Utilizzo dell'interfaccia della riga di comando di Azure con archiviazione di AzureUsing the Azure CLI with Azure Storage

L'interfaccia della riga di comando di Azure, open-source e multipiattaforma, offre un insieme di comandi per usare la piattaforma Azure.The open-source, cross-platform Azure CLI provides a set of commands for working with the Azure platform. Fornisce gran parte delle funzionalità disponibili nel portale di Azure incluso l'accesso ai dati complessi.It provides much of the same functionality found in the Azure portal, including rich data access.

Questa guida illustra come usare l'interfaccia della riga di comando di Azure per eseguire diverse attività con le risorse nell'account di Archiviazione di Azure.In this guide, we show you how to use the Azure CLI to perform several tasks working with resources in your Azure Storage account. Prima di usare questa guida, si consiglia di scaricare e installare oppure di aggiornare il sistema alla versione più recente dell'interfaccia della riga di comando.We recommend that you download and install or upgrade to the latest version of the CLI before using this guide.

Gli esempi di questa guida presuppongono l'uso della shell Bash in Ubuntu, ma la procedura dovrebbe funzionare in modo simile anche nelle altre piattaforme.The examples in the guide assume the use of the Bash shell on Ubuntu, but other platforms should perform similarly.

Nota

Le funzionalità descritte in questo articolo sono ora disponibili per gli account con spazio dei nomi gerarchico.The features described in this article are now available to accounts that have a hierarchical namespace. Per esaminare le limitazioni, vedere l'articolo Problemi noti relativi ad Azure Data Lake Storage Gen2.To review limitations, see the Known issues with Azure Data Lake Storage Gen2 article.

Versioni dell'interfaccia della riga di comando di AzureVersions of the Azure CLI

Sono attualmente disponibili due versioni dell'interfaccia della riga di comando di Azure:There are two versions of the Azure Command-Line Interface (CLI) currently available:

PrerequisitiPrerequisites

Questa guida si presuppone che si conoscano i concetti di base dell'archiviazione di Azure.This guide assumes that you understand the basic concepts of Azure Storage. e possa soddisfare i requisiti di creazione dell'account specificati di seguito per Azure e per il servizio Archiviazione.It also assumes that you're able to satisfy the account creation requirements that are specified below for Azure and the Storage service.

AccountAccounts

Installare l'interfaccia della riga di comando di AzureInstall the Azure CLI

Scaricare e installare l'interfaccia della riga di comando di Azure seguendo le istruzioni riportate in Installare l'interfaccia della riga di comando di Azure.Download and install the Azure CLI by following the instructions outlined in Install the Azure CLI.

Suggerimento

Se si riscontrano problemi con l'installazione, consultare la sezione Installation Troubleshooting (Risoluzione dei problemi di installazione) dell'articolo e la guida Install Troubleshooting (Risoluzione dei problemi di installazione) su GitHub.If you have trouble with the installation, check out the Installation Troubleshooting section of the article, and the Install Troubleshooting guide on GitHub.

Uso dell'interfaccia della riga di comandoWorking with the CLI

Dopo l'installazione dell'interfaccia della riga di comando, sarà possibile usare il comando az nell'interfaccia della riga di comando (Bash, terminale, prompt dei comandi) per accedere ai relativi comandi.Once you've installed the CLI, you can use the az command in your command-line interface (Bash, Terminal, Command Prompt) to access the Azure CLI commands. Digitare il comando az per visualizzare un elenco completo dei comandi di base (l'output di esempio seguente è stato troncato):Type the az command to see a full list of the base commands (the following example output has been truncated):

     /\
    /  \    _____   _ _ __ ___
   / /\ \  |_  / | | | \'__/ _ \
  / ____ \  / /| |_| | | |  __/
 /_/    \_\/___|\__,_|_|  \___|


Welcome to the cool new Azure CLI!

Here are the base commands:

    account          : Manage subscriptions.
    acr              : Manage Azure container registries.
    acs              : Manage Azure Container Services.
    ad               : Synchronize on-premises directories and manage Azure Active Directory
                       resources.
    ...

