Usare il servizio Gestione dispositivi StorSimple per modificare la configurazione del dispositivo StorSimpleUse the StorSimple Device Manager service to modify your StorSimple device configuration

PanoramicaOverview

Il pannello Impostazioni nella sezione Impostazioni del dispositivo del portale di Azure contiene tutti i parametri del dispositivo che è possibile riconfigurare per un dispositivo StorSimple gestito da un servizio Gestione dispositivi StorSimple.The Azure portal Device settings section in the Settings blade contains all the device parameters that you can reconfigure on a StorSimple device that is managed by a StorSimple Device Manager service. In questa esercitazione viene illustrato come usare il pannello Impostazioni per eseguire le seguenti attività a livello di dispositivo:This tutorial explains how you can use the Settings blade to perform the following device-level tasks:

  • Modificare il nome descrittivo del dispositivoModify device friendly name
  • Modificare le impostazioni ora del dispositivoModify device time settings
  • Assegnare un DNS secondarioAssign a secondary DNS
  • Modificare le interfacce di reteModify network interfaces
  • Sostituire o riassegnare indirizzi IPSwap or reassign IPs

Modificare il nome descrittivo del dispositivoModify device friendly name

È possibile usare il portale di Azure per modificare il nome del dispositivo e assegnare un nome descrittivo univoco di propria scelta.You can use the Azure portal to change the device name and assign it a unique friendly name of your choice. Usare il pannello Impostazioni generali del dispositivo per modificare il nome descrittivo del dispositivo.Use the General settings blade on your device to modify the device friendly name. Il nome descrittivo può contenere qualsiasi carattere e può contenere un massimo di 64 caratteri.The friendly name can contain any characters and can be a maximum of 64 characters long.

Nota

Il nome del dispositivo può essere modificato nel portale di Azure solo se la configurazione del dispositivo non è stata completata.You can only modify the device name in the Azure portal before the device setup is complete. Non è possibile modificare il nome del dispositivo se è già stata completata una configurazione minima del dispositivo.Once the minimum device setup is complete, you cannot change the device name.

Nome del dispositivo nelle impostazioni generali

A un dispositivo StorSimple connesso al servizio Gestione dispositivi StorSimple viene assegnato un nome predefinito.A StorSimple device that is connected to the StorSimple Device Manager service is assigned a default name. Il nome predefinito riflette in genere il numero di serie del dispositivo.The default name typically reflects the serial number of the device. Ad esempio, un nome di dispositivo predefinito che è composto da 15 caratteri, ad esempio 8600-SHX0991003G44HT indica quanto segue:For example, a default device name that is 15 characters long, such as 8600-SHX0991003G44HT, indicates the following:

  • 8600 – indica il modello del dispositivo.8600 – Indicates the device model.
  • SHX – indica il sito di produzione.SHX – Indicates the manufacturing site.
  • 0991003 -indica un prodotto specifico.0991003 - Indicates a specific product.
  • G44HT-le ultime 5 cifre vengono aggiunte per creare numeri di serie univoci.G44HT- The last 5 digits are incremented to create unique serial numbers. Questo potrebbe non essere un insieme sequenziale.This might not be a sequential set.

Modificare la descrizione del dispositivoModify device description

Usare il pannello Impostazioni generali del dispositivo per modificare la descrizione del dispositivo.Use the General settings blade on your device to modify the device description.

Descrizione del dispositivo nelle impostazioni generali

Una descrizione del dispositivo in genere consente di identificare il proprietario e il percorso fisico del dispositivo.A device description usually helps identify the owner and the physical location of the device. Il campo descrizione deve contenere meno di 256 caratteri.The description field must contain fewer than 256 characters.

Modificare le impostazioni di tempoModify time settings

Il dispositivo deve sincronizzare l'ora per l'autenticazione con il provider di servizi di archiviazione cloud.Your device must synchronize time in order to authenticate with your cloud storage service provider. Usare il pannello Impostazioni generali del dispositivo per modificare le impostazioni ora del dispositivo.Use the General settings blade on your device to modify the device time settings.

