Progettare il primo database di Azure per il database MySQL

Il database di Azure per MySQL è un servizio gestito che consente di eseguire, gestire e scalare dei database MySQL a disponibilità elevata nel cloud. Tramite il portale di Azure, è possibile gestire facilmente il server e progettare un database.

In questa esercitazione si userà il portale di Azure per imparare a:

  • Creare un database di Azure per MySQL
  • Configurare il firewall del server
  • Usare lo strumento da riga di comando mysql per creare un database
  • Caricare dati di esempio
  • Eseguire query sui dati
  • Aggiornare i dati
  • Ripristinare i dati

Accedere al portale di Azure

Aprire il Web browser preferito e visitare il portale di Microsoft Azure. Immettere le credenziali per accedere al portale. La visualizzazione predefinita è il dashboard del servizio.

Creare un database di Azure per il server MySQL

Verrà creato un database di Azure per MySQL con un set definito di risorse di calcolo e di archiviazione. Il server viene creato all'interno di un gruppo di risorse di Azure.

  1. Passare a database > Database di Azure per MySQL. Se non si trova MySQL Server nella categoria Database, fare clic su Visualizza tutto per mostrare tutti i servizi di database disponibili. È possibile anche digitare Database di Azure per MySQL nella casella di ricerca per trovare rapidamente il servizio. 2-1 Passare a MySQL

  2. Fare clic sul riquadro Database di Azure per MySQL e quindi fare clic su Crea.

Nel nostro esempio, compilare il modulo Database di Azure per MySQL con le informazioni seguenti:

Impostazione Valore consigliato Descrizione campo
Server name (Nome server) myserver4demo Il nome del server deve essere univoco a livello globale.
Sottoscrizione mysubscription Selezionare la sottoscrizione dall'elenco a discesa.
Gruppo di risorse myresourcegroup Creare un gruppo di risorse o usarne uno esistente.
Nome di accesso amministratore server myadmin Configurare il nome dell'account amministratore.
Password Impostare una password complessa per l'account amministratore.
Conferma password Confermare la password dell'account amministratore.
Posizione Selezionare un'area disponibile.
Versione 5.7 Scegliere la versione più recente.
Configura prestazioni Base con 50 unità di calcolo, 50 GB Scegliere Piano tariffario, Unità di calcolo, Archiviazione (GB) e quindi fare clic su OK.
Aggiungi al dashboard Controllo È consigliabile selezionare questa casella per trovare facilmente il server in un secondo momento.

Fare quindi clic su Crea. Dopo pochi minuti, un nuovo database di Azure per il server MySQL sarà in esecuzione nel cloud. È possibile fare clic sul pulsante Notifiche sulla barra degli strumenti per monitorare il processo di distribuzione.

Configurare il firewall

I database di Azure per MySQL sono protetti da un firewall. Per impostazione predefinita, vengono rifiutate tutte le connessioni al server e ai database all'interno del server. Prima di connettersi per la prima volta al database di Azure per MySQL, configurare il firewall per aggiungere l'indirizzo IP della rete pubblica del computer client (o un intervallo di indirizzi IP).

  1. Fare clic sul server appena creato e quindi fare clic su Sicurezza connessione. 3-1 Sicurezza della connessione
  2. È possibile scegliere Aggiungi indirizzo IP corrente o configurare le regole del firewall qui. Ricordarsi di fare clic su Salva dopo aver creato le regole. È ora possibile connettersi al server usando lo strumento da riga di comando mysql o lo strumento MySQL Workbench GUI.

Suggerimento

Il Database di Azure per il server MySQL comunica sulla porta 3306. Se si sta tentando di connettersi da una rete aziendale, il traffico in uscita attraverso la porta 3306 potrebbe non essere autorizzato dal firewall della rete. In questo caso non è possibile connettersi al server MySQL di Azure, a meno che il reparto IT non apra la porta 3306.

Ottenere informazioni di connessione

Ottenere il Nome server completo e il Nome di accesso dell'amministratore server per il database di Azure per il server MySQL dal portale di Azure. Usare il nome completo del server per connettersi al server tramite lo strumento da riga di comando mysql.

  1. Nel portale di Azure fare clic su Tutte le risorse nel menu a sinistra, digitare il nome e cercare il database di Azure per il server MySQL. Selezionare il nome del server per visualizzare i dettagli.