Nell'interfaccia della riga di comando eseguire il comando az storage --help per elencare i sottogruppi del comando storage.In your command-line interface, execute the command az storage --help to list the storage command subgroups. Le descrizioni dei sottogruppi forniscono una panoramica delle funzionalità che l'interfaccia della riga di comando offre per lavorare con le risorse di archiviazione.The descriptions of the subgroups provide an overview of the functionality the Azure CLI provides for working with your storage resources.

Group
    az storage: Durable, highly available, and massively scalable cloud storage.

Subgroups:
    account  : Manage storage accounts.
    blob     : Object storage for unstructured data.
    container: Manage blob storage containers.
    cors     : Manage Storage service Cross-Origin Resource Sharing (CORS).
    directory: Manage file storage directories.
    entity   : Manage table storage entities.
    file     : File shares that use the standard SMB 3.0 protocol.
    logging  : Manage Storage service logging information.
    message  : Manage queue storage messages.
    metrics  : Manage Storage service metrics.
    queue    : Use queues to effectively scale applications according to traffic.
    share    : Manage file shares.
    table    : NoSQL key-value storage using semi-structured datasets.

Connettere l'interfaccia della riga di comando alla sottoscrizione di AzureConnect the CLI to your Azure subscription

Per lavorare con le risorse nella sottoscrizione di Azure è necessario innanzitutto accedere al proprio account Azure con az login.To work with the resources in your Azure subscription, you must first log in to your Azure account with az login. È possibile eseguire l'accesso in diversi modi:There are several ways you can log in:

  • Accesso interattivo: az loginInteractive login: az login
  • Accesso con nome utente e password: az login -u johndoe@contoso.com -p VerySecretLog in with user name and password: az login -u johndoe@contoso.com -p VerySecret
    • Questo non funziona con gli account Microsoft o gli account che usano Multi-Factor Authentication.This doesn't work with Microsoft accounts or accounts that use multi-factor authentication.
  • Accesso con un'entità servizio: az login --service-principal -u http://azure-cli-2016-08-05-14-31-15 -p VerySecret --tenant contoso.onmicrosoft.comLog in with a service principal: az login --service-principal -u http://azure-cli-2016-08-05-14-31-15 -p VerySecret --tenant contoso.onmicrosoft.com

Script di esempio dell'interfaccia della riga di comando di AzureAzure CLI sample script

Successivamente verrà usato un piccolo script della shell che attiva alcuni semplici comandi dell'interfaccia della riga di comando di Azure per interagire con risorse di Archiviazione di Azure.Next, we'll work with a small shell script that issues a few basic Azure CLI commands to interact with Azure Storage resources. Innanzitutto lo script crea un nuovo contenitore nell'account di archiviazione e poi carica un file esistente (come un BLOB) in tale contenitore.The script first creates a new container in your storage account, then uploads an existing file (as a blob) to that container. Quindi genera un elenco di tutti i BLOB nel contenitore e infine scarica il file in una destinazione specificata nel computer locale.It then lists all blobs in the container, and finally, downloads the file to a destination on your local computer that you specify.

#!/bin/bash
# A simple Azure Storage example script

export AZURE_STORAGE_ACCOUNT=<storage_account_name>
export AZURE_STORAGE_KEY=<storage_account_key>

export container_name=<container_name>
export blob_name=<blob_name>
export file_to_upload=<file_to_upload>
export destination_file=<destination_file>

echo "Creating the container..."
az storage container create --name $container_name

echo "Uploading the file..."
az storage blob upload --container-name $container_name --file $file_to_upload --name $blob_name

echo "Listing the blobs..."
az storage blob list --container-name $container_name --output table

echo "Downloading the file..."
az storage blob download --container-name $container_name --name $blob_name --file $destination_file --output table

echo "Done"

Configurare ed eseguire lo scriptConfigure and run the script

  1. Aprire un editor di testo quindi copiare e incollare lo script precedente nell'editor.Open your favorite text editor, then copy and paste the preceding script into the editor.