Descrizione del dispositivo nelle impostazioni generali

Selezionare il fuso orario dall'elenco a discesa.Select your time zone from the drop-down list. È possibile specificare fino a due server NTP (Network Time Protocol):You can specify up to two Network Time Protocol (NTP) servers:

  • Server NTP primario: la configurazione è obbligatoria e si specifica quando si usa Windows PowerShell per StorSimple per configurare il dispositivo.Primary NTP server - The configuration is required and is specified when you use Windows PowerShell for StorSimple to configure your device. È possibile specificare il valore predefinito di Windows Server time.windows.com come server NTP.You can specify the default Windows Server time.windows.com as your NTP server. È possibile visualizzare la configurazione del server NTP primario nel portale di Azure, ma è necessario usare l'interfaccia Windows PowerShell per modificarla.You can view the primary NTP server configuration through the Azure portal, but you must use the Windows PowerShell interface to change it. Usare il cmdlet Set-HcsNTPClientServerAddress per modificare il server NTP primario del dispositivo.Use the Set-HcsNTPClientServerAddress cmdlet to modify the Primary NTP server of your device. Per altre informazioni, vedere la sintassi per il cmdlet Set-HcsNTPClientServerAddress.For more information, go to synxtax for Set-HcsNTPClientServerAddress cmdlet.
  • Server NTP secondario: la configurazione è facoltativa.Secondary NTP server - The configuration is optional. È possibile usare il portale per configurare un server NTP secondario.You can use the portal to configure a secondary NTP server.

Quando si configura il server NTP, assicurarsi che la rete consenta il traffico NTP dal Data Center a Internet.When configuring the NTP server, ensure that your network allows the NTP traffic to pass from your datacenter to the Internet. Quando si specifica un server NTP pubblico, è necessario assicurarsi che i firewall di rete e altri dispositivi di sicurezza siano configurati per consentire il traffico NTP da e verso la rete esterna.When specifying a public NTP server, you must make sure that your network firewalls and other security devices are configured to allow NTP traffic to travel to and from the outside network. Se non è consentito il traffico NTP bidirezionale, è necessario utilizzare un server NTP interno (un controller di dominio di Windows fornisce questa funzione).If bidirectional NTP traffic is not permitted, you must use an internal NTP server (a Windows domain controller provides this function). Se il dispositivo non può sincronizzare l'ora, potrebbe non essere in grado di comunicare con il provider di archiviazione cloud.If your device cannot synchronize time, it may not be able to communicate with your cloud storage provider.

Per visualizzare un elenco dei server NTP pubblico, visitare il Web server NTP.To see a list of public NTP servers, go to the NTP Servers Web.

Cosa accade se il dispositivo viene distribuito in un fuso orario diverso?What happens if the device is deployed in a different time zone?

Se il dispositivo viene distribuito in un fuso orario diverso, cambia il fuso orario del dispositivo.If the device is deployed in a different time zone, the device time zone will change. Dato che tutti i criteri di backup utilizzano il fuso orario del dispositivo, i criteri di backup verranno regolati automaticamente secondo il nuovo fuso orario.Given that all the backup policies use the device time zone, the backup policies will automatically adjust in accordance with the new time zone. Non è necessario alcun intervento dell'utente.No user intervention is required.

Modificare le impostazioni DNSModify DNS settings

Un server DNS viene utilizzato quando il dispositivo tenta di comunicare con il provider di servizi di archiviazione cloud.A DNS server is used when your device attempts to communicate with your cloud storage service provider. Usare il pannello Impostazioni di rete del dispositivo per visualizzare e modificare le impostazioni DNS configurate.Use the Network settings blade on your device to view and modify the configured DNS settings.

Impostazioni DNS nelle impostazioni di rete

Per la disponibilità elevata, è necessario configurare il database primario e i server DNS secondari durante la distribuzione iniziale del dispositivo.For high availability, you are required to configure both the primary and the secondary DNS servers during the initial device deployment.

