Direct PushDirect Push

 

Si applica a: Exchange Server 2013Applies to: Exchange Server 2013

Direct Push è una funzionalità incorporata in Microsoft Exchange Server 2013. Direct Push consente di mantenere aggiornato un dispositivo mobile attraverso la connessione alla rete di telefonia cellulare o wireless. Informa il dispositivo mobile quando c'è un nuovo contenuto pronto per la sincronizzazione.Direct Push is a feature that's built into Microsoft Exchange Server 2013. Direct Push keeps a mobile device current over a cellular or wireless network connection. It notifies the mobile device when new content is ready to be synchronized.

SommarioContents

PanoramicaOverview

Direct Push topologyDirect Push topology

Configuring Direct Push to work through your firewallConfiguring Direct Push to work through your firewall

PanoramicaOverview

Per utilizzare Direct Push, è necessario che il dispositivo mobile supporti questa funzionalità. Ad esempio:For Direct Push to work, the mobile device must be Direct Push capable. These devices include the following:

  • Tutte le versioni di Windows PhoneAll versions of Windows Phone

  • I telefoni cellulari prodotti dai licenziatari di Microsoft Exchange ActiveSync e sono progettati specificamente per essere compatibili con Direct PushMobile phones that are produced by Microsoft Exchange ActiveSync licensees and are designed specifically to be Direct Push compatible

Per impostazione predefinita, la funzionalità Direct Push è abilitata in Exchange 2013. I dispositivi mobili che supportano tale funzionalità inviano una richiesta HTTPS di lunga durata al server che esegue Microsoft Exchange. Il server Exchange monitora l'attività sulla cassetta postale dell'utente e invia una risposta al dispositivo mobile in caso di modifiche, quali messaggi di posta elettronica, attività ed elementi di calendario o di contatto nuovi o modificati. Se vengono apportate modifiche durante l'intervallo di tempo della richiesta HTTPS, il server Exchange invia una risposta al dispositivo in cui viene indicato che sono state apportate modifiche e che il dispositivo deve iniziare la sincronizzazione con il server Exchange. Il dispositivo invia quindi una richiesta al server. Al termine della sincronizzazione, viene generata una nuova richiesta HTTPS di lunga durata per avviare nuovamente il processo. Ciò garantisce un recapito rapido degli elementi disponibili nella posta elettronica, in Calendario, Contatti e Attività al dispositivo mobile e una sincronizzazione continua del dispositivo con il server Exchange.By default, Direct Push is enabled in Exchange 2013. Mobile devices that support Direct Push issue a long-lived HTTPS request to the server running Microsoft Exchange. The Exchange server monitors activity on the user's mailbox and sends a response to the mobile device if there are any changes, such as new or changed email, calendar, contact, or task items. If changes occur within the lifespan of the HTTPS request, the Exchange server issues a response to the device that states that changes have occurred and the device should initiate synchronization with the Exchange server. The device then issues this request to the server. When synchronization is complete, a new long-lived HTTPS request is generated to start the process again. This guarantees that email, calendar, contact, and task items are delivered quickly to the mobile device, and that it is always synchronized with the Exchange server.

Topologia Direct PushDirect Push topology

Direct Push funziona nel modo seguente:Direct Push operates in the following way:

  1. Un dispositivo mobile configurato per la sincronizzazione con un server Exchange 2013 invia una richiesta HTTPS al server.A mobile device that's configured to synchronize with an Exchange 2013 server issues an HTTPS request to the server. La richiesta è nota come PING.This request is known as a PING. La richiesta indica al server di notificare al dispositivo eventuali modifiche avvenute nelle cartelle configurate per essere sincronizzate entro i successivi 15 minuti.The request tells the server to notify the device if any items change in the next 15 minutes in any folder that's configured to synchronize. Altrimenti, il server deve restituire il messaggio HTTP 200 OK.Otherwise, the server should return an HTTP 200 OK message. Il dispositivo mobile entrerà in modalità standby.The mobile device then stands by. L'intervallo di tempo di 15 minuti è noto come intervallo di heartbeat.The 15-minute time span is known as a heartbeat interval.