  2. A questo punto aggiornare le variabili dello script in modo che riflettano le impostazioni di configurazione.Next, update the script's variables to reflect your configuration settings. Sostituire i seguenti valori come indicato:Replace the following values as specified:

    • <storage_account_name> Il nome dell'account di archiviazione.<storage_account_name> The name of your storage account.
    • <storage_account_key> La chiave di accesso primaria o secondaria per l'account di archiviazione.<storage_account_key> The primary or secondary access key for your storage account.
    • <container_name> Un nome per il nuovo contenitore da creare, come "azure-cli-sample-container".<container_name> A name the new container to create, such as "azure-cli-sample-container".
    • <blob_name> Un nome per il BLOB di destinazione nel contenitore.<blob_name> A name for the destination blob in the container.
    • <file_to_upload> Il percorso di un piccolo file nel computer locale, come "~/images/HelloWorld.png".<file_to_upload> The path to small file on your local computer, such as "~/images/HelloWorld.png".
    • <destination_file> Il percorso del file di destinazione, come "~/downloadedImage.png".<destination_file> The destination file path, such as "~/downloadedImage.png".
  3. Dopo aver aggiornato le variabili necessarie, salvare lo script e chiudere l'editor.After you've updated the necessary variables, save the script and exit your editor. I passaggi successivi presuppongono che allo sript sia stato assegnato il nome my_storage_sample.sh.The next steps assume you've named your script my_storage_sample.sh.

  4. Contrassegnare lo script come eseguibile, se necessario:chmod +x my_storage_sample.shMark the script as executable, if necessary: chmod +x my_storage_sample.sh

  5. Eseguire lo script.Execute the script. Ad esempio, in Bash: ./my_storage_sample.shFor example, in Bash: ./my_storage_sample.sh

Verrà visualizzato un output simile al seguente e il <destination_file> specificato nello script dovrebbe essere visualizzato sul computer locale.You should see output similar to the following, and the <destination_file> you specified in the script should appear on your local computer.

Creating the container...
{
  "created": true
}
Uploading the file...
Percent complete: %100.0
Listing the blobs...
Name       Blob Type      Length  Content Type              Last Modified
---------  -----------  --------  ------------------------  -------------------------
README.md  BlockBlob        6700  application/octet-stream  2017-05-12T20:54:59+00:00
Downloading the file...
Name
---------
README.md
Done

Suggerimento

L'output precedente è in formato tabella.The preceding output is in table format. È possibile specificare il formato di output da usare specificando l'argomento --output nei comandi dell'interfaccia della riga di comando oppure impostarlo a livello globale tramite az configure.You can specify which output format to use by specifying the --output argument in your CLI commands, or set it globally using az configure.

Gestire gli account di archiviazioneManage storage accounts

Crea un nuovo account di archiviazioneCreate a new storage account

Per usare Archiviazione di Azure, è necessario un account di archiviazione.To use Azure Storage, you need a storage account. Dopo aver configurato il computer affinché si connetta alla sottoscrizione, è possibile creare un nuovo account di Archiviazione di Azure.You can create a new Azure Storage account after you've configured your computer to connect to your subscription.

az storage account create \
    --location <location> \
    --name <account_name> \
    --resource-group <resource_group> \
    --sku <account_sku>
  • --location [Obbligatorio]: Posizione.--location [Required]: Location. Ad esempio "Stati Uniti occidentali".For example, "West US".
  • --name [Obbligatorio]: nome dell'account di archiviazione.--name [Required]: The storage account name. Il nome può contenere da 3 a 24 caratteri e usare solo numeri e lettere minuscole.The name must be 3 to 24 characters in length, and use only lowercase alphanumeric characters.
  • --resource-group [Obbligatorio]: Nome del gruppo di risorse.--resource-group [Required]: Name of resource group.
  • --sku [Obbligatorio]: codice di riferimento del prodotto dell'account di archiviazione.--sku [Required]: The storage account SKU. Valori consentiti:Allowed values:
    • Premium_LRS
    • Standard_GRS
    • Standard_LRS
    • Standard_RAGRS
    • Standard_ZRS
    • Standard_GZRSanteprimaStandard_GZRS (preview)
    • Standard_RAGZRSanteprimaStandard_RAGZRS (preview)

Impostare le variabili di ambiente predefinite dell'account di archiviazione di AzureSet default Azure storage account environment variables

È possibile avere più account di archiviazione nella sottoscrizione di Azure.You can have multiple storage accounts in your Azure subscription. Per selezionarne uno da usare per tutti i comandi di archiviazione successivi, è possibile impostare queste variabili di ambiente:To select one of them to use for all subsequent storage commands, you can set these environment variables:

Usare prima il comando az storage account keys list per visualizzare le chiavi dell'account di archiviazione:First, display your storage account keys by using the az storage account keys list command:

az storage account keys list \
    --account-name <account_name> \
    --resource-group <resource_group> \
    --output table

Dopo aver creato la chiave, è possibile definire la chiave stessa e il nome dell'account come variabili di ambiente:Now that you have the key, you can define it and the account name as environment variables:

export AZURE_STORAGE_ACCOUNT=<account_name>
export AZURE_STORAGE_KEY=<key>

Un altro modo per impostare un account di archiviazione predefinito è mediante una stringa di connessione.Another way to set a default storage account is by using a connection string. In primo luogo ottenere la stringa di connessione con il comando show-connection-string:First, get the connection string with the show-connection-string command:

az storage account show-connection-string \
    --name <account_name> \
    --resource-group <resource_group>

Quindi copiare la stringa di connessione di output e impostare la variabile di ambiente AZURE_STORAGE_CONNECTION_STRING (potrebbe essere necessario racchiudere la stringa di connessione tra virgolette):Then copy the output connection string and set the AZURE_STORAGE_CONNECTION_STRING environment variable (you might need to enclose the connection string in quotes):

export AZURE_STORAGE_CONNECTION_STRING="<connection_string>"

Nota

Tutti gli esempi nelle sezioni seguenti di questo articolo presuppongono che siano state impostate le variabili di ambiente AZURE_STORAGE_ACCOUNT e AZURE_STORAGE_KEY.All examples in the following sections of this article assume that you've set the AZURE_STORAGE_ACCOUNT and AZURE_STORAGE_KEY environment variables.

Creare e gestire gli account di accessoCreate and manage blobs

Archivio BLOB di Azure è un servizio per l'archiviazione di grandi quantità di dati non strutturati, ad esempio dati di testo o binari, a cui è possibile accedere da qualsiasi parte del mondo tramite HTTP o HTTPS.Azure Blob storage is a service for storing large amounts of unstructured data, such as text or binary data, that can be accessed from anywhere in the world via HTTP or HTTPS. Questa sezione presuppone la conoscenza dei concetti relativi al servizio di archiviazione BLOB di Azure.This section assumes that you are already familiar with Azure Blob storage concepts. Per informazioni dettagliate, vedere Introduzione all'archiviazione BLOB di Azure con .NET e Concetti relativi al servizio BLOB.For detailed information, see Get started with Azure Blob storage using .NET and Blob Service Concepts.

Creare un contenitoreCreate a container

Ogni BLOB nell'archiviazione di Azure deve risiedere in un contenitore.Every blob in Azure storage must be in a container. È possibile creare un contenitore usando il comando az storage container create:You can create a container by using the az storage container create command:

az storage container create --name <container_name>

È possibile impostare uno fra tre livelli di accesso in lettura per un nuovo contenitore specificando l'argomento opzionale --public-access:You can set one of three levels of read access for a new container by specifying the optional --public-access argument:

  • off (impostazione predefinita): i dati del contenitore sono privati per il proprietario dell'account.off (default): Container data is private to the account owner.
  • blob: accesso in lettura pubblico per i BLOB.blob: Public read access for blobs.
  • container: accesso in lettura e per elenchi pubblico all'intero contenitore.container: Public read and list access to the entire container.

Per altre informazioni, vedere Gestire l'accesso in lettura anonimo a contenitori e BLOB.For more information, see Manage anonymous read access to containers and blobs.

Caricare un BLOB in un contenitoreUpload a blob to a container

Archiviazione BLOB di Azure supporta BLOB in blocchi, BLOB di accodamento e BLOB di pagine.Azure Blob storage supports block, append, and page blobs. Caricare i BLOB in un contenitore utilizzando il comando blob upload:Upload blobs to a container by using the blob upload command:

az storage blob upload \
    --file <local_file_path> \
    --container-name <container_name> \
    --name <blob_name>

Se si vuole caricare direttamente in una cartella all'interno del contenitore nell'account di archiviazione, sostituire --name <blob_name> con --name <folder/blob_name>.If you would like to upload directly into a folder inside the container in your storage account, replace --name <blob_name> with --name <folder/blob_name>.