  2. Nell'intestazione Impostazioni fare clic su Proprietà. Prendere nota del NOME SERVER e del NOME DI ACCESSO DELL'AMMINISTRATORE SERVER. È possibile fare clic sul pulsante Copia accanto a ogni campo per copiarlo negli Appunti. 4-2 Proprietà del server

In questo esempio il nome del server è myserver4demo.mysql.database.azure.com e l'account di accesso dell'amministratore del server è myadmin@myserver4demo.

Connettersi al server usando mysql

Usare lo strumento da riga di comando mysql per stabilire una connessione al database di Azure per il server MySQL. È possibile eseguire lo strumento da riga di comando mysql nel browser usando Azure Cloud Shell o avviarlo dal computer tramite gli strumenti mysql installati localmente. Per avviare Azure Cloud Shell, fare clic sul pulsante Try It in un blocco di codice in questo articolo oppure visitare il portale di Azure e fare clic sull'icona >_ nella barra degli strumenti in alto a destra.

Digitare il comando per la connessione:

mysql -h myserver4demo.mysql.database.azure.com -u myadmin@myserver4demo -p

Creazione di un database vuoto

Dopo aver eseguito la connessione al server, creare un database vuoto con cui lavorare.

CREATE DATABASE mysampledb;

Nel prompt eseguire il comando seguente per cambiare la connessione nel database appena creato:

USE mysampledb;

Creare tabelle nel database

Dopo aver appreso come connettersi al database di Azure per il database MySQL, si può passare al completamento di alcune attività di base.

In primo luogo, è possibile creare una tabella e caricarla con alcuni dati. Creare una tabella che contenga le informazioni riguardanti l'inventario.

CREATE TABLE inventory (
    id serial PRIMARY KEY, 
    name VARCHAR(50), 
    quantity INTEGER
);

Caricare i dati nelle tabelle

Ora che abbiamo una tabella, possiamo inserire alcuni dati al suo interno. Nella finestra del prompt dei comandi aperta, eseguire la query seguente per inserire alcune righe di dati.

INSERT INTO inventory (id, name, quantity) VALUES (1, 'banana', 150); 
INSERT INTO inventory (id, name, quantity) VALUES (2, 'orange', 154);

A questo punto, ci sono due righe di dati di esempio nella tabella creata in precedenza.

Eseguire una query e aggiornare i dati nelle tabelle

Eseguire la query seguente per recuperare informazioni dalla tabella del database.

SELECT * FROM inventory;

Si possono anche aggiornare query e aggiornare i dati nelle tabelle.

UPDATE inventory SET quantity = 200 WHERE name = 'banana';

La riga viene aggiornata di conseguenza quando si recuperano dati.

SELECT * FROM inventory;

Ripristinare un database a un momento precedente

Si supponga di avere eliminato un'importante tabella di database e di non poter ripristinare i dati facilmente. Il servizio Database di Azure per MySQL consente di ripristinare il server a un punto nel tempo, creando una copia dei database in un nuovo server. È possibile usare questo nuovo server per ripristinare i dati eliminati. La procedura seguente consente di ripristinare il server di esempio in un punto precedente all'aggiunta della tabella.

  1. Nel portale di Azure individuare il database di Azure per MySQL. Nella pagina Panoramica fare clic su Ripristina nella barra degli strumenti. Verrà visualizzata la pagina Ripristina.

    10-1 Ripristinare un database

  2. Compilare il modulo Ripristina con le informazioni richieste.

    10-2 Modulo di ripristino

    • Punto di ripristino: selezionare un punto nel tempo a cui si vuole ripristinare, entro l'intervallo di tempo elencato. Assicurarsi di convertire il fuso orario locale in ora UTC.
    • Ripristina nel nuovo server: fornire il nome del nuovo server in cui si vuole memorizzare il database da ripristinare.
    • Posizione: l'area è identica a quella del server di origine e non può essere modificata.
    • Piano tariffario: il piano tariffario è identico a quello del server di origine e non può essere modificato.
  3. Fare clic su OK per ripristinare il server da ripristinare in un punto nel tempo precedente all'eliminazione della tabella. Il ripristino di un server crea una nuova copia del server, a partire dal momento nel tempo specificato.

Passaggi successivi

In questa esercitazione si userà il portale di Azure per imparare a:

  • Creare un database di Azure per MySQL
  • Configurare il firewall del server
  • Usare lo strumento da riga di comando mysql per creare un database
  • Caricare dati di esempio
  • Eseguire query sui dati
  • Aggiornare i dati
  • Ripristinare i dati