Eseguire l'aggiornamento a un ambiente Dataverse for Teams per Power Virtual Agents

Quando un utente crea un bot in Microsoft Teams usando l'app Power Virtual Agents per Teams, un ambiente Dataverse for Teams viene creato per il team selezionato dal cliente. Scopri di più su Dataverse for Teams.

Esecuzione dell'aggiornamento a un ambiente Dataverse for Teams

Gli amministratori dei tenant possono aggiornare un ambiente Dataverse for Teams per raggiungere la piena funzionalità (vedi questo confronto tra Dataverse for Teams e gli ambienti Dataverse). L'aggiornamento di un ambiente può essere utile, ad esempio, se riscontri limiti di capacità in Dataverse for Teams.

Gli amministratori possono avviare il processo di aggiornamento dall'interfaccia di amministrazione Power Platform. Per ulteriori informazioni sull'aggiornamento degli ambienti Dataverse, vedi l'argomento Ambienti Dataverse for Teams - Processo di aggiornamento.

Impatto dell'aggiornamento di un ambiente su Power Virtual Agents

Quando un ambiente viene aggiornato, gli utenti non possono modificare o creare bot nell'ambiente. Gli utenti verranno informati dell'aggiornamento in Power Virtual Agents per l'app Teams e verrà loro impedito di creare o modificare bot nell'ambiente.

Screenshot dell'app Power Virtual Agent in Teams con il messaggio Riprovare più tardi: questo team sta eseguendo l'aggiornamento.

Durante l'aggiornamento, gli utenti riscontreranno problemi se provano a chattare con il tuo bot. È necessario pianificare o informare gli utenti di un tempo di inattività previsto.

Dopo che un ambiente è stato aggiornato con successo, gli utenti possono continuare a modificare i bot in Power Virtual Agents per l'app Teams.

Gli utenti possono anche scegliere di modificare il bot nell'app Web Power Virtual Agents all'indirizzo https://web.powerva.microsoft.com.

Gli ambienti aggiornati vengono visualizzati con un'icona a forma di diamante accanto al loro nome nell'elenco degli ambienti nella scheda Chatbot.

Screenshot dell'app Power Virtual Agents in Teams con un elenco di bot in un ambiente di aggiornamento e che mostra un'icona a forma di diamante accanto al nome dell'ambiente.

Nota

Per accedere all'app Web Power Virtual Agents, gli utenti necessitano di una licenza PVA autonoma o una versione di prova individuale.

Dopo l'aggiornamento, il bot continuerà a funzionare come prima dell'aggiornamento senza che tu debba intraprendere alcuna azione.

Se gli autori di bot desiderano condividere un bot con altri autori dopo aver aggiornato un ambiente, sarà necessario aggiungere gli autori come proprietari del team nel team in cui è stato creato l'ambiente. Non puoi aggiungere autori come proprietari del team se il gruppo di sicurezza Proprietario team è stato rimosso dall'ambiente nell'interfaccia utente Power Platform. Questo bug verrà risolto in un prossimo aggiornamento e sarai in grado di condividere i bot con i coautori come puoi attualmente fare in ambienti standard Dataverse.

Importante

Dopo l'aggiornamento, le sessioni qualificate verranno considerate fatturate anche se non sfruttano funzionalità premium come connettori premium, canali non Microsoft Teams o estensibilità di Azure Framework. Per ulteriori informazioni, vedi la Guida per le licenze.