Assegnare più indirizzi IP a una macchina virtuale usando un modello di Azure Resource ManagerAssign multiple IP addresses to virtual machines using an Azure Resource Manager template

Una macchina virtuale di Azure può essere associata a una o più interfacce di rete.An Azure Virtual Machine (VM) has one or more network interfaces (NIC) attached to it. A ogni scheda di interfaccia di rete possono essere assegnati uno o più indirizzi IP pubblici o privati, statici e dinamici.Any NIC can have one or more static or dynamic public and private IP addresses assigned to it. L'assegnazione di più indirizzi IP a una VM consente di:Assigning multiple IP addresses to a VM enables the following capabilities:

  • Ospitare più siti Web o servizi con indirizzi IP e certificati SSL diversi in un singolo server.Hosting multiple websites or services with different IP addresses and SSL certificates on a single server.
  • Fungere da appliance virtuale di rete, ad esempio un firewall o un servizio di bilanciamento del carico.Serve as a network virtual appliance, such as a firewall or load balancer.
  • Aggiungere qualsiasi indirizzo IP per qualsiasi scheda di interfaccia di rete a un pool back-end di Azure Load Balancer.The ability to add any of the private IP addresses for any of the NICs to an Azure Load Balancer back-end pool. In passato, era possibile aggiungere a un pool di back-end solo gli indirizzi IP primari per la scheda di interfaccia di rete primaria.In the past, only the primary IP address for the primary NIC could be added to a back-end pool. Per altre informazioni su come bilanciare il carico di più configurazioni IP, leggere l'articolo Load balancing multiple IP configurations (Bilanciamento del carico di più configurazioni IP).To learn more about how to load balance multiple IP configurations, read the Load balancing multiple IP configurations article.

Ogni scheda di interfaccia di rete collegata a una macchina virtuale dispone di una o più configurazioni IP associate.Every NIC attached to a VM has one or more IP configurations associated to it. A ogni configurazione viene assegnato un indirizzo IP privato statico o dinamico.Each configuration is assigned one static or dynamic private IP address. Ogni configurazione può anche avere una risorsa di indirizzo IP pubblico associata.Each configuration may also have one public IP address resource associated to it. Una risorsa indirizzo IP pubblico dispone di un indirizzo IP dinamico o statico pubblico assegnato.A public IP address resource has either a dynamic or static public IP address assigned to it. Per altre informazioni sugli indirizzi IP in Azure, leggere l'articolo sugli indirizzi IP in Azure.To learn more about IP addresses in Azure, read the IP addresses in Azure article.

Sono previsti limiti per il numero di indirizzi IP privati che possono essere assegnati a una scheda di reteThere is a limit to how many private IP addresses can be assigned to a NIC. e per il numero di indirizzi IP pubblici che possono essere usati in una sottoscrizione di Azure.There is also a limit to how many public IP addresses that can be used in an Azure subscription. Per informazioni dettagliate, vedere l'articolo Limiti di Azure.See the Azure limits article for details.

Questo articolo spiega come creare una macchina virtuale (VM) tramite il modello di distribuzione Azure Resource Manager usando un modello di Resource Manager.This article explains how to create a virtual machine (VM) through the Azure Resource Manager deployment model using a Resource Manager template. È impossibile assegnare più indirizzi IP pubblici e privati alla stessa NIC quando si distribuisce una macchina virtuale tramite il modello di distribuzione classico.Multiple public and private IP addresses cannot be assigned to the same NIC when deploying a VM through the classic deployment model. Per altre informazioni sui modelli di distribuzione di Azure, leggere l'articolo Understand Azure deployment models (Informazioni sui modelli di distribuzione di Azure).To learn more about Azure deployment models, read the Understand deployment models article.