  2. Se durante i 15 minuti non viene modificato alcun elemento, il server restituisce la risposta HTTP 200 OK. Il dispositivo mobile riceve questa risposta, riprende l'attività (il cosiddetto waking up) e invia nuovamente la richiesta. Ciò consente di riavviare il processo.If no items change in 15 minutes, the server returns a response of HTTP 200 OK. The mobile device receives this response, resumes activity (known as waking up), and issues its request again. This restarts the process.

  3. Se durante i 15 minuti dell'intervallo di heartbeat vengono modificati alcuni elementi o se ne ricevono di nuovi, il server invia una risposta che informa il dispositivo mobile della disponibilità di un elemento nuovo o modificato e comunica il nome della cartella in cui risiede tale elemento. Dopo aver ricevuto questa risposta, il dispositivo mobile invia una richiesta di sincronizzazione per la cartella in cui è presente l'elemento modificato o nuovo. Al termine della sincronizzazione, il dispositivo mobile invia una nuova richiesta PING e l'intero processo viene nuovamente avviato.If any items change or new items are received within the 15-minute heartbeat interval, the server sends a response that informs the mobile device that there's a new or changed item and provides the name of the folder in which the new or changed item resides. After the mobile device receives this response, it issues a synchronization request for the folder that has the new or changed item. When synchronization is complete, the mobile device issues a new PING request and the whole process starts over.

Direct Push dipende dalle condizioni della rete che supporta la richiesta HTTPS di lunga durata. Se la rete portante per il dispositivo mobile o il firewall non supporta richieste HTTPS di lunga durata, la richiesta HTTPS viene interrotta. I passi seguenti descrivono il funzionamento di Direct Push quando la rete portante per un dispositivo mobile ha un valore di timeout di 13 minuti.Direct Push depends on network conditions that support a long-standing HTTPS request. If the carrier network for the mobile device or the firewall doesn't support long-standing HTTPS requests, the HTTPS request is stopped. The following steps describe how Direct Push operates when the carrier network for a mobile device has a time-out value of 13 minutes.

  1. Un dispositivo mobile invia una richiesta HTTPS al server. La richiesta indica al server di notificare al dispositivo eventuali modifiche avvenute nelle cartelle configurate per essere sincronizzate entro i successivi 15 minuti. Altrimenti, il server deve restituire il messaggio HTTP 200 OK. Il dispositivo mobile entrerà in modalità standby.A mobile device issues an HTTPS request to the server. The request tells the server to notify the device if any items change in the next 15 minutes in any folder that's configured to synchronize. Otherwise, the server should return an HTTP 200 OK message. The mobile device then stands by.

  2. Se il server non risponde dopo 15 minuti, il dispositivo mobile viene riattivato e si conclude che la connessione al server è stata scaduta dalla rete.If the server doesn't respond after 15 minutes, the mobile device wakes up and concludes that the connection to the server was timed out by the network. Il dispositivo invia nuovamente la richiesta HTTPS, ma questa volta viene utilizzato un intervallo di heartbeat di 8 minuti.The device reissues the HTTPS request, but this time it uses a heartbeat interval of 8 minutes.

  3. Dopo 8 minuti il server invia il messaggio HTTP 200 OK. Il dispositivo tenterà di ottenere una connessione più lunga inviando una nuova richiesta HTTPS al server con un intervallo di heartbeat di 12 minuti.After 8 minutes, the server sends an HTTP 200 OK message. The device then tries to gain a longer connection by issuing a new HTTPS request to the server that has a heartbeat interval of 12 minutes.

