Ridimensionare una VM Linux con l'interfaccia della riga di comando di Azure 1.0

Panoramica

Dopo aver eseguito il provisioning di una macchina virtuale (VM), è possibile scalare la macchina virtuale in verticale o orizzontale modificando le dimensioni della VM. In alcuni casi, è necessario prima deallocare la macchina virtuale. Questa situazione può verificarsi se le nuove dimensioni non sono disponibili nel cluster hardware che ospita la VM.

Questo articolo illustra come ridimensionare una VM Linux mediante l'interfaccia della riga di comando di Azure.

Nota

Azure offre due modelli di distribuzione per creare e usare le risorse: Gestione risorse e la distribuzione classica. Questo articolo illustra il modello di distribuzione Resource Manager, che Microsoft consiglia di usare per le nuove distribuzioni in sostituzione del modello di distribuzione classica.

Versioni dell'interfaccia della riga di comando per completare l'attività

È possibile completare l'attività usando una delle versioni seguenti dell'interfaccia della riga di comando:

Ridimensionare una VM di Linux

Per ridimensionare una VM, seguire questa procedura.

  1. Eseguire il comando dell'interfaccia della riga di comando seguente. Questo comando elenca le dimensioni delle VM che sono disponibili nel cluster hardware in cui è ospitata la VM.

    azure vm sizes -g myResourceGroup --vm-name myVM
    
  2. Se le dimensioni desiderate sono nell'elenco, eseguire il comando seguente per ridimensionare la VM.

    azure vm set -g myResourceGroup --vm-size <new-vm-size> -n myVM  \
        --enable-boot-diagnostics
        --boot-diagnostics-storage-uri https://mystorageaccount.blob.core.windows.net/ 
    

    Durante questo processo verrà riavviata la VM. Dopo il riavvio, si rimappano il sistema operativo esistente e i dischi di dati. Qualsiasi elemento presente nel disco temporaneo andrà perso.

    L'uso dell'opzione --enable-boot-diagnostics consente alla diagnostica di avvio di registrare eventuali errori correlati all'avvio.

  3. In caso contrario, se la dimensione desiderata non è nell'elenco, eseguire i comandi seguenti per deallocare la VM, ridimensionarla e quindi riavviare la VM.

    azure vm deallocate -g myResourceGroup myVM
    azure vm set -g myResourceGroup --vm-size <new-vm-size> -n myVM \
        --enable-boot-diagnostics --boot-diagnostics-storage-uri \
        https://mystorageaccount.blob.core.windows.net/ 
    azure vm start -g myResourceGroup myVM
    
    Avviso

    La deallocazione della VM rilascia anche degli indirizzi IP dinamici assegnati alla VM. I dischi del sistema operativo e dei dati non sono coinvolti.

Passaggi successivi

Per una maggiore scalabilità, eseguire più istanze di VM e la scalabilità orizzontale. Per altre informazioni, vedere Ridimensionare automaticamente macchine virtuali Linux in un set di scalabilità di macchine virtuali.