Server DNS primario: usare Windows PowerShell per StorSimple per specificare il server DNS primario durante l'installazione iniziale.Primary DNS server - You use the Windows PowerShell for StorSimple to first specify the Primary DNS server during the initial setup. È possibile riconfigurare il server DNS primario solo usando l'interfaccia Windows PowerShell.You can reconfigure the primary DNS server only via the Windows PowerShell interface. Usare il cmdlet Set-HcsDNSClientServerAddress per modificare il server DNS primario del dispositivo.Use the Set-HcsDNSClientServerAddress cmdlet to modify the primary DNS server of your device. Per altre informazioni, vedere la sintassi per il cmdlet Set-HcsDNSClientServerAddress.For more information, go to synxtax for Set-HcsDNSClientServerAddress cmdlet.

Server DNS secondario: per modificare il server DNS secondario, usare il cmdlet Set-HcsDNSClientServerAddress nell'interfaccia Windows PowerShell del dispositivo o il pannello Impostazioni di rete del dispositivo StorSimple nel portale di Azure.Secondary DNS server - To modify the secondary DNS server, use the Set-HcsDNSClientServerAddress cmdlet in the Windows PowerShell interface of the device or Network settings blade of your StorSimple device in the Azure portal.

Per modificare il server DNS secondario nel portale di Azure, attenersi alla procedura seguente.To modify the secondary DNS server in Azure portal, perform the following steps.

  1. Passare al servizio Gestione dispositivi StorSimple.Go to your StorSimple Device Manager service. Nell'elenco dei dispositivi selezionare e fare clic sul dispositivo.From the list of devices, select and click your device.

  2. Nel pannello Impostazioni passare a Impostazioni del dispositivo > Rete.In the Settings blade, go to Device settings > Network. Viene visualizzato il pannello Impostazioni di rete.This opens up the Network settings blade. Fare clic sul riquadro Impostazioni DNS.Click DNS settings tile. Modificare l'indirizzo IP del server DNS secondario.Modify the secondary DNS server IP address.

    Modificare l'indirizzo IP del server DNS secondario

  3. Sulla barra dei comandi fare clic su Salva e, quando viene richiesta la conferma, su .From the command bar, click Save and when prompted for confirmation, click OK.

    Salvare e confermare le modifiche

Modificare le interfacce di reteModify network interfaces

Il dispositivo dispone di sei interfacce di rete del dispositivo, di cui quattro sono da 1 GbE e due sono da 10 GbE.Your device has six device network interfaces, four of which are 1 GbE and two of which are 10 GbE. Queste interfacce sono contrassegnate come DATA 0 - DATA 5.These interfaces are labeled as DATA 0 – DATA 5. DATA 0, DATA 1, DATA 4 e DATA 5 sono da 1 GbE, mentre DATA 2 e DATA 3 sono interfacce di rete da 10 GbE.DATA 0, DATA 1, DATA 4, and DATA 5 are 1 GbE, whereas DATA 2 and DATA 3 are 10 GbE network interfaces.

Usare il pannello Impostazioni di rete per configurare ognuna delle interfacce da usare.Use the Network settings blade to configure each of the interfaces to be used.

Configurare le interfacce di rete in Impostazioni di rete

Per garantire la disponibilità elevata, si consiglia di disporre di almeno due interfacce di iSCSI e due interfacce abilitate per cloud sul dispositivo.To ensure high availability, we recommend that you have at least two iSCSI interfaces and two cloud-enabled interfaces on your device. È consigliabile, ma non richiesta, la disabilitazione di interfacce inutilizzate.We recommend but do not require that unused interfaces be disabled.

Per ogni interfaccia di rete, vengono visualizzati i seguenti parametri:For each network interface, the following parameters are displayed:

  • Velocità : non è un parametro configurabile dall'utente.Speed – Not a user-configurable parameter. DATA 0, DATA 1, DATA 4 e DATA 5 sono sempre da 1 GbE, mentre DATA 2 e DATA 3 sono interfacce di rete da 10 GbE.DATA 0, DATA 1, DATA 4, and DATA 5 are always 1 GbE, whereas DATA 2 and DATA 3 are 10 GbE interfaces.

    Nota

    Velocità e duplex sono sempre sottoposti alla negoziazione automatica.Speed and duplex are always auto-negotiated. Non sono supportati i frame Jumbo.Jumbo frames are not supported.