ScenarioScenario

Una macchina virtuale con una singola scheda di interfaccia di rete viene creata e collegata a una rete virtuale.A VM with a single NIC is created and connected to a virtual network. La macchina virtuale richiede tre diversi indirizzi IP privati e due indirizzi IP pubblici.The VM requires three different private IP addresses and two public IP addresses. Gli indirizzi IP vengono assegnati alle configurazioni IP seguenti:The IP addresses are assigned to the following IP configurations:

  • IPConfig-1: assegna un indirizzo IP privato statico e un indirizzo IP pubblico statico.IPConfig-1: Assigns a static private IP address and a static public IP address.
  • IPConfig-2: assegna un indirizzo IP privato statico e un indirizzo IP pubblico statico.IPConfig-2: Assigns a static private IP address and a static public IP address.
  • IPConfig-3: assegna un indirizzo IP privato statico e nessun indirizzo IP pubblico.IPConfig-3: Assigns a static private IP address and no public IP address.

    Più indirizzi IP

Le configurazioni IP vengono associate alla scheda di interfaccia di rete al momento della creazione della stessa, mentre la scheda di interfaccia di rete viene collegata alla macchina virtuale al momento della creazione della macchina virtuale.The IP configurations are associated to the NIC when the NIC is created and the NIC is attached to the VM when the VM is created. I tipi di indirizzi IP usati per lo scenario sono a scopo illustrativo.The types of IP addresses used for the scenario are for illustration. È possibile assegnare qualsiasi tipo di assegnazione e indirizzo IP desiderato.You can assign whatever IP address and assignment types you require.

Nota

Sebbene la procedura illustrata in questo articolo assegni tutte le configurazioni IP a una singola scheda di interfaccia di rete, è possibile anche assegnare più configurazioni IP a una scheda di interfaccia di rete in una macchina virtuale con più schede di interfaccia di rete.Though the steps in this article assigns all IP configurations to a single NIC, you can also assign multiple IP configurations to any NIC in a multi-NIC VM. Per informazioni su come creare una macchina virtuale con più schede di interfacce di rete, leggere l'articolo Creare una macchina virtuale con più schede di interfaccia di rete.To learn how to create a VM with multiple NICs, read the Create a VM with multiple NICs article.

Descrizione modelloTemplate description

La distribuzione di un modello consente di creare rapidamente e in modo coerente le risorse di Azure con diversi valori di configurazione.Deploying a template enables you to quickly and consistently create Azure resources with different configuration values. Se non si ha familiarità con i modelli di Azure Resource Manager, leggere l'articolo Resource Manager template walkthrough (Guida dettagliata sul modello di Resource Manager).Read the Resource Manager template walkthrough article if you're not familiar with Azure Resource Manager templates. In questo articolo viene usato il modello Deploy a VM with multiple IP addresses (Distribuire una macchina virtuale con più indirizzi IP).The Deploy a VM with multiple IP addresses template is utilized in this article.

La distribuzione del modello consente di creare le risorse seguenti:Deploying the template creates the following resources:

RisorsaResource NomeName DescrizioneDescription
Interfaccia di reteNetwork interface myNic1myNic1 Le tre configurazioni IP descritte nella sezione scenario di questo articolo vengono create e assegnate a questa NIC.The three IP configurations described in the scenario section of this article are created and assigned to this NIC.
Risorsa indirizzo IP pubblicoPublic IP address resource ne vengono creati 2: myPublicIP e myPublicIP22 are created: myPublicIP and myPublicIP2 A queste risorse vengono assegnati indirizzi IP pubblici statici e vengono assegnate le configurazioni IP descritte nello scenario IPConfig-1 e IPConfig-2.These resources are assigned static public IP addresses and are assigned to the IPConfig-1 and IPConfig-2 IP configurations described in the scenario.
VMVM myVM1myVM1 Macchina virtuale Standard DS3.A Standard DS3 VM.
Rete virtualeVirtual network myVNet1myVNet1 Rete virtuale con una subnet denominata mySubnet.A virtual network with one subnet named mySubnet.
Account di archiviazioneStorage account Univoco per la distribuzioneUnique to the deployment Account di archiviazione.A storage account.

