Come ripristinare una singola tabella nel backup del database SQL di Azure

Potrebbe verificarsi una situazione in cui alcuni dati sono stati modificati accidentalmente in un database SQL e ora si desidera ripristinare la singola tabella interessata. Questo articolo descrive come ripristinare una singola tabella in un database da uno dei backup automaticidel database SQL.

Passaggi preliminari: rinominare la tabella e ripristinare una copia del database

  1. Identificare la tabella nel database SQL di Azure che si desidera sostituire con la copia ripristinata. Utilizzare Microsoft SQL Management Studio per rinominare la tabella. Ad esempio, rinominare la tabella <nometabella>_old.

    Nota

    Per evitare il blocco, assicurarsi che non vi sia alcuna attività in esecuzione nella tabella che si sta rinominando. In caso di problemi, accertarsi di eseguire questa procedura durante una finestra di manutenzione.

  2. Ripristinare un backup del database al momento specifico desiderato usando i passaggi di Ripristino temporizzato.

    Nota

    Il nome del database ripristinato sarà nel formato NomeDB+Timestamp. Ad esempio, Adventureworks2012_2016-01-01T22-12Z. Questo passaggio non sovrascrive il nome del database esistente nel server. Si tratta di una misura di sicurezza che consente all'utente di verificare il database ripristinato prima di eliminare il database corrente e rinominare il database ripristinato per l'uso in produzione.

Copia della tabella dal database ripristinato tramite lo strumento di migrazione del database SQL

  1. Scaricare e installare la Migrazione guidata database SQL di Microsoft Azure.
  2. Aprire la Migrazione guidata database SQL. Nella pagina Seleziona processo selezionare Database in Analyze/Migrate (Database in corso di analisi/migrazione) e quindi fare clic su Avanti.

    SQL Database Migration wizard - Select Process

  3. Nella finestra di dialogo Connect to Server (Connetti al server) immettere i valori seguenti:

    • Server name (Nome server): server SQL
    • Authentication: (Autenticazione): autenticazione di SQL Server
    • Login (Account di accesso): account di accesso
    • Password: password
    • Database: Master DB (List all databases) (Database master - Elenca tutti i database)
    Nota

    Per impostazione predefinita, la procedura guidata salva le informazioni di accesso. Per modificare tale impostazione, selezionare Forget Login Information(Ignora informazioni di accesso).

    SQL Database Migration wizard - Select Source - step 1

  4. Nella finestra di dialogo Seleziona origine selezionare il nome del database ripristinato nella sezione Preparation steps (Passaggi preliminari) come origine e quindi fare clic su Avanti.

    SQL Database Migration wizard - Select Source - step 2

  5. Nella finestra di dialogo Seleziona oggetti selezionare l'opzione Seleziona oggetti di database specifici e quindi scegliere una o più tabelle di cui eseguire la migrazione al server di destinazione. SQL Database Migration wizard - Choose Objects
  6. Nella pagina Riepilogo Generazione guidata script fare clic su quando verrà richiesto se si è pronti a generare uno script SQL. È anche possibile salvare lo script TSQL per un uso successivo. SQL Database Migration wizard - Script Wizard Summary
  7. Nella pagina Results Summary (Riepilogo risultati) fare clic su Avanti. SQL Database Migration wizard - Results Summary
  8. Nella pagina Setup Target Server Connection (Configura connessione a server di destinazione) fare clic su Connetti al server e quindi immettere i dettagli seguenti:

    • Server Name(Nome server): istanza del server di destinazione.
    • Autenticazione: autenticazione di SQL Server. Immettere le credenziali di accesso.
    • Database: Master DB (List all databases) (Database master (Elenca tutti i database)). Questa opzione consente di elencare tutti i database nel server di destinazione.

      SQL Database Migration wizard - Setup Target Server Connection

  9. Fare clic su Connetti, selezionare il database di destinazione in cui si vuole spostare la tabella e fare clic su Avanti. In tal modo si dovrebbe interrompere l'esecuzione dello script generato in precedenza e dovrebbe essere visualizzata la tabella appena spostata copiata nel database di destinazione.

Passaggio di verifica

  • Eseguire query e verificare la tabella appena copiata per assicurarsi che i dati siano inalterati. Dopo la conferma, è possibile rimuovere la tabella rinominata nella sezione Preparation steps (Passaggi preliminari). Ad esempio, <nome tabella>_old.

Passaggi successivi

Backup automatici del database SQL