  • Stato interfaccia – un'interfaccia può essere abilitata o disabilitata.Interface state – An interface can be enabled or disabled. Se abilitata, il dispositivo tenterà di utilizzare l'interfaccia.If enabled, the device will attempt to use the interface. Si consiglia di abilitare solo tali interfacce che sono connesse alla rete e utilizzati.We recommend that only those interfaces that are connected to the network and used be enabled. Disabilitare tutte le interfacce che non sono in uso.Disable any interfaces that you are not using.

  • Tipo di interfaccia : questo parametro consente di isolare il traffico iSCSI dal traffico di archiviazione cloud.Interface type – This parameter allows you to isolate iSCSI traffic from cloud storage traffic. Questo parametro può essere uno dei seguenti:This parameter can be one of the following:

    • Abilitato per il cloud – quando abilitato, il dispositivo utilizzerà questa interfaccia per comunicare con il cloud.Cloud enabled – when enabled, the device will use this interface to communicate with the cloud.
    • iSCSI abilitato – quando abilitato, il dispositivo utilizzerà questa interfaccia per comunicare con l'host iSCSI.iSCSI enabled – when enabled, the device will use this interface to communicate with the iSCSI host.

      Si consiglia di isolare il traffico iSCSI dal traffico di archiviazione cloud.We recommend that you isolate iSCSI traffic from cloud storage traffic. Si noti inoltre che se l'host è all'interno della stessa subnet del dispositivo, non è necessario assegnare un gateway. Tuttavia, se l'host si trova in una subnet diversa del dispositivo, è necessario assegnare un gateway.Also note if your host is within the same subnet as your device, you do not need to assign a gateway; however, if your host is in a different subnet than your device, you will need to assign a gateway.

  • Indirizzo IP: quando si configura una delle interfacce di rete, è necessario configurare un IP virtuale (VIP).IP address – When you configure any of the network interfaces, you must configure a virtual IP (VIP). L'IP virtuale può essere IPv4 o IPv6 o entrambi.This can be IPv4 or IPv6 or both. Sono supportate sia le famiglie di indirizzi IPv4 e sia IPv6 per le interfacce di rete del dispositivo.Both the IPv4 and IPv6 address families are supported for the device network interfaces. Quando si utilizza IPv4, specificare un indirizzo IP a 32 bit (xxx.xxx.xxx.xxx) in notazione decimale.When using IPv4, specify a 32-bit IP address (xxx.xxx.xxx.xxx) in dot-decimal notation. Quando si utilizza IPv6, è sufficiente fornire un prefisso a 4 cifre e un indirizzo a 128 bit verrà generato automaticamente per l'interfaccia di rete del dispositivo in base al prefisso.When using IPv6, simply supply a 4-digit prefix, and a 128-bit address will be generated automatically for your device network interface based on that prefix.
  • Subnet : si riferisce alla subnet mask e viene configurata tramite l'interfaccia Windows PowerShell.Subnet – This refers to the subnet mask and is configured via the Windows PowerShell interface.
  • Gateway : si tratta del gateway predefinito che deve essere utilizzato da tale interfaccia durante il tentativo di comunicare con i nodi che non sono nello stesso spazio di indirizzi IP (subnet).Gateway – This is the default gateway that should be used by this interface when it attempts to communicate with nodes that are not within the same IP address space (subnet). Il gateway predefinito deve essere nello stesso spazio degli indirizzi (subnet) dell'interfaccia indirizzo IP, come determinato dalla subnet mask.The default gateway must be in the same address space (subnet) as the interface IP address, as determined by the subnet mask.
  • Indirizzo IP fisso : questo campo è disponibile solo quando si configura l’interfaccia di DATA 0.Fixed IP address – This field is available only while you configure the DATA 0 interface. Per operazioni come aggiornamenti o risoluzione dei problemi relativi al dispositivo, potrebbe essere necessario connettersi direttamente al controller del dispositivo.For operations such as updates or troubleshooting the device, you may need to connect directly to the device controller. L'indirizzo IP fisso può essere utilizzato per accedere al controller attivo e passivo sul dispositivo.The fixed IP address can be used to access both the active and the passive controller on your device.

