Scalare il conteggio delle istanze manualmente o automaticamente

Nel portale di Azureè possibile impostare manualmente il conteggio delle istanze del servizio oppure impostare i parametri per la scalabilità automatica in base alla domanda. Questa impostazione è definita in genere aumento o riduzione del numero di istanze.

Prima di scalare in base al conteggio delle istanze, occorre tenere presente che la scalabilità è influenzata dal piano tariffario oltre che dal conteggio delle istanze. A seconda del piano tariffario possono variare il numero di memorie centrali e la memoria e quindi si avranno prestazioni migliori per lo stesso numero di istanze (ovvero aumento o riduzione del numero di istanze). Questo articolo descrive in particolare la riduzione e l'aumento del numero di istanze.

È possibile eseguire il ridimensionamento nel portale e anche usare l'API REST o .NET SDK per regolare la scalabilità manualmente o automaticamente.

Nota

Questo articolo descrive come creare un'impostazione di scalabilità automatica nel portale all'indirizzo http://portal.azure.com. Le impostazioni di scalabilità automatica create in questo portale non possono essere modificate nel portale classico (http://manage.windowsazure.com).

Scalabilità manuale

  1. Nel portale di Azure fare clic su Sfoglia e quindi passare alla risorsa cui applicare la scalabilità, ad esempio piano di servizio app.
  2. Fare clic su Impostazioni > Scalabilità orizzontale (piano di servizio app).
  3. Nella parte superiore del pannello Scala è possibile visualizzare una cronologia delle azioni di scalabilità automatica del servizio.

    Scale blade

    Nota

    In questo grafico verranno visualizzate solo le azioni eseguite con la scalabilità automatica. Se si regola manualmente il conteggio delle istanze, la modifica non verrà applicata nel grafico.

  4. È possibile regolare manualmente il numero di Istanze con il dispositivo di scorrimento.
  5. Fare clic sul comando Salva e si passerà quasi immediatamente a quel numero di istanze.

Scalabilità basata su una metrica preimpostata

Per regolare automaticamente il numero di istanze in base a una metrica, selezionare la metrica desiderata nell'elenco a discesa Ridimensiona di . Ad esempio, per un piano di servizio app è possibile scalare in base alla Percentuale CPU.

  1. Quando si seleziona una metrica appare un dispositivo di scorrimento e/o alcune caselle di testo in cui immettere il numero di istanze tra cui applicare la scalabilità:

    Scale blade with CPU Percentage

    Con la scalabilità automatica il servizio non sarà mai al di sotto o al di sopra dei limiti impostati, indipendentemente dal carico.

  2. Quindi si scegliere l'intervallo di destinazione per la metrica. Ad esempio, se si sceglie Percentuale CPU, è possibile impostare un limite per l'utilizzo medio della CPU in tutte le istanze del servizio. Quando l'utilizzo medio della CPU supererà il valore massimo definito, si verificherà una scalabilità orizzontale. Allo stesso modo, quando l'utilizzo medio della CPU scende sotto il valore minimo, si verificherà una riduzione.
  3. Fare clic sul comando Salva . Scalabilità automatica eseguirà un controllo ogni pochi minuti per assicurarsi che vengano rispettati l'intervallo di istanze e il limite per la metrica. Quando il servizio riceve altro traffico, il numero di istanze aumenterà automaticamente.

Scalabilità in base ad altre metriche

È possibile scalare in base a metriche diverse da quelle preimpostate che appaiono nell'elenco a discesa Ridimensiona di elenco a discesa e persino avere un set di regole di ridimensionamento complesse.

Aggiunta o modifica di una regola

  1. Scegliere regole per la pianificazione e le prestazioni nell'elenco a discesa Ridimensiona di: Regole per le prestazioni
  2. Se prima era attiva la scalabilità automatica, si vedranno esattamente le regole impostate.
  3. Per scalare in base a un'altra metrica, fare clic sulla riga Aggiungi regola . È anche possibile fare clic su una delle righe esistenti per passare dalla metrica impostata in precedenza alla metrica in base alla quale si vuole scalare. Add rule
  4. Ora è necessario selezionare la metrica in base a cui si desidera scalare. Quando si sceglie una metrica, esistono un paio di aspetti da considerare:

