Requisiti dell'account del servizio

Azure DevOps Server 2020 | Azure DevOps Server 2019 | TFS 2018 - TFS 2013

Nota

Azure DevOps Server in precedenza era denominato Visual Studio Team Foundation Server .

È necessario usare gli account del servizio per installare uno dei seguenti server Azure DevOps locali:

  • Azure DevOps Server
  • Team Foundation Server (TFS)
  • Team Foundation Build
  • proxy di Team Foundation Server.

Se si usa SQL Server Reporting Services, inoltre, è necessario disporre di un account lettore rapporti quando si installa Azure DevOps locale. I server DevOps di Azure richiedono più identità per l'installazione, ma è possibile usare un singolo account per tutte le identità, se tale account soddisfa i requisiti per tutte le identità per cui viene usato.

Suggerimento

Per informazioni dettagliate sugli account, È disponibile un'esercitazione che illustra come creare account e gruppi per un'installazione a server singolo. Per altre informazioni, vedere configurare gruppi da usare in Azure DevOps.

Procedure consigliate per l'utilizzo degli account del servizio

Di seguito sono riportate alcune procedure consigliate per l'uso degli account del servizio DevOps di Azure:

  • Se si utilizzano account di dominio per gli account del servizio, utilizzare un'identità diversa per l'account lettore rapporti.
  • Se si esegue l'installazione di un componente in un gruppo di lavoro, è necessario utilizzare account locali per gli account utente.

Servizio di rete o account predefiniti

Azure DevOps Server, Team Foundation Server, Team Foundation Build e proxy di Team Foundation Server richiedono tutti un account del servizio. che diventa l'identità per il componente installato. Per impostazione predefinita, ogni componente utilizza un account incorporato, ad esempio Servizio di rete, come account del servizio. È possibile modificare questo account in un account utente durante l'installazione del componente, ma è necessario assicurarsi che gli account utente utilizzati dispongano delle autorizzazioni Accedi come servizio .

Suggerimento

Gli account predefiniti non usano le password. Gli account predefiniti dispongono già di autorizzazioni Accedi come servizio , pertanto sono più facili da gestire, soprattutto in un ambiente di dominio.

Account del servizio Azure DevOps

Gli account del servizio nella tabella seguente rappresentano le identità per Azure DevOps Server o Team Foundation Server e i relativi componenti.

L'account di servizio per Azure DevOps Server o Team Foundation Server viene utilizzato anche in Internet Information Services (IIS) come identità del pool di applicazioni per Azure DevOps Server o Team Foundation Server.

Componente Nome di accesso utente di esempio1 Requisiti
Azure DevOps Server o Team Foundation Server AzureDevOpsService È possibile specificare un account incorporato o un account utente. Se si specifica un account utente, è necessario disporre delle autorizzazioni Accedi come servizio .

Non è necessario usare l'account usato per installare Azure DevOps Server o Team Foundation Server come account per AzureDevOpsService. Ad esempio, se si è connessi come dominio\utente1 quando si installa Azure DevOps Server o Team Foundation Server, non usare dominio\utente1 come account per AzureDevOpsService.

Se il sito di SharePoint non è stato installato contemporaneamente a Team Foundation Server, è necessario aggiungere AzureDevOpsService al gruppo amministratori farm per il sito Amministrazione centrale SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere aggiungere l'account del servizio per Team Foundation Server al gruppo amministratori farm.
Impostazione predefinita: Servizio di rete
Team Foundation Build TFSBUILD È possibile specificare un account incorporato o un account utente. Se si utilizza un account utente, è necessario disporre delle autorizzazioni Accedi come servizio .
Azure DevOps Server proxy o proxy di Team Foundation Server AzureDevOpsServerProxy È possibile specificare un account incorporato o un account utente. Se si utilizza un account utente, è necessario disporre delle autorizzazioni Accedi come servizio .

Note:

  1. Per semplificare la descrizione dei diversi account richiesti da Azure DevOps locale, questo articolo usa i nomi di segnaposto di esempio. Non è necessario usare questi nomi di segnaposto per tutti gli account che è possibile creare.

Account del servizio per Release Management per Visual Studio 2013

Nota

Release Management funzionalità sono integrate in Team Foundation Server 2015,2 e versioni successive e negli hub della versione, della compilazione e della versione del portale Web. La versione più recente basata sul Web è l'alternativa consigliata alla versione server e client. Per altre informazioni, vedere automatizzare le distribuzioni con Release Management.