Quando si distribuisce il modello, è necessario specificare i valori dei parametri seguenti:When deploying the template, you must specify values for the following parameters:

NomeName DescrizioneDescription
adminUsernameadminUsername Nome utente amministratore.Admin username. Il nome utente deve essere conforme ai requisiti per il nome utente di Azure.The username must comply with Azure username requirements.
adminPasswordadminPassword Password amministratore. La password deve essere conforme ai requisiti per la password di Azure.Admin password The password must comply with Azure password requirements.
dnsLabelPrefixdnsLabelPrefix Nome DNS per PublicIPAddressName1.DNS name for PublicIPAddressName1. Il nome DNS viene risolto con uno degli indirizzi IP pubblici assegnati alla VM.The DNS name will resolve to one of the public IP addresses assigned to the VM. Il nome deve essere univoco all'interno dell'area di Azure (percorso) in cui è stata creata la VM.The name must be unique within the Azure region (location) you create the VM in.
dnsLabelPrefix1dnsLabelPrefix1 Nome DNS per PublicIPAddressName2.DNS name for PublicIPAddressName2. Il nome DNS viene risolto con uno degli indirizzi IP pubblici assegnati alla VM.The DNS name will resolve to one of the public IP addresses assigned to the VM. Il nome deve essere univoco all'interno dell'area di Azure (percorso) in cui è stata creata la VM.The name must be unique within the Azure region (location) you create the VM in.
OSVersionOSVersion La versione di Windows/Linux per la VM.The Windows/Linux version for the VM. Il sistema operativo è un'immagine con patch completa della specifica versione di Windows/Linux selezionata.The operating system is a fully patched image of the given Windows/Linux version selected.
imagePublisherimagePublisher Editor di immagini Windows/Linux per la VM selezionata.The Windows/Linux image publisher for the selected VM.
imageOfferimageOffer Immagine Windows/Linux per la VM selezionata.The Windows/Linux image for the selected VM.

Tutte le risorse distribuite dal modello sono configurate con diverse impostazioni predefinite.Each of the resources deployed by the template is configured with several default settings. È possibile visualizzare queste impostazioni tramite uno dei metodi seguenti:You can view these settings through either of the following methods:

  • Visualizzare il modello su GitHub:. se si ha familiarità con i modelli, è possibile visualizzare le impostazioni all'interno del modello.View the template on GitHub: If you're familiar with templates, you can view the settings within the template.
  • Visualizzare le impostazioni dopo la distribuzione: se non si ha familiarità con i modelli, è possibile distribuire il modello usando la procedura in una delle sezioni seguenti e quindi visualizzare le impostazioni dopo la distribuzione.View the settings after deploying: If you're not familiar with templates, you can deploy the template using steps in one of the following sections and then view the settings after deployment.

È possibile usare il portale di Azure, PowerShell o l'interfaccia della riga di comando (CLI) di Azure per distribuire il modello.You can use the Azure portal, PowerShell, or the Azure command-line interface (CLI) to deploy the template. Tutti i metodi producono lo stesso risultato.All methods produce the same result. Per distribuire il modello, completare la procedura in una delle sezioni seguenti:To deploy the template, complete the steps in one of the following sections :

Distribuire tramite il portale di AzureDeploy using the Azure portal

Per distribuire il modello tramite il portale di Azure, completare la procedura seguente:To deploy the template using the Azure portal, complete the following steps:

