Usare i cmdlet Windows PowerShell con Azure RemoteApp

Importante

Azure RemoteApp verrà sospeso a partire dal 31 agosto 2017. Per i dettagli, vedere l' annuncio .

È possibile usare i cmdlet Azure RemoteApp PowerShell per amministrare e gestire le raccolte. Per iniziare, usare le informazioni seguenti.

Ottenere i cmdlet


Prima di tutto scaricare i cmdlet di Azure PowerShell qui. I cmdlet di RemoteApp sono inclusi.

Vedere la guida dei cmdlet di Azure RemoteApp.

Configurare i cmdlet di Azure per usare la sottoscrizione


Seguire questa guida per poter usare i cmdlet con la sottoscrizione di Azure.

Per iniziare rapidamente è possibile eseguire questi passaggi:

  1. Scaricare e installare i cmdlet di Azure PowerShell.
  2. Avviare Microsoft Azure PowerShell.
  3. Eseguire Add-AzureAccount per l'autenticazione alla sottoscrizione di Azure. Quando richiesto, immettere il nome utente e la password usati per accedere al portale di Azure.
  4. Eseguire Get-AzureSubscription per elencare le sottoscrizioni associate all'account utente.
  5. Eseguire Select-AzureSubscription - SubscriptionName <nome sottoscrizione> o Select-AzureSubscription - SubscriptionId <ID sottoscrizione> per specificare la sottoscrizione da usare.

La console di Azure PowerShell è configurata e pronta per l'uso. Tenere presente che sarà necessario ripetere i passaggi da 2 a 5 ogni volta che si avvia la console di Azure PowerShell.

Elencare tutte le raccolte


 Get-AzureRemoteAppCollection

Eliminare una raccolta


Remove-AzureRemoteAppCollection <enter collection name>

Esempio: Remove-AzureRemoteAppCollection ContosoProduction.

Creare una raccolta nel cloud


È semplice, basta eseguire il comando seguente:

New-AzureRemoteAppCollection -Collectionname RAppO365Col1 -ImageName "Office 365 ProPlus (Subscription required)" -Plan Basic -Location "West US" - Description "Office 365 Collection."

Il comando precedente pubblica automaticamente le applicazioni di Microsoft Office 365 (Excel, OneNote, Outlook, PowerPoint, Visio e Word).

Per completare la creazione della raccolta possono essere necessari anche più di 30 minuti. Questo comando restituisce quindi un ID di traccia che è possibile usare come indicato di seguito:

Get-AzureRemoteAppOperationResult -TrackingId xxxxxxxx-xxxx-xxxx-xxxx-xxxxxxxxxxxx

Dopo aver completato la creazione della raccolta, è possibile aggiungervi utenti con il comando seguente:

Add-AzureRemoteAppUser -CollectionName RAppO365Col1 -Type microsoftAccount -UserUpn someone@domain.com

L'operazione è così completata. L'utente dovrebbe essere in grado di connettersi all'applicazione tramite il client Azure RemoteApp disponibile qui.

Cmdlet disponibili

Sono disponibili molti altri comandi, la cui documentazione sarà disponibile a breve:

Cmdlet della raccolta RemoteApp di base:

  • New-AzureRemoteAppCollection
  • Get-AzureRemoteAppCollection
  • Set-AzureRemoteAppCollection
  • Update-AzureRemoteAppCollection
  • Remove-AzureRemoteAppCollection
  • Add-AzureRemoteAppUser
  • Get-AzureRemoteAppUser
  • Remove-AzureRemoteAppUser
  • Get-AzureRemoteAppSession
  • Disconnect-AzureRemoteAppSession
  • Invoke-AzureRemoteAppSessionLogoff
  • Send-AzureRemoteAppSessionMessage
  • Get-AzureRemoteAppProgram
  • Get-AzureRemoteAppStartMenuProgram
  • Publish-AzureRemoteAppProgram
  • Unpublish-AzureRemoteAppProgram
  • Get-AzureRemoteAppCollectionUsageDetails
  • Get-AzureRemoteAppCollectionUsageSummary
  • Get-AzureRemoteAppPlan

Cmdlet della rete virtuale RemoteApp:

  • New-AzureRemoteAppVNet
  • Get-AzureRemoteAppVNet
  • Set-AzureRemoteAppVNet
  • Remove-AzureRemoteAppVNet
  • Get-AzureRemoteAppVpnDevice
  • Get-- AzureRemoteAppVpnDeviceConfigScript
  • Reset-AzureRemoteAppVpnSharedKey

Cmdlet dell'immagine modello RemoteApp:

  • New-AzureRemoteAppTemplateImage
  • Get-AzureRemoteAppTemplateImage
  • Rename-AzureRemoteAppTemplateImage
  • Remove-AzureRemoteAppTemplateImage

Altri cmdlet di RemoteApp:

  • Get-AzureRemoteAppLocation
  • Get-AzureRemoteAppWorkspace
  • Set-AzureRemoteAppWorkspace
  • Get-AzureRemoteAppOperationResult