    • La risorsa da cui proviene la metrica. In genere, sarà la stessa della risorsa da scalare. Tuttavia, se si desidera scalare in base alla profondità di una coda di archiviazione, la risorsa è la coda in base a cui si desidera scalare.
    • Il nome della metrica stesso.
    • L'aggregazione temporale della metrica, ovvero il modo in cui i dati vengono combinati per la durata.
  5. Dopo aver scelto la metrica, si scelgono la soglia per la metrica e l'operatore. Ad esempio, è possibile specificare Maggiore di 80%.
  6. Scegliere quindi l'azione che si desidera eseguire. Esistono diversi tipi di azioni:

    • Aumentare o ridurre di: il numero di istanze ( Valore ) definito verrà aggiunto o rimosso
    • Aumentare o ridurre la percentuale: il conteggio delle istanze verrà modificato in base a una percentuale. Ad esempio, è possibile inserire 25 nel campo Valore e, se si dispone attualmente di 8 istanze, ne verrebbero aggiunte 2.
    • Aumentare o diminuire fino a: il conteggio delle istanze verrà impostato sul Valore definito.
  7. Infine è possibile scegliere Disattiva regole dopo: intervallo di attesa applicato alla regola dopo l'azione di scalabilità precedente, prima di una nuova azione di scalabilità.
  8. Dopo avere configurato la regola, fare clic su OK.
  9. Una volta configurate tutte le regole desiderate, assicurarsi di fare clic sul comando Salva .

Ridimensionamento in più passaggi

Gli esempi precedenti sono piuttosto semplici. Se però si vuole agire con maggiore decisione nei confronti di aumenti (o riduzioni), si possono persino aggiungere più regole di scalabilità per la stessa metrica. Ad esempio, è possibile definire due regole di scalabilità per la percentuale CPU:

  1. Aumentare di 1 istanza se la percentuale CPU supera il 60%
  2. Aumentare di 3 istanze se la percentuale CPU supera l'85%

Regole multiple di scalabilità

Con questa regola aggiuntiva, se il carico supera l'85% prima che si verifichi un ridimensionamento, si otterranno non una ma due istanze aggiuntive.

Scalare in base a una pianificazione

Per impostazione predefinita, una regola di scalabilità, una volta creata, viene applicata sempre. È possibile verificarlo quando si fa clic sull'intestazione del profilo:

Profilo

Tuttavia, è possibile agire con maggiore decisione nei confronti della scalabilità durante il giorno, o durante la settimana, che nel fine settimana. Si può persino arrestare completamente il servizio nelle ore non lavorative.

  1. A tale scopo, nel profilo selezionare ricorrenza anziché sempre e scegliere gli orari in cui si desidera applicare il profilo.
  2. Ad esempio, per applicare un profilo durante la settimana, nell'elenco a discesa Giorni deselezionare Sabato e Domenica.
  3. Per applicare un profilo durante il giorno, impostare Ora di inizio sull'ora del giorno in cui si desidera iniziare.

    Ricorrenza predefinita

  4. Fare clic su OK.
  5. Successivamente, sarà necessario aggiungere il profilo da applicare in altri orari. Fare clic sulla riga Aggiungi profilo . Non al lavoro
  6. Assegnare un nome al secondo nuovo profilo, ad esempio Non al lavoro.
  7. Selezionare quindi nuovamente ricorrenza e scegliere l'intervallo di conteggio delle istanze desiderato per questo periodo.
  8. Come con il profilo predefinito, in Giorni scegliere il numero di giorni da applicare a questo profilo e in Ora di inizio un'ora del giorno.

    Nota

    Scalabilità automatica userà le regole dell'ora legale per qualsiasi fuso orario selezionato. Tuttavia, con l'ora legale l'offeset UTC visualizzerà l'offset del fuso orario di base, non l'offset UTC dell'ora legale.

  9. Fare clic su OK.
  10. A questo punto, sarà necessario aggiungere le regole da applicare con il secondo profilo. Fare clic su Aggiungi regolaper costruire la stessa regola applicata con il profilo predefinito.

    Aggiungi regola a Non al lavoro

  11. Assicurarsi di creare una regola sia per la scalabilità orizzontale che per la riduzione, altrimenti durante il profilo il conteggio delle istanze aumenterà (o diminuirà) soltanto.
  12. Infine, fare clic su Salva.

Passaggi successivi