  1. Modificare il modello se necessario.Modify the template, if desired. Il modello consente di distribuire le risorse e le impostazioni elencate nella sezione risorse di questo articolo.The template deploys the resources and settings listed in the resources section of this article. Per altre informazioni sui modelli e sulle modalità di creazione, leggere l'articolo Creazione di modelli di Azure Resource Manager.To learn more about templates and how to author them, read the Authoring Azure Resource Manager templatesarticle.
  2. Distribuire il modello con uno dei metodi seguenti:Deploy the template with one of the following methods:
    • Selezionare il modello nel portale: completare la procedura riportata nell'articolo Deploy resources from custom template (Distribuire le risorse da un modello personalizzato).Select the template in the portal: Complete the steps in the Deploy resources from custom template article. Scegliere il modello preesistente denominato 101-vm-multiple-ipconfig.Choose the pre-existing template named 101-vm-multiple-ipconfig.
    • Direttamente: fare clic sul pulsante seguente per aprire il modello direttamente nel portale:Directly: Click the following button to open the template directly in the portal:

Indipendentemente dal metodo scelto, è necessario fornire i valori dei parametri elencati in precedenza in questo articolo.Regardless of the method you choose, you'll need to supply values for the parameters listed previously in this article. Dopo aver distribuito la VM, connettersi alla VM e aggiungere gli indirizzi IP privati al sistema operativo che si è distribuito completando la procedura riportata nella sezione di questo articolo Add IP addresses to a VM operating system (Aggiungere indirizzi IP al sistema operativo di una VM).After the VM is deployed, connect to the VM and add the private IP addresses to the operating system you deployed by completing the steps in the Add IP addresses to a VM operating system section of this article. Non aggiungere gli indirizzi IP pubblici al sistema operativo.Do not add the public IP addresses to the operating system.

Distribuire tramite PowerShellDeploy using PowerShell

Per distribuire il modello tramite Powershell, completare la procedura seguente:To deploy the template using PowerShell, complete the following steps:

  1. Distribuire il modello completando i passaggi indicati nell'articolo Deploy a template with PowerShell (Distribuire un modello con Powershell).Deploy the template by completing the steps in the Deploy a template with PowerShell article. L'articolo descrive più opzioni per la distribuzione di un modello.The article describes multiple options for deploying a template. Se si desidera distribuire tramite il -TemplateUri parameter, l'URI per questo modello è https://raw.githubusercontent.com/azure/azure-quickstart-templates/master/101-vm-multiple-ipconfig/azuredeploy.json.If you choose to deploy using the -TemplateUri parameter, the URI for this template is https://raw.githubusercontent.com/azure/azure-quickstart-templates/master/101-vm-multiple-ipconfig/azuredeploy.json. Se si desidera distribuire usando il parametro -TemplateFile, copiare il contenuto del file modello da GitHub in un nuovo file nel computer.If you choose to deploy using the -TemplateFile parameter, copy the contents of the template file from GitHub into a new file on your machine. Modificare il contenuto del modello se necessario.Modify the template contents, if desired. Il modello consente di distribuire le risorse e le impostazioni elencate nella sezione risorse di questo articolo.The template deploys the resources and settings listed in the resources section of this article. Per altre informazioni sui modelli e sulle modalità di creazione, leggere Creazione di modelli di Azure Resource Manager.To learn more about templates and how to author them, read the Authoring Azure Resource Manager templates article.

    Indipendentemente dall'opzione scelta per distribuire il modello, è necessario fornire i valori dei parametri elencati nella sezione parametri di questo articolo.Regardless of the option you choose to deploy the template with, you must supply values for the parameter values listed in the parameters section of this article. Se si desidera specificare i parametri usando un file dei parametri, copiare il contenuto del file dei parametri da GitHub in un nuovo file nel computer.If you choose to supply parameters using a parameters file, copy the contents of the parameters file from GitHub into a new file on your computer. Modificare i valori nel file.Modify the values in the file. Usare come valore per il parametro -TemplateParameterFile il file che è stato creato.Use the file you created as the value for the -TemplateParameterFile parameter.

