati da Microsoft Defender for Cloud.

Combinazioni di ambienti

Microsoft Defender for Cloud supporta macchine virtuali e server in diversi tipi di ambienti ibridi:

  • Solo Azure
  • Azure e in locale
  • Azure e altri cloud
  • Azure, altri cloud e in locale

Per un ambiente di Azure attivato in una sottoscrizione di Azure, Microsoft Defender for Cloud individua automaticamente le risorse IaaS distribuite all'interno della sottoscrizione.

Sistemi operativi supportati

Defender per Cloud dipende dall'agente di Log Analytics. Verificare che nei computer sia in esecuzione uno dei sistemi operativi supportati per questo agente, come descritto nelle pagine seguenti:

Assicurarsi anche che l'agente di Log Analytics sia configurato correttamente per inviare dati a Defender for Cloud

Per altre informazioni sulle funzionalità specifiche di Defender for Cloud disponibili in Windows e Linux, vedere Copertura delle funzionalità per i computer.

Nota

Anche se Microsoft Defender per server è progettato per proteggere i server, la maggior parte delle funzionalità è supportata per i computer Windows 10. Una funzionalità attualmente non supportata è la soluzione EDR integrata di Defender for Cloud: Microsoft Defender per endpoint.

Servizi gestiti delle macchine virtuali

Nelle sottoscrizioni dei clienti vengono create anche macchine virtuali come parte di alcuni servizi gestiti di Azure, come Azure Kubernetes, Azure Databricks e altri ancora. Defender per Cloud individua anche queste macchine virtuali e l'agente di Log Analytics può essere installato e configurato se è disponibile un sistema operativo supportato.

Servizi cloud

Sono supportate anche le macchine virtuali in esecuzione in un servizio cloud. Vengono monitorati solo i ruoli di lavoro e Web dei servizi cloud in esecuzione in slot di produzione. Per altre informazioni sui servizi cloud, vedere Panoramica di Servizi Cloud di Azure.

È supportata anche la protezione per le macchine virtuali che risiedono nell'hub di Azure Stack. Per altre informazioni sull'integrazione di Defender for Cloud con l'hub di Azure Stack, vedere Eseguire l'onboarding delle macchine virtuali dell'hub di Azure Stack in Defender for Cloud.

Passaggi successivi