Report in Azure Multi-Factor Authentication

Azure Multi-Factor Authentication offre diversi report che possono essere utilizzati dall'utente e dall'organizzazione. Questi rapporti sono accessibili tramite il portale di gestione Multi-Factor Authentication. Di seguito è riportato un elenco dei rapporti disponibili:

Report Descrizione
Utilizzo I rapporti di utilizzo consentono di visualizzare informazioni sull'uso generale, un riepilogo e dettagli sull'utente.
Stato server Questo report consente di visualizzare lo stato dei server di Multi-Factor Authentication associati all'account.
Cronologia utenti bloccati Questi report mostrano la cronologia delle richieste per bloccare o sbloccare gli utenti.
Cronologia utenti bypass Consente di visualizzare la cronologia delle richieste per disabilitare Multi-Factor Authentication per il numero di telefono dell'utente.
Avviso di illecito Consente di visualizzare una cronologia di avvisi di illecito inviati durante l'intervallo di date specificato dall'utente.
Queued Consente di elencare i report accodati da elaborare e i relativi stati. Quando il report è completo, viene fornito un collegamento per scaricare o visualizzare il report.

Visualizzazione dei report

  1. Accedere al portale di Azure classico.
  2. A sinistra selezionare Active Directory.
  3. Attenersi a una di queste due opzioni, a seconda che vengano usati provider di autenticazione:
    • Option 1: fare clic sulla scheda dei provider Multi-Factor Authentication. Selezionare il provider di MFA e fare clic sul pulsante Gestisci nella parte inferiore.
    • Opzione 2: selezionare la directory e passare alla scheda Configura. Nella sezione Multi-Factor Authentication selezionare Gestisci impostazioni del servizio. Nella parte inferiore della pagina delle impostazioni del servizio MFA, fare clic sul collegamento Vai al portale.
  4. Nel portale di gestione Azure Multi-Factor Authentication, selezionare il tipo di rapporto desiderato dalla sezione Visualizza un report nel riquadro di navigazione a sinistra.
Cloud

Risorse aggiuntive