Prestazioni librerie multithread

CRT a thread singolo non è più disponibile. In questo argomento viene illustrato come ottenere prestazioni massime dalle librerie con multithreading.

Massimizzazione delle prestazioni

Le prestazioni delle librerie con multithreading sono state migliorate e sono vicine alle prestazioni delle librerie a thread singolo, ora eliminate. Per i casi in cui sono richieste prestazioni superiori, esistono alcune nuove funzionalità.

  • Il blocco di flusso indipendente consente di bloccare un flusso e quindi di usare le funzioni _nolock che accedono direttamente al flusso. Consente l'utilizzo del blocco da eseguire al di fuori dei cicli critici.

  • Le impostazioni locali per thread riducono il costo di accesso alle impostazioni locali per gli scenari con multithreading (vedere _configthreadlocale).

  • Le funzioni dipendenti dalle impostazioni locali (con nomi che terminano in _l) accettano le impostazioni locali come parametro, rimuovendo costo sostanziale (ad esempio, printf, _printf_l, wprintf, _wprintf_l).

  • Le ottimizzazioni per le tabelle codici comuni riducono il costo di molte operazioni brevi.

  • Se si definisce _CRT_DISABLE_PERFCRIT_LOCKS, per tutte le operazioni I/O viene forzato l'uso di un modello I/O a thread singolo e dei form _nolock delle funzioni. Questo consente alle applicazioni a thread singolo altamente basate su I/O di ottenere migliori prestazioni.

  • L'esposizione dell'handle heap CRT consente di abilitare Windows Low Fragmentation Heap (LFH) per l'heap CRT, che consente di migliorare notevolmente le prestazioni negli scenari altamente ridimensionati.

Vedere anche

CRT Library Features (Funzionalità della libreria CRT)