Sviluppare l'immagine di una macchina virtuale in locale per Azure Marketplace

Si consiglia di sviluppare i dischi rigidi virtuali (VHD, Virtual Hard Disk) di Azure direttamente nel cloud utilizzando Remote Desktop Protocol. Tuttavia, se necessario, è possibile scaricare un VHD e svilupparlo utilizzando l'infrastruttura locale.

Per lo sviluppo locale, è necessario scaricare il VHD del sistema operativo della macchina virtuale creata. Questi passaggi avverrebbero come parte del passaggio 3.3 precedente.

Scaricare un'immagine di VHD

Individuare l'URL BLOB

Per scaricare il VHD, individuare innanzitutto l'URL BLOB per il disco del sistema operativo.

Individuare l'URL BLOB dal nuovo portale di Microsoft Azure:

  1. Passare a Sfoglia > VM e selezionare la VM distribuita.
  2. In Configura selezionare il riquadro Dischi, che apre il pannello Dischi.

    disegno

  3. Selezionare il disco del sistema operativo. Verrà aperto un altro pannello che visualizza le proprietà del disco, compresa la posizione del VHD.
  4. Copiare questo URL blob.

    disegno

  5. A questo punto, eliminare la macchina virtuale distribuita senza eliminare i dischi di backup. È inoltre possibile arrestare la macchina virtuale, anziché eliminarla. Non scaricare il VHD del sistema operativo quando la macchina virtuale è in esecuzione.

    disegno

Scaricare il VHD

Quando si conosce l'URL BLOB, è possibile scaricare il VHD utilizzando il portale di Azure o PowerShell.

Nota

Al momento della creazione della guida, la funzionalità per scaricare un VHD non è ancora presente nel nuovo portale di Microsoft Azure.

Scaricare il VHD del sistema operativo tramite il portale di Azure corrente

  1. Accedere al portale di Azure, se questa operazione non è già stata eseguita.
  2. Fare clic sulla scheda Archiviazione .
  3. Selezionare l'account di archiviazione in cui è archiviato il VHD.

    disegno

  4. Questo visualizza le proprietà dell'account di archiviazione. Selezionare la scheda Contenitori .

    disegno

  5. Selezionare il contenitore in cui è archiviato il VHD. Per impostazione predefinita, quando creato dal portale, il VHD viene archiviato in un contenitore di VHD.

    disegno

  6. Selezionare il VHD del sistema operativo corretto confrontando l'URL con quello salvato.
  7. Fare clic su Download.

    disegno

Scaricare il VHD mediante PowerShell

Oltre al portale di Azure, è possibile usare il cmdlet Save-AzureVhd per scaricare il VHD del sistema operativo.

    Save-AzureVhd –Source <storageURIOfVhd> `
    -LocalFilePath <diskLocationOnWorkstation> `
    -StorageKey <keyForStorageAccount>

Ad esempio, Save-AzureVhd -Source “https://baseimagevm.blob.core.windows.net/vhds/BaseImageVM-6820cq00-BaseImageVM-os-1411003770191.vhd” -LocalFilePath “C:\Users\Administrator\Desktop\baseimagevm.vhd” -StorageKey

Nota

Save-AzureVhd dispone inoltre dell'opzione NumberOfThreads, che può essere usata per aumentare il parallelismo per un uso ottimale della larghezza di banda disponibile per il download.

Caricare VHD in un account di archiviazione di Azure

Se i VHD sono stati preparati in locale, è necessario caricarli in un account di archiviazione in Azure. Questo passaggio avviene dopo la creazione del VHD locale, ma prima di ottenere una certificazione per l'immagine della macchina virtuale.

Creare un account di archiviazione e un contenitore

Si consiglia di caricare i VHD in un account di archiviazione in un'area negli Stati Uniti. Tutti i VHD per un unico codice SKU devono essere posizionati in un singolo contenitore all'interno di un singolo account di archiviazione.

Per creare un account di archiviazione è possibile utilizzare il portale di Microsoft Azure, PowerShell o lo strumento da riga di comando per Linux.

Creare un account di archiviazione dal portale di Microsoft Azure

  1. Fare clic su New.
  2. Selezionare Archiviazione.
  3. Immettere il nome dell’account di archiviazione e quindi selezionare il percorso.

    disegno

  4. Fare clic su Crea.
  5. Il pannello dell'account di archiviazione creato deve essere aperto. In caso contrario, selezionare Sfoglia > Account di archiviazione. Nel pannello Account di archiviazione selezionare l'account di archiviazione creato.
  6. Selezionare Contenitori.

    disegno

  7. Nel pannello Contenitori selezionare Aggiungie quindi immettere un nome e le autorizzazioni per il contenitore. Selezionare Privato per le autorizzazioni del contenitore.
Suggerimento

Si consiglia di creare un contenitore per ogni SKU che si intende pubblicare.

disegno

Creare un account di archiviazione tramite PowerShell

Usando PowerShell, creare un account di archiviazione con il cmdlet New-AzureStorageAccount .

    New-AzureStorageAccount -StorageAccountName “mystorageaccount” -Location “West US”

Sarà quindi possibile creare un contenitore in tale account di archiviazione usando il cmdlet NewAzureStorageContainer .

    New-AzureStorageContainer -Name “containername” -Permission “Off”
Nota

Tali comandi presuppongono che il contesto dell’account di archiviazione corrente sia già stato impostato in PowerShell. Per ulteriori dettagli sulla configurazione di PowerShell fare riferimento a Configurazione di Azure PowerShell .  

Creare un account di archiviazione con lo strumento da riga di comando per Mac e Linux

Dallo strumento da riga di comando per Linuxcreare un account di archiviazione come segue.

    azure storage account create mystorageaccount --location "West US"

Creare un contenitore come segue.

    azure storage container create containername --account-name mystorageaccount --accountkey <accountKey>

Caricare il VHD

Dopo aver creato l'account di archiviazione e il contenitore, è possibile caricare i VHD preparati. È possibile usare PowerShell, lo strumento da riga di comando per Linux o altri strumenti di gestione di Archiviazione di Azure.

Caricare un VHD tramite PowerShell

Usare il cmdlet Add-AzureVhd .

    Add-AzureVhd –Destination “http://mystorageaccount.blob.core.windows.net/containername/vmsku.vhd” -LocalFilePath “C:\Users\Administrator\Desktop\vmsku.vhd”

Caricare un VHD utilizzando lo strumento da riga di comando per Mac e Linux

Con lo strumento da riga di comando per Linux, usare il comando indicato di seguito: azure vm image create --location --OS Linux

Vedere anche