    Per determinare i valori validi per i parametri di OSVersion, ImagePublisher e imageOffer, completare la procedura riportata nell'articolo Esplorare e selezionare immagini di macchine virtuali Windows.To determine valid values for the OSVersion, ImagePublisher, and imageOffer parameters, complete the steps in the Navigate and select Windows VM images article article.

    Suggerimento

    Se non si è sicuri di avere un dnslabelprefix disponibile, immettere il comando Test-AzureRmDnsAvailability -DomainNameLabel <name-you-want-to-use> -Location <location> per verificarlo. Se è disponibile, il comando restituirà True.If you're not sure whether a dnslabelprefix is available, enter the Test-AzureRmDnsAvailability -DomainNameLabel <name-you-want-to-use> -Location <location> command to find out. If it is available, the command will return True.

  2. Dopo aver distribuito la VM, connettersi alla VM e aggiungere gli indirizzi IP privati al sistema operativo che si è distribuito completando la procedura riportata nella sezione di questo articolo Add IP addresses to a VM operating system (Aggiungere indirizzi IP al sistema operativo di una VM).After the VM is deployed, connect to the VM and add the private IP addresses to the operating system you deployed by completing the steps in the Add IP addresses to a VM operating system section of this article. Non aggiungere gli indirizzi IP pubblici al sistema operativo.Do not add the public IP addresses to the operating system.

Distribuire tramite l'interfaccia della riga di comando di AzureDeploy using the Azure CLI

Per distribuire il modello usando l'interfaccia della riga di comando di Azure 1.0, completare la procedura seguente:To deploy the template using the Azure CLI 1.0, complete the following steps:

  1. Distribuire il modello completando i passaggi indicati nell'articolo Deploy a template with the Azure CLI (Distribuire un modello con l'interfaccia della riga di comando di Azure).Deploy the template by completing the steps in the Deploy a template with the Azure CLI article. L'articolo descrive più opzioni per la distribuzione del modello.The article describes multiple options for deploying the template. Se si desidera distribuire usando il --template-uri (-f), l'URI per questo modello è https://raw.githubusercontent.com/azure/azure-quickstart-templates/master/101-vm-multiple-ipconfig/azuredeploy.json.If you choose to deploy using the --template-uri (-f), the URI for this template is https://raw.githubusercontent.com/azure/azure-quickstart-templates/master/101-vm-multiple-ipconfig/azuredeploy.json. Se si desidera distribuire usando il parametro --template-file (-f), copiare il contenuto del file modello da GitHub in un nuovo file nel computer.If you choose to deploy using the --template-file (-f) parameter, copy the contents of the template file from GitHub into a new file on your machine. Modificare il contenuto del modello se necessario.Modify the template contents, if desired. Il modello consente di distribuire le risorse e le impostazioni elencate nella sezione risorse di questo articolo.The template deploys the resources and settings listed in the resources section of this article. Per altre informazioni sui modelli e sulle modalità di creazione, leggere Creazione di modelli di Azure Resource Manager.To learn more about templates and how to author them, read the Authoring Azure Resource Manager templates article.

    Indipendentemente dall'opzione scelta per distribuire il modello, è necessario fornire i valori dei parametri elencati nella sezione parametri di questo articolo.Regardless of the option you choose to deploy the template with, you must supply values for the parameter values listed in the parameters section of this article. Se si desidera specificare i parametri usando un file dei parametri, copiare il contenuto del file dei parametri da GitHub in un nuovo file nel computer.If you choose to supply parameters using a parameters file, copy the contents of the parameters file from GitHub into a new file on your computer. Modificare i valori nel file.Modify the values in the file. Usare come valore per il parametro --parameters-file (-e) il file che è stato creato.Use the file you created as the value for the --parameters-file (-e) parameter.

    Per determinare i valori validi per i parametri di OSVersion, ImagePublisher e imageOffer, completare la procedura riportata nell'articolo Esplorare e selezionare immagini di macchine virtuali Windows.To determine valid values for the OSVersion, ImagePublisher, and imageOffer parameters, complete the steps in the Navigate and select Windows VM images article article.