Per impostazione predefinita il comando blob upload carica i file *.vhd in BLOB di pagine o altrimenti in BLOB in blocchi.By default, the blob upload command uploads *.vhd files to page blobs, or block blobs otherwise. Per specificare un altro tipo quando si carica un BLOB, è possibile usare l'argomento --type: i valori consentiti sono append, block e page.To specify another type when you upload a blob, you can use the --type argument--allowed values are append, block, and page.

Per altre informazioni sui diversi tipi di BLOB, vedere Informazioni sui BLOB in blocchi, sui BLOB di accodamento e sui BLOB di pagine.For more information on the different blob types, see Understanding Block Blobs, Append Blobs, and Page Blobs.

Scaricare un BLOB da un contenitoreDownload a blob from a container

Questo esempio dimostra come scaricare i BLOB da un contenitore:This example demonstrates how to download a blob from a container:

az storage blob download \
    --container-name mycontainer \
    --name myblob.png \
    --file ~/mydownloadedblob.png

Elencare i BLOB in un contenitoreList the blobs in a container

Elencare i BLOB in un contenitore con il comando az storage blob list.List the blobs in a container with the az storage blob list command.

az storage blob list \
    --container-name mycontainer \
    --output table

Copiare i BLOBCopy blobs

È possibile copiare i BLOB tra aree e account di archiviazione in modo asincrono.You can copy blobs within or across storage accounts and regions asynchronously.

Nell'esempio seguente viene illustrato come copiare BLOB da un account di archiviazione a un altro.The following example demonstrates how to copy blobs from one storage account to another. Prima di tutto si crea un contenitore nell'account di archiviazione di origine, specificando l'accesso in lettura pubblico per i suoi BLOB.We first create a container in the source storage account, specifying public read-access for its blobs. Quindi si carica un file nel contenitore e infine si copia il BLOB dal contenitore in un contenitore nell'account di archiviazione di destinazione.Next, we upload a file to the container, and finally, copy the blob from that container into a container in the destination storage account.

# Create container in source account
az storage container create \
    --account-name sourceaccountname \
    --account-key sourceaccountkey \
    --name sourcecontainer \
    --public-access blob

# Upload blob to container in source account
az storage blob upload \
    --account-name sourceaccountname \
    --account-key sourceaccountkey \
    --container-name sourcecontainer \
    --file ~/Pictures/sourcefile.png \
    --name sourcefile.png

# Copy blob from source account to destination account (destcontainer must exist)
az storage blob copy start \
    --account-name destaccountname \
    --account-key destaccountkey \
    --destination-blob destfile.png \
    --destination-container destcontainer \
    --source-uri https://sourceaccountname.blob.core.windows.net/sourcecontainer/sourcefile.png

Nell'esempio precedente, perché l'operazione di copia riesca il contenitore di destinazione deve esistere già nell'account di archiviazione di destinazione.In the above example, the destination container must already exist in the destination storage account for the copy operation to succeed. Inoltre, il BLOB di origine specificato nell'argomento --source-uri deve includere un token di firma di accesso condiviso oppure essere accessibile pubblicamente, come in questo esempio.Additionally, the source blob specified in the --source-uri argument must either include a shared access signature (SAS) token, or be publicly accessible, as in this example.

Eliminare un BLOBDelete a blob

Per eliminare un BLOB, usare il comando blob delete:To delete a blob, use the blob delete command:

az storage blob delete --container-name <container_name> --name <blob_name>

Impostare il tipo di contenutoSet the content type

Il tipo di contenuto, chiamato anche tipo MIME, identifica il formato dei dati nel BLOB.The content type, also known as the MIME type, identifies the format of the data in the blob. I browser e altri software usano il tipo di contenuto per determinare come devono essere elaborati i dati.Browsers and other software use the content type to determine how to process the data. Ad esempio, il tipo di contenuto per le immagini image/pngpng è.For example, the content type for PNG images is image/png. Per impostare il tipo di contenuto, usare blob update il comando:To set the content type, use the blob update command:

az storage blob update
    --container-name <container_name> 
    --name <blob_name>
    --content-type <content_type>

Creare e gestire condivisioni di fileCreate and manage file shares

File di Azure offre un'archiviazione condivisa per le applicazioni che usano il protocollo Server Message Block.Azure Files offers shared storage for applications using the Server Message Block (SMB) protocol. Macchine virtuali di Microsoft Azure e servizi cloud, nonché applicazioni locali, possono condividere i dati di file tra condivisioni montate.Microsoft Azure virtual machines and cloud services, as well as on-premises applications, can share file data via mounted shares. È possibile gestire condivisioni di file e dati di file tramite la CLI di Azure.You can manage file shares and file data via the Azure CLI. Per altre informazioni su File di Azure, vedere Introduzione a File di Azure.For more information on Azure Files, see Introduction to Azure Files.

