Creare un Azure SQL Data Warehouse

In questa esercitazione si usa il portale di Azure per creare un'istanza di SQL Data Warehouse contenente un database di esempio AdventureWorksDW.

Prerequisiti

Per iniziare, è necessario:

Nota

La creazione di un'istanza di SQL Data Warehouse può avere come risultato un nuovo servizio fatturabile. Per altri dettagli, vedere la pagina relativa ai prezzi di SQL Data Warehouse.

Creare un SQL Data Warehouse

  1. Accedere al portale di Azure.
  2. Fare clic su + Nuovo > Database > SQL Data Warehouse.

    Create

  3. Nel pannello SQL Data Warehouse specificare le informazioni necessarie, quindi fare clic su 'Crea'.

    Creazione del database

    • Server: è consigliabile selezionare prima di tutto il server.
    • Nome database: nome che verrà usato per fare riferimento a SQL Data Warehouse. Il nome deve essere univoco per il server.
    • Prestazioni: è consigliabile iniziare con 400 DWU. È possibile spostare il dispositivo di scorrimento a sinistra o a destra per regolare le prestazioni del data warehouse oppure aumentare o ridurre le prestazioni dopo la creazione. Per altre informazioni sulle DWU, vedere la documentazione sul ridimensionamento o la pagina relativa ai prezzi.
    • Sottoscrizione: selezionare la sottoscrizione per la fatturazione di questa istanza di SQL Data Warehouse.
    • Gruppo di risorse: i gruppi di risorse sono contenitori progettati per semplificare la gestione di una raccolta di risorse di Azure. Altre informazioni sui gruppi di risorse.
    • Selezionare l'origine: fare clic su Selezionare l'origine > Esempio. Azure inserisce automaticamente AdventureWorksDW per l'opzione Selezionare l'esempio selezionare .
    Nota

    Le regole di confronto predefinite per un'istanza di SQL Data Warehouse sono SQL_Latin1_General_CP1_CI_AS. Se sono necessarie regole di confronto diverse, è possibile usare T-SQL per creare il database con altre regole di confronto.

  4. Fare clic su Crea per creare l'istanza di SQL Data Warehouse.

  5. Attendere alcuni minuti. Quando il data warehouse è pronto, verrà visualizzato di nuovo il portale di Azure. SQL Data Warehouse è disponibile nel dashboard, elencato tra i database SQL o nel gruppo di risorse usato per crearlo.

    Visualizzazione del portale

Creare una regola del firewall a livello di server nel portale di Azure

  1. Nel pannello di SQL Server, in Impostazioni, fare clic su Firewall per aprire il pannello del firewall per SQL Server.

  2. Verificare la presenza dell'indirizzo IP del client e che questo sia l'indirizzo IP Internet che usa un browser di propria scelta (chiedere "qual è l'indirizzo IP in uso"). Talvolta non corrispondono per varie ragioni.

  3. Supponendo che gli indirizzi IP corrispondano, fare clic su Aggiungi IP client sulla barra degli strumenti.

    Aggiungi IP client

    Nota

    È possibile aprire il firewall del database SQL nel server a un singolo indirizzo IP o a un intero intervallo di indirizzi. L'apertura del firewall consente agli amministratori SQL e agli utenti di accedere a qualsiasi database nel server per cui hanno credenziali valide.

  4. Fare clic su Salva sulla barra degli strumenti per salvare questa regola del firewall a livello di server e quindi fare clic su OK.

    Aggiungi IP client

Passaggi successivi

Dopo aver creato un'istanza di SQL Data Warehouse è possibile connettersi e iniziare a eseguire query.

Per una panoramica del caricamento, vedere Caricare i dati in SQL Data Warehouse.

Se si sta cercando di eseguire la migrazione di un database esistente a SQL Data Warehouse, vedere la panoramica della migrazione o usare l'utilità di migrazione.

Le regole firewall possono anche essere configurate con Transact-SQL. Per altre informazioni, vedere sp_set_firewall_rule e sp_set_database_firewall_rule.

È anche opportuno vedere le procedure consigliate.