  2. Dopo aver distribuito la VM, connettersi alla VM e aggiungere gli indirizzi IP privati al sistema operativo che si è distribuito completando la procedura riportata nella sezione di questo articolo Add IP addresses to a VM operating system (Aggiungere indirizzi IP al sistema operativo di una VM).After the VM is deployed, connect to the VM and add the private IP addresses to the operating system you deployed by completing the steps in the Add IP addresses to a VM operating system section of this article. Non aggiungere gli indirizzi IP pubblici al sistema operativo.Do not add the public IP addresses to the operating system.

Add IP addresses to a VM operating system (Aggiungere indirizzi IP a un sistema operativo VM)Add IP addresses to a VM operating system

Connettersi e accedere alla VM creata con più indirizzi IP privati.Connect and login to a VM you created with multiple private IP addresses. È necessario aggiungere manualmente tutti gli indirizzi IP privati aggiunti alla VM, incluso l'indirizzo primario.You must manually add all the private IP addresses (including the primary) that you added to the VM. Completare i passaggi seguenti per il sistema operativo VM:Complete the following steps for your VM operating system:

WindowsWindows

  1. Da un prompt dei comandi digitare ipconfig /all.From a command prompt, type ipconfig /all. Viene visualizzato solo l'indirizzo IP privato Primary , tramite DHCP.You only see the Primary private IP address (through DHCP).
  2. Digitare ncpa.cpl nel prompt dei comandi per aprire la finestra Connessioni di rete.Type ncpa.cpl in the command prompt to open the Network connections window.
  3. Visualizzare le proprietà per la scheda appropriata: Connessione alla rete locale (LAN).Open the properties for the appropriate adapter: Local Area Connection.
  4. Fare doppio clic su Protocollo Intenret versione 4 (IPv4).Double-click Internet Protocol version 4 (IPv4).
  5. Selezionare Utilizza il seguente indirizzo IP e immettere i valori seguenti:Select Use the following IP address and enter the following values:

    • Indirizzo IP: immettere l'indirizzo IP privato Primary .IP address: Enter the Primary private IP address
    • Subnet mask: configurare questo valore in base alla subnet.Subnet mask: Set based on your subnet. Se, ad esempio, la subnet è di tipo /24, la subnet mask è 255.255.255.0.For example, if the subnet is a /24 subnet then the subnet mask is 255.255.255.0.
    • Gateway predefinito: primo indirizzo IP nella subnet.Default gateway: The first IP address in the subnet. Se la subnet è 10.0.0.0/24, l'indirizzo IP del gateway è 10.0.0.1.If your subnet is 10.0.0.0/24, then the gateway IP address is 10.0.0.1.
    • Fare clic su Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e immettere i valori seguenti:Click Use the following DNS server addresses and enter the following values:
      • Server DNS preferito: immettere 168.63.129.16 se non si usa il proprio server DNS.Preferred DNS server: If you are not using your own DNS server, enter 168.63.129.16. Se si usa il proprio server DNS, immettere il relativo indirizzo IP.If you are using your own DNS server, enter the IP address for your server.
    • Fare clic sul pulsante Avanzate e aggiungere altri indirizzi IP.Click the Advanced button and add additional IP addresses. Aggiungere ogni indirizzo IP privato secondario elencato nel passaggio 8 all'interfaccia di rete con la stessa subnet specificata per l'indirizzo IP primario.Add each of the secondary private IP addresses listed in step 8 to the NIC with the same subnet specified for the primary IP address.

      Avviso

      Se non si segue correttamente la procedura precedente, è possibile che si perda la connettività alla macchina virtuale.If you do not follow the steps above correctly, you may lose connectivity to your VM. Prima di continuare, assicurarsi che le informazioni immesse per il passaggio 5 siano corrette.Ensure the information entered for step 5 is accurate before proceeding.