  4. Dopo 4 minuti, viene ricevuto un nuovo messaggio di posta elettronica e il server risponde inviando una richiesta HTTPS che indica al dispositivo di eseguire la sincronizzazione. Il dispositivo esegue la sincronizzazione e invia nuovamente la richiesta HTTPS con un intervallo di heartbeat di 12 minuti.After 4 minutes, a new email message is received and the server responds by sending an HTTPS request that tells the device to synchronize. The device synchronizes and reissues the HTTPS request that has a heartbeat of 12 minutes.

  5. Dopo 12 minuti, se non sono disponibili elementi nuovi o modificati, il server risponde inviando il messaggio HTTP 200 OK. Il dispositivo esegue il waking up e deduce che le condizioni della rete supportano un intervallo di heartbeat di 12 minuti. Il dispositivo tenterà di ottenere una connessione più lunga inviando una nuova richiesta HTTPS con un intervallo di heartbeat di 16 minuti.After 12 minutes, if there are no new or changed items, the server responds by sending an HTTP 200 OK message. The device wakes up and concludes that network conditions support a heartbeat interval of 12 minutes. The device then tries to gain a longer connection by reissuing an HTTPS request that has a heartbeat interval of 16 minutes.

  6. Dopo 16 minuti, non viene ricevuta risposta dal server. Il dispositivo esegue il waking up e deduce che le condizioni di rete non sono in grado di supportare un intervallo di heartbeat di 16 minuti. Poiché questo errore si è verificato direttamente dopo il tentativo di aumentare l'intervallo di heartbeat, il dispositivo conclude che l'intervallo di heartbeat ha raggiunto il limite massimo. Il dispositivo invia quindi una richiesta HTTPS con un intervallo di 12 minuti poiché questo è stato l'ultimo intervallo di heartbeat corretto.After 16 minutes, no response is received from the server. The device wakes up and concludes that network conditions cannot support a heartbeat interval of 16 minutes. Because this failure occurred directly after the device tried to increase the heartbeat interval, it concludes that the heartbeat interval has reached its maximum limit. The device then issues an HTTPS request that has a heartbeat interval of 12 minutes because this was the last successful heartbeat interval.

Il dispositivo mobile tenta di utilizzare l'intervallo di heartbeat più lungo supportato dalla rete. Questo consente di prolungare la durata della batteria del dispositivo e di ridurre la quantità di dati trasferiti in rete. Le portanti per i dispositivi mobili possono specificare un valore di heartbeat massimo, minimo e iniziale nelle impostazioni del Registro di sistema per il dispositivo mobile.The mobile device tries to use the longest heartbeat interval the network supports. This extends battery life on the device and reduces how much data is transferred over the network. Mobile carriers can specify a maximum, minimum, and initial heartbeat value in the registry settings for the mobile device.

Configurazione di Direct Push per il funzionamento con il firewallConfiguring Direct Push to work through your firewall

Per utilizzare Direct Push con il firewall, è necessario aprire la porta TCP 443. Questa porta è necessaria per SSL (Secure Sockets Layer) e deve essere aperta tra Internet e il server Accesso client.For Direct Push to work through your firewall, you must open TCP port 443. This port is required for Secure Sockets Layer (SSL) and must be opened between the Internet and the Client Access server.

Oltre ad aprire le porte sul firewall, per un funzionamento corretto di Direct Push, è necessario aumentare il valore di timeout sul firewall, modificando il valore predefinito di 15 minuti su 30 minuti. La lunghezza massima della richiesta HTTPS è determinata dalle seguenti impostazioni:In addition to opening ports on your firewall, for optimal Direct Push performance, you should increase the time-out value on your firewall from the default of 15 minutes to 30 minutes. The maximum length of the HTTPS request is determined by the following settings:

  • Il valore di timeout massimo impostato sui firewall che controllano il traffico da Internet al server Accesso clientThe maximum time-out value that's set on the firewalls that control the traffic from the Internet to the Client Access server

  • I valori di timeout del firewall impostati dall'operatore di telefonia mobileThe firewall time-out values that are set by the mobile service provider