Gli account del servizio nella tabella seguente rappresentano le identità per Release Management Server e la Microsoft Deployment Agent.

Componente Nome di accesso utente di esempio1 Requisiti
Release Management Server RMSERVER Si tratta dell'identità utilizzata negli utilizzi di IIS per il pool di applicazioni e il servizio di monitoraggio di Windows Release Management .

Impostazione predefinita: Servizio di rete
Microsoft Deployment Agent DISTRIBUIRE Questa identità viene utilizzata per configurare i computer nell'ambiente per il rilascio. Assicurarsi che l'identità usata disponga delle autorizzazioni necessarie per eseguire tutte le attività necessarie. Se ad esempio è necessario installare l'applicazione nel computer in uso come parte del rilascio, aggiungere l'identità al gruppo di sicurezza Administrators locale di Windows. Se questa identità deve accedere alle compilazioni sulla rete, assicurarsi che disponga dell'accesso al percorso di rilascio della rete. Per le procedure dettagliate, vedere installare l'agente di distribuzione e configurare i computer per un ambiente.

Impostazione predefinita: viene richiesto un account.

Note:

  1. Per semplificare la descrizione dei diversi account richiesti da Azure DevOps locale, questo articolo usa i nomi di segnaposto di esempio. Non è necessario usare questi nomi di segnaposto per tutti gli account che è possibile creare.

Connettere Release Management a un account TFS

Se si connette Release Management a Azure DevOps Server o TFS, è necessario un account che funga da account intermediario. Per le procedure dettagliate, vedere connettere Release Management a TFS.

Componente Nome di accesso utente di esempio1 Requisiti
Release Management Server (connesso a TFS) RMAzureDevOpsServer Un utente TFS membro del gruppo Project Collection Administrators (autorizzazioni minime che questo account deve avere) e ha richiesto per conto di altre autorizzazioni impostate su Consenti in TFS.

Note:

  1. Per semplificare la descrizione dei diversi account richiesti da TFS, in questo articolo vengono utilizzati i nomi di segnaposto di esempio. Non è necessario usare questi nomi di segnaposto per tutti gli account che è possibile creare.

Account del servizio SQL Server

L'account del servizio SQL Server è un'identità che esegue i servizi Windows per SQL Server. Nell'esempio seguente SqlService è un nome di segnaposto.

Nome di accesso utente di esempio Requisiti
SQLSERVICE È possibile utilizzare un account di sistema predefinito o configurare un account prima di installare SQL Server. Azure DevOps Server e Team Foundation Server non hanno requisiti per questo account.

Account lettore rapporti

L'account lettore rapporti è l'identità utilizzata per raccogliere informazioni per i report. Se si utilizza la creazione di report, è necessario specificare un account lettore rapporti quando si installano Azure DevOps Server o Team Foundation Server.

Se si installa Azure DevOps Server o Team Foundation Server con le opzioni predefinite, l'account lettore rapporti viene utilizzato anche come identità dell'account del servizio per SharePoint Foundation.

Funzionalità Nome di accesso utente di esempio Requisiti
Creazione di report AzureDevOpsServerReports È necessario specificare un account utente che disponga delle autorizzazioni Consenti accesso locale .
Impostazione predefinita: viene richiesto questo account. Non è possibile utilizzare un account predefinito per l'account lettore rapporti.

Account del servizio SharePoint

Nota

TFS 2018 e versioni successive non supportano più l'integrazione nativa con prodotti SharePoint. Se si prevede di eseguire l'aggiornamento a TFS 2018, vedere l'articolo relativo all'integrazione con SharePoint per informazioni sulle opzioni disponibili.

Release Management funzionalità sono integrate in Team Foundation Server 2015,2 e versioni successive e negli hub della versione, della compilazione e della versione del portale Web. La versione più recente basata sul Web è l'alternativa consigliata alla versione server e client. Per altre informazioni, vedere automatizzare le distribuzioni con Release Management.

L'account del servizio per prodotti SharePoint è anche l'identità del pool di applicazioni per il sito Amministrazione centrale SharePoint. L'account del servizio SharePoint è un'identità che esegue Servizi Windows per prodotti SharePoint. Nell'esempio seguente WSSSERVICE è un nome di segnaposto.

Nome di accesso utente di esempio Requisiti
WSSSERVICE È necessario specificare un account utente.

Impostazione predefinita: se si installa Team Foundation Server con le opzioni predefinite, l'account specificato come account lettore rapporti viene utilizzato anche per questo account.