    • Fare clic su OK per chiudere le impostazioni TCP/IP e quindi di nuovo su OK per chiudere le impostazioni della scheda.Click OK to close out the TCP/IP settings and then OK again to close the adapter settings. Viene ristabilita la connessione RDP.Your RDP connection is re-established.

  6. Da un prompt dei comandi digitare ipconfig /all.From a command prompt, type ipconfig /all. Tutti gli indirizzi IP aggiunti vengono visualizzati e DHCP viene disattivato.All IP addresses you added are shown and DHCP is turned off.

Convalida (Windows)Validation (Windows)

Per assicurarsi che sia possibile connettersi a Internet dalla configurazione dell'indirizzo IP secondaria tramite l'indirizzo IP ad essa associato, usare il comando seguente dopo averlo aggiunto correttamente seguendo la procedura precedente:To ensure you are able to connect to the internet from your secondary IP configuration via the public IP associated it, once you have added it correctly using steps above, use the following command:

ping -S 10.0.0.5 hotmail.com

Nota

Per le configurazioni IP secondarie, è possibile effettuare il ping a Internet solo se alla configurazione è associato un indirizzo IP pubblico.For secondary IP configurations, you can only ping to the Internet if the configuration has a public IP address associated with it. Per le configurazioni IP primarie, non è necessario un indirizzo IP pubblico per il ping a Internet.For primary IP configurations, a public IP address is not required to ping to the Internet.

Linux (Ubuntu)Linux (Ubuntu)

  1. Aprire una finestra del terminale.Open a terminal window.
  2. Assicurarsi di essere l'utente ROOT.Make sure you are the root user. In caso contrario, immettere il comando seguente:If you are not, enter the following command:

    sudo -i
    
  3. Aggiornare il file di configurazione dell'interfaccia di rete, presupponendo 'eth0'.Update the configuration file of the network interface (assuming ‘eth0’).

    • Mantenere la voce esistente per dhcp.Keep the existing line item for dhcp. L'indirizzo IP primario conserva la configurazione precedente.The primary IP address remains configured as it was previously.
    • Aggiungere una configurazione per un indirizzo IP statico aggiuntivo con i comandi seguenti:Add a configuration for an additional static IP address with the following commands:

      cd /etc/network/interfaces.d/
      ls
      

      Dovrebbe essere visualizzato un file con estensione cfg.You should see a .cfg file.

  4. Open the file.Open the file. Dovrebbero essere visualizzate le righe seguenti alla fine del file:You should see the following lines at the end of the file:

    auto eth0
    iface eth0 inet dhcp
    
  5. Aggiungere le righe seguenti dopo le righe esistenti nel file:Add the following lines after the lines that exist in this file:

    iface eth0 inet static
    address <your private IP address here>
    netmask <your subnet mask>
    
  6. Salvare il file usando il comando seguente:Save the file by using the following command:

    :wq
    
  7. Reimpostare l'interfaccia di rete con il comando seguente:Reset the network interface with the following command:

    sudo ifdown eth0 && sudo ifup eth0
    

    Importante

    Eseguire ifdown e ifup nella stessa riga se si usa una connessione remota.Run both ifdown and ifup in the same line if using a remote connection.

  8. Verificare che l'indirizzo IP venga aggiunto all'interfaccia di rete con il comando seguente:Verify the IP address is added to the network interface with the following command:

    ip addr list eth0
    

    L'indirizzo IP aggiunto dovrebbe essere incluso nell'elenco.You should see the IP address you added as part of the list.