Nota

  • Per garantire il corretto funzionamento, verificare la velocità dell'interfaccia e duplex del commutatore a cui ogni interfaccia del dispositivo è connessa.To ensure proper operation, verify the interface speed and duplex on the switch that each device interface is connected to. Le interfacce del commutatore devono essere negoziate oppure configurate per Gigabit Ethernet (1000 Mbps) e devono essere full duplex.Switch interfaces should either negotiate with or be configured for Gigabit Ethernet (1000 Mbps) and be full-duplex. Le interfacce funzionanti a velocità più basse o half duplex comportano problemi di prestazioni.Interfaces operating at slower speeds or in half-duplex will result in performance issues.
  • Per ridurre al minimo le interruzioni e tempi di inattività, è consigliabile abilitare portfast su ciascuna delle porte del commutatore a cui l'interfaccia di rete iSCSI del dispositivo sarà connessa.To minimize disruptions and downtime, we recommend that you enable portfast on each of the switch ports that the iSCSI network interface of your device will be connecting to. Ciò garantisce che la connettività di rete può essere stabilita rapidamente in caso di failover.This will ensure that network connectivity can be established quickly in the event of a failover.

Configurare DATA 0Configure DATA 0

DATA 0 è abilitata per il cloud per impostazione predefinita.DATA 0 is cloud-enabled by default. Durante la configurazione di DATA 0, è inoltre necessario configurare due indirizzi IP fissi, uno per ogni controller.When configuring DATA 0, you are also required to configure two fixed IP addresses, one for each controller. Questi indirizzi IP fissi possono essere usati per accedere direttamente ai controller dei dispositivi e sono utili quando si installano gli aggiornamenti del dispositivo, per il corretto funzionamento di Garbage Collection o quando si accede ai controller per la risoluzione dei problemi.These fixed IP addresses can be used to access the device controllers directly and are useful when you install updates on the device, for garbage collection to work properly or when you access the controllers for the purpose of troubleshooting.

È possibile riconfigurare i controller IP fissi usando il pannello delle impostazioni di DATA 0.You can reconfigure the fixed IP controllers via the DATA 0 settings blade.

Configurare l'interfaccia di rete - DATA 0

Nota

Gli indirizzi IP fissi per il controller vengono usati per gestire gli aggiornamenti al dispositivo e per il corretto funzionamento degli algoritmi di recupero dello spazio (Garbage Collection).The fixed IP addresses for the controller are used for servicing the updates to the device and for space reclamation algorithms (garbage collection) to work properly. Di conseguenza, gli indirizzi IP fissi devono essere instradabili e in grado di connettersi a Internet.Therefore, the fixed IPs must be routable and able to connect to the Internet.

Configurare DATA 1 - DATA 5Configure DATA 1 - DATA 5

Per le interfacce di rete DATA 1 - DATA 5 è possibile configurare tutte le impostazioni di rete come indicato nella schermata seguente:For DATA 1 - DATA 5 network interfaces, you can configure all the network settings as shown in the following screenshot:

Configurare le interfacce di rete DATA 1 - DATA 5

Sostituire o riassegnare indirizzi IPSwap or reassign IPs

Attualmente, se a qualsiasi interfaccia di rete nel controller viene assegnato un VIP è in uso (per lo stesso dispositivo o un altro dispositivo di rete), il controller avrà esito negativo.Currently, if any network interface on the controller is assigned a VIP that is in use (by the same device or another device in the network), then the controller will fail over. Se si scambiano o si riassegnano i VIP per un'interfaccia di rete del dispositivo, è necessario seguire una procedura appropriata poiché si potrebbe creare una situazione con IP duplicati.If you swap or reassign VIPs for a device network interface, you must follow a proper procedure as you could create a duplicate IP situation.

Per sostituire o riassegnare i VIP per qualsiasi interfaccia di rete, procedere come segue:Perform the following steps to swap or reassign the VIPs for any of the network interfaces:

Per riassegnare indirizzi IPTo reassign IPs

  1. Deselezionare l'indirizzo IP per entrambe le interfacce.Clear the IP address for both interfaces.
  2. Dopo che gli indirizzi IP sono deselezionati, assegnare nuovi indirizzi IP alle rispettive interfacce.After the IP addresses are cleared, assign the new IP addresses to the respective interfaces.

Passaggi successiviNext steps