Creare una condivisione fileCreate a file share

Una condivisione file di Azure è una condivisione file SMB in Azure.An Azure file share is an SMB file share in Azure. Tutte le directory e i file devono essere creati in una condivisione padre.All directories and files must be created in a file share. Un account può contenere un numero illimitato di condivisioni e una condivisione può archiviare un numero illimitato di file, fino ai limiti di capacità dell'account di archiviazione.An account can contain an unlimited number of shares, and a share can store an unlimited number of files, up to the capacity limits of the storage account. Nell'esempio seguente viene creata una condivisione file denominata myshare.The following example creates a file share named myshare.

az storage share create --name myshare

Creare una directoryCreate a directory

Una directory fornisce una struttura gerarchica in una condivisione di file di Azure.A directory provides a hierarchical structure in an Azure file share. Nell'esempio seguente viene creata una directory denominata myDir nella condivisione di file.The following example creates a directory named myDir in the file share.

az storage directory create --name myDir --share-name myshare

Un percorso di directory può includere più livelli, ad esempio dir1/dir2.A directory path can include multiple levels, for example dir1/dir2. Tuttavia, prima di creare una sottodirectory, è necessario assicurarsi che tutte le directory padre esistano.However, you must ensure that all parent directories exist before creating a subdirectory. Ad esempio, per il percorso dir1/dir2, è necessario creare prima la directory dir1 e poi la directory dir2.For example, for path dir1/dir2, you must first create directory dir1, then create directory dir2.

Caricare un file locale da condividereUpload a local file to a share

Nell'esempio seguente viene caricato un file da ~/temp/samplefile.txt nella radice della condivisione file myshare.The following example uploads a file from ~/temp/samplefile.txt to root of the myshare file share. L'argomento --source specifica il file locale esistente da caricare.The --source argument specifies the existing local file to upload.

az storage file upload --share-name myshare --source ~/temp/samplefile.txt

Come con la creazione di directory, è possibile specificare un percorso di directory all'interno della condivisione per caricare il file in una directory esistente all'interno della condivisione:As with directory creation, you can specify a directory path within the share to upload the file to an existing directory within the share:

az storage file upload --share-name myshare/myDir --source ~/temp/samplefile.txt

Un file della condivisione può avere una dimensione massima di 1 TB.A file in the share can be up to 1 TB in size.

Elencare i file di una condivisioneList the files in a share

È possibile elencare i file e le directory di una condivisione tramite il comando az storage file list:You can list files and directories in a share by using the az storage file list command:

# List the files in the root of a share
az storage file list --share-name myshare --output table

# List the files in a directory within a share
az storage file list --share-name myshare/myDir --output table

# List the files in a path within a share
az storage file list --share-name myshare --path myDir/mySubDir/MySubDir2 --output table

Copiare i fileCopy files

È possibile copiare un file in un altro file, un file in un BLOB o un BLOB in un file.You can copy a file to another file, a file to a blob, or a blob to a file. Ad esempio, per copiare un file in una directory di un'altra condivisione:For example, to copy a file to a directory in a different share:

az storage file copy start \
--source-share share1 --source-path dir1/file.txt \
--destination-share share2 --destination-path dir2/file.txt     

Creare uno snapshot di condivisioneCreate share snapshot

È possibile eliminare uno snapshot di condivisione usando il comando az storage share snapshot:You can create a share snapshot by using the az storage share snapshot command:

az storage share snapshot -n <share name>

Esempio di outputSample Output

{
  "metadata": {},
  "name": "<share name>",
  "properties": {
    "etag": "\"0x8D50B7F9A8D7F30\"",
    "lastModified": "2017-10-04T23:28:22+00:00",
    "quota": null
  },
  "snapshot": "2017-10-04T23:28:35.0000000Z"
}

