Domande frequenti su IoT Suite

Vedere anche le domande frequenti specifiche della factory connessa.

Dove è possibile visualizzare il codice sorgente per la soluzione preconfigurata?

Il codice sorgente è memorizzato nei repository di GitHub seguenti:

Come eseguire l'aggiornamento alla versione più recente della soluzione preconfigurata per il monitoraggio remoto che usa le funzionalità di gestione del dispositivo hub IoT?

  • Se la soluzione preconfigurata viene distribuita dal sito https://www.azureiotsuite.com/, viene sempre distribuita una nuova istanza della versione più recente della soluzione.
  • Se la soluzione preconfigurata viene distribuita tramite la riga di comando, è possibile aggiornare una distribuzione esistente con il nuovo codice. Vedere Distribuzione cloud nel repository GitHub.

Come aggiungere il supporto per un nuovo metodo del dispositivo alla soluzione preconfigurata di monitoraggio remoto?

Vedere la sezione Aggiungere il supporto per un nuovo metodo al simulatore nell'articolo Personalizzare una soluzione preconfigurata.

Perché il dispositivo simulato ignora le modifiche alle proprietà desiderate?

Nella soluzione preconfigurata per il monitoraggio remoto, il codice del dispositivo simulato usa le proprietà desiderate Desired.Config.TemperatureMeanValue e Desired.Config.TelemetryInterval per aggiornare le proprietà segnalate. Tutte le altre richieste di modifica delle proprietà desiderate vengono ignorate.

Perché il dispositivo non è visualizzato nell'elenco dei dispositivi nel dashboard della soluzione?

L'elenco dei dispositivi nel dashboard della soluzione usa una query per restituire l'elenco dei dispositivi. Attualmente, una query non può restituire più di 10.000 dispositivi. Provare ad applicare alla query criteri di ricerca più restrittivi.

Che differenza c'è tra eliminare un gruppo di risorse nel portale di Azure e fare clic per eliminare una soluzione preconfigurata in azureiotsuite.com?

  • Se si elimina la soluzione preconfigurata in azureiotsuite.com, si eliminano anche tutte le risorse di cui è stato eseguito il provisioning al momento della creazione della soluzione. Se sono state aggiunte altre risorse al gruppo, anche queste ultime vengono eliminate.
  • Se si elimina il gruppo di risorse nel portale di Azure, si eliminano solo le risorse presenti in tale gruppo. È anche necessario eliminare l'applicazione Azure Active Directory associata alla soluzione preconfigurata nel portale di Azure classico.

Di quante istanze dell'hub IoT è possibile eseguire il provisioning in una sottoscrizione?

Per impostazione predefinita, è possibile eseguire il provisioning di 10 hub IoT per ogni sottoscrizione. È possibile creare un ticket di supporto di Azure per aumentare questo limite. Di conseguenza, poiché ogni soluzione preconfigurata effettua il provisioning di un nuovo hub IoT, è possibile effettuare il provisioning solo di un massimo di 10 soluzioni preconfigurate in una determinata sottoscrizione.

Di quante istanze di Azure Cosmos DB è possibile effettuare il provisioning in una sottoscrizione?

Cinquanta. Anche se è possibile creare un ticket di supporto di Azure per aumentare questo limite, per impostazione predefinita è possibile effettuare il provisioning solo di 50 istanze di Cosmos DB per ogni sottoscrizione.

Di quante API di Bing Maps gratuite è possibile eseguire il provisioning in una sottoscrizione?

Due. È possibile creare solo due Transazioni sito Web interno - Livello 1 per Bing Maps per i piani aziendali in una sottoscrizione di Azure. Per impostazione predefinita, il provisioning della soluzione per il monitoraggio remoto viene effettuato con il piano Transazioni sito Web interno - Livello 1. Di conseguenza, è possibile eseguire il provisioning di un massimo di due soluzioni per il monitoraggio remoto in una sottoscrizione senza modifiche.

Se si usa la distribuzione di soluzioni di monitoraggio remoto con una mappa statica, come si aggiunge una mappa di Bing interattiva?

  1. È possibile ottenere la chiave QueryKey di Bing Maps API for Enterprise dal portale di Azure:

    1. Passare al gruppo di risorse in cui si trova Bing Maps API for Enterprise nel portale di Azure.
    2. Fare clic su All Settings (Tutte le impostazioni) e quindi su Key Management (Gestione chiavi).
    3. Vengono visualizzate le due chiavi MasterKey e QueryKey. Copiare il valore per QueryKey.

      Nota

      Se non si ha un account Bing Maps API for Enterprise, è possibile crearne uno nel portale di Azure. A questo scopo fare clic su +Nuovo, cercare Bing Maps API for Enterprise e seguire le istruzioni per la creazione.

  2. Ottenere il codice più recente da Azure-IoT-Remote-Monitoring.
  3. Eseguire una distribuzione locale o cloud in base alle indicazioni per la distribuzione da riga di comando nella cartella /docs/ del repository.
  4. Dopo aver eseguito una distribuzione locale o cloud, cercare nella cartella radice il file *.user.config creato durante la distribuzione. Aprire il file in un editor di testo.
  5. Modificare la riga seguente in modo da includere il valore copiato da QueryKey:

    <setting name="MapApiQueryKey" value="" />

È possibile creare una soluzione preconfigurata se è disponibile Microsoft Azure per DreamSpark?

Al momento non è possibile creare una soluzione preconfigurata con un account Microsoft Azure for DreamSpark, ma è possibile creare facilmente un account di valutazione gratuito per che consente di creare una soluzione preconfigurata.

È possibile creare una soluzione preconfigurata se si dispone di una sottoscrizione di Cloud Solution Provider?

È possibile attualmente creare una soluzione preconfigurata con una sottoscrizione di Cloud Solution Provider, ma è possibile creare facilmente un account di valutazione gratuito per che consente di creare una soluzione preconfigurata.

Come si elimina un tenant AAD?

Vedere il post del blog di Eric Golpe relativo alla procedura dettagliata di eliminazione di un tenant di Azure AD.

Passaggi successivi

È anche possibile esplorare alcune altre funzionalità delle soluzioni preconfigurate di IoT Suite: