Ripristinare Azure SQL Data Warehouse (portale)

Questo articolo illustra come ripristinare Azure SQL Data Warehouse usando il portale di Azure.

Prima di iniziare

Verificare la capacità in DTU. Ogni istanza di SQL Data Warehouse è ospitata in un server SQL (ad esempio mioserver.database.windows.net), che ha una quota di unità elaborate di dati (DTU) predefinita. Per poter ripristinare SQL Data Warehouse, verificare che la quota DTU rimanente nel server SQL sia sufficiente per il database da ripristinare. Per informazioni su come calcolare la quota DTU o per richiedere altre DTU, vedere Richiedere una modifica della quota DTU.

Ripristinare un database attivo o sospeso

Per ripristinare un database:

  1. Accedere al portale di Azure.
  2. Nel riquadro sinistro fare clic su Esplora e quindi su Server SQL.

    Selezionare Esplora > SQL Server

  3. Trovare il server e selezionarlo.

    Selezionare il server

  4. Trovare l'istanza di SQL Data Warehouse da ripristinare e selezionarla.

    Selezionare l'istanza di SQL Data Warehouse da ripristinare

  5. Nella parte superiore del pannello del data warehouse selezionare Ripristina.

    Selezionare Ripristina

  6. Specificare un nuovo nome database.
  7. Selezionare il punto di ripristino più recente.

    Assicurarsi di selezionare il punto di ripristino più recente. Poiché i punti di ripristino vengono visualizzati in formato UTC (Coordinated Universal Time), l'opzione predefinita potrebbe non corrispondere al punto di ripristino più recente.

    Selezionare un punto di ripristino

  8. Selezionare OK.
  9. Viene avviato il processo di ripristino del database che sarà possibile monitorare usando le NOTIFICHE.
Nota

Al termine del ripristino sarà possibile configurare il database ripristinato seguendo le istruzioni disponibili in Configurare il database dopo il ripristino.

Ripristino di un database eliminato

Per ripristinare un database eliminato:

  1. Accedere al portale di Azure.
  2. Nel riquadro sinistro fare clic su Esplora e quindi su Server SQL.

    Selezionare Esplora > SQL Server

  3. Trovare il server e selezionarlo.

    Selezionare il server

  4. Scorrere fino alla sezione Operazioni nel pannello del server.
  5. Selezionare il riquadro Database eliminati.

    Selezionare il riquadro Database eliminati

  6. Selezionare il database eliminato che si vuole ripristinare.

    Selezionare un database da ripristinare

  7. Specificare un nuovo nome database.

    Aggiungere un nome per il database

  8. Selezionare OK.
  9. Viene avviato il processo di ripristino del database che sarà possibile monitorare usando le NOTIFICHE.
Nota

Per configurare il database al termine del ripristino, vedere Configurare il database dopo il ripristino.

Passaggi successivi

Per altre informazioni sulle funzionalità di continuità aziendale delle edizioni del database SQL di Azure, vedere Panoramica sulla continuità aziendale del database SQL.