Elencare gli snapshot di condivisioneList share snapshots

È possibile elencare gli snapshot di condivisione di una specifica condivisione usando az storage share list --include-snapshots.You may list share snapshots of a particular share using az storage share list --include-snapshots

az storage share list --include-snapshots

Output di esempioSample Output

[
  {
    "metadata": null,
    "name": "sharesnapshotdefs",
    "properties": {
      "etag": "\"0x8D50B5F4005C975\"",
      "lastModified": "2017-10-04T19:36:46+00:00",
      "quota": 5120
    },
    "snapshot": "2017-10-04T19:44:13.0000000Z"
  },
  {
    "metadata": null,
    "name": "sharesnapshotdefs",
    "properties": {
      "etag": "\"0x8D50B5F4005C975\"",
      "lastModified": "2017-10-04T19:36:46+00:00",
      "quota": 5120
    },
    "snapshot": "2017-10-04T19:45:18.0000000Z"
  },
  {
    "metadata": null,
    "name": "sharesnapshotdefs",
    "properties": {
      "etag": "\"0x8D50B5F4005C975\"",
      "lastModified": "2017-10-04T19:36:46+00:00",
      "quota": 5120
    },
    "snapshot": null
  }
]

Esplorare gli snapshot di condivisioneBrowse share snapshots

È inoltre possibile esplorare un determinato snapshot di condivisione per visualizzarne il contenuto usando az storage file list.You may also browse into a particular share snapshot to view its content using az storage file list. È necessario specificare il nome condivisione --share-name <snare name> e il timestamp --snapshot '2017-10-04T19:45:18.0000000Z'.One has to specify the share name --share-name <snare name> and the timestamp --snapshot '2017-10-04T19:45:18.0000000Z'

az storage file list --share-name sharesnapshotdefs --snapshot '2017-10-04T19:45:18.0000000Z' -otable

Output di esempioSample Output

Name            Content Length    Type    Last Modified
--------------  ----------------  ------  ---------------
HelloWorldDir/                    dir
IMG_0966.JPG    533568            file
IMG_1105.JPG    717711            file
IMG_1341.JPG    608459            file
IMG_1405.JPG    652156            file
IMG_1611.JPG    442671            file
IMG_1634.JPG    1495999           file
IMG_1635.JPG    974058            file

Eseguire il ripristino da snapshot di condivisioneRestore from share snapshots

È possibile ripristinare un file copiandolo o scaricandolo da uno snapshot di condivisione usando il comando az storage file download.You can restore a file by copying or downloading a file from a share snapshot using az storage file download command

az storage file download --path IMG_0966.JPG --share-name sharesnapshotdefs --snapshot '2017-10-04T19:45:18.0000000Z'

Output di esempioSample Output

{
  "content": null,
  "metadata": {},
  "name": "IMG_0966.JPG",
  "properties": {
    "contentLength": 533568,
    "contentRange": "bytes 0-533567/533568",
    "contentSettings": {
      "cacheControl": null,
      "contentDisposition": null,
      "contentEncoding": null,
      "contentLanguage": null,
      "contentType": "application/octet-stream"
    },
    "copy": {
      "completionTime": null,
      "id": null,
      "progress": null,
      "source": null,
      "status": null,
      "statusDescription": null
    },
    "etag": "\"0x8D50B5F49F7ACDF\"",
    "lastModified": "2017-10-04T19:37:03+00:00",
    "serverEncrypted": true
  }
}

Eliminare uno snapshot di condivisioneDelete share snapshot

È possibile eliminare uno snapshot di condivisione tramite il comando az storage share delete fornendo il parametro --snapshot con il timestamp dello snapshot di condivisione:You can delete a share snapshot by using the az storage share delete command by providing --snapshot parameter with share snapshot timestamp:

az storage share delete -n <share name> --snapshot '2017-10-04T23:28:35.0000000Z' 

Esempio di outputSample Output

{
  "deleted": true
}

Passaggi successiviNext steps

Di seguito sono segnalate altre risorse relative all'utilizzo dell'interfaccia della riga di comando di Azure.Here are some additional resources for learning more about working with the Azure CLI.