Linux (Redhat, CentOS e altro)Linux (Redhat, CentOS, and others)

  1. Aprire una finestra del terminale.Open a terminal window.
  2. Assicurarsi di essere l'utente ROOT.Make sure you are the root user. In caso contrario, immettere il comando seguente:If you are not, enter the following command:

    sudo -i
    
  3. Immettere la password e seguire le istruzioni visualizzate.Enter your password and follow instructions as prompted. Quando si è l'utente ROOT, passare alla cartella degli script di rete con il comando seguente:Once you are the root user, navigate to the network scripts folder with the following command:

    cd /etc/sysconfig/network-scripts
    
  4. Elencare i file ifcfg correlati usando il comando seguente:List the related ifcfg files using the following command:

    ls ifcfg-*
    

    Uno dei file visualizzati dovrebbe essere ifcfg-eth0 .You should see ifcfg-eth0 as one of the files.

  5. Per aggiungere un indirizzo IP, creare un file di configurazione come illustrato di seguito.To add an IP address, create a configuration file for it as shown below. Si noti che è necessario creare un file per ogni configurazione IP.Note that one file must be created for each IP configuration.

    touch ifcfg-eth0:0
    
  6. Aprire il file ifcfg-eth0:0 con il comando seguente:Open the ifcfg-eth0:0 file with the following command:

    vi ifcfg-eth0:0
    
  7. Aggiungere contenuto al file, in questo caso eth0:0, con il comando seguente.Add content to the file, eth0:0 in this case, with the following command. Assicurarsi di aggiornare le informazioni in base all'indirizzo IP.Be sure to update information based on your IP address.

    DEVICE=eth0:0
    BOOTPROTO=static
    ONBOOT=yes
    IPADDR=192.168.101.101
    NETMASK=255.255.255.0
    
  8. Salvare il file usando il comando seguente:Save the file with the following command:

    :wq
    
  9. Riavviare i servizi di rete e assicurarsi che le modifiche siano riuscite eseguendo i comandi seguenti:Restart the network services and make sure the changes are successful by running the following commands:

    /etc/init.d/network restart
    ifconfig
    

    L'indirizzo IP aggiunto, eth0:0, dovrebbe essere incluso nell'elenco restituito.You should see the IP address you added, eth0:0, in the list returned.

Convalida (Linux)Validation (Linux)

Per assicurarsi che sia possibile connettersi a Internet dalla configurazione dell'indirizzo IP secondaria tramite l'indirizzo IP ad essa associato, usare il comando seguente:To ensure you are able to connect to the internet from your secondary IP configuration via the public IP associated it, use the following command:

ping -I 10.0.0.5 hotmail.com

Nota

Per le configurazioni IP secondarie, è possibile effettuare il ping a Internet solo se alla configurazione è associato un indirizzo IP pubblico.For secondary IP configurations, you can only ping to the Internet if the configuration has a public IP address associated with it. Per le configurazioni IP primarie, non è necessario un indirizzo IP pubblico per il ping a Internet.For primary IP configurations, a public IP address is not required to ping to the Internet.

Per le macchine virtuali Linux, quando si prova a convalidare la connettività in uscita da una scheda di interfaccia di rete secondaria, potrebbe essere necessario aggiungere le route appropriate.For Linux VMs, when trying to validate outbound connectivity from a secondary NIC, you may need to add appropriate routes. Per eseguire questa operazione è possibile procedere in molti modi.There are many ways to do this. Per informazioni sulla distribuzione Linux, vedere la documentazione appropriata.Please see appropriate documentation for your Linux distribution. Ecco un metodo per ottenere questo risultato:The following is one method to accomplish this:

echo 150 custom >> /etc/iproute2/rt_tables 

ip rule add from 10.0.0.5 lookup custom
ip route add default via 10.0.0.1 dev eth2 table custom
  • Assicurarsi di sostituire:Be sure to replace:
    • 10.0.0.5 con l'indirizzo IP privato a cui è associato un indirizzo IP pubblico10.0.0.5 with the private IP address that has a public IP address associated to it
    • 10.0.0.1 con il gateway predefinito10.0.0.1 to your default gateway
    • eth2 con il nome della scheda di interfaccia di rete secondariaeth2 